🥇 5 Migliori Antifurto Auto (E I LADRI SONO SENZA LAVORO)

Salve, sono Antonio.

Di professione faccio l’ingegnere, senti la mia storia.

Una volta mi trovavo in Slovenia per lavorare a un cantiere.

Ero a prendere un caffè con il capocantiere per discutere di certe questioni tecniche, e avevo parcheggiato l’auto in strada 🚗, a 15 metri dal bar.

Eravamo in una strada secondaria collegata a una strada principale di Ljubljana.

Sentiamo provenire da fuori un rumore di vetri, ma lì per lì non ci facciamo tanto caso… mai a pensare…

Esco fuori dopo due minuti per scrupolo, e la mia auto già non c’era più.

Situazione surreale, non potevo crederci, ero a bocca spalancata, letteralmente.

Quel giorno sono morto dentro, mi sentivo un imbecille.

Più brutto di trovare la propria donna a letto con un altro.

L’auto ovviamente non l’ho mai più ritrovata, portata immediatamente chissà in quale nazione dell’est Europa. Ma in compenso da quel giorno mi sono messo in testa di diventare esperto di sicurezza per auto.

Mi sono giurato di non riprovare mai più in vita mia quella sensazione bruttissima.

Cerchi un buon antifurto auto meccanico?

O vuoi un antifurto satellitare?

Segui allora questa mia guida al migliore antifurto per auto, in questi anni ho letto tantissimo e ho testato personalmente parecchie soluzioni di antifurto.

Alla fine ho optato per un sistema combinato di tracciamento GPS più bloccasterzo. Credo sia la soluzione migliore per il momento, per dormire sonni tranquilli.

Antifurto per auto fai da te

Ecco una buona idea video se hai un’ottima manualità e vuoi costruirti un bell’antifurto fai da te:

Magari poi puoi abbinare questa soluzione meccanica con un antifurto gps elettronico satellitare per rendere il tuo sistema a prova di bomba.

Miglior antifurto per auto

CARLOCK – il localizzatore di auto che uso

CARLOCK – Localizzatore di auto avanzato di tempo reale &...
  • DORMITE E LAVORATE SENZA PREOCCUPAZIONI – CarLock monitorizza la vostra auto e vi avverte se il vostro veicolo è rimorchiato, se il motore viene avviato, se c’è un rilevamento di vibrazioni insolite e anche nel caso che il dispositivo CarLock venga scollegato.
  • CONTROLLATE VOSTRO FIGLIO ADOLESCENTE – Tutti amiamo i nostri figli adolescenti, ma al volante possono essere persone completamente diverse. CarLock rileva accelerazioni brusche, frenate brusche e anche virate brusche.

Questo localizzatore di auto della carlock è un prodotto molto buono, dotato di un’ottima app e permette di tracciare satellitarmente la posizione della propria auto in qualunque momento, dato che il segnale “prende” praticamente ovunque.

L’ho scelto per la sua completezza e facilità d’uso.

Per farlo funzionare c’è bisogno di un abbonamento annuale a cui aggiungere il costo (irrisorio) della SIM per farlo funzionare.

Ha l’optional bluetooth per ridurre i falsi allarmi.

C’è anche la possibilità di controllare l’apertura delle porte dell’abitacolo.

E’ un prodotto molto efficace e preciso, sensibile alle vibrazioni.

Si può utilizzare anche come “giudice” del proprio stile di guida, andrà infatti ad analizzare il modo in cui portiamo l’auto e ci darà consigli su come migliorare pratiche poco corrette, ad esempio se si utilizza troppo l’acceleratore…

Di sicuro un potente alleato nella lotta contro i ladri.

