Inizio dei problemi per iPhone X: si manifesta per la prima volta il burn-in, il temuto problema legato all’affaticamento dello schermo

Inizio dei problemi per iPhone X: si manifesta per la prima volta il burn-in, il temuto

Ti è mai capitato, Di sentire parlare del temibile effetto burn-in, che può colpire quei nuovi schermi OLED di cui tutti parlano? In questo momento, un giovane italiano che vive in Inghilterra ha fatto la scoperta inquietante sul suo iPhone X, il quale, nonostante sia un gioiello dell’innovazione, non è immune da problemi.

L’elemento che affascina di più del nuovo iPhone X è indubbiamente lo schermo: il pannello frontale che ricopre tutta la parte anteriore dello smartphone della mela è una rivelazione per gli occhi, con colorazioni brillanti e neri profondi come l’abisso. Tuttavia, si è scoperto che anche i miracolosi schermi OLED possono nascondere insidie, come il temuto burn-in, che è emerso proprio su uno di questi magnifici iPhone X.

Il primo segnale è arrivato da un giovane italiano, Francesco, che ha notato un problema sul suo display: i bordi dello schermo dell’iPhone X mostravano un alone rosso in trasparenza, soprattutto su sfondi chiari. Il fenomeno del burn-in è proprio questo: l’immagine viene memorizzata sullo schermo, lasciando un’ombra persistente anche quando si cambia schermata.

Questo evidenzia come persino l’avanzata tecnologia OLED possa nascondere dei problemi. Anche Apple, nella sua onestà, ha ammesso la possibile comparsa del burn-in, e infatti ha prontamente sostituito il dispositivo affetto dal problema. Sembra che, anche di fronte all’innovazione, siamo sempre in balìa dei capricci della tecnologia.

LEGGI  La storia di Me gusta, il meme inquietante di approvazione che ha rapidamente colonizzato e diffuso su Internet