13 Migliori Estrattori di Succo a Freddo 2021 (Guida Definitiva)

Ciao 👋 sono Alessandro

In questa guida ti parlerò di quelli che per me sono i migliori estrattori di succo a freddo attualmente in commercio 🔝

Comincerò innanzitutto mostrandoti i miei tre estrattori di succo a freddo preferiti 🙂

Al Primo Posto
Panasonic MJ-L501KXE Slow Juicer,...
Al Secondo Posto
Kenwood JMP601SI PureJuice Estrattore di...
Al Terzo Posto
Russell Hobbs Slow Juicer Sistema di...
È un estrattore pratico, efficace e caratterizzato da prestazioni elevate
Questo estrattore lavora sempre a temperature molto basse per non alterare in alcun modo le sostanze nutritive contenute dentro frutta e verdura
Ha un’impeccabile solidità dell’intera struttura con un peso complessivo di 5 chilogrammi
Al Primo Posto
Panasonic MJ-L501KXE Slow Juicer,...
È un estrattore pratico, efficace e caratterizzato da prestazioni elevate
Al Secondo Posto
Kenwood JMP601SI PureJuice Estrattore di...
Questo estrattore lavora sempre a temperature molto basse per non alterare in alcun modo le sostanze nutritive contenute dentro frutta e verdura
Al Terzo Posto
Russell Hobbs Slow Juicer Sistema di...
Ha un’impeccabile solidità dell’intera struttura con un peso complessivo di 5 chilogrammi

Clicca qui per leggere subito le recensioni riguardo i migliori estrattori di succo a freddo del 2021

Gli estrattori di succo a freddo consentono di estrarre dai frutti e dagli ortaggi tutto il liquido contenuto senza alterare in alcun modo i suoi elementi nutritivi.

I succhi così ottenuti possono essere bevuti in qualsiasi momento della giornata. Sono ricchi di vitamine e sali minerali e sono perfetti da gustare a colazione così come durante un break pomeridiano piacevole e benefico per la propria salute.

Orientarsi nella scelta dei migliori estrattori di succo a freddo presenti sul mercato può essere davvero complicato se non si hanno chiare tutte le loro funzionalità.

Vediamo di fare un po’ di chiarezza a seguire, proponendovi alcuni dei modelli più funzionali e con il migliore rapporto qualità prezzo che è possibile reperire al momento in commercio.

Consulta subito le nostre guide all’acquisto delle migliori cooking machine e delle migliori bilance da cucina digitale del 2021 🥇

Clicca qui invece per scorrere subito in basso alle domande frequenti sugli estrattori di succo a freddo


Migliori Estrattori di Succo a Freddo 2021

1. Panasonic MJ-L501 – Il Top della scelta

Panasonic MJ-L501KXE Slow Juicer,...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo Panasonic MJ-L501 ha un design ergonomico e curato nel dettaglio per ridurre in maniera efficace la superficie di ingombro.

Anche in questo caso è necessario ricordare che il posizionamento dei due recipienti per il succo e gli scarti hanno un ingombro non trascurabile durante il funzionamento dell’elettrodomestico.

La scocca esterna dell’apparecchio è robusta e stabile anche se le parti in plastica mobili come il separatore e il coperchio devono essere maneggiate con attenzione.

Meglio dunque evitare il lavaggio in lavastoviglie preferendo sempre la pulizia a mano per non danneggiare le varie componenti.

Questo estrattore ha caratteristiche abbastanza standard e ha una bassa velocità di rotazione con una potenza di soli 150 Watt.

Panasonic MJ-L501 è un estrattore di succo a freddo che ha un design particolarmente curato ed elegante. Riesce a estrarre i succhi dai frutti e dagli ortaggi con uno spreco ridotto e con un contenuto fibroso del tutto trascurabile.

I materiali in plastica sono completamente privi di PBA e la dotazione degli accessori è completa di spazzolino per la pulizia e l’apposito filtro per preparare i sorbetti.

Purtroppo manca un setaccio a maglie larghe che permetterebbe la realizzazione di vellutate così come non c’è nella confezione di vendita un ricettario che però può essere scaricato direttamente dal sito del produttore.

Questo estrattore non presenta particolari aspetti negativi degni di nota sebbene abbia un foro di entrata poco ampio che permette di far passare pezzi di frutta e verdura che abbiano il diametro di una carota.

L’estrazione dei succhi è efficace e produce poco scarto. Si ottengono succhi ben filtrati e con scarsi residui fibrosi. La pulizia del macchinario richiede un po’ di attenzione e tempo ma smontare i componenti è abbastanza semplice.

È un estrattore pratico, efficace e caratterizzato da prestazioni elevate. È molto costoso ma spesso è disponibile sul mercato con sconti vantaggiosi.

Le parti lavabili si smontano con passaggi facilitati anche se ha un paio di note negative: le parti mobili in plastica sono delicate e la bocca di ingresso infatti è molto piccola e quindi bisogna tagliare a pezzetti molto piccoli la frutta e la verdura.

Nella confezione di vendita non sono compresi il ricettario e il filtro a maglie più larghe.