Punto 1 TKR1 Evo mini GPS Tracker

TKR1 Evo mini GPS Tracker LOCALIZZATORE
  • CONSIGLIAMO L’ACQUISTO DI QUESTO DISPOSITIVO ESCLUSIVAMENTE A CHI HA UNA DISCRETA PREPARAZIONE TECNICA. Il TKR1 Evo mini localizzatore GPS è perfetto per la localizzazione di veicoli, anziani, bambini, animali domestici, bagagli e quant'altro Vi interessi localizzare. Piccolissimo mm. 40x38x15, pesa 25 g., con batteria ricaricabile al litio da 450 mAh e guscio molto resistente. Gestione del dispositivo tramite App gratuita iOS e Android.
  • NECESSITA DI UNA Micro-SIM GSM abilitata per voce, dati GPRS e SMS (minimo 50 MB e 50 SMS al mese), SIM non inclusa nell’acquisto. NON PUO' FUNZIONARE SENZA SIM --- ATTENZIONE: LE SIM DELLA THINGS MOBILE E POSTE MOBILE NON SONO COMPATIBILI --- MONITORAGGIO IN TEMPO REALE su App con mappe (Google Maps) con memorizzazione percorsi (storico 3 mesi). Comunica la posizione GPS anche tramite SMS.

Ecco un sistema molto buono di tracking della propria vettura, compattissimo, con una batteria di durata lunghissima e un’app altamente performante e facile da usare.

Le istruzioni sono scritte in italiano, quindi anche chi mastica poco la lingua inglese non dovrebbe trovare problemi per l’installazione e l’utilizzo di questo prodotto.

L’assistenza del prodotto è grandiosa, ho avuto modo più volte di constatarlo di persona, la Punto 1, la ditta produttrice, è molto attenta ai problemi dei propri utenti e si mettono sempre a disposizione a qualunque richiesta.

Quello che mi piace è che c’è un rapporto umano col cliente, trattato come una persona e non come un numero.

Questo GPS tracker permette di tracciare la posizione precisa della propria auto in qualunque momento.

Basterà montare una SIM telefonica dedicata (basta prenderne una economica ad esempio da 2 euro al mese della vodafone) e seguire le dettagliatissime istruzioni in italiano, e si sarà pronti a partire.

Bloccasterzo meccanico Canna Blocco

Canna Blocco rafforzata, Serratura di volante, sicurezza auto,...
  • Dimensioni retrattili: 46 cm (Shrink); 68.2 cm (Stretch)
  • Materiali di rinforzo in acciaio duro e design solido cilindro idraulico anti-sintetico;

Robusto, pesantissimo, difficile da forzare.

Questo blocca sterzo usa una combinazione numerica molto difficile da forzare con una chiave, ed è inoltre un sistema molto poco usato quindi non è qualcosa che i ladri vedono tutti i giorni. Ottimo deterrente psicologico iniziale.

Il prodotto è di ottima fattura, bello da vedere e robusto.

Ho deciso in questa mia guida di segnalare i prodotti che ho utilizzato personalmente e che ritengo anche belli da vedere, amo la mia auto e non sopporto quei blocca sterzo antipatici brutti di colori sgargianti bambineschi che rovinano l’estetica dell’abitacolo della mia amata macchinetta.

E’ difficile da scassinare e si apre solo inserendo la combinazione esatta.

Facile da installare.

Bullock, antifurto blocca pedali con le palle

Bullock 146981 Antifurto Universale Absolute
  • Blocca il pedale con ancoraggio che impedisce l'uso del freno
  • Nuove impugnature

Personalmente non uso il blocca pedali, ma mio fratello sì, e mi ha chiesto di includerlo in questa guida per ragioni di completezza.

Quindi la recensione l’ho fatta scrivere direttamente a lui.

Ciao, sono Alfonso, il fratello minore di Antonio.

Era la prima volta che mi trovavo ad avere a che fare il Bullock, ma erano anni che vedevo la pubblicità in televisione e sapevo che si trattava di un prodotto di qualità.

Si tratta di un antifurto che va principalmente a bloccare i pedali mentre fa tensione sullo sterzo.

E’ facile da montare, ci vuole solo un po’ di regolazione iniziale per adattarlo alla propria vettura e poi si è pronti.

E’ molto solido e soprattutto dato il colore è ben visibile anche da lontano.

Facile anche da togliere, non rovina il volante, avevo qualche dubbio prima di prenderlo ma devo ammettere che in questi tre anni l’ho usato senza problemi di sorta.

Le parti a contatto con il volante sono infatti ricoperte di gomma, mentre le piccole sfere (le palle) che poggiano sul cruscotto sono in plastica.

Come contro c’è il fatto che è un po’ ingombrante e quindi in auto a volte ruba un po’ di spazio se si è in più persone o se si sta trasportando parecchia roba.

