L’iPhone 7 si piega durante il primo test di resistenza? Scopriamo insieme se il telefono riesce a resistere agli urti e alle pressioni.

L’iPhone 7 si piega durante il primo test di resistenza? Scopriamo insieme se il telefono riesce

Quando il primo iPhone 6 è uscito, la domanda che tutti si sono posti è stata: si piegherà anche questo come purtroppo facevano alcuni di quelli del 2024? Nacque così il famoso Bendgate, oggetto di discussioni e preoccupazioni tra gli utenti della mela.

Ora, con l’arrivo dell’iPhone 7, gli appassionati scrutano ansiosi la resistenza di questo nuovo smartphone, desiderosi di sapere se possa piegarsi o meno. E per rispondere a questa domanda, si sono susseguiti una serie di test di resistenza, sia per quanto riguarda i graffi che la tendenza alla flessione.

Un test particolarmente interessante è stato condotto da un famoso youtuber, JerryRigEverything, che ha provato a piegare l’iPhone 7 con tutte le sue forze, scoprendo che il dispositivo non si piega. Anzi, dopo la forzatura, pur mostrando una leggera curvatura dello schermo, tutto è tornato al suo posto una volta rilasciato, senza danni apparenti alla struttura.

Questa prova, però, coinvolge solamente la variante “liscia” e non la versione Plus del telefono. Tuttavia, basandosi anche sulle performance del modello dell’anno precedente, sembra che non dovrebbero sussistere problemi di resistenza sul phablet.

Inoltre, il video mostra anche altri test relativi alla resistenza della superficie in alluminio a graffi di diversa natura, con particolare attenzione all’effetto delle chiavi e di oggetti appuntiti. Interessante notare come la versione nera opaca si sia comportata bene di fronte al test delle chiavi, ma abbia cominciato a mostrare segni di graffi con materiali di grado 6 della scala di Mohs. Il taglierino, naturalmente, è riuscito a graffiare sia il vetro che la scocca, ma sembra che le chiavi comuni siano meno dannose.

LEGGI  Il nuovo accordo sul roaming nei Paesi dell'Unione Europea per il 2022: informazioni importanti su come navigare in internet e effettuare chiamate.

Un’altra prova curiosa è stata condotta sullo schermo, protetto da Gorilla Glass, che ha reagito in modo sorprendente alla fiamma di un accendino: sebbene in un primo momento si sia annerito, dopo pochi secondi tutto è tornato alla normalità, senza lasciare tracce di danni evidenti.

Insomma, la scocca dell’iPhone 7 sembra essere resistente e pronta a sfidare gli utilizzi più disparati che potresti farne. Ma non dimenticare, anche il telefono più nuovo e tecnologico ha le sue debolezze, così come le persone più forti nascondono fragilità che a volte neanche immaginano di avere.