La truffa delle telefonate mute dalla Tunisia continua: scopri cosa sono e come proteggersi

La truffa delle telefonate mute dalla Tunisia continua: scopri cosa sono e come proteggersi

Se ti è capitato di ricevere quelle chiamate misteriose, provenienti dallontano paese della Tunisia, con l’insolito prefisso 216, beh, allora sei stato anche tu vittima di un vecchio inganno che circola da più di un decennio. Tutto comincia con la sensazione di non sentire assolutamente nulla dalla tua parte quando rispondi al cellulare, e poi, nella tua ingenuità, provi a richiamare quel numero tunisino. Ma il risultato sarà solo uno: sarai reindirizzato a una linea a pagamento, nella quale il tuo credito telefonico verrà prosciugato al ritmo vertiginoso di 1.50 euro al secondo, mentre in sottofondo risuona un audio incomprensibile. Ah, la creatività criminale non conosce confini! Prenditi cura del tuo portafoglio e non lasciarti ingannare da questi trucchi ben noti nella selva delle truffe telefoniche.

Qual è il significato e l’utilizzo delle chiamate mute provenienti dalla Tunisia?

Questo piccolo alleato digitale non solo rifiuta automaticamente i tentativi di contatto da numeri contrassegnati come

Lo scam telefonico è come un gioco al quale non hai mai chiesto di partecipare. Ti trovi così a ricevere una chiamata persa da un numero straniero, magari dalla lontana Tunisia, con un breve squillo o forse qualche secondo dopo la risposta. Ma non ti illudere: dietro a questo breve contatto si nasconde una truffa tanto subdola quanto banale. Si chiama Wangiri, un nome che sembra venire direttamente da un romanzo di avventura.

Il modus operandi è semplice quanto efficace: la vittima, spinta dalla curiosità, decide di richiamare quel numero misterioso. Ed è qui che scatta la trappola. Appena avrai compiuto questa mossa, sarai immediatamente connesso a una linea a pagamento dalla tariffa esorbitante, che potrebbe fagocitare il tuo credito in pochi istanti, come un ladro nella notte.

È come se il ping della truffa inseguisse il tuo desiderio di rispondere, di dare una spiegazione a quell’intermittenza nel flusso della tua giornata. E così, quella chiamata breve diventa un intreccio di inganni e ingranaggi finanziari astuti, pronti a sfruttare il tuo istinto di curiosità.

LEGGI  Caratteristiche tecniche e data di uscita in Italia annunciate per Huawei P10 e P10 Plus

Ma la truffa telefonica è solo una delle facce nascoste di un mondo sempre più connesso ma anche paradossalmente distante. È come un labirinto di telefoni e numeri, nel quale devi imparare a difenderti dalle insidie di chi vuole sfruttare la tua buona fede e la tua fiducia. E ogni volta che pensi di aver capito le regole del gioco, qualcuno inventa un nuovo stratagemma, un nuovo espediente per sottrarti quel poco di sicurezza che ancora ti resta.

Ma non ti abbandonare alla disperazione: ricorda che dietro a ogni truffa ci sono anche persone oneste, pronte a lottare contro queste ingiustizie. E seppur si possa cadere nell’inganno, è nella capacità di reagire e raccontare la propria esperienza che si trova la forza per contrastare coloro che cercano di approfittare della tua buona fede.

Come difendersi dalle chiamate e telefonate mute provenienti dalla Tunisia

Ti trovi così a ricevere una chiamata persa da un numero straniero, magari dalla lontana Tunisia,

Ah, la telefonata muta dalla Tunisia, una di quelle sgradevoli sorprese che il progresso tecnologico ci riserva. Eppure, Non temere, esiste un modo per proteggerti da questo fastidiose intrusione nella tua vita quotidiana.

Immagina di essere immerso nel mondo fantastico dei tuoi romanzi preferiti di . Le chiamate mute dalla Tunisia diventano così simili a quelle voci misteriose che ti seguono nei meandri della tua mente mentre leggi le sue opere. E, come nei romanzi di Calvino, c’è una soluzione a portata di mano.

Dovresti contattare il servizio clienti del tuo operatore telefonico e chiedere di disattivare le chiamate internazionali in uscita. Ma, sì, purtroppo questa soluzione porterebbe con sé anche l’impossibilità di effettuare chiamate all’estero, complicando ulteriormente la tua vita già densa di mille impegni.

