🥇 9 Migliori Bilance Pesapersone Professionali (Analogiche e Digitali)

Ciao,
sono Maria.

Sarai d'accordo con me su una cosa.

La bilancia è un'amica fin troppo sincera, che è sempre pronta a dirti la verità.

E si sa che purtroppo, a volte, la verità fa male!

Da bambini giochiamo con la bilancia saltandoci su per farla arrivare a 100. Da adulti il rapporto con questo strumento cambia radicalmente: da amore ❤️ a odio 💔.

gatto-su-bilancia

Anche il mio gatto Briciola sembra non avere un ottimo rapporto con la bilancia...

Seguo un regime dietetico molto rigido e faccio palestra, due cose fondamentali per avere sempre un fisico snello e atletico.

Una buona bilancia pesapersone precisa può aiutare a tenere sotto controllo il proprio peso in maniera più "leggera", rendendo il processo di dimagrimento più efficace e rapido.

Con la mia guida di oggi voglio condurti con mano nel mondo delle bilance pesapersone. Voglio spiegarti per bene, una volta per tutte, cosa sono questi strumenti, come funzionano e le differenze tra i due principali tipi che trovi in commercio: le bilance pesapersone analogiche o meccaniche e le bilance pesapersone digitali.

Potresti immaginare una bilancia di questo tipo come troppo "classica" in termini di design, ma ti sbagli. Per esempio esiste la bilancia perfetta per un bagno minimale ed elegante, con un look in bamboo rustico ma allo stesso tempo innovativo come questa qui sotto:

Medisana PS 440 Bambù Legno Bilancia Pesapersone Professionale...

​

Nella guida ti mostrerò i punti fondamentali per la corretta misurazione del tuo peso: come e quando pesarsi è fondamentale. Ti spiegherò anche cosa sono i due parametri più importanti per la scelta: la portata e la sensibilità.

Infine vedremo insieme le migliori bilance pesapersone presenti sul mercato e potrai finalmente scegliere la migliore per te e le tue esigenze.

Ti ricordo che su Procontro trovi già la guida alle BILANCE SMART impedenziometriche.

Non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo con la guida alle bilance pesapersone analogiche e digitali, passando prima per una veloce carrellata dei migliori prodotti, recensiti poi più in basso.

Gima 27285 Seca 762 Bilancia Professionale

Gima Seca 762

Bilancia medica professionale, per chi cerca l'affidabilità

Beurer PS 25 Design Bilancia Pesapersone, XXL, bianco, lcd

Beurer PS 25

La migliore bilancia digitale, per chi vuole leggere il peso su display

Medisana PS 440 Bambù Legno Bilancia Pesapersone Professionale...

Medisana PS 440 Bamboo

La bilancia più elegante, per donare stile al proprio bagno

Seca 1018885 813 Robusta Bilancia

Seca 813

La bilancia perfetta per obesi, struttura in acciaio e grande portata

Bilancia Pesa Persona Parlante in Italiano e Multilingua VIBAS...

Vibas iVoice

La migliore bilancia parlante, perfetta per ipovedenti

Prima di iniziare una importantissima precisazione: quelle che troverai qui analizzate e recensite sono principalmente bilance semplici, il cui unico scopo è quello di misurare esclusivamente il peso. In pochissimi casi recensirò bilance che permettono l'inserimento dell'altezza in modo da restituire il valore del BMI (Indice di Massa Corporea).

Ti chiederai il motivo di questa scelta, ed è molto semplice spiegarlo:

Molte persone, me compresa, non amano bilance connesse, ovvero dispositivi che necessitano una connessione, bluetooth o wireless che sia. Questo tipo di bilance inoltre hanno bisogno dell'installazione sul proprio smartphone o tablet di un'applicazione proprietaria che aiuta a tenere memoria dei vari parametri.

Io in generale ti dirò, trovo la tecnologia spesso troppo invadente. Il caso della bilancia è un esempio molto utile a tal proposito. L'atto del pesarmi lo considero un momento molto personale, così come il monitoraggio costante nel tempo del mio peso. Posso pensare di condividere questi dati con il mio medico curante per ovvie ragioni, o con il mio fidato compagno.

Il discorso di dispositivo connesso a internet può far nascere le migliori conversazioni etiche: non mi dilungo e mi limito a dirti che io amo la mia bilancia, semplice, analogica, professionale, misura solo ed esclusivamente il mio peso ed io sono l'unica a saperlo.

È chiaro che questo è un mio pensiero, e le opinioni possono cambiare. D'altronde il mondo è bello proprio perché è vario.

Potresti essere capitato qui in cerca di una bilancia connessa. Ebbene non sei andato molto lontano perché qui su ProContro già esiste la guida alle bilance smart.

Sull'articolo troverai molte opzioni e le risposte alle più comuni domanda in merito, per cui anche se non conosci l'argomento, alla fine dell'articolo sarai praticamente un esperto.

Conosco le bilance smart, e penso che sul mercato ce ne sono di molto valide e professionali.

La mia preferita è probabilmente questa qui, la bilancia smart della Kamtron, che trovi su Amazon e che ha anche un successo incredibile.

Bilancia Pesa Persona Digitale Bilancia Pesapersone...

​

Ha un prezzo davvero allettante per quello che propone. Te la consiglio se sei interessato, come ti consiglio anche, se vuoi spendere un po' di più, la bilancia smart della Etekcity.

Come pesarsi correttamente

Una buona bilancia pesapersone necessita sempre di un corretto utilizzo e qui di seguito voglio darti alcune dritte per non sbagliare mai.

Le regole importanti per la corretta misurazione del proprio peso

👍 Regola zero! La Bilancia giusta

La regola zero è quella di scegliere una bilancia pesapersone che sia ottima, precisa ed efficace. E soprattutto che sia adatta a te e a quelle che sono le tue esigenze. Se ti serve la semplicità opta per una meccanica, se vuoi più funzioni per una digitale. Mi raccomando di scegliere una bilancia che sia anche adatta alle tue caratteristiche fisiche. Assicurati che sia grande abbastanza e che i tuoi piedi stiano comodi sopra il piatto.