2. Kenwood JMP601SI – Super silenzioso e con smontaggio rapido ed efficace

Kenwood JMP601SI PureJuice Estrattore di...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo Kenwood JMP601SI ha un’eccellente solidità costruttiva. Si tratta di un efficiente elettrodomestico che riesce a sopportare un utilizzo intensivo senza che le sue parti più sensibili si usurino.

Ha un rivestimento realizzato in acciaio inossidabile che facilita notevolmente tutte le operazioni di pulizia adoperando semplicemente un panno bagnato oppure una spugnetta umida.

Le parti smontabili in materiale plastico sono prive di BPA e possono essere lavate a mano oppure in lavastoviglie senza alcun rischio che possano danneggiarsi in alcun modo.

Questo estrattore ha un ingombro medio ma è da tenere in considerazione il fatto che abbia bisogno di un piano al di sopra del quale ci sia uno spazio libero in verticale che permetta di inserire gli alimenti da lavorare agevolmente.

Il piano di lavoro invece dovrà essere sufficientemente spazioso per consentire di appoggiare di volta in volta i contenitori che conterranno il succo che fuoriuscirà dall’elettrodomestico in funzione.

Gli accessori in dotazione che ha l’estrattore di succo Kenwood JMP601SI sono i soliti che ha ogni estrattore classico che appartenga a questa fascia di prezzo ovvero un filtro in acciaio inossidabile, un bicchiere in materiale plastico da un litro provvisto di setaccio, un accessorio utile per la realizzazione dei sorbetti, il contenitore per gli scarti da 1,3 litri e la pratica spazzola che aiuta a pulire il filtro dopo l’utilizzo.

Questo estrattore lavora sempre a temperature molto basse per non alterare in alcun modo le sostanze nutritive contenute dentro frutta e verdura.

Per questa ragione la rotazione della coclea avviene a velocità ridotta. La sua bocca d’ingresso è abbastanza larga per consentire l’introduzione degli alimenti dai quali estrarre il succo senza la necessità di dover tagliarli in pezzetti molto piccoli.

Per ottenere un succo di qualità, è necessario leggere prima il libretto delle istruzioni per comprendere quali siano i migliori alimenti da adoperare e quei frutti o quelle verdure che proprio non possono essere adoperate.

È da notare il fatto che con questa centrifuga, indipendentemente da quale tipologie di ortaggi e frutti si adoperino, il succo tende ad essere sempre molto spesso e a contenere una buona quantità di sedimenti solidi.

Adoperando frutta oppure verdura molto fibrosa, il filtro si intasa spesso e necessita di essere pulito prima di rimontarlo e proseguire l’estrazione del succo.

In linea di massima il Kenwood JMP601SI è un buon estrattore di succo. Molto solido e di facile smontaggio, permette di eseguire una pulizia completa all’occorrenza.

È particolarmente adatto per chi ama gustare succhi densi mentre è meno consigliato per coloro che vogliono ottenere un prodotto da bere liquido e con meno residui al suo interno.

Concludendo, l’estrattore di succo Kenwood JMP601SI ha un funzionamento completamente silenzioso e consente di effettuare uno smontaggio rapido ed efficace.

I componenti lavabili sono semplici poi da assemblare di nuovo una volta che sono stati puliti in modo corretto e asciugati.

A suo sfavore c’è il fatto che il filtro si intasi frequentemente e il succo estratto risulti particolarmente denso.



3. Russel Hobbs 25170-56 – Molto semplice da utilizzare

Russell Hobbs Slow Juicer Sistema di...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo Russel Hobbs 25170-56 a freddo ha un’impeccabile solidità dell’intera struttura con un peso complessivo di 5 chilogrammi. Le parti in plastica sono robuste e resistenti anche ai ripetuti lavaggi in lavastoviglie.

Questo elettrodomestico non si muove durante il suo funzionamento e ha un ingombro tutt’altro che eccessivo, paragonabile a quello degli elettrodomestici della stessa tipologia.

Ha un funzionamento molto semplice e intuitivo che non richiede sforzi particolari. Non ha funzioni speciali se non la possibilità di invertire il senso di marcia all’occorrenza.

Lo smontaggio si esegue rapidamente così come il rimontaggio di tutte le componenti. Non è affatto un aspetto da non considerare questo in quanto velocizza la pulizia rendendola decisamente più agevole.

Lavando subito le parti mobili si evita la proliferazione batterica e l’apparecchio sarà pronto per l’utilizzo successivo.

Sebbene gli elementi mobili possano essere lavati in lavastoviglie, è preferibile effettuare una pulizia manuale per allungare la vita delle varie parti.

L’estrattore di succo a freddo Russel Hobbs 25170-56 è un ottimo elettrodomestico sotto ogni punto di vista.

Ha un numero di accessori adeguato e può essere impiegato per realizzare succhi più o meno spessi a seconda del filtro adoperato. Si possono ottenere anche gustosi sorbetti adoperando frutta precedentemente surgelata.

