App e gadget per aiutarti a trovare oggetti, in modo da non perderli mai più

App e gadget per aiutarti a trovare oggetti, in modo da non perderli mai più

Immobile. Inesorabilmente immobile. Ecco cosa sei diventato, ognituoamic Iphone ed Ipad. Ma non preoccuparti, la tecnologia è qui per renderti nuovamente dinamico, per liberarti da quella stasi ossessiva in cui sei caduto. E come? Con Tile, ovviamente.

Le tue giornate non saranno più segnate da quella domanda mordace e ossessiva: “Dove l’ho messo?”. Con Tile, alimenterai la tua acosmistica, sfangando qualsiasi momento di smarrimento. Avrai a disposizione una placchetta esteticamente gradevole, che con un suono ti guiderà alla rintracciabilità degli articoli più dimenticati. Una sorta di magia? No, una tecnologia elegante, senza dubbio.

E mentre ti perdi tra le dita di Icaro o le esibizioni dell’amico di turno, non dimenticare che Tile non può accontentare tutti. Sì, avrai bisogno di un dispositivo iOS per poter entrare in questo mondo incantato, (sì, mi dispiace androidiani, ma avrete un mondo tutto per voi). È un mondo di confini ben definiti: il gadget Tile e il tuo Iphone dovrebbero avere una relazione a distanza compresa tra i 15 e i 45 metri. Distanze al di fuori delle quali, purtroppo, anche la magia di Tile potrebbe inciampare.

Le grandiose promesse cui non si scosta Tile nascondono comunque qualche limitazione: la durata della batteria del dispositivo è un anno solare. Dopodiché? Ecco il punto debole in questo affascinante affare: oltre i 12 mesi diventerà necessario un nuovo Tile, un nuovo investimento. E la messe non sarà solo di successi e benefici: saranno necessari 14 dollari per poter far viaggiare il Tile fino in Europa, più 19 dollari di dispositivo. Insomma, un investimento annuale che potrebbe non essere alla portata di tutti.

LEGGI  Come partecipare al divertente appassionante gioco online GeoGuessr, che sta ottenendo un enorme successo su TikTok e sta catturando l'attenzione di molti giocatori.

Tuttavia, Tile riesce a battere qualsiasi limite grazie al supporto di 10 dispositivi per ogni app. Il che significa poter sfruttare al meglio ogni costo o, pensa un po’, condividere Tile con gli amici. Sì, sarà come avere una specie di rete segreta che cela sotto ogni mattonella il segreto per trovare ciò che sembra irrimediabilmente perduto. E proprio come piaceva al mio amico Marco Polo…