⚖️ La giusta posizione della bilancia

Assicurati che la bilancia sia ben posizionata a terra, che non sia in pendenza e che non scivoli, specie durante la misurazione del peso che potrebbe risultare falsata. Cosa ancora più importante, la bilancia deve essere sempre nella stessa posizione per avere il massimo della precisione. Non pensare alla bilancia come ad un dispositivo portatile, è sbagliatissimo. Decidi bene il posto dove più ti piace tenerla perché non devi più spostarla da lì.

☝️ Usa una sola bilancia

Nel caso tu abbia a disposizione più bilance in casa, decidi quale usare e mantieni quella come scelta definitiva. Bilance diverse hanno diversi sistemi di funzionamento, diverse meccaniche e hanno anche i loro diversi errori. Usare bilance diverse, specie se si sta seguendo un percorso di dimagrimento e bisogna tenere d'occhio il peso regolarmente, può risultare completamente controproducente.

👟 Pesati Senza scarpe e indossa solo intimo

La pesatura va fatta a piedi scalzi e preferibilmente indossando solo indumenti intimi; i vestiti come le scarpe hanno il loro peso che va a sommarsi al peso reale. La postura deve essere corretta: piedi leggermente separati e schiena dritta.

🍝 Lontano dai pasti

Una delle regole fondamentali, che tutti sanno, è quella di pesarsi lontano dai principali pasti, quindi evita di pesarti dopo una colazione abbondante, dopo il pranzo e dopo la cena. La bilancia sarà pure uno strumento preciso ma non può sapere quanto cibo c'è nel tuo stomaco e non può certo eliminarlo dalla misurazione.

💩 Elimina Altro "peso extra" 🙂

È bene pesarsi dopo che si è andati di corpo. Come per il discorso dei pasti appena fatto, bisogna eliminare il peso extra che non vogliamo includere nella misurazione della bilancia.

📅 Scegli un giorno specifico per la pesatura

Bisogna scegliere un orario specifico della giornata in cui pesarsi e mantenere sempre lo stesso orario per i giorni successivi. Il motivo è semplice: il peso del nostro corpo varia nell'arco delle 24 ore anche di 3 kg per varie ragioni quali i pasti, la ritenzione idrica, le variazioni di temperatura. Quindi non solo lontano dai pasti ma anche lontano dall'attività fisica o da una doccia.

👩 (Per Le Donne) Non pesarti durante il Ciclo

Se siete donne, come me, vi consiglio di non pesarvi durante il ciclo mestruale poiché il peso è inevitabilmente falsato.

😊 Un giorno alla settimana è sufficiente

Un ultimo consiglio che vi do è di non pesarvi tutti i giorni ma di farlo una volta a settimana, mantenendo il vostro regime di dieta o di esercizio fisico costante. Pesarsi tutti i giorni può restituire misurazioni completamente sballate, perché non solo in una giornata il peso varia anche di 3 kg ma una settimana è fatta di 7 giorni diversi, ognuno con i loro ritmi.

Quindi in definitiva, scegliete un giorno della settimana, preferibilmente non nel weekend che è di solito sconsigliato, scegliete un orario in quel giorno lontano dai pasti e pesatevi sempre puntualmente in quel giorno della settimana, a quell'ora stabilita.

Così facendo avrete un monitoraggio praticamente perfetto del peso; l'ultimo miglioramento possibile sarà quello che prevede l'acquisto di una bilancia professionale precisa, nel caso in cui non ce l'avete già.

Andiamo ora a vedere quali sono le differenze tra le bilance analogiche e le bilance digitali, basandomi sulla mia esperienza personale.

Bilancia pesapersone: analogica o digitale?

A casa ho due bilance. So già che ti stai chiedendo il motivo...

Una non basta? No, quando sei appassionata del feeling analogico e hai un compagno che invece è patito di sofisticherie. Abbiamo preso prima una Gima Seca 762, che secondo me è la migliore analogica che ci sia. Poi il mio partner voleva quella col display e quindi gli ho consigliato la Beurer PS 25. Entrambe acquistate su Amazon.

Avendo entrambi i tipi posso dirti bene le differenze. Inizio con una tabella riassuntiva, per poi finire con i dettagli.

Bilancia Analogica

• Design classico
• Costano di meno
• Più grandi e pesanti
• Più alte da terra
• Peso indicato da una lancetta
• Sensibilità fino a 500 grammi
• Portata fino a 160 kg
• Può essere calibrata
• Misura solo il peso
• Risparmio economico
• Necessaria poca manutenzione

Bilancia Digitale

• Design moderno
• Costano di più
• Più piccole e leggere
• Meno alte da terra
• Peso indicato da un display
• Sensibilità fino a 100 grammi
• Portata oltre i 160 kg
• Può essere calibrata
• Oltre al peso può misurare anche altri parametri e avere funzionalità extra
• Vanno a batterie, al litio incluse o stilo acquistabili a parte

I Pro e i Contro spiegati nel dettaglio: Bilance Analogiche

  • La prima cosa che mi viene da dire a riguardo è il vantaggio dal punto di vista economico. Una bilancia analogica, specie se di ottima qualità, praticamente la compri una volta e ti dura tutta la vita. Non hanno nessuna parte elettronica, nessuna batteria da sostituire e di per sé, come strumento, risulta già meno costoso di una bilancia digitale.
  • È meno precisa, è vero, la lettura può differire di un po' anche tra due pesate fatte nello stesso momento, e questo è dovuto al fatto che bisogna fare attenzione ad usarla. A volte mi capita di leggere un valore diverso semplicemente perché l'inclinazione della mia vista è diversa, creando quella sorta di effetto parallasse in quanto la lancetta è posizionata a una certa distanza dal quadrante.
  • È uno strumento comunque di per sé preciso, efficace, pronto all'uso, veloce e immediato. Non fa nient'altro che comunicarti il peso e basta. Non ci sono distrazioni insomma, sali sulla bilancia, leggi il valore ed è tutto finito. Per quel che mi riguarda, non c'è niente di meglio che una semplice bilancia possa fare.
  • Possono essere calibrate grazie ad un sistema che va a correggere l'eventuale errore sistematico. Può essere davvero normale che una bilancia analogica perda il suo zero, come per esempio avviene anche con le bilance da cucina. Ma basta risettarlo e non c'è nulla di più semplice e veloce.
  • Una bilancia analogica è bella e funzionale. Ho sempre trovato questi strumenti molto affascinanti e un must per chi deve tenere d'occhio il proprio peso. Hanno un design quasi sempre molto classico, quello che non tramonta mai insomma, ma dovunque le sistemi stanno bene. Anche se hai una casa abbastanza moderna, una bilancia analogica farà sempre la sua bella figura.
  • Per alcuni può essere un difetto, per altri come me no: non ha nessun extra e nessuna funzione particolare; non ci sono fronzoli ma solo il piatto su cui posizionarsi e il quadrante su cui leggere il proprio peso e ribadisco che per me è la soluzione perfetta. Restituisce un feeling molto più umano.

