Hai ricevuto un messaggio di testo (SMS) da una presunta fonte di “Amazon” che ti propone un premio sotto forma di iPhone 12? Fai attenzione, potrebbe trattarsi di un tentativo di truffa.

Hai ricevuto un messaggio di testo (SMS) da una presunta fonte di “Amazon” che ti propone

Ti giunge un messaggio che promette una vincita straordinaria: un iPhone 12, il nuovo gioiello della tecnologia, ti attende! Ma non lasciarti ingannare da facili promesse e rapaci speculazioni.

Il classico tentativo di phishing si cela dietro questa menzogna, mirando a carpire i tuoi dati personali. Tramite un SMS, si afferma che il tuo ID Amazon è stato insignito di un premio e che un iPhone 12 è stato riservato per te. La truffa si cela nell’ipotetico link che, pensi tu, ti consentirà di ritirare il tanto sognato premio. In realtà, non si cela altro che un inganno, che tenta di portarti nella rete del phishing, ingannatore di anime smarrite tra i meandri della rete.

Non a caso, l’invio di questi messaggi coincide con il Black Friday, la giornata in cui consumatori affamati si gettano a capofitto nella rincorsa delle offerte, spesso finendo in trappole ben camuffate. L’uso del nome di Amazon, colosso dell’e-commerce, non fa che alimentare la confusione tra l’effervescenza degli acquisti e la fantasia di un premio inatteso.

Questo richiamo del “prendere occhio alle trappole” ha un tono malinconico, come una dolce riflessione personale sulla fatica di discernere il vero dal falso, nel rumoroso mondo delle occasioni irresistibili. Bisogna fare attenzione a non cadere preda di questo gioco di specchi, a non consegnare le proprie informazioni sensibili a mani ladre, sapendo a volte dire di no a ciò che pare una risorsa sfolgorante, ma nasconde solo inganno e pericolo.

Il mondo delle offerte e del districarsi nel buio della rete, è tutt’uno coi meandri fantastici e svariati della nostra vita moderna. Cogli questa occasione per scorgere un riflesso della tua stessa capacità di sopraggiungere l’inganno e resistere al fascino dell’apparenza.

LEGGI  Come disattivare la funzione di riproduzione automatica dei video su Facebook.

Un affettuoso saluto,