Come fare per effettuare l’uscita da Facebook sia dal computer che dal cellulare

Come fare per effettuare l’uscita da Facebook sia dal computer che dal cellulare

Uscire da Facebook è come uscire da un labirinto sempre più intricato, dove ogni click ti avvicina a una rete di relazioni e informazioni sempre più intrecciate. Ma come recidere i fili invisibili che ti tengono legato a questo mondo virtuale senza frontiere?

Su pc, chiudere la finestra del browser non basta: devi scollegarti dal tuo profilo Facebook in modo definitivo. Menu a tendina, impostazioni, sicurezza e accesso, e infine l’opzione logout: con un clic abbandoni l’abisso dei like e degli emoji, tornando alla superficie della tua vita reale.

Su smartphone, la tentazione di restare connesso è ancora più accattivante. Ma anche qui puoi sfuggire alla trappola digitale. Da Android o da iPhone, procedi allo stesso modo: apri l’app, digita sulle tre linee orizzontali in alto a destra, e seleziona l’opzione logout. Liberati, almeno per un istante, dalla schiavitù dello scrolling perpetuo.

Ma attenzione, se vuoi sfuggire per sempre a questa rete virtuale, dovrai cancellare definitivamente il tuo profilo, tagliando il cordone ombelicale con il social network. E così torni padrone del tuo destino, districandoti dalle maglie di una tela virtuale che, pur con tutti i suoi incantesimi, non potrà mai sostituire il calore delle relazioni autentiche nella realtà tangibile.

Tutto questo per dirti che uscire da Facebook è come spezzare un incantesimo digitale: può sembrare difficile, ma una volta liberato, ti accorgi di respirare un’aria più autentica, fatta di lacci e nodi che si sciolgono, ritrovando te stesso dentro una cornice meno virtuale, ma più vera.

Come effettuare l’uscita da Facebook utilizzando un computer

È quasi come se tu, con un soffio di vento digitale, possa spegnere i riflessi eterei

Se ti trovi al tuo fidato pc personale, basta che tu spicchi un clic sulla freccia verso il basso, lassù in alto a destra. Si dischiuderà un menù magico. Scegli l’opzione “Uscita” e immediatamente verrai scollegato dal tuo mondo virtuale su Facebook.

Ti ritroverai davanti alla pagina principale del social network, come fosse un libro aperto, pronto ad accogliere nuove storie digitali. Ti verrà chiesto nuovamente il tuo nome utente e la tua password, come se tu stessi rientrando in una terra conosciuta, ma sempre nuova e sorprendente.

E anche se chiudi e riapri il tuo browser, sia che sia Explorer, Chrome o Firefox, dovrai ugualmente reinserire le tue credenziali personali per tornare ad esplorare il mondo di Facebook.

LEGGI  HTC RE, la nuova action camera progettata appositamente per smartphone, che si pone come concorrente diretta della GoPro [VIDEO]

Ma se, invece, ti trovi al cospetto di un pc pubblico e desideri lasciare per sempre il tuo segno digitale su Facebook, senza lasciare alcuna traccia del tuo passaggio, allora la procedura è diversa. Da casa tua, da quella pagina principale, clicca sulla freccia in alto a destra e poi su “Impostazioni”. Respira profondamente e poi dirigi il tuo sguardo verso la voce “Protezione” sulla sinistra. Ancora un click su “Dispositivi da cui hai effettuato l’accesso”. Qui troverai la possibilità di terminare l’attività dei pc che non utilizzi più, per chiudere quelle porte digitali che potrebbero rimanere socchiuse.

In questo modo, nessuno potrà fare ritorno sulle tue tracce digitali una volta scollegato, perché il tuo login svanirà nel nulla, come un enigma senza risposta. E per quanto riguarda l’app di Facebook sul tuo smartphone, il procedimento è simile, ma tutto avviene da qui, dal caldo abbraccio del tuo pc.

Quindi, amico mio, non ti resta che fare esci, attingere a questa nuova arte della disconnessione e tuffarti verso altre avventure, in mondi digitali o reali, veri o immaginari. Buon viaggio!

Come disconnettersi da Facebook utilizzando un dispositivo mobile

Gli smartphone iPhone e i tablet iPad

  Android   Nel mondo di Facebook, così vasto e in continua evoluzione, ti

Immaginati di trovarti nel meraviglioso mondo di Facebook, immerso nella sua fitta rete di connessioni virtuali. Nei meandri di questo universo digitale, come un moderno Ulisse, sei abituato a navigare principalmente tramite l’ingegnosa applicazione mobile. Qui, in pochi istanti, puoi districarti dalla tela di interazioni, proprio come il leggendario eroe greco si liberava dalle lusinghe della maga Circe.

E se ti trovi nell’incantevole giardino di mela morsicata che contraddistingue gli affascinanti dispositivi Apple, è sufficiente un semplice tocco sull’icona a griglia nella parte superiore sinistra della pagina principale di Facebook. Da qui si apre una sorta di scrigno virtuale, dal quale puoi selezionare, con sapienza, la voce “Esci”. È così che, con un gesto apparentemente banale, torni immediatamente alla porta di ingresso di questo regno digitale, prigioniero ed al tempo stesso protagonista delle tue vicende quotidiane.