I Pro e i Contro spiegati nel dettaglio: Bilance Digitali

  • Sono superiori per quanto riguarda la precisione. I sensori di una bilancia digitale sono più precisi del sistema meccanico di una analogica e restituiscono in genere delle misurazioni che non subiscono grandi variazioni su pesate consecutive.
  • Hanno un margine di errore più basso; questo vuol dire che sono tendenzialmente più efficaci in fase di misurazione e puoi fidarti volendo anche della prima pesata addirittura.
  • Sono dotate di un display su cui leggi comodamente il valore del tuo peso. Non c'è nessun rischio in fase di lettura, cosa che si presenta con una analogica come ti ho spiegato prima. Solitamente questi schermi sono grandi e chiari, lo dico perché qualcuno potrebbe pensare che stando a terra risultano difficili da leggere. I produttori tengono ovviamente conto di questo.
  • Sono facili da usare. La misurazione viene fatta in tempi molto brevi e non devi fare altro che sistemarti sopra il pannello a piedi scalzi. Non è necessario posizionarsi bene come invece devi fare assolutamente su una analogica. Fintanto che i tuoi piedi poggiano interamente sul piano, la misurazione sarà praticamente sempre la stessa. Questo garantisce una grandissima facilità d'uso, per l'appunto.
  • Hanno funzionalità che le analogiche non hanno. Alcuni esempi: misurazione del BMI, dell'acqua nel corpo, della massa grassa, della massa ossea e della massa muscolare. Qualcuno potrebbe trovare utili tutti questi dati e infatti più sotto, nella sezione delle recensioni, ti mostrerò anche bilance che fanno proprio questo. Esistono anche bilance parlanti, utilissime per persone ipovedenti.
  • Il costo in generale è molto variabile, per tutti i motivi che ho elencato nel punto precedente. Chiaramente esistono bilance digitali molto buone ed economiche, così come esistono prodotti molto più sofisticati e costosi con tanti extra, per non parlare poi delle bilance che possono comunicare con dispositivi elettronici come smartphone o tablet. Di queste, ti ricordo, Procontro se ne è già occupato nella guida che trovi stesso qui sul sito.

Come scegliere la bilancia: sensibilità e portata

Due cose importanti da tener conto per la scelta della migliore bilancia per te: la sensibilità e la portata. Cosa sono questi due parametri?

La sensibilità di una bilancia è data dal più piccolo valore in chilogrammi che lo strumento può misurare.

La portata invece è data dal valore più grande in chilogrammi che lo strumento può misurare.

La sensibilità nelle bilance analogiche è data dalla differenza tra due tacche sul quadrante e solitamente è di 500 grammi o di 1 chilogrammo. Di solito ci sono tacche più lunghe, che misurano i chilogrammi, e tacche più corte, che servono per la divisione in 500 grammi e si trovano tra due tacche lunghe.

La sensibilità è anche chiamata "divisione".

Nelle bilance digitali invece è data dal più piccolo numero che può essere visualizzato sul display che è nella maggior parte dei casi 100 grammi.

La sensibilità non è sinonimo di migliore qualità: una bilancia con maggiore sensibilità restituisce un valore approssimato alla prima cifra decimale (ovvero all'ettogrammo) ma non tutti hanno bisogno di tale divisione.

Una divisione "classica", ovvero quella di una bilancia analogica che approssima al mezzo chilo, può essere più che soddisfacente per tantissime persone; dipende solo dalle tue esigenze.

La portata di una bilancia è molto importante. A seconda del vostro peso attuale dovrete scegliere lo strumento che meglio supporta tale peso. Inoltre, la portata segna anche un limito massimo oltre il quale è consigliato non andare per evitare di rompere la bilancia stessa.

La bilancia analogica solitamente ha una portata che varia intorno ai 130 - 160 chilogrammi a seconda dei modelli.

La bilancia digitale può andare oltre e superare i 160 chilogrammi.

Migliori Bilance Pesapersone - Le Recensioni

1. Gima Seca 762 - bilancia medica analogica professionale, quella che uso: bellissima.

Gima 27285 Seca 762 Bilancia Professionale

• Analogica
• Portata 150 kg
• Divisione 500 gr
• Dimensioni 30 x 46 cm
• Altezza 10,5 cm


Le prime due bilance che ti mostro sono proprio le due che ho in casa; permettimi di dare priorità alla mia preferita, l'analogica.

Dunque, la bilancia pesapersone Gima Seca 762 è quella con cui io mi trovo più a mio agio. Non ha tanti fronzoli, solo un semplice quadrante su cui leggere il mio peso e basta.

Ti sto parlando di una bilancia medica professionale, dalle rifiniture ottime, molto precisa ed affidabile: costa quello che costa, ma la qualità è davvero alta. Se, come me, vuoi uno strumento che misuri solo il peso e che sia il top del top, con Gima vai sul sicuro.

La bilancia meccanica è sempre stato un mio pallino, non sono particolarmente appassionata delle nuove tecnologie, nonostante mi renda conto che quella è la direzione; prima o poi dovrò convertirmi anche io, come ho già fatto quando comprai il mio primo smartphone.

