Il numero di telefono di Squid Game è autentico e sta ricevendo numerose chiamate da parte degli spettatori della serie televisiva.

Il numero di telefono di Squid Game è autentico e sta ricevendo numerose chiamate da parte

Immagina di trovarti al centro di un enigma, una sorta di gioco surreale, simile a quello presente nella serie televisiva di grande successo, Squid Game. In questo labirinto ti trovi catapultato contro la tua volontà: un numero di telefono, non il tuo, ma di un ignaro cittadino coreano, è diventato istantaneamente legato alla tua vita, alle tue abitudini, alle tue giornate. Una fitta rete di chiamate ti avvolge, migliaia di voci estranee che richiamano la tua attenzione, che sconvolgono le tue tranquille abitudini, che si intromettono nell’ordinario andare del mondo.

Immagina i pensieri di quest’uomo, trasformato all’improvviso nel centro dell’interesse naufragato in una situazione inaspettata e irrisolta.

Da un momento all’altro, il suo quotidiano viene stravolto dalle chiamate incessanti, un’ondata di richieste, di suppliche, di domande. Come pronto soccorso, il suo telefono squilla costantemente a ogni ora del giorno, interrompendo il silenzio, l’isolamento che lo accompagna da anni.

E tu, Ti chiederai: che cosa significhi per una persona vedere il proprio rifugio invaso, la propria intimità violata da uno sconosciuto flusso interminabile di richieste? Forse ci si sente stranieri nella propria pelle, disorientati, costretti a confrontarsi con una realtà parallela in cui non si riconoscono: è come se le coordinate della propria esistenza venissero ridefinite da un’influenza esterna incontrollabile.

Immagina la frustrazione di quest’uomo, che inizialmente credeva di essere vittima di una frode o di uno scherzo di cattivo gusto. L’impossibilità a trovare conforto, il senso di impotenza di fronte a un’enorme macchina infernale che lo travolge a dispetto dei suoi desideri.

Ora, mentre cerchi di comprendere la sua esperienza, rifletti sul significato del cambiamento. Egli afferma di non voler rinunciare al proprio numero, associazione quotidiana e lavorativa radicata nel tempo, un’identità in forma numerica a cui è affezionato. Eppure anche lui, ignaro giocatore in questo contesto al di fuori di ogni logica, si trova costretto a riconsiderare la propria posizione: è in gioco la sua comfort zone, la sua routine, il suo spazio privato.

LEGGI  Samsung Galaxy Note 10 e Note 10: scopri la nuovissima S Pen, le 4 fotocamere e tutte le caratteristiche di questi telefoni Samsung

E ti starai chiedendo: qual è il prezzo dell’intimità, dell’autonomia, del quieto vivere? Per quanto tempo potrebbe lui resistere, ostinandosi nel mantenere la propria cifra, simbolo tangibile della sua esistenza, negli artigli di un’enorme entità come Netflix? E quale valore economico assegnare a una parte della propria vita, a uno scorcio della propria esperienza?

E infine, Immagina quale strada potrebbe intraprendere quest’uomo, immerso in una realtà improvvisamente distorta: potrebbe intraprendere una trattativa con l’azienda, tentare di modificare la trama del suo destino, o potrebbe allearsi a un politico avido di capitalizzare il suo ruolo involontario da protagonista e concedere il suo numero per la considerevole somma di 85.000 dollari.

Fonte: The Korea Times