Con l’acquisto del Bullock si ha anche un anno di assistenza stradale gratuita, e sicuramente questo è stato un aspetto che mi ha inizialmente incentivato all’acquisto.

Il blocco meccanico resta un ottimo deterrente ma si sa che da solo non può evitare ai ladri ad esempio di alzare l’auto di forza con un mezzo, imbucarla all’interno di un container e portarsela.

Certo è che se l’auto si trova in pieno centro parcheggiata con persone che passeggiano intorno questa operazione diventa molto più difficile e i ladri preferiranno dare “attenzione” ad altre vetture parcheggiate.

Mors tua vita mea. Mi spiace dirlo ma al giorno d’oggi è così.

Tevlaphee Blocca Sterzo

Tevlaphee Blocca Sterzo per Auto Antifurto di Bloccaggio...
  • Uso conveniente e design umanizzato: la funzione autobloccante brevettata di Tevlaphee si blocca con un solo tiro. Facile da maneggiare, installare e rimuovere. Semplice da bloccare e sbloccare con le chiavi in ​​pochi secondi. Può essere installato sul retro del volante in modo che non poggi sulla parte superiore dell'airbag. Per facilitare l'uso dello stretching, non è necessario utilizzare la chiave, e quando la serratura è inattiva, a causa di scuotimenti porterà il proprio tratto, quindi
  • Proteggi sempre te e il tuo veicolo! - Confezione con cappuccio per evitare danni accidentali al vetro. Usalo per prevenire il verificarsi di violenza è l'intenzione originale del nostro design! Uno strumento di fuga di sicurezza in metallo per auto per aiutare a prevenire l'intrappolamento automobilistico e rompere il finestrino per una fuga di sicurezza. La tua vita può dipendere da questo martello per auto!

A differenza di blocca sterzo simili, questo può allungare evitando di urtare nella zona centrale del volante, è perfetto quindi per le auto con il logo sul volante perché evita di graffiarle. La parte centrale infatti è imbottita e un po’ ricurva per adattarsi al volante.

Un blocca sterzo che fa davvero il suo dovere, senza lasciare niente al caso.

L’antifurto della Tevlaphee arriva nel pacco accompagnato da alcune strisce di spugna da applicare alle ganasce che si fisseranno al volante, questo per prevenire graffi e danni meccanici allo stesso.

Ci sono anche ben tre chiavi di ricambio, un puntale rompivetro e un copripuntale di sicurezza.

E’ molto solido, basterà collocarlo sopra il volante e si estenderà fino ad incastrare le ganasce nelle razze.

E’ facile da rimuovere, infatti basterà inserire e ruotare la chiave di sblocco.

Esteticamente fa il suo mestiere, si fa notare dal ladro, ma non è brutto da tenere in auto, cosa non da poco considerato il livello estetico di alcuni dei concorrenti, che sono praticamente un pugno in un occhio.

Non è eccessivamente pesante come i modelli di altre marche.

Il rapporto qualità prezzo anche è notevole, ma non fa compromessi con la qualità.

Ovviamente apparecchi del genere vanno considerati più come deterrenti che come veri e propri antifurto, servono per prima cosa a scoraggiare il ladro e a mettergli davanti una barriera che renderà più complesso e dispendioso in termini di tempo portare via l’auto.

Come ben sappiamo non c’è un antifurto realmente infallibile, non può esistere, se vengono rubati i cavò delle banche immaginiamo quanto sia effettivamente vulnerabile un auto.

E’ chiaro però che è sempre meglio dare filo da torcere ad eventuali malviventi che se dovessero rendersi conto di dover impiegare svariate ore per poter portare via un auto nella stragrande maggioranza dei casi si troveranno a desistere, specie se la stessa non è di grandissimo valore o difficilmente rivendibile.

PAJS Sensore GPS localizzatore magnete

Sensore GPS localizzatore magnete POWER Finder PAJ antifurto...
  • Lunga durata della batteria – Grazie alla batteria agli ioni di litio da 10000 mAH, il POWER Finder di PAJ è capace di durare fino a 40 giorni di seguito senza bisogno di ricariche. La localizzazione live diventa così ancora più pratica.
  • SIM inclusa – La scheda SIM è già integrata nel dispositivo di tracciamento. Non è necessaria un’installazione apposita. La localizzazione live online avviene direttamente sullo smartphone tramite l’app gratuita per iOS e Android.