È una bilancia precisa e perfetta per le mie esigenze e penso, tutto sommato, per le esigenze di chiunque. a meno che non si cerchi qualcosa con più funzionalità: ha una portata più che sufficiente di 150 kg e una divisione di 500 grammi.

Il quadrante è notevolmente grande e risulta molto chiaro leggere il peso durante la pesata senza fare grandi spostamenti con la testa (cosa che spesso su altre bilance va poi a falsare la lettura stessa).

Ha un design classico professionale, che io adoro. È molto resistente e lo capisci subito quando la vedi: dà senza dubbio la sensazione di uno strumento molto affidabile, che è veramente difficile da rompere. È fatta di metallo e un vetro protegge il quadrante.

Il fatto di avere una bilancia del genere in casa mi fa stare tranquilla: non c'è niente da ricaricare, nessuna batteria da sostituire, insomma è una comodità assoluta. Sul retro ha una rotellina che serve per la calibrazione della bilancia stessa.

Questa bilancia, da quando la possiedo, non mi ha dato mai problemi di calibrazione. Per essere sicura della corretta misurazione, di solito prima di salire controllo che la lancetta sia allineata allo zero del quadrante. Tutto qui.

Trovo la bilancia pesapersone Gima Seca 762 uno strumento indispensabile per chi ama le bilance analogiche. È precisa e la considero anche molto comoda grazie al piatto antiscivolo. Io la consiglio perché è davvero un oggetto preciso e di alta qualità.

2. Beurer PS 25 - bilancia digitale semplice e precisa, quella del mio compagno

Beurer PS 25 Design Bilancia Pesapersone, XXL, bianco, lcd

• Digitale
• Portata 180 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 34 x 34,5 cm
• Altezza 3,5 cm


La bilancia pesapersone Beurer PS 25 è solo la prima bilancia digitale che vedremo in questa lista. Non c'è niente da fare: la tecnologia sta completamente cambiando le nostre abitudini. L'analogico sta diventando un ricordo del passato, il digitale prende quello che già c'era e lo migliora, restituendo prodotti non solo più precisi ma anche (spesso) più economici.

La Beurer PS 25 è stata la mia prima scelta quando il mio compagno mi ha chiesto un parere riguardo la migliore bilancia digitale sul mercato. Ce ne sono tante, chiaro, ma lui cercava una bilancia che fosse abbastanza grande, con un display bello ampio, e molto semplice da usare.

Devo dire, mi ha tentato non solo perché è precisa, ma anche perché è bella. Bianca, sta benissimo nel nostro bagno. Nonostante sia di plastica, è molto resistente.

Si accende da sola quando sali sul piatto e la misurazione avviene in pochissimo tempo. Si spegne anche da sola, risparmiando tantissimo in termini di vita delle batterie. Si tratta di uno strumento molto efficiente e veloce che vale davvero la pena di prendere in considerazione.

Ha una portata massima di 180 kg e la divisione tipica delle bilance digitali di 100 grammi. Il display è molto grosso e la lettura è facilissima grazie alla chiarezza dello stesso: ti sto parlando di un grande schermo LCD.

Per quanto riguarda l'alimentazione, funziona con 2 batterie piccole, mini stilo. È da tenere sott'occhio la carica delle batterie perché questa bilancia Beurer come d'altronde le altre digitali soffrono se le batterie sono quasi scariche. Tendono a non misurare in maniera perfetta e quindi è sempre bene tenere un paio di batterie nuove di scorta sotto mano.

Si tratta di una bilancia davvero molto semplice che fa il minimo necessario. Ho scoperto che molti cercano proprio questo: non vogliono una bilancia classica ma desiderano comunque uno strumento semplice, con poche funzionalità, e che restituisca una lettura facile tramite display.

Se cerchi una bilancia del genere, la Beurer PS 25 ti soddisferà completamente.

3. Medisana 40461 PSD - analogica, professionale, bella e non troppo costosa

Medisana 40461 PSD Bilancia pesapersone meccanica con design...

• Analogica
• Portata 150 kg
• Divisione 500 gr
• Dimensioni 28,5 x 42,5 cm
• Altezza 8,5 cm


La bilancia Medisana PSD è la prima scelta se parliamo di bilancia analogica di qualità e dal prezzo un po' più contenuto.

Questa bilancia Medisana è un ottimo strumento e fa parte di una famiglia di ottimi dispositivi volti a migliorare la nostra vita e monitorare i nostri parametri vitali e non solo.

Con la sua portata di 150 kg e la divisione in 500 grammi consente di essere usata da moltissime persone senza nessun problema. La lettura è molto facile in quanto il quadrante è notevolmente grande.

Ho letto di molte persone che hanno problemi e si lamentano del fatto che la bilancia non mantiene lo zero. Se da un lato può essere normale per un dispositivo del genere, dall'altro probabilmente bisogna rivedere la posizione della bilancia e della persona nel momento della pesata. La bilancia deve giacere su una superficie piatta, non deve scivolare e i piedi vanno posti bene sul piatto.

È una cosa a cui bisogna prestare molta attenzione, soprattutto se stai usando la bilancia per seguire un regime di dieta e quindi le misurazioni devono essere prese nella maniera più corretta possibile.

Si tratta di una bilancia molto solida, fatta di metallo, che dà la giusta sensazione di affidabilità solo alla semplice vista. Dalle foto è chiaro che si tratta di uno strumento professionale e dal design tanto classico quanto ben rifinito.

Per il prezzo a cui viene venduta secondo me è un affare. Io ti consiglio, visto che è una bilancia analogica, di controllare sempre che la lancetta sia allineata con lo zero sul quadrante prima di salire per pesarti, così facendo le misurazioni saranno sempre precise.

Se vuoi una bilancia analogica molto precisa e dal design retrò, con la bilancia Medisana 40461 PSD sei in mani sicure.

4. Medisana PS 440 Bamboo - design fighissimo con piatto di vero bamboo

Medisana PS 440 Bambù Legno Bilancia Pesapersone Professionale...

• Digitale
• Portata 180 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 34 x 34 cm
• Altezza 2,5 cm


Per chi vuole dare una marcia in più al look del proprio bagno.