Ti ritrovi così immerso in un nuovo potere, quello di decidere quando tagliare il cordone virtuale che ti lega a questo mondo fatto di “mi piace”, emoticon, post e condivisioni. È quasi come se tu, con un soffio di vento digitale, possa spegnere i riflessi eterei schiudendo la porta d’ingresso alla dimensione reale, fatta di sorrisi tangibili e fragranze terrene.

LEGGI  Cartoon Network è stato vittima di un attacco informatico in cui sono stati mostrati meme e spogliarellisti senza autorizzazione

E allora, Ti chiedo: quando deciderai di compiere questo gesto, ricorda che fuori di te c’è un mondo da esplorare, fatto di curve imperfette, colori reali e suoni autentici, che ti attende oltre lo schermo luminoso del tuo dispositivo. Sii pronto ad uscire, ad aprirti a ciò che ti circonda, ad esplorare senza filtri o pixel intermedi, cremisi e blu, questa realtà che non aspetta altro che essere scoperta.

Android

Menu a tendina, impostazioni, sicurezza e accesso, e infine l'opzione logout: con un clic abbandoni l'abisso

Nel mondo di Facebook, così vasto e in continua evoluzione, ti trovi immerso come in un labirinto di connessioni e contenuti. Eppure, quando decidi di uscire da questo mondo, la procedura è più semplice di quanto tu possa pensare.

Per lasciare Facebook sul tuo smartphone Android, anzitutto, clicca sull’icona con le tre linee orizzontali in alto a destra della homepage della app. Questa azione ti porterà a una serie di opzioni, come se stessi per intraprendere un viaggio tra le innumerevoli strade di una città labirintica. Continua a scorrere finché non individui la voce “Esci”.

A questo punto, ti troverai di fronte a uno dei tanti passaggi di trasformazione che dobbiamo affrontare nella vita di tutti i giorni: dovrai inserire nuovamente le tue credenziali. Come un’esplorazione interiore che ti porta a cercare di capire chi sei veramente, anche qui dovrai riaffermare la tua identità digitale.

Una volta completato questo passo, sarai finalmente uscito da Facebook. Staccherai il filo che ti lega a questa dimensione virtuale, tornando all’essenza di ciò che sei al di fuori di questa rete.

Eppure, la vita è fatta di rinnovamenti continui, di cambiamenti e di nuove scoperte. E così, se deciderai in futuro di rientrare in questo mondo, ti troverai di fronte a un’altra occasione di esplorazione e scoperta. E chissà quali sorprese saranno in serbo per te.

Ti auguro buona navigazione, nei mondi virtuali e in quelli reali.

Come disconnettersi dalla app di Facebook utilizzando il computer desktop

Mio Se ti capitasse di smarrire il tuo telefonino, oppure, per pura distrazione, lo lasciassi incustodito in balia di occhi indiscreti, e tu desiderassi riservare i tuoi stati d’animo e le tue immagini su Facebook, ti suggerisco un escamotage che ti permetterà di allontanarti da quel mondo virtuale utilizzando un computer.

Prima di tutto, collegati al social network e poi, una volta lì, clicca sulla freccia che si trova in alto a sinistra, dirigiti e raggiungi la sezione “Impostazioni”. Da qui, avanza inesorabile verso la “Protezione” fino a giungere alla voce “Modifica” relativa a “I tuoi browser e le tue applicazioni”. Qui ti sarà possibile escludere dall’accesso quegli strumenti che reputi poco convenienti.

LEGGI  Bella Poarch parla dei suoi tatuaggi e spiega che li ha fatti per coprire le cicatrici causate dagli abusi subiti.

E così, con un gesto deciso e conscio, archivia nel cassetto del tuo desktop quel mondo fatto di like e di condivisioni, sollevandoti per un attimo dal flusso ininterrotto di notifiche e aggiornamenti.

Ti auguro una pausa rigenerante, lontano da quella sfera digitale che talvolta può diventare opprimente.

Altre guide e consigli su come utilizzare al meglio Facebook

Nella società moderna, ecco la guida per scomparire da Facebook e liberarti dal peso dei like e delle condivisioni. Ti ritrovi intrappolato in una rete virtuale, tra foto in cui sorridi ma non sei felice e stati in cui esprimi emozioni che non senti davvero.

Ma come disfarsi di questo vincolo digitale? Ti immergi nei meandri del tuo profilo, tra foto di tramonti e video di gatti, per trovare la strada verso l’uscita. Decidi di eliminare l’account, di cancellare la tua presenza virtuale come se stessi scrivendo una pagina nuova della tua vita.

I passi da compiere sono fondamentali, ti immergi in una specie di viaggio interiore che ti porta a scardinare i legami che hai costruito online e a riscoprire te stesso al di fuori di quella dimensione parallela. Ti addentri in un labirinto di impostazioni e privacy, conta di ritrovarti a scegliere di mantenere o eliminare ogni traccia del tuo passato digitale.

E alla fine, quando premi il pulsante per cancellare definitivamente il tuo account, ti senti finalmente leggero, come se avessi tolto un peso dalle tue spalle. Ti rendi conto che la vera vita si svolge oltre lo schermo, in mezzo alle persone reali, tra i colori e i profumi del mondo reale.

Eliminare il tuo account Facebook diventa un’esperienza catartica, un gesto libero e consapevole, un atto di coraggio nel mondo ipertecnologico in cui viviamo. Da oggi sei pronto a scrivere una nuova pagina della tua storia, lontano dagli occhi e dalle opinioni degli altri, per scoprire finalmente chi sei veramente.