Tinder invierà notifiche agli utenti LGBT per avvisarli se usano l’app in paesi dove le relazioni omosessuali sono considerate illegali e punite dalla legge

Tinder invierà notifiche agli utenti LGBT per avvisarli se usano l’app in paesi dove le relazioni

Questa settimana Tinder introdurrà un’innovativa funzione all’interno della sua piattaforma: un nuovo “Traveler Alert” che avviserà gli utenti LGBT della potenziale pericolosità delle relazioni omosessuali in determinati paesi. Quando ci si troverà in una di queste nazioni, l’app nasconderà automaticamente i profili degli utenti che cercano partner dello stesso sesso, al fine di proteggerli dai potenziali rischi legati alla discriminazione e alla persecuzione.

Una volta ricevuto l’avviso e nascosto il profilo, avrai la possibilità di decidere se renderlo nuovamente visibile oppure lasciarlo protetto. Nel caso tu scelga di renderlo pubblico, il tuo orientamento sessuale e genere saranno temporaneamente rimossi dal tuo profilo per garantire la tua sicurezza. Questa iniziativa nasce dalla consapevolezza della realtà vissuta da molti membri della community LGBT in paesi in cui l’omosessualità è soggetta a discriminazione e persecuzione legali.

Per questa significativa novità, il team di Tinder ha collaborato con l’International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association per individuare le nazioni in cui le relazioni omosessuali sono illegali. La varietà delle pene inflitte a chi fa parte della comunità LGBT in questi paesi è sconcertante, arrivando anche alla condanna a morte in alcune circostanze. È, quindi, imperativo per Tinder garantire la sicurezza e proteggere i propri utenti da persecuzioni e pericoli derivanti dalla loro identità di genere o orientamento sessuale.

Anche altre piattaforme rivolte alla comunità LGBT offrono misure di sicurezza simili, ma è innegabile che Tinder sia tra le più conosciute e utilizzate a livello mondiale, e pertanto l’impegno della piattaforma nel proteggere i suoi utenti assume un’importanza cruciale. In un mondo sempre più connesso e globalizzato, è necessario porre attenzione alle diversità culturali e giuridiche presenti nei vari paesi, e agire di conseguenza per garantire la sicurezza e il rispetto di ogni individuo, indipendentemente dalla propria identità di genere o orientamento sessuale.

LEGGI  Attenzione alla truffa su WhatsApp: Apple regala 350 iPhone 7, diffida dalle offerte sospette!

Sentiti libero di condividere le tue riflessioni su questa iniziativa, nella consapevolezza che il dialogo e la comprensione sono fondamentali per costruire un mondo più inclusivo e rispettoso per tutti.

Cordiali saluti,