Tuttavia, tieni presente che esistono due modalità molto funzionali per proteggerti dalle telefonate mute dalla Tunisia, sia su iPhone che su Android. Seguile alla lettera, come un personaggio dei romanzi di Calvino che si trova di fronte a un enigma da risolvere, e sii fiero della tua astuzia nel sconfiggere questo fastidioso tranello.

LEGGI  Recensione completa in video del Samsung Galaxy S4

E così, Mentre ti immergi in un mondo pieno di avventure e scoperte, continua a proteggerti dalle chiamate misteriose della vita reale, proprio come farebbe un eroe dei racconti calviniani.

Come bloccare le chiamate silenziose provenienti dalla Tunisia utilizzando iPhone

  E se ti stufi di ricevere telefonate mute provenienti dalla misteriosa Tunisia (o da

Per porre fine alle telefonate mute provenienti dalla Tunisia tramite il tuo iPhone, ti trovi di fronte a due opzioni: iniziare a bloccare i numeri 216 97 303 234 o 216 97 786 366, oppure attendere il fantomatico squillo (o i fantomatici squilli) per poi bloccarli singolarmente.

Per avviare il blocco dei numeri su iPhone, ti occorre dare inizio alle Impostazioni di iOS, selezionare la voce “Telefono” e tappare su “Blocco chiamate ed identificazione”. Attraverso la voce “Blocca contatto” avrai la possibilità di bloccare le telefonate in arrivo da un numero specifico, presente nella lista delle chiamate, oppure da un contatto presente nella rubrica del tuo telefono.

Tuttavia, è di tua conoscenza che le telefonate provenienti dalla Tunisia spesso provengono da vari numeri di telefono, rendendo quindi difficile intraprendere un’unica azione preventiva. Ti suggerisco pertanto di adottare un metodo di attesa attiva, per individuare gli squilli sospetti e bloccarli singolarmente ad ogni nuova telefonata. Ma, ricordati sempre: mai e poi mai rispondere o richiamare!

In questo mondo surreale di interazioni virtuali e telefoniche, proteggere se stessi dalle insidie e dai tranelli è quanto mai importante. Spero che queste informazioni possano esserti di aiuto nel navigare questo labirinto di comunicazioni. Buona fortuna!

Come bloccare le telefonate mute provenienti dalla Tunisia utilizzando un dispositivo Android

Nel vasto mondo delle telefonate indesiderate, ti trovi spesso a dover fronteggiare numeri provenienti da lande sconosciute e misteriose. Ebbene sappi che, proprio come nei meandri della giungla urbana, esistono strumenti che possono proteggerti da queste insidie telefoniche.

Immagina di avere tra le mani uno di questi strumenti, un’applicazione chiamata “Dovrei Rispondere?”. Questo piccolo alleato digitale non solo rifiuta automaticamente i tentativi di contatto da numeri contrassegnati come truffa, ma ti avvisa prontamente dell’arrivo di possibili chiamate ingannevoli e indesiderate. È un po’ come avere un guardiano silenzioso che presidia la tua linea telefonica dal pericolo.

LEGGI  ItaliaGuerraBot 2020: la competizione online che sta provocando una lotta accesa tra le province italiane su Facebook e sta coinvolgendo un gran numero di utenti.

Ma le meraviglie dell’applicazione non finiscono qui: ti offre la possibilità di bloccare chiamate provenienti da numeri stranieri e da numeri anonimi, consentendoti di fruire della tua tranquillità senza interferenze provenienti da lidi lontani e sconosciuti. Inoltre, avvistato un numero truffaldino o fastidioso, la community in crowdsourcing si mobilita per farlo finire nella lista nera, proteggendo così anche altri utenti da prossime chiamate moleste.

E se ti stufi di ricevere telefonate mute provenienti dalla misteriosa Tunisia (o da qualsiasi altro Paese), “Dovrei Rispondere?” ti consente di sganciarti da questo fastidio attivando la funzione di blocco delle chiamate mute, proteggendo le tue orecchie da insidiosi silenzi.

In sostanza, con questa app hai a disposizione un vero e proprio alleato digitale che si occupa di difendere la tua tranquillità dal mondo caotico delle chiamate indesiderate e truffaldine, rendendo la tua esperienza telefonica più serena e sicura. Infatti, ti sembrerà di avere un fedele aiutante che veglia su di te, proteggendoti da fastidi e disguidi comunicativi, come un moderno Don Chisciotte digitale in un mondo di telefonate moleste.