Un’applicazione mobile che consente di realizzare effetti speciali da film utilizzando lo smartphone

Un’applicazione mobile che consente di realizzare effetti speciali da film utilizzando lo smartphone

Ah, vi presento la nostra video guida su Like, l’app per creare effetti speciali cinematografici con lo smartphone. Se, in quest’epoca di pervasività tecnologica, vi siete trovato immerso in un’infinità di video su Instagram e Facebook che sembravano usciti direttamente da un film hollywoodiano, non vi illudete che dietro a queste opere ci siano improvvisati maestri del montaggio. No, il merito di tali incantevoli creazioni va a un’app gratuita per dispositivi iOS e Android, che con il suo ultimo aggiornamento ha introdotto una funzione speciale per la registrazione e la modifica di video con smartphone, permettendo poi l’applicazione di effetti speciali che renderanno i vostri filmati veri capolavori cinematografici.

Ecco ho l’onore di svelarvi, con le mie parole, il funzionamento e l’utilità di Like, l’app per creare effetti speciali cinematografici con lo smartphone. Un’applicazione che, grazie a un’idea tanto geniale quanto semplice, vi consente di aggiungere effetti speciali ai vostri video senza la necessità di modificare lo sfondo.

Dunque, se siete affascinati da quest’arte o desiderate stupire i vostri amici, concedetevi due minuti del vostro tempo per seguire i miei consigli: imparerete rapidamente a utilizzare Like e a immortalare le vostre creazioni nel rullino fotografico del vostro dispositivo, per poi condividerle su ogni social network, da Facebook a WhatsApp.

Prima di cominciare ad esplorare le strade di Like, l’app per creare effetti speciali cinematografici con lo smartphone, dovrete naturalmente effettuarne il download dal Play Store o dall’App Store. Al primo avvio dell’applicazione, concedetele tutti i permessi necessari per accedere alla fotocamera e al microfono dello smartphone.

Ora è giunto il momento di selezionare l’icona a forma di telecamera posta al centro in basso e di scegliere la nuova voce “3D Maggica”. Vi troverete così nella modalità di registrazione del video, la quale si svolge in tre fasi distintive.

LEGGI  iOS 9.1, Apple in fase di test del nuovo aggiornamento per iPhone e iPad

Nella prima fase, dovrete posizionare il vostro smartphone su una superficie stabile e premere il pulsante avanti per avviare l’elaborazione delle informazioni sulla posizione. Successivamente, scattate una foto dello sfondo che verrà utilizzato nel video: per farlo, premete nuovamente “avanti” e uscite immediatamente dall’inquadratura della fotocamera. La terza e ultima fase di Like è la registrazione del video: entrate nell’inquadratura della fotocamera e date il via alla registrazione della clip, che avrà una durata massima di soli 15 secondi.

Giunta al termine della registrazione, non vi resterà che applicare gli effetti speciali selezionandoli dalla barra in basso, a stile Instagram, e posizionandovi esattamente nel momento in cui desiderate che vengano applicati. Toccate lo schermo più a lungo sull’effetto desiderato per applicarlo.

Al termine dell’editing, potrete decidere se pubblicare il video appena creato sul social network dell’app o mantenerlo privato. Il mio suggerimento è di rendere il video privato per evitare che altri utenti dell’app lo vedano.

Ecco dunque svelati i segreti di Like, l’app per creare effetti speciali cinematografici con lo smartphone. Che il vostro spirito creativo si scateni e colga tutte le meraviglie della realtà, rendendole vostre e condividendole con il mondo.