Facebook ha aggiornato il pulsante “Mi Piace” con un nuovo design. Ecco le novità!

Facebook ha aggiornato il pulsante “Mi Piace” con un nuovo design. Ecco le novità!

Ritrovarsi di fronte al nuovo design di Facebook è come imbattersi in un nuovo capitolo di un libro già amato, un’opera che si rinnova e si riscrive, pur mantenendo tracce del passato. Il panorama del social network si fa più leggero, quasi etereo, come se ogni clic su “Mi Piace” portasse con sé un’emozione sospesa nell’aria, pronta a trasformarsi nel blu inconfondibile di Facebook. La leggerezza dei nuovi pulsanti Mi Piace, Commenta e Condividi sembra quasi voler sottolineare la facilità e l’immateriale natura delle interazioni digitali, simulando la delicatezza di un battito d’ali.

Il nuovo pulsante Mi Piace, ora bianco con una sottile cornice grigia, sembra aver assorbito la luce che avvolge il nuovo layout di Facebook, contribuendo a una visione più fluida e pulita dell’interfaccia. La simbologia stessa del “Mi Piace” diventa una sorta di quadro da completare con il colore dell’apprezzamento, aspettando il tocco dell’utente per dare vita a un’opera dai toni sempre mutevoli.

L’instaurarsi di questo nuovo design sembra portare con sé anche una rinnovata atmosfera all’interno del social network, come se le “chat bubbles” che contengono i commenti ai post volassero come bolle di sapone, pronte a scoppiare e rilasciare pensieri e emozioni nell’etere digitale. Il nuovo grigio chiaro, che ha sostituito il classico blu di Facebook, sembra evocare una sensazione di leggerezza e apertura, aprendo a nuove prospettive di navigazione nell’universo virtuale di cui siamo protagonisti.

E mentre ci immergiamo in questo nuovo mondo dalle forme circolari come le foto dei profili ora presenti in stile Instagram, non possiamo fare a meno di percepire come anche il mondo digitale, in continuo divenire, porti con sé la capacità di sorprenderci e affascinarci con continue novità, offrendoci spunti per riflettere su quanto sia mutevole e sorprendente la nostra quotidianità, sia essa digitale che non.