Il diametro della bocca d’ingresso è piuttosto piccolo e obbliga a tagliare a pezzettini frutta e verdura prima dell’utilizzo. C’è da dire però che facendo meno sforzo a schiacciare la polpa, il surriscaldamento è assai limitato.

Gli scarti vengono espulsi con qualche difficoltà e capita di dover intervenire per rimuovere pezzetti incastrati con le mani.

L’estrattore di succo Russel Hobbs 25170-56 è caratterizzato da parti in plastica particolarmente resistente all’usura e agli urti accidentali.

È molto semplice da adoperare e ha in dotazione l’accessorio per realizzare i sorbetti e i due filtri. È un elettrodomestico molto semplice da pulire e tutti i componenti mobili possono essere introdotti nella lavastoviglie senza correre il rischio che possano rovinarsi.

Purtroppo la bocca di ingresso è molto piccola e può capitare che la polpa di scarto rimanga incastrata nel beccuccio di uscita.



4. Philips hr1889/70

Philips Hr1889/70 Estrattore di Succo... CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore Philips hr1889/70 ha un design contemporaneo ed ergonomico. È stato progettato per ridurre al massimo l’ingombro senza influire negativamente sulla sua efficienza.

Le bocche di uscita del succo e degli scarti sono allineate per limitare la sua larghezza massima che arriva solo a 14 centimetri.

Questo estrattore è dotato di un’apertura per l’inserimento degli alimenti inclinata invece che perfettamente verticale.

L’altezza in questo modo viene ridotta di soli 37 centimetri. L’apertura ha una larghezza di 70 centimetri e permette di introdurre i cibi senza doverli tagliare in pezzi eccessivamente piccoli.

L’elettrodomestico pesa circa 4 chili e mezzo e ha una perfetta stabilità. Durante il suo utilizzo non si sposta da dove viene messo e ha una struttura realizzata interamente in materiale plastico.

Vale la pena sottolineare che le parti a diretto contatto con i cibi non contengono BPA. L’estrattore non ha alcun punto debole e non si usura facilmente dopo numerosi utilizzi.

L’estrattore Philips hr1889/70 ha come gli altri elettrodomestici i tasti di inversione e quelli di accensione.

Gli alimenti devono essere premuti adoperando il pestello e pochi secondi dopo il succo estratto comincia a scendere verso il contenitore da un litro in plastica trasparente. Gli scarti vengono deviati nell’altro contenitore nero che ha una capienza di 0,75 litri.

L’estrattore è alimentato da un motore elettrico che ha un assorbimento di 150 watt che fa girare la coclea a una velocità di 100 giri al minuto.

In pratica gira al doppio della velocità che dovrebbe roteare un eccellente estrattore di succo a freddo.

Questa differenza riduce i tempi di estrazione ma fa innalzare significativamente la temperatura di lavorazione della materia prima. Le alte temperature sono deleterie per gli elementi nutritivi presenti nei succhi estratti perché ne causano il rapido deterioramento.

Fra i punti di forza che giocano a suo vantaggio c’è sicuramente la facilità di pulizia sia per quel che concerne lo smontaggio che il lavaggio.

Le componenti mobili possono essere igienizzate senza problemi in lavastoviglie ma prima è necessario togliere manualmente i residui.

Sicuramente la parte meno semplice da rimuovere è il setaccio che deve essere sottoposto alla rimozione dei pezzetti e filamenti rimasti incastrati.

Traendo le conclusioni, l’estrattore Philips hr1889/70 è caratterizzato d un design all’avanguardia e ha dimensioni compatte.

Dispone di una grande e comoda bocca d’ingresso per gli alimenti e viene realizzato con materiali plastici di ottima qualità che non si usurano rapidamente.

Bisogna sottolineare il fatto che ha una velocità della coclea molto elevata e non consente di realizzare sorbetti in quanto non c’è l’apposito accessorio. Non è possibile adoperare bicchieri particolarmente alti per la raccolta del succo estratto.



5. Moulinex ZU1508

Moulinex ZU1508 Juiceo Estrattore di...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

Il Moulinex ZU1508 è un estrattore a freddo di succo caratterizzato da un design elegante e moderno. È dotato di un rivestimento in plastica di qualità, lucida e nera.

Semplice da pulire, diventa un vero e proprio oggetto d’arredamento da lasciare a vista. Ha un corpo robusto che resiste bene al continuo utilizzo ma bisogna prestare attenzione nel maneggiare le parti più delicate come il separatore e il coperchio.

Questo estrattore ha un’altezza di 42 centimetri e un ingombro nella norma. È compatto e come accennato prima dona un tocco di eleganza all’arredamento.

Nel posizionamento si deve calcolare l’ingombro dei due bicchieri che devono essere posti all’uscita del succo e a quello dello scarto solido.

Ha un motore elettrico caratterizzato da una potenza di 150 Watt che fa raggiungere alla coclea in rotazione una velocità di 80 giri al minuto.

La rotazione risulta piuttosto elevata se si considera che un buon elettrodomestico dovrebbe mantenere circa 45 o 50 giri al minuto. Più bassi sono i giri, meno viene scaldato il prodotto finale che risulterà senza dubbio più ricco di principi nutritivi e salubre.