Ora ti mostro quella che secondo me vince il premio per la bilancia più bella da vedere e più comoda da utilizzare: la Medisana PS 440 Bamboo.

Il piatto di questa bilancia è semplicemente fantastico: un quadrato di bamboo naturale su cui poggiare i propri piedi e il momento del check del proprio peso diventa un momento speciale.

Il display è nascosto dietro lo strato di bamboo, è praticamente invisibile quando è spenta. Appena sali sulla bilancia il peso è mostrato chiaramente invece sulla parte in alto. Sembra strano, lo so, ma lo schermo è perfettamente integrato nel piatto e la lettura è molto facile, in quanto è bello luminoso.

Parliamo di una bilancia davvero precisa ed efficiente: ha una portata massima di 180 kg, la divisione è di 100 grammi.

Questo è uno strumento che vuole essere allo stesso tempo un oggetto di design. Ha un look davvero formidabile.

Sempre sullo schermo è mostrato l'indicatore di sovraccarico e una piccola luce si accende per avvisarti della batteria quasi scarica. È importante utilizzare una bilancia digitale con batterie cariche per non avere misurazioni falsate.

È anche la perfetta bilancia universale: misura il peso in chilogrammi, in libbre e in stone. Quindi se avete una guest house o un B&B, e avete ospiti internazionali, questa bilancia è perfetta per tutti e i vostri visitatori rimarranno stupefatti.

Rileva automaticamente la presenza della persona: si accende quando si sale e si spegne da sola dopo 8 secondi di inutilizzo.

La Medisana PS 440 è una bilancia che punta al design minimale e alla semplicità. Non ha funzioni extra, fa solo lo stretto necessario e lo fa molto bene.

Va a batterie, ce ne vogliono 3 mini stilo.

Se vuoi fare l'upgrade in bagno con uno strumento tanto utile quanto bello da vedere, allora devi scegliere la bilancia Medisana PS 440 Bamboo.

5. Beurer BF Special Edition - la migliore bilancia diagnostica

Beurer BF Special Edition Bilancia Diagnostica con Portata, 180...

• Digitale
• Portata 180 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 32 x 32 cm
• Altezza 2,5 cm

• MISURA ANCHE: massa grassa, massa ossea, percentuale di acqua presente nel corpo, massa muscolare, fabbisogno calorico. Fino a 10 utenti.


Non tutti cercano le soluzioni minimal. Alcuni vogliono una bilancia che sia un po' più sofisticata, qualcosa che sia semplice ma che abbia quel tocco in più per quanto riguarda le funzioni.

Se non vuoi spendere tanto, la Beurer BF Special Edition è una delle migliori bilance pesapersone in circolazione. È molto bella, dal design molto moderno, lontana dai soliti temi monocromatici che caratterizzano molti strumenti di questo tipo.

È solo una delle tante bilance pesapersone della Beurer, che ha una gamma praticamente infinita.

Come vedi dalla foto, ha un piatto a strisce metalliche argento laterali, al centro è nero.

La cosa che più balza all'occhio di questa bilancia è quello che riesce a fare: può misurare il peso, la massa grassa, la massa ossea, la percentuale di acqua presente nel corpo e la massa muscolare.

Diciamo che questa è la prima bilancia multifunzione di questa lista, la prima insomma che si spinge al di là della sola misurazione del peso corporeo.

È perfetta per tantissimi, grazie a una portata massima di 180 kg e la divisione in 100 grammi.

Ti da la possibilità di usarla insieme ad altre persone, per esempio è adatta ad una famiglia numerosa, poiché permette di selezionare fino a 10 utenti differenti, ha una memoria interna che ricorda i parametri di ogni singolo utente e restituisce anche il fabbisogno calorico.

Lo schermo è completo di tutto. È innanzitutto extralarge, quindi molto facile da leggere. Sulla parte sinistra c'è la sezione che riguarda l'utente, con l'età e l'altezza riportate.

È una bilancia molto bella per uso domestico, non precisissima ma ha un prezzo parecchio vantaggioso per quello che fa. È facile da usare, i tasti sulla parte superiore servono a settare i vari parametri dei diversi utenti.

Si alimenta con 4 batterie mini stilo.

Per chi cerca un controllo approssimativo del proprio peso con regolarità e vuole anche extra funzionalità, la bilancia Beurer BF Special Edition è più che sufficiente.

6. Ozeri Rev Digital - bilancia elettromeccanica, ibrida, per chi ama entrambe le tipologie

Bilancia digitale da bagno Ozeri Rev con quadrante...

• Elettromeccanica
• Portata 180 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 34,3 x 35,6 cm
• Altezza 2,5 cm


Ti piacciono le bilance analogiche? E ti piacciono anche le bilance digitali? Allora ho la soluzione per te: la Ozeri Rev Digital. Uno strumento che è perfetto per chi ha la nostalgia dei classici quadranti con lancetta ma che comunque vuole un display comodo su cui leggere il peso.

Questa bilancia per l'esattezza è elettromeccanica ed è semplicemente la migliore bilancia pesapersone ibrida, se così possiamo chiamarla, presente sul mercato.

Partiamo dal design, classico e vintage al punto giusto. In questo modello trovi il piatto bianco antiscivolo mentre il quadrante è nero con la lancetta bianca. È disponibile anche la versione col piatto nero e quella col piatto tè blu.

Ha una portata di 180 kg. La divisione è di 100 grammi per quanto riguarda la misurazione digitale, di 1 kg per la misurazione analogica.

Penserai che i due valori possano differire e invece no: questa bilancia è la prova che le due tecnologie possono convivere magnificamente. Le misure sono precise, la bilancia Ozeri Rev Digital è affidabilissima.

Chiaramente è una bilancia che punta al minimo indispensabile. Misura solo ed esclusivamente il peso. Nessuna funzione extra ma spesso si cercano strumenti semplici.

La bellezza di questo strumento è supportata da un marchio di garanzia dall'ottimo supporto tecnico. Consigliatissima per chi ama la semplicità e la precisione.

7. Vibas iVoice - la bilancia pesapersone per ipovedenti; è parlante

Bilancia Pesa Persona Parlante in Italiano e Multilingua VIBAS...

