Da oggi su WhatsApp hai la possibilità di inviare qualsiasi tipo di file.

Da oggi su WhatsApp hai la possibilità di inviare qualsiasi tipo di file.

Nel suo ultimo emendamento, WhatsApp ha dilatato ulteriormente le possibilità offerte agli utilizzatori. Dopo aver concesso di affidare ai compagni alcuni generi di rapporti, l’applicazione di messaggistica permette apertamente di affidare ogni formaxa0di brano ai contatti, con l’unica restrizione costituita dalle dimensioni dei medesimi, che non possono oltrepassare i 100 MB. Almeno per quanto riguarda il sistema operativo Android: chi possiede iPhone, invece, pare possa superare di misura questo limite e dare brani fino a 128 MB.

Come si possono inviare file utilizzando WhatsApp: istruzioni passo passo

Sì, Anche dietro a una semplice condivisione digitale, c'è sempre un po' di magia.

Il funzionamento di questo nuovo sistema di condivisione ti ricorda un po’ il modo in cui noi esseri umani cerchiamo di connetterci e condividere i nostri pensieri, le nostre emozioni, le nostre esperienze? Come in una conversazione interiore, ora puoi selezionare un documento e inviarlo, come se stessi aprendo il tuo cuore e condividendo un pezzo di te con un amico.

Immagina di poter aprire le porte di un archivio magico, un posto dove puoi trovare tesori nascosti, storie da raccontare, pensieri da condividere. Quel tesoro potrebbe essere un antico documento, una mappa del tesoro da trovare insieme, un viaggio da intraprendere con la forza della parola scritta. E ora, oltre ai pensieri, puoi anche inviare immagini e video, senza doverli comprimere come le emozioni che spesso trascendono dallo schermo del telefono.

Accanto al messaggio, una piccola icona a forma di freccia sembra voler indicare la direzione in cui possiamo inoltrare un pezzo di noi stessi ad un altro amico, come un passaparola che attraversa l’universo digitale. E se non hai voglia di scoprire il tesoro sul tuo smartphone, potrai aprirlo e scaricarlo sul tuo PC, come se stessi estrando un antico rotolo di pergamena dalla libreria della vita.

LEGGI  Centinaia di video vengono spiegati su come copiare a scuola, ma YouTube decide di rimuoverli

E nel corso delle ultime settimane, WhatsApp ha aggiunto la visualizzazione tramite Gallery delle fotografie inviate, come se stessi sfogliando un album di vecchie fotografie, ricordi che emergono dal passato. E la formattazione del testo più semplice potrebbe essere paragonata al linguaggio segreto che due amici inventano per comunicare a distanza, come se stessi creando un codice tutto vostro. A volte sembra che anche la tecnologia cerchi di avvicinarsi al modo in cui noi esseri umani cerchiamo di comunicare e connetterci.

Io penso che, in fondo, ci sia sempre un po’ di magia nel condividere qualcosa di noi con gli altri, che sia un documento, una foto o un pensiero. E anche questa continua evoluzione della tecnologia sembra rispecchiare il desiderio umano di connessione, proprio come il desiderio di inviare un semplice documento può diventare una condivisione profonda. Sì, Anche dietro a una semplice condivisione digitale, c’è sempre un po’ di magia.