Se si esclude la velocità di rotazione eccessiva, questo elettrodomestico ha un altro punto debole ovvero la bocca d’ingresso.

Ha infatti un diametro assai ridotto di 45 millimetri che obbliga a ridurre ogni alimento a pezzi piccoli prima di introdurli all’interno dell’estrattore. Il selettore incorporato facilita l’inversione di marcia quando è necessario.

Le caraffe hanno una capienza da 0,8 litri e quella dedicata al contenimento del succo è dotata di un pratico beccuccio che ne facilita all’occorrenza l’erogazione senza sporcare il piano di lavoro. Il prodotto finito è assai limpido e con poco residuo.

L’estrazione del succo è rapida e si ottengono ottimi estratti senza sprechi di nessun tipo.
L’estrattore di succo Moulinex ZU1508 ha una buona solidità costruttiva ed è caratterizzato da dimensioni ridotte.

È semplice da smontare e lavare e permette di ottenere un succo con pochissimi residui solidi. Fra i contro da elencare ci sono la bocca di ingresso piccola che obbliga a tagliare a pezzi piccoli i frutti e gli ortaggi.

Ha una velocità di rotazione superiore alla media e scalda eccessivamente il prodotto finito facendo degradare di conseguenza le sostanze nutritive.

Questo estrattore ha un costo ottimale considerando le sue funzioni ma manca il filtro adatto per realizzare i sorbetti.



6. RGV Juice Art New

RGV Juice Art New Estrattore, 400 W, 1...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo RGV Juice Art New ha un design poco curato ma realizzato adoperando materiali di qualità destinati a durare a lungo nel corso degli anni.

Ha una struttura stabile e massiccia con un peso complessivo di 6,5 chili. È datato di 4 pratiche ventose che impediscono all’elettrodomestico di spostarsi durante l’utilizzo e di avere in ogni situazione un’ottima stabilità.

Tutte le parti realizzate in materiale plastico come i contenitori per i succhi estratti e quelli per gli scarti, sono totalmente privi di BPA.

Il rivestimento esterno consente di effettuare una pulizia semplificata adoperando solo un panno umido e viene realizzato in acciaio inossidabile di indiscutibile qualità.

L’elettrodomestico è dotato di un efficiente motore elettrico da 400 Watt che fa raggiungere alla parte rotante una velocità di 60 giri al minuto.

Questa velocità impedisce di sviluppare calore e di riscaldare il succo distruggendo parte dei suoi preziosi elementi nutritivi.

La bocca di ingresso permette di introdurre gli alimenti agevolmente senza doverli ridurre prima in pezzetti particolarmente piccoli.

Prima di adoperare l’estrattore di succo a freddo RGV Juice Art New è sempre meglio leggere con attenzione il libretto di istruzioni per evitare di commettere errori che potrebbero inibire il funzionamento dell’elettrodomestico.

Ha un funzionamento comunque intuitivo e semplificato. Ha una sola rotella per l’accensione e lo spegnimento che può essere usata anche per invertire il senso di rotazione.

Appena dopo aver inserito i pezzi di frutta e verdura, si premono verso il basso adoperando il pressino presente all’interno della confezione di vendita.

Avviando la macchina il succo inizierà a fluire verso la bocchetta di uscita finendo direttamente nell’apposito contenitore con beccuccio che ha una capienza massima di un litro.

Nel contenitore affiancato ricadranno invece gli scarti completamente asciutti che dimostrano l’efficacia di questo estrattore a spreco ridotto.

Dopo ogni preparazione bisogna effettuare la pulizia del macchinario per evitare che i residui possano essiccarsi rendendo molto più difficile la loro rimozione.

Non è difficile pulire l’estrattore ma è un’operazione che richiede un po’ di tempo e deve essere eseguita con cura.

Il manuale in dotazione spiega nel dettaglio tutti i passaggi da eseguire in sequenza come la rimozione del coperchio del filtro e della coclea.

La pulizia deve essere fatta manualmente e il setaccio dovrà essere pulito con uno spazzolino prima di essere lavato sotto il getto dell’acqua corrente.

Questo elettrodomestico ha un ottimo rapporto fra qualità e prezzo e non ha nulla da invidiare agli estrattori che hanno un costo decisamente superiore.

Traendo le conclusioni, l’estrattore di succo a freddo RGV Juice Art New ha un costo più che accessibile e permette di estrarre il succo senza troppi sprechi.

Il corpo dell’elettrodomestico viene realizzato con materiali di buona qualità e la procedura di rimozione delle componenti mobili è estremamente semplice.

L’unico punto a sfavore di questo pratico ed efficiente estrattore è il design tutt’altro che ricercato.



7. Kuvings EVO820

Kuvings EVO820 - Set estrattore per...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo Kuving EVO820 ha un costo elevato ma a suo vantaggio ha il fatto che offra prestazioni adatte a un utilizzo professionale.

È un elettrodomestico di livello con un design particolarmente curato e ricercato. Ha una forma ergonomica con un rivestimento del motore che simula l’effetto pelle.