• Digitale
• Portata 180 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 30 x 30 cm
• Altezza 2,4 cm


Qui ti parlo della migliore bilancia per ipovedenti. Se tu lo sei o se vuoi fare un regalo a una persona anziana, la bilancia pesapersone Vibas iVoice è perfetta poiché si tratta di una bilancia parlante.

Chi ha problemi alla vista e ha bisogno, allo stesso tempo, di monitorare il proprio peso avrà problemi con molte bilance, in quanto sia una analogica sia una digitale hanno la lettura vicino ai piedi, a terra insomma, e questo può comportare grandi difficoltà.

La bilancia parlante esiste e una delle migliori è sicuramente la Vibas iVoice. Ha l'italiano, l'inglese, lo spagnolo e il francese tra le lingue disponibili, una portata di 180 kg ed è dotata di uno speaker che è molto chiaro nella pronuncia.

Ha il piatto di vetro spesso 6 millimetri. Si accende da sola quando si sale su, e ovviamente si spegnerà anche da sola dopo pochi secondi di inutilizzo.

È una bilancia abbastanza precisa. Forse un po' costosa ma questo è giustificato dal fatto che include la funzione di lettura a voce del peso.

Non ha particolari funzioni, misura semplicemente il peso corporeo.

La bilancia perfetta per chi è ipovedente, oppure per chi cercava proprio la bilancia parlante. Bella e dall'utilizzo semplice. Te la consiglio.

8. Seca 813 - bilancia pesapersone per obesi, pedana resistente e portata massima di 200 kg

Seca 1018885 813 Robusta Bilancia

• Digitale
• Portata 200 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 40 x 36 cm
• Altezza 6 cm

​

Non esistono bilance universali, che vanno bene per tutti. Ognuno di noi ha le proprie esigenze e spesso c'è bisogno di cercare le specifiche tecniche più adatte.

Essere sovrappeso è un problema serio e la bilancia deve essere la prima amica in queste situazioni, e la bilancia Seca 813 in questo fa un lavoro davvero ottimo.

Si tratta di una bilancia digitale pensata proprio per coloro che necessitano una portata maggiore, ma non solo, perché può tranquillamente essere usata a altre persone.

La portata massima dunque è di 200 kg e ha una divisione di 100 grammi. La bilancia è fatta di acciaio molto resistente, il piatto è molto largo e molto comodo, grazie alla gommatura che ti eviterà di scivolarci sopra.

Il display LCD risulta essere abbastanza grande, anche se leggo qualche lamentela a riguardo. Ci sono due modalità per pesarsi. Una prevede la lettura del peso mentre si è in piedi sulla bilancia, l'altra invece legge il peso da "spenta" e lo visualizza sul display dopo essere scesi. Questa seconda modalità può essere utile per chi ha difficoltà di lettura in fase di pesatura.

La bilancia Seca 813 funziona a batterie, ce ne vogliono 4 di tipo AAA.

Questa è la bilancia che mi sento di consigliare per chi cerca una portata massima che si spinge un po' oltre la media del mercato.

9. Laica Bilancia PS4010 - un'ottima bilancia semplice ed economica

Laica Bilancia PS4010 Pesapersone Elettronica, BMI, Vetro...

• Digitale
• Portata 150 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 30,2 x 30,2 cm
• Altezza 2 cm

• MISURA ANCHE: BMI. Fino a 10 utenti.


La Laica produce bilance pesapersone davvero belle ed efficaci. Una delle migliori presenti sul mercato è la Laica Bilancia PS4010: economica, semplice e bella.

Il design è minimale, con un piatto di vetro temperato spesso 8 millimetri. È digitale, con un ampio display sulla parte superiore che indica il peso corporeo e l'indice di massa corporea. Si, questa bilancia ha questa funzione in più che ti permette di avere maggiore controllo se stai seguendo un regime di dieta.

Può anche memorizzare i dati di 10 utenti diversi. Molto utile se si ha una famiglia numerosa.

La portata è di 150 kg e la divisione di 100 grammi ed è alimentata da una singola batteria al litio inclusa.

Non è necessario inserire la propria altezza per farsi restituire il valore del BMI. Questa bilancia può essere utilizzata anche come semplice bilancia pesapersone. L'extra funzione è una sorta di optional ed è attiva solo se si inserisce la propria altezza.

È una bilancia molto precisa e affidabile che arriva per giunta ad un prezzo secondo me molto contenuto.

10. Laica Bilancia PS1054 - ultrasottile e affidabile

Laica Bilancia PS1054 Pesapersone Elettronica, Fascia Centrale...

• Digitale
• Portata 180 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 30 x 30 cm
• Altezza 1,8 cm


Se vuoi spendere ancora di meno e ti affascinano le bilance Laica, allora puoi optare per la PS1054 che è il sinonimo di semplicità ed economia.

È una bilancia pesapersone minimale, dotata di un piatto di 6 millimetri fatto di vetro.

La sua portata di 180 kg e la sensibilità di 100 grammi la rendono perfetta per tantissime persone. È precisa ed è una bilancia, come dire, che piace tanto ed è supportata da tantissime recensioni positive.

La bilancia Laica PS1054 è bianca con una striscia grigia al centro che ti aiuta a posizionarti bene per misurare con grande affidabilità. È dotata di un display bello grande che si accende quando sali per restituirti la misura. Quando scendi si spegnerà in automatico per risparmiare la batteria, che in questo modello è al litio inclusa e sostituibile.

La bilancia pesapersone Laica PS1054 è uno strumento molto buono, destinato a quelle persone che cercano la semplicità e il minimalismo. Ha un'estetica molto gradevole ed è davvero piccola ma un po' pesante, cosa che non è negativa perché insieme ai piedini antiscivolo garantisce massima stabilità.

Il punto forte di questa Laica è sicuramente il prezzo e quindi la consiglio a chi vuole spendere poco.

11. Active Era - bellissimo design nero, buon prezzo

Active Era Bilancia Pesapersone Digitale Ultrasottile con Sensori...

