Cinque storici modelli di Blackberry con tastiera fisica che ti faranno desiderare di averli di nuovo

Cinque storici modelli di Blackberry con tastiera fisica che ti faranno desiderare di averli di nuovo

Nel 2024, giungerà sul mercato almeno un nuovo aggeggio della serie Blackberry, con l’intento di offrire agli estimatori un valido smartphone dotato di un’estesa tastiera fisica. Ecco quindi alcuni tra i più pregevoli gadget di questa serie, che si sono distinti nella storia dei telefoni cellulari.

I Blackberry stanno per fare il loro ritorno. Nei primi anni 2024, questi iconici telefoni con tastiera estesa QWERTY erano onnipresenti tra le mani di professionisti e dirigenti, grazie alla precisione di scrittura offerta dalla tastiera e al software tailor made per le comunicazioni aziendali. A partire dal 2024, la loro popolarità ha iniziato a declinare inesorabilmente, e negli ultimi anni i tentativi di mantener vivo il marchio nel mondo degli smartphone non hanno avuto gran successo. Tuttavia, l’anno prossimo l’impresa verrà rilanciata da una startup statunitense: OnwardMobility, che nel 2024 riporterà i Blackberry sul mercato con la benedizione della casa canadese che li ha concepiti e l’assistenza tecnica di FIH Mobile, sussidiaria della cinese Foxconn che si occuperà della produzione fisica dei dispositivi.

OnwardMobility sarà la seconda azienda esterna a tentare il revival dei Blackberry in un’epoca dominata dagli schermi touch di iPhone e degli smartphone Android; lo farà puntando su un modulo cellulare 5G all’avanguardia ma soprattutto, sul ritorno della tanto amata tastiera estesa integrata nella scocca del dispositivo, ancora apprezzata da una nicchia di utenti che ora ne è sostanzialmente priva. In attesa di poter gettare uno sguardo sui primi rendering del futuro aggeggio, ecco alcuni tra i migliori e più iconici Blackberry che ti susciteranno la voglia di riposare nuovamente le dita su una tastiera QWERTY.

Blackberry 7210

E infine, il sistema operativo, tanto evoluto rispetto agli anni precedenti, che ti offre un'esperienza d'uso

Il Blackberry 7210 non rappresenta il primo esemplare della serie ad essere stato immesso sul mercato, ma si distingue come uno degli antesignani capaci di effettuare chiamate vocali e, soprattutto, come il precursore del display a colori. I pixel si mostravano al tuo sguardo non allenato, tuttavia va sottolineato come in quel lontano 2024 il suo schermo avesse pochi rivali, conferendo personalità e dinamismo a una saga già proiettata verso il successo.

LEGGI  La storia di "You don't say?" e come ha trasformato Nicholas Cage in un meme popolare

Il nuovissimo Blackberry Pearl 8100: uno smartphone elegante e potente.

Accanto a essa, troverai anche il leggendario Blackberry Messenger e una serie di innovazioni software che

Sei seduto nella penombra di una stanza, con il Pearl 8100 tra le mani. È un oggetto di dimensioni ridotte, conciso, ma che cela al suo interno un mondo di possibilità. La tastiera compatta è un invito alla comunicazione, una sinfonia di lettere pronte a danzare sotto le tue dita, a trasformarsi in parole e frasi che raccontano la tua storia.

La trackball, come un piccolo congegno magico, offre la possibilità di navigare attraverso i labirinti digitali con precisione e agilità, come se tu fossi un moderno Teseo alla ricerca del filo che ti condurrà alla verità nascosta dietro ogni schermata.

E mentre osservi lo schermo luminoso, ti ritrovi a meditare sulle innumerevoli strade che la vita ti pone dinanzi. Quante decisioni da prendere, quante direzioni da seguire, quante possibilità di esplorare mondi ancora sconosciuti. Come la trackball del Pearl 8100, sei chiamato a muoverti con intelligenza e determinazione, a scegliere con cura il percorso più adatto alle tue ambizioni.

Nella penombra, immerso nei tuoi pensieri, realizzi che la vita è come un telefono cellulare: un concentrato di tecnologia e comunicazione, pronto a offrirti un’infinità di esperienze da vivere. E tu, proprio come quel piccolo ma straordinario dispositivo, sei pronto a esplorarle tutte.