È possibile scegliere fra quattro distinte colorazioni per andare incontro alle proprie esigenze estetiche.

È un modello bello da vedere, robusto e con un peso che supera di poco i 7 chilogrammi.

Ha un ingombro in altezza di soli 49 centimetri ma è necessario calcolare perlomeno altri dieci centimetri liberi in altezza per introdurre agevolmente gli alimenti da processare all’interno della bocchetta.

La bocchetta dispone di un rivoluzionario sistema basculante e ha un diametro di 8,2 centimetri che permette di inserire ortaggi e frutti senza doverli sminuzzare eccessivamente.

Degni di nota sono anche i bicchieri per la raccolta degli scarti e del succo con la loro forma sagomata che li fa aderire alla perfezione al profilo dell’elettrodomestico riducendo notevolmente l’ingombro durante il suo funzionamento.

La ciotola è realizzata in materiale Tritan completamente atossico ed è caratterizzata da un ancoraggio a quattro diversi punti per garantire una stabilità impeccabile. La ghiera sul fondo può essere agevolmente rimossa per effettuare una pulizia efficace e completa.

La coclea progettata in Ultem garantisce una lunga durata ed efficacia nel corso degli anni. Questo speciale materiale è leggero, indeformabile e particolarmente resistente.

Il coperchio impedisce un avvio accidentale dell’apparecchio mentre il pratico beccuccio degli scarti è più grande rispetto agli altri modelli e facilita la loro uscita.

Il succo ottenuto è limpido e ha pochissimi sedimenti fibrosi. Grazie alla dotazione dei filtri per sorbetti e smoothie, si può dire che è un estrattore particolarmente versatile.

Le parti rimovibili si smontano facilmente anche se poi hanno bisogno di essere sottoposte a un accurata pulizia manuale per eliminare tutti i residui.

Kuving EVO820 è un estrattore di succo senza grandi punti deboli degni di essere citati. Ha una velocità di rotazione che raggiunge i 50 giri al minuto e impedisce al prodotto finito di essere surriscaldato mantenendo così inalterati tutti i suoi principi nutritivi.

La solidità costruttiva e la qualità dei materiali con i quai viene assemblato l’elettrodomestico lo rende particolarmente resistente all’usura.

È un estrattore di tipo professionale che può essere adoperato entro le mura domestiche ma anche in un bar o un’attività commerciale accomunabile.

Riassumendo, Kuving EVO820 è un estrattore di succo dal design curato ed elegante. Viene realizzato con materiali di altissima qualità destinati a durare a lungo nel corso degli anni e ha una bocca di ingresso particolarmente ampia e pratica da adoperare.

Viene fornito con tutti gli accessori e consente di preparare succhi con pochissimo scarto. La nota dolente di questo apparecchio è il suo costo particolarmente elevato.



8. No products found.

No products found.

No products found.

L’estrattore di succo di frutta e ortaggi a freddo Bosch VitaExtract MESM731M è compatto e si sviluppa quasi completamente nel senso dell’altezza a vantaggio dell’ingombro in senso orizzontale.

Ha un design all’avanguardia particolarmente curato e può essere lasciato a vista sul piano della cucina. In dotazione ha i due contenitori, lo spazzolino da adoperare per la pulizia e tre filtri. Non è dunque super accessoriato ma mette a disposizione di chi lo adopera tutto quello che serve.

Il motore da 150 Watt fa raggiungere alla parte rotante una velocità di 55 giri al minuto, utile per effettuare un’estrazione a freddo efficiente e che non rovina in alcun modo le sostanze nutritive contenute all’interno del succo prodotto.

Dispone di un’elica realizzata in Tritan che riesce a spremere anche alimenti ghiacciati e frutta contenente semi.

La leva MixControl è particolarmente utile per regolare manualmente la densità della polpa mentre il beccuccio di uscita è dotato di un tappo salva goccia che consente di mantenere la superficie d’appoggio sempre pulita.

L’estrattore di succo a freddo Bosch VitaExtract MESM731M prepara ottimi estratti e succhi di qualità eccellente in qui è possibile regolare a proprio piacimento il livello di residui contenuti.

Lo smontaggio non è semplice come non è facile eseguire una corretta pulizia. È necessario tempo e pazienza per lavare tutte le componenti mobili dell’elettrodomestico.

Bosch VitaExtract MESM731M è un estrattore di succo a freddo che riesce a produrre succhi di elevato standard qualitativo, con pochissimi residui di fibre.

Ha un design degno di nota che lo rende un elemento integrante dell’arredamento A suo sfavore c’è da sottolineare che lo smontaggio per effettuare la pulizia no è così semplice da fare e richiede un po’ di pratica.

Inoltre i pezzi di ricambio non sono semplici da reperire sul mercato nel caso ci sia bisogno di cambiare le parti usurate dal frequente utilizzo.



9. Imetec 7846 Succovivo Pro 2000

Imetec Succovivo Pro 2000 Estrattore di...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo Imetec 7846 Succovivo Pro 2000 ha un doppio imbuto che facilita l’inserimento al suo interno degli alimenti tagliati a pezzetti.