• Digitale
• Portata 180 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 30 x 30 cm
• Altezza 2 cm


Era alla ricerca delle migliori bilance da recensire quando mi imbatto in questa bilancia pesapersone Active Era. Onestamente non la conoscevo, marca mai sentita ma non potevo fare a meno di notare la quantità di recensioni positive. Praticamente un tripudio.

Da quanto leggo, si tratta di una bilancia pesapersone molto precisa ed efficiente. Ha una portata di 180 kg e una sensibilità di 100 grammi.

Disponibile in tre colori diversi: bianco, nero e acciaio, devo dire che quella nera è quella dal design più accattivante. Ha un display molto ampio sulla parte frontale che riporta il valore del peso corporeo. Il piatto è di vetro temperato ed è spesso 6 millimetri.

È alimentata con due batterie mini stilo.

La bilancia pesapersone Active Era è il minimo indispensabile, perfetta per chi vuole la semplicità più assoluta in una bilancia digitale. Ha una prezzo davvero ragionevole, non elevato per uno strumento del genere.

Ha un indicatore di sovraccarico e uno di batteria scarica, può convertire il peso in libbre e stone, ha un display ottimo e molto chiaro ed è altamente precisa. Insomma, assolutamente consigliata.

12. Imetec BS5 500 - buon design dal bel colore azzurro

Imetec BS5 500 Bilancia Pesapersone Elettronica, azzuro, lcd

• Digitale
• Portata 150 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 33 x 26,5 cm
• Altezza 2,5 cm


La bilancia pesapersone Imetec BS5 500 è una delle migliori in circolazione. È semplice ed economica ed ha un design di tutto rispetto.

Piatto azzurro molto bello con un display bello ampio su cui leggere chiaramente il peso. Con una portata di 150 kg e la sensibilità di 100 grammi risulta essere una bilancia molto precisa, anche a giudicare dai commenti degli utenti stessi.

TI ricordo che una bilancia di questo tipo è soggetta agli spostamenti e soffre se posizionata su un pavimento non uniforme o su un tappeto. Se segui tutti i consigli che ti ho dato sopra su come pesarsi correttamente, vedrai che anche la bilancia più economica risulterà molto efficace.

Si accende e si spegne da sola, dopo che non rileva nessun peso su di essa per qualche secondo, mantenendo però fisso l'ultima misurazione rilevata sul display. È dotata dell'indicatore di sovraccarico e di batteria scarica.

La consiglio a chi cerca una bilancia pesapersone economica ma funzionale ed affidabile.

13. Rowenta BS1131 Classic - la migliore bilancia pesapersone economica

Rowenta BS1131 Classic Bilancia Pesapersone Digitale con Piatto...

• Digitale
• Portata 160 kg
• Divisione 100 gr
• Dimensioni 30 x 30 cm
• Altezza 2,2 cm


La semplicità si chiama Rowenta BS1131 Classic, una bilancia pesapersone dotata di un bel design sottile e uno schermo XL molto grande e chiaro.

La portata è di 160 kg e ha un sensibilità di 100 grammi. È disponibile anche nella versione di un bellissimo colore turchese.

Alimentata da una batteria al litio inclusa nella bilancia, è leggera e molto sottile, si accende da sola quando ci sali sopra e si spegne poi in automatico quando non rileva nulla dopo 10 secondi.

Se vuoi uno strumento abbastanza preciso ad un prezzo molto buono, la bilancia Rowenta BS1131 Classic è quello che fa per te

FAQ - Domande frequenti

Come funziona la bilancia pesapersone

La bilancia pesapersone è un dinamometro, ovvero uno strumento che serve a misurare una forza. E la forza in questione è legata strettamente a quella che il nostro pianeta esercita sui nostri corpi, di natura attrattiva come ben sappiamo.

Quando sali sul piatto della tua bilancia, non fai altro che attivare il sistema meccanico del tuo strumento analogico, composto di molle che si comprimono sotto il peso, che sono a loro volta collegate alla lancetta che indicherà sul quadrante la misurazione.

Niente di più semplice, giusto?

Nel caso delle bilance digitali invece, la misura di questa forza viene fatta grazie a quelle che vengono chiamate "celle di carico digitali", trasduttori che misurano le variazioni di voltaggio su di un materiale dovute alle deformazioni applicate allo stesso.

Sembra complicato ma non lo è. Tradotto, hai bisogno di un convertitore che trasformi il tuo peso (analogico) in un segnale elettrico. Il convertitore è il trasduttore che si trova nella bilancia digitale.

Una bilancia pesapersone è uno strumento molto diretto e semplice.

Le bilance pesapersone meccaniche, ovvero quelle analogiche a molla, sono pensate e costruite apposta per essere molto precise e non essere soggette ai più comuni problemi, quale la deformazione della molla a causa della variazione della temperatura.

È chiaro che, storicamente parlando, le bilance pesapersone sono sempre state analogiche. La tecnologia ha pensato a rendere uno strumento già di per sé preciso ancora più preciso.

Si perché le bilance digitali solitamente tendono ad avere un margine di errore più basso.

È facile capire anche questo: quando sali sul piatto di una bilancia analogica, a seconda di come sali, la misura può variare per il semplice motivo che il tuo peso non si distribuisce uniformemente. Con una bilancia analogica devi sempre fare attenzione a come la usi, per non falsare la misurazione.

La bilancia digitale invece ha dei sensori più precisi e le misurazioni saranno sempre più o meno identiche.

Dico più o meno perché anche le bilance digitali possono essere imprecise ma possono essere calibrate per non avere nessun problema.

Ricordo che quando ero piccola a casa avevamo una bilancia meccanica. Il mio divertimento era saltarci su e guardare la lancetta andare a toccare valori sempre più elevati. Ebbene questo giochetto non si può fare facilmente con una digitale.

Per quanto sia praticamente tutto digitale ormai, abbiamo ancora un'idea chiara di cosa significhi pesarsi su una bilancia analogica. Bastava spostarsi anche leggermente con i piedi sul piatto per leggere una misura leggermente diversa.