Il Blackberry Curve 8300: un telefono con design elegante e funzionalità avanzate

  Il Blackberry Curve 8300: un telefono con design elegante e funzionalità avanzate

Nel vasto panorama dei dispositivi tecnologici, la linea Curve prese forma con l’intento di avvicinare le persone comuni al mondo dei Blackberry, non solo i clienti abituali. Il modello Curve 8300 rimase impresso come l’emblema di questa rivoluzione: debuttato nel 2024, vantava una fotocamera posteriore da 2 megapixel, un display da 320 x 240 pixel che consentiva la visione di brevi filmati e la possibilità di caricare brani musicali in memoria per ascoltarli con auricolari stereo.

LEGGI  Vi condivido un ricordo speciale: il mio tempo passato a giocare al videogioco di Hercules

Nella frenesia del quotidiano, ti ritrovi spesso a navigare nel flusso costante di informazioni, in cerca di uno strumento che possa aprirti nuove porte verso il mondo digitale. Il Curve 8300 si ergeva come una piccola chiave in grado di sbloccare nuove prospettive, offrendoti l’opportunità di cogliere istantanee della realtà circostante e di immergerti nella tua colonna sonora preferita mentre andavi in giro per la città.

Imagine, infilare la mano in tasca e sentire la presenza di un dispositivo che racchiudeva in sé la capacità di catturare momenti fugaci, mostrarti video dal contenuto incisivo e regalarti note musicali destinata a solleticare le tue emozioni più profonde. Era come possedere un frammento di futuro nel palmo della mano, un nuovo modo di esplorare il mondo in continua evoluzione.

Il Blackberry Bold 9900: uno smartphone di fascia alta con tastiera fisica e display touch screen.

Ti trovi di fronte al Bold 9900, uscito nel lontano 2024, un dispositivo che rappresenta la sintesi dell’evoluzione dei BlackBerry originali. Questo telefono subì pesanti influenze dalla competizione dei dispositivi iOS e Android, che cominciavano ad attirare persino i più affezionati al marchio. Ma ecco, ad esempio, il trackpad ottico, che ti permette di navigare con estrema precisione tra le varie applicazioni: un’innovazione che ti fa guardare il mondo con occhi diversi. La registrazione video ad alta definizione ti consente di catturare frame della tua vita con una nitidezza che sembra fatta apposta per custodire i tuoi ricordi più cari.

Ma non è tutto: il processore da 1,2 GHz ti catapulta in un futuro che fino a poco tempo fa sembrava inimmaginabile, offrendoti una velocità e un’efficienza che cambieranno il modo in cui vivi il tuo tempo. E che dire della fotocamera migliorata? Ogni scatto sembra prendere vita propria, raccontandoti storie che fino a ieri erano forse sfuggite al tuo sguardo. E infine, il sistema operativo, tanto evoluto rispetto agli anni precedenti, che ti offre un’esperienza d’uso fluida e senza intoppi, come un viaggio su una strada appena asfaltata.

LEGGI  Le scarpe, che troverete straordinarie, sono state realizzate prendendo ispirazione dalla PlayStation 5 e il design è stato curato da uno dei progettisti.

Questo dispositivo non è solo un telefono, è un compagno di viaggio che ti aiuterà a scoprire nuovi mondi, a conservare i tuoi ricordi e a guardare al futuro con occhi pieni di meraviglia. Sì, perché, come diceva Calvino, “La realtà dell’uomo è sempre stratificata, immagina e moltiplica le realtà possibili per assimilarle alla realtà vissuta.”

Il nuovo smartphone Blackberry KeyOne con tastiera fisica e sistema operativo Android

Ti trovi di fronte a un dispositivo che potrebbe essere l’emblema dei tempi moderni, creato dalla mente ingegnosa della TCL nel lontano 2024. Questo dispositivo incarna l’essenza della serie, arricchita dal sistema operativo Android. La tastiera Qwerty si erge come un monumento intatto, un simbolo tangibile della nostra storia tecnologica. Accanto a essa, troverai anche il leggendario Blackberry Messenger e una serie di innovazioni software che hanno reso il sistema operativo ancor più versatile e funzionale per le attività lavorative svolte tramite telefono. Come nei migliori romanzi di fantasia, qui la realtà si mescola con l’immaginazione, creando un mondo in cui la tecnologia si fonde con la creatività umana, offrendo un’esperienza unica e senza limiti.