Ecco un bel localizzatore live on-line.

Di bello questo localizzatore ha che è molto facile da essere trasportato in giro, perché leggerissimo.

Allo stesso tempo però è robusto e compatto.

Si può utilizzare anche come cronologia del tragitto della propria auto fino ai 100 giorni precedenti.

All’interno del kit è compresa una scheda sim e un carica batterie.

Quando la batteria si sta cominciando a scaricare c’è un sistema che ci avverte e ci ricorda di ricaricarla in tempo, di modo da non trovarci mai sforniti di antifurto per la nostra auto.

Nella parte posteriore c’è un magnete, che ci permetterà di collocarlo in qualunque parte dell’abitacolo o del veicolo a riparo dai ladri.

Rimane ben fissato alla carrozzeria della nostra auto, senza farci correre il rischio di perderlo.

Si può usare collegandolo ad un app per il servizio dedicato, in questo caso però dovremmo pagare un abbonamento mensile.

Consigliato.

Quali sono le tipologie più efficaci di antifurto per auto?

Blocca Volante

Il blocca volante è uno dei dispositivi più utilizzati e più efficaci per quanto riguarda le basi del mondo degli antifurti per auto.

Spesso è utilizzato in combinazione con altri sistemi. Funge in maniera meccanica e permette il bloccaggio diretto del volante.

I modelli bloster bloccano sia volante che pedali.

Può essere anche integrato con un allarme sonoro o un sistema di avviamento nascosto, utilizzato in combo è molto efficace perché scoraggia sensibilmente il malintenzionato che se proprio motivato dovrà armeggiare tantissimo tempo vicino alla vostra auto prima di cavarne qualcosa.

Blocca Ruote

Il blocca ruote va invece agganciato alle ruote della propria vettura e impedisce il movimento delle stesse che non potranno quindi essere spostate.

Può essere anche sincronizzato ad un allarme elettronico interno al riparo da manomissioni che può avvertire se le ruote stanno essendo manomesse.

Di sicuro questo è uno degli antifurti più sicuri, nonostante sia uno dei più ingombranti e seccanti da installare.

Kill Switch

Il kill switch impedisce alla centralina elettronica di funzionare, impedendo quindi l’avvio delle auto moderne il cui funzionamento dipende tutto da essa.

Immobilizzatore Elettronico

L’immobilizzatore elettronico è molto comune nelle auto di più recente fattura, e impedisce all’auto di poter essere in moto se non viene inserita la chiave all’interno del cruscotto.

Allarme Auto Sonoro

L’allarme sonoro è il più conosciuto, perché il più “disturbante” nella quiete della notte.

Se l’auto è toccata emette un suono molto forte che dovrebbe dissuadere i malviventi. Da solo serve a poco, ma in combinazione con altri antifurti per auto rende la vita molto più difficile al ladro, che attirerà l’attenzione di tutto il vicinato mentre cercherà di manomettere gli altri sistemi.

Sistema di Tracciamento Elettronico GPS

Il sistema a tracciamento elettronico GPS permette invece di rintracciare l’auto anche se viene spostata.
E’ costoso ma indicato se si ha un auto di un certo valore.

Uno dei sistemi più sicuri al mondo.

Hood Lock

L’hood lock è indicato per auto di valore, infatti evita che vengano rubate batteria o altre parti del veicolo.

E’ un sistema che blocca meccanicamente il gancio che devi muovere manualmente per alzare il cofano quando hai tolto i ganci in gomma laterali.

Come scegliere un antifurto meccanico per auto?

Ci sono alcuni aspetti fondamentali quando si valuta un antifurto serio ed efficiente per la sicurezza della propria auto.

Visibilità

E’ importante che eventuali malintenzionati possano notare che l’auto in questione è dotata di un sistema visibile di antifurto, in tal caso naturalmente preferiranno magari nello stesso parcheggio attaccare un’altra auto più vulnerabile.