È un idea innovativa ma non particolarmente pratica da adoperare. Infatti il condotto più grande è di 7,5 centimetri e non permette di inserire frutti interi che avranno sempre la necessità di essere sminuzzati a pezzi più o meno grandi.

In pratica si ottiene un aumento significativo dell’ingombro senza realmente aumentare la praticità d’uso.

L’elettrodomestico viene realizzato con plastiche resistenti e robuste mentre la coclea è un Ultem cioè un materiale particolarmente resistente alle deformazioni e al calore.

Il motore a induzione ha ingranaggi in acciaio che assicurano prestazioni elevate e una lunga durata nel corso degli anni.

Mediante l’inserimento di due efficienti filtri a maglie larghe e strette, è possibile preparare un gran numero di ricette con contenuti di residui più o meno elevati a seconda dei propri personali gusti.

Oltre ai due contenitori per i residui e per il succo da 800 ml ciascuno, in dotazione ci sono gli accessori utili per realizzare sorbetti e granite e un filtro beauty che serve per preparare maschere di bellezza.

Sarebbe quest’ultimo un accessorio utile se non producesse creme molto granulose e di difficile applicazione.

Imetec 7846 Succovivo Pro 2000 è un buon elettrodomestico anche se ha qualche punto debole che però non influisce sul risultato finale dei succhi estratti.

Può essere utilizzato per preparare estratti, succhi, sorbetti, frappè e non è complicato eseguire una perfetta pulizia dopo ogni singolo utilizzo.

L’estrattore di succo a freddo Imetec 7846 Succovivo Pro 2000 riesce a produrre in poco tempo succhi ed estratti di eccellente qualità, con pochi residui di fibre.

Viene fornito assieme a numerosi accessori ma a suo discapito ha un doppio imbuto poco pratico da usare e molto ingombrante. Il filtro beauty ai fini pratici non è particolarmente utile.



10. AMZCHEF GM3001

AMZCHEF Estrattore di Succo a Freddo,...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo AMZCHEF GM3001 è progettato da una nuova azienda cinese, comparsa da poco sul mercato europeo.

La concorrenza nel settore è molto elevata ma questo risulta essere un buon elettrodomestico commercializzato a un costo relativamente contenuto.

Occupa poco posto in larghezza sul piano di appoggio è ha una forma affusolata.

Il suo innovativo sistema di estrazione evita la presenza dei due bicchieri da posizionare lateralmente che invece devono essere messi in posizione frontale. È comunque opportuno avere un po’ di spazio libero in altezza per poter introdurre al suo interno gli alimenti dai quali estrarre i succhi.

È un prodotto robusto che ha un peso complessivo di 3,5 chilogrammi. Non è dato sapere se contenga BPA o meno in quanto non tale caratteristica non è specificata da nessuna parte, nemmeno nel libretto di istruzioni compreso nella confezione di vendita.

L’estrattore AMZCHEF GM3001 è completo di tutti gli accessori e ha in più un pratico coperchio in silicone da apporre sopra il contenitore del succo estratto nel caso si voglia riporre in frigorifero.

Ci anche l’apposita spazzola per la pulizia, due pratiche borracce da 500 ml per trasportare la bevanda preparata sempre con sé.

La bocca di ingresso ha un diametro ridotto che costringe l’utilizzatore a tagliare a pezzetti piccoli i frutti e gli ortaggi prima di processarli. In nemmeno due minuti di tempo riesce a produrre 450 m di succo con basso contenuto di fibre.

È possibile azionare l’elettrodomestico adoperando differenti velocità di rotazione per ottenere prodotti differenti.

Con la velocità Soft che ha 50 giri al minuto si possono estrarre succhi dagli alimenti morbidi mentre con la velocità Hard che arriva ai 110 giri al minuto, si riescono a estrarre i succhi dagli alimenti più duri come verdure a foglia, mele e carote.

Nel caso in cui qualche pezzo rimanga incastrato accidentalmente nella coclea, si può tranquillamente invertire il senso di rotazione.

Come tutti gli altri estrattori, anche questo deve essere smontato e lavato dopo ogni singolo utilizzo per evitare che i residui si secchino divenendo poi molto difficili da rimuovere.

AMZCHEF GM3001 è un buon elettrodomestico di semplice utilizzo. Viene prodotto da un brand tutt’altro che noto e ha un costo accessibile, in linea con ciò che offre.

Concludendo, l’estrattore di succo AMZCHEF GM3001 ha una struttura particolarmente robusta e stabile.

Ha dimensioni ridotte, è compatto e viene fornito con tutti gli accessori utili per produrre succhi di ottima qualità e sorbetti gustosi.

Estrae i succhi dalla verdura e dalla frutta senza produrre troppi scarti ed è caratterizzato da un utilizzo semplice e facilitato.

La pulizia è relativamente rapida ed intuitiva. Per quanto riguarda gli aspetti negativi si può dire che non c’è alcuna indicazione riguardo al contenuto di BPA negli elementi a contatto diretto con gli alimenti e ha una bocca molto piccola di ingresso che non facilita l’introduzione degli ortaggi e dei frutti.



11. H.Koenig GSX22

h.koenig GSX22 Estrattore di Succo,...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo H.Koenig GSX22 ha un design sobrio ma molto elegante. Il rivestimento in acciaio inox spazzolato abbina la facilità di pulizia all’eleganza senza tempo.

La dotazione degli accessori è abbastanza completa e prevede la presenza di un filtro per la preparazione dei sorbetti, due contenitori dalla capacità di un litro per gli scarti e il succo estratto e due filtri caratterizzati da maglie di diversa grandezza.

L’apparecchio pesa circa 8 Kg e dispone di ventose che ne garantiscono la stabilità anche durante il suo funzionamento. Ha un’altezza complessiva di 54 centimetri ai quali dovrà essere aggiunto lo spazio necessario per introdurre gli alimenti da lavorare al suo interno.

Questo modello di estrattore è molto facile da adoperare. Dispone di un pratico pulsante on off che all’occorrenza può essere utilizzato anche per invertire il senso di marcia della coclea.

Il foro di ingresso è molto ampio e permette di introdurre al suo interno pezzi molto grandi di frutta e verdura.

Il tappo salva goccia aiuta a ridurre significativamente ogni inutile spreco. Ha un motore da 400 watt che permette di processare anche ortaggi consistenti come le carote senza però sovraccaricare troppo tutto il sistema.

L’estrattore in questione viene proposto sul mercato a un costo accessibile, ben ponderato sulle caratteristiche tecniche che ha.

Gli estratti ottenuti sono abbastanza limpidi e contengono pochi residui di fibre. Tutto sommato ha un buon rendimento e non ha particolari punti deboli che fanno desistere dal suo acquisto.

La solida struttura in acciaio lo rende resistente nel corso del tempo anche se le parti in plastica tendono a usurarsi prima e a dover essere sostituite con delle nuove.

L’estrattore di succo a freddo H.Koenig GSX22 ha un costo accessibile a tutti ed è corredato da una buona dotazione di accessori.

Il contenitore in materiale plastico per il succo ha una capienza ideale ma le parti in plastica risultano essere piuttosto delicate da maneggiare.

Non ha un ingombro eccessivo a terra ma in altezza sì. Pratico ed efficiente, oltre all’ingombro non ha altri particolari punti deboli degni di nota.



12. Ariete 177/1

Ariete 177/1 Estrattore di Succo, 65...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo Ariete 177/1 ha una linea all’avanguardia e una forma molto piacevole da guardare. La struttura è in materiale plastico resistente con inserti in acciaio spazzolato.

Il motore da 400 Watt permette alla coclea di ruotare a una velocità di 80 giri al minuto. L’alta velocità però risalda il succo prodotto facendo degradare rapidamente le sostanze nutritive contenute al suo interno.

Questo elettrodomestico dispone di una grande apertura per inserire senza troppa difficoltà i prodotti alimentari al suo interno da schiacciare poi con il pestello in dotazione.

I contenitori per la raccolta scarti e succo sono capienti ma bisogna dire che il foro di espulsione è un po’ piccolo e spesso qualche residuo si incastra richiedendo un intervento manuale per liberarlo.

Come nella maggior parte dei modelli fino al momento proposti, c’è la possibilità di invertire il senso di marcia quando occorre e il tappo salva goccia sul foro di uscita fa evitare sprechi inopportuni. Nella confezione di vendita è presente lo spazzolino che aiuta nella pulizia del filtro.

Per smontare tutte le componenti è necessario avere un po’ di pazienza e tempo a disposizione. Non è semplicissimo da pulire a fondo ma con un po’ di pratica si riesce a velocizzare l’intera procedura.

Ariete 177/1 viene venduto a un costo più che accessibile e il suo utilizzo è indicato per le famiglie numerose o comunque per tutti coloro che ne faranno un utilizzo frequente.

Il succo ottenuto è limpido e con poco scarto. Il filtro presente è solo uno e non c’è l’accessorio che serve per preparare i sorbetti. La potenza del motore elevata consente di schiacciare gli alimenti più duri ma però scalda il succo ottenuto.

L’estrattore di succo a freddo Ariete 177/1 ha un buon rapporto qualità prezzo e ha un design piacevole da vedere.

La qualità dei materiali di costruzione è molto buona ma presenta un’elevata velocità di rotazione della coclea con il conseguente surriscaldamento del prodotto finito.

Ha un solo filtro e gli scarti vengono condotti fuori mediante un foro molto piccolo che spesso deve essere liberato a mano.



13. Beko SJA3209BX

Beko Sja3209Bx Estrattore a Freddo, 200...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo a freddo Beko SJA3209BX permette di ottenere eccellenti succhi di frutta e verdura mediante la frantumazione e lo schiacciamento a velocità ridotta.

La coclea infatti ruota a una velocità di soli 50 giri al minuto garantendo così una spremitura a freddo senza alcun tipo di surriscaldamento che possa rovinare o alterare i principi nutritivi del prodotto finito.