Se questo per un bambino o per una bambina, come me da piccola, può essere un gioco, per altri non lo è. Se ti trovi qui probabilmente non è per diletto e hai bisogno di una bilancia per monitorare costantemente il tuo peso, e non puoi di certo permetterti di leggere misure sempre sballate nell'arco di poche pesate, a distanza di pochi secondi.

Hai bisogno di una bilancia pesapersone affidabile, precisa. Una digitale potrebbe sembrare la soluzione perfetta ma esistono alcune bilance meccaniche che sono assolutamente da prendere in considerazione.

Come calibrare la bilancia pesapersone

È un'operazione molto semplice.

Nel caso tu voglia comprare una bilancia analogica, sappi che queste sono dotate di una rotellina posta sulla parte retrostante. Questa rotellina serve risistemare lo zero sulla sua posizione quando non c'è nessun peso sul piatto.

Può capitare che la bilancia perda la sua taratura, non è una cosa di cui disperarsi. Per esempio, a furia di salire e scendere, la molla potrebbe non tornare al suo stato iniziale.

Nel caso di strumenti analogici, secondo me, la taratura e la ricalibrazione è un fattore molto importante di cui tener conto sempre.

Io stessa controllo sempre prima di salire che la bilancia a riposo segni lo zero. Con la bilancia analogica a volta mi permetto addirittura di non calibrarla. Ora ti spiego cosa intendo con un esempio.

Se prima di salire vedo che a riposo la bilancia segna "qualcosa in meno dello zero", quando andrò a leggere il mio peso andrò a togliere quella stessa quantità dalla lettura.

Stiamo parlando di bilance analogiche con una sensibilità tipica di 500 grammi, al di sotto di questa quantità non può andare, quindi è inutile cercare la precisione quando non c'è a prescindere.

Chiaramente la calibrazione va fatta se la bilancia a riposo segna qualche chilogrammo in più o in meno. Qui non si scherza.

Le bilance digitali hanno i loro sistemi per la calibrazione. Non avendo molle devono fare affidamento su "accorgimenti elettronici". E si, anche loro possono perdere lo zero e dunque necessitano di un reset.

Premesso che questo va fatto su una superficie liscia e piatta, ci sono vari modi per farlo: alcuni modelli di bilancia digitale vanno spenti e messi a testa all'in giù, cosicché da portare lo zero nuovamente alla sua posizione assoluta.

Come capisci se la bilancia misura bene? Facendo dei test, semplice. Prendi dei pesi campione, che puoi trovare tranquillamente a casa, come per esempio un pacco di pasta. Puoi pesare prima usando una bilancia di precisione se ce l'hai, e poi controllare che la bilancia digitale misuri lo stesso valore.

In generale ti consiglio di seguire le istruzioni di calibrazione presenti sempre nel libretto di istruzioni delle bilance digitali. Il motivo è che dovranno essere premuti eventualmente dei pulsanti che cambiano al cambiare del modello.

Dove si butta la bilancia pesapersone

Di certo non nella spazzatura normale! Devi affidarti alle regole previste dal tuo comune per quanto riguarda la raccolta differenziata.

La bilancia pesapersone è un rifiuto ingombrante. Cerca online perché sul portale del tuo comune c'è scritto sicuramente se vanno chiamati gli addetti alla raccolta presso il domicilio oppure se devi essere tu a portare la bilancia rotta all'isola ecologica o all'ecocentro più vicino.

Cosa misura esattamente la bilancia pesapersone

Questa è una domanda che spesso le persone si chiedono, soprattutto chi conosce le unità di misura.

Come qualcuno ben sa, i chilogrammi sono l'unità di misura della massa e non del peso di un oggetto, che si misura in Newton.

La bilancia misura una forza, non una massa, ma per convenienza restituisce il valore in chilogrammi, in quanto la massa è una proprietà intrinseca di un corpo e non cambia, per esempio, se spostiamo lo stesso corpo su un altro pianeta.

Il peso (o meglio, la forza peso) cambia invece, infatti noi "pesiamo" di meno sulla Luna e di più su Saturno.

Questa non vuole essere una lezione di fisica ma sarò comunque precisa nella spiegazione: esattamente la bilancia misura la grandezza della forza che la bilancia stessa oppone alla forza peso del nostro corpo appoggiato su di essa.

In fisica si chiama "reazione vincolare" e viene fuori direttamente dal terzo principio della dinamica di Newton che recita: "Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria".

Quando sali su una bilancia, eserciti una forza sul piatto che è pari alla forza peso applicata su di te dalla Terra, insomma quella che ti tiene "con i piedi per terra".

Se non ci fosse la bilancia, dovresti iniziare a muoverti verso il basso con un'accelerazione pari a quella dell'accelerazione di gravità terrestre, ma questo non succede perché la bilancia ti tiene "fermo". Come fa? Applicando la stessa identica forza, ma diretta verso l'alto.

La bilancia insomma fa da equalizzatore dinamico, equalizzatore di forze. È un concetto davvero molto facile da capire, ma i nostri professori al liceo ce l'hanno solo complicato cercando di essere troppo accademici nella spiegazione.

Certe volte per far capire questo tipo di concetti basta davvero parlare come si mangia 🙂

In Conclusione

La salute è importante, e passa attraverso strumenti di uso quotidiano che non possono essere di scarsa qualità.

Affidarsi a dispositivi efficaci e affidabili è di primaria importanza.

Io ho scelto la mia bilancia con grande cura, prendendola come un investimento a lungo termine. Ha funzionato.

Risparmiare spesso ci porta l'angoscia di dover già pensare a cosa comprare dopo, quando l'oggetto acquistato si sarà rotto. Ma questo è folle.

Che sia una bilancia, un misuratore di pressione, un contapassi, secondo me è sempre bene puntare alla qualità, che poi si traduce in prodotti migliori, più precisi e che durano nel tempo.

Io ora ti saluto e spero che la mia guida ti sia stata di aiuto, affinché tu possa trovare la bilancia pesapersone più adatta a te e alla tua famiglia.

A presto,
Maria.

Scopri Altre Guide Interessanti Qui Su Procontro


ProContro.com è un sito di appassionati. Si sostiene partecipando al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una piccola commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it, senza variazioni dei prezzi.

Ultimo aggiornamento 2019-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *