Come impedire a chi ti sta attorno di spiare lo schermo del tuo iPhone o Mac con il sistema di Apple

Come impedire a chi ti sta attorno di spiare lo schermo del tuo iPhone o Mac

Esiste una soluzione geniale, appena brevettata negli Stati Uniti, che sembra provenire direttamente da una fiaba tecnologica. Si tratta di un software capace di decifrare lo sguardo del proprietario di uno smartphone o di un computer e mostrarne solo la porzione desiderata, nascondendo tutto il resto agli occhi indiscreti che potrebbero aggirarsi attorno.

È come se fosse un incantesimo: solo tu, con il potere del tuo sguardo, avrai accesso ai segreti custoditi sullo schermo del tuo dispositivo, mentre gli altri vedranno solo ombre indistinte e sfocate. Un filtro magico che rende leggibili soltanto i contenuti su cui poserai il tuo sguardo, proteggendo così le informazioni più sensibili o personali.

Questo ingegnoso sistema si serve di una videocamera, simile a quella frontale dei dispositivi Apple, per identificare la direzione dello sguardo del proprietario e adattare di conseguenza la porzione visibile dello schermo. Di fatto, si tratta di un gioco di mirroring tra il tuo sguardo e la superficie del display, un’interazione misteriosa che consente di mantenere al sicuro i tuoi segreti digitali.

Una sorta di sortilegio tecnologico che si attiva al tuo comando, sfumando la realtà digitale circostante e svelando solo ciò che desideri vedere. E se da una parte questo sistema può sembrare una meravigliosa novità, dall’altra potrebbe far rabbrividire chiunque rifletta sulle potenziali implicazioni di una simile capacità. Sarà il tuo sguardo a donarti il potere di rivelare o nascondere, una scelta che pone domande inquietanti sulla privacy e sull’autonomia dell’individuo nel mondo digitale.

LEGGI  Come Internet viaggia attraverso i cavi posati sul fondo dell'oceano