È un elettrodomestico un po’ ingombrante sia in larghezza che in altezza. Sfiora infatti in verticale i 47,5 centimetri più altri dieci centimetri da considerare per poter introdurre nella bocchetta i vari alimenti da processare.

Sul piano di lavoro si dovranno poi sistemare i due recipienti in materiale plastico per la raccolta del succo e degli scarti che hanno ciascuno una capienza di 1,2 litri.

Il grado di filtrazione dell’estratto dipende dalle maglie del filtro adoperato ma in media è molto buono. C’è da sottolineare però il fatto che non sia un elettrodomestico indicato per chi cerca un succo privo totalmente o quasi di residuo e particolarmente limpido.

I vari componenti sono abbastanza semplici da smontare ma la loro pulizia richiede particolare attenzione e cura. Meglio lavare i pezzi a mano per allungarne la vita e l’efficienza.

L’estrattore di succo a freddo Beko SJA3209BX ha un eccellente rapporto qualità prezzo ed è caratterizzato da una struttura resistente e robusta.

Viene venduto con l’accessorio per la preparazione dei sorbetti ma ha un unico setaccio che non permette di ottenere succhi con differenti consistenze.



14. Princess 202046

Princess Estrattore di Succo 202046, 200...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

L’estrattore di succo Princess 202046 occupa poco posto in larghezza e si sviluppa molto in altezza arrivando a 43 centimetri.

Bisogna poi considerare almeno altri dieci centimetri in verticale per poter introdurre al suo interno gli alimenti e pressarli con l’apposito pestello in dotazione.

Ha una buona solidità costruttiva che gli fa raggiungere il peso di tre chilogrammi. Ha un elegante rivestimento in acciaio inossidabile che ne facilita la sua pulizia.

Dispone di quattro efficienti piedini a ventosa che ne impediscono qualsiasi movimento o spostamento accidentale sul piano d’appoggio, anche durante il suo regolare funzionamento.

Il funzionamento è tanto semplice quanto efficace e ha un solo pulsante che regola l’accensione, lo spegnimento e l’inversione di marcia quando c’è la necessità di sbloccare la rotazione della coclea a causa di qualche pezzo rimasto incastrato.

Il prodotto ottenuto è di buona qualità ma è necessario sempre adoperare solo gli alimenti che consentono di estrarre i loro succhi in modo efficace, proprio come viene indicato nel libretto di istruzioni presente nella confezione di vendita.

Princess 202046 ha una potenza di 200 Watt e permette di preparare abbastanza velocemente qualsiasi tipo di estratto o succo di frutta e verdura.

La pulizia richiede tempo ed esperienza ma deve essere necessariamente eseguita dopo ogni utilizzo per evitare una crescita esponenziale della carica batterica.

L’estrattore di succo a freddo Princess 202046 ha un costo basso ed è caratterizzato da una buona solidità. Ha dimensioni ridotte ma non ha una potenza elevata.

Non scalda i succhi però non riesce a processare bene gli alimenti più duri perché il motore inizia a sforzarsi eccessivamente.


Domande Frequenti

Come scegliere un estrattore

Gli estrattori di succo a freddo sono degli elettrodomestici pensati per estrarre con delicatezza e a freddo i succhi dagli ortaggi e dalla frutta.

Il prodotto ottenuto è ricco di sostanze attive e preziosi elementi nutritivi pronti per essere assimilati totalmente dal corpo.

A differenza dei succhi tradizionali sottoposti a pastorizzazioni o ad altri processi che ne fanno innalzare la loro temperatura, quelli estratti a freddo hanno ancora enzimi vivi.

Gli estrattori riescono a ricavare succhi anche da verdure a foglia larga mantenendo inalterate le loro preziose vitamine, i sali minerali e le fibre.

In commercio esistono tre tipologie di estrattori principali a freddo che vengono suddivisi in base alla metodologia di estrazione che adoperano.

Gli estrattori masticatori mettono in atto un processo che rompe le fibre vegetali e riescono a estrarre a freddo un elevato contenuto di sostanze preziose.

La seconda tipologia di estrattori è costituita da quelli dotati di ingranaggio singolo. Sono elettrodomestici che riescono a estrarre il succo mediante una rotazione a bassa velocità della ruota di cui dispongono e passano poi quanto ottenuto al setaccio.

La polpa viene completamente essiccata e priva addirittura della sua colorazione originale.

Infine, la terza tipologia di estrattori sono quelli formati da due ingranaggi con frese in acciaio posizionate in parallelo che riescono a stritolare ogni fibra.

Sono quelli a migliore resa che producono succhi di elevato standard qualitativo particolarmente ricchi di sostanze preziose per il nostro organismo.

A differenza delle comuni centrifughe, gli estrattori non scaldano i succhi ottenuti mantenendo così inalterate le loro caratteristiche organolettiche e nutritive.

Il succo ottenuto deve essere bevuto nell’immediato altrimenti conservandolo a lungo si otterrò comunque il deperimento degli elementi contenuti come le vitamine e altre sostanze preziose.

Ultimo aggiornamento 2021-11-29 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pro Contro