Dispositivo universale

E’ bene assicurarsi che il dispositivo che si andrà ad acquistare sarà universale e quindi adattabile a qualunque modello di auto.

Ci sono dei bloccasterzo universali e altri basati su modelli specifici di macchina.

Resiste agli attacchi fisici

E’ bene scegliere un antifurto che resista agli attacchi fisici e che non sia semplicemente un vezzo estetico, “per finta”.

Ci sono degli antifurti cinesi che ho visto recentemente in giro che posso immaginarli buoni solo a fare un po’ scena all’interno della vettura per scoraggiare qualche tossico sbandato.

Un ladro professionista può riconoscere con un colpo d’occhio che si tratta di un antifurto da quattro soldi e quindi essere incentivato a penetrare all’interno del veicolo e commettere il furto.

Meglio optare quindi per un blocca sterzo o comunque un sistema d’antifurto meccanico molto resistente e difficile da forzare a mano.

Quali tipi di bloccasterzo ci sono?

Esistono tre tipi di blocca-sterzo principalmente:

Blocco tradizionale

Il blocca sterzo tradizionale è quello lì “vintage” che si vede in tantissime foto d’epoca ed è ancora oggi utilizzato con successo come antifurto “base”.

E’ formato da una barra e si attacca al volante tramite ganci estendibili che bloccano il volante.

Blocco della pedaliera

Il blocco della pedaliera viene utilizzato per agganciarsi in contemporanea allo sterzo e ai pedali, rendendo più difficile la manomissione del sistema.

Bloccasterzo chiuso

Il bloccasterzo chiuso va a coprire completamente lo sterzo, rendendo in questo modo più difficile la forzatura e manomissione dello stesso.

Il volante viene protetto da un guscio d’acciaio temprato.

Come contro il bloccasterzo chiuso ha il fatto che è molto ingombrante all’interno della vettura, è difficile a volte trovarvi un posto persino per conservarlo da cui poterlo prelevare agevolmente ogni volta all’occorrenza.

Però rassicura i più paranoici.

Il bloccasterzo rovina il volante?

I bloccasterzo non rovinano il volante a patto che vengano installati con cura.

Per essere più sicuri è possibile utilizzare un panno tra la superficie del volante e il blocca sterzo, di modo da evitare un contatto diverso.

Questo è consigliabile se si ha a che fare con auto di particolare valore, altrimenti è un accorgimento inutile a mio parere.

Cosa fare se si perde la chiave del blocca sterzo?

Nel caso tu abbia perso la chiave del blocca sterzo come prima cosa devi controllare se è presente una di scorta all’interno della confezione.

In caso contrario è bene armarsi di pazienza e contattare direttamente un fabbro senza perdere tempo.

Nel caso il fabbro non possa raggiungerti dovrai provvedere autonomamente a raggiungere la sua officina per mezzo di un rimorchio.

In alternativa si può provare da soli a tranciare di netto la barra con una sega, consiglio in questo caso di utilizzare una buona smerigliatrice angolare.
C’è però da fare attenzione al volante e al piantone dello sterzo altrimenti si corre il rischio di danneggiare irreparabilmente il veicolo.

In conclusione

In un mondo folle come il nostro può succedere di tutto.

Un tempo in gioventù mi piaceva fidarmi delle persone, credere che a parte qualche elemento cattivo, qualche mela marcia, fossimo tutti essenzialmente buoni e pronti ad aiutare il prossimo.

Mi sono reso conto col tempo e con l’esperienza che purtroppo non è così, il mondo è pieno di malintenzionati pronti ad agire.

Il nostro paese sta passando un brutto periodo, ed è normale che in momento di necessità si aguzzi l’ingegno e si sia pronti a commettere anche i peggiori crimini e furti pur di sopravvivere.

Non condanno chi fa gesti estremi, ma io in quanto cittadino privato sono tenuto a proteggere la mia proprietà, non nel senso di armarmi ma quantomeno impedire al ladri di poter entrare nella mia abitazione e nella mia auto e di fare quello che vogliono.

Ho fatto tantissimi sacrifici per acquistare la mia casa e la mia auto, e non voglio che accada di nuovo ciò che successe in Slovenia cinque anni fa.

Soprattutto voglio dormire sogni tranquilli almeno in questo, perché ho già altