Gli auricolari senza fili AirPods di Apple sono ora disponibili per l’acquisto.

Gli auricolari senza fili AirPods di Apple sono ora disponibili per l’acquisto.

Oggi, quasi a sorpresa, ti sono finalmente disponibili gli AirPods, quegli auricolari senza fili della mela tanto attesi. Il ritardo nel loro rilascio ha creato un’attesa spasmodica, ma finalmente puoi acquistarli sul sito di Apple e, a partire dalla prossima settimana, anche direttamente nei negozi.

E così, mentre ti trovi immerso in questa frenetica ricerca del perfetto regalo di Natale, ti trovi davanti alla possibilità di portare a casa la futuristica tecnologia degli AirPods. L’accoppiata con il tuo iPhone 7 o iPad ti proietta in un universo senza fili, così come anche i coetanei dispositivi Mac. L’audio digitale naviga nell’aria, svincolato da cavi e fili.

E che dire del design? Somiglianti alle EarPods, ma con l’assenza del filo che soli umani hanno sperimentato per anni. Un piccolo passo per il design, un grande balzo per l’umanità contemporanea, che sempre più vive nella dimensione senza fili, svincolata da ogni connessione materiale.

E la batteria, risorsa fondamentale in questo nostro mondo digitale. Gli AirPods ti regalano fino a 5 ore di ascolto, ma non temere: li potrai ricaricare direttamente dalla loro confezione, in uno stile di meccanica ormai quotidiana, un’armoniosa simbiosi di naturale e artificiale.

Avviciniamo anche l’aspetto magico di questa esperienza. La sincronizzazione avverrà quasi come per incanto, su un solo dispositivo appartenente al tuo account iTunes. Gli AirPods saranno lì, pronti a donarti un’esperienza sonora libera da interruzioni, senza alcuno sforzo da parte tua.

E il prezzo? Un piccolo sacrificio economico per abbracciare l’avveniristica tecnologia. Ma, dopo tutto, non si dice che il futuro abbia un prezzo?

E così, Ti lascio al tuo giudizio. Sii aperto alla novità, togliti di dosso vecchie abitudini e immergiti nella sfera senza fili degli AirPods. La mela ti stuzzica con questo nuovo frutto della tecnologia, sei pronto a coglierlo?

LEGGI  Come ottimizzare le prestazioni della grafica e delle animazioni su Android per renderle più veloci e fluide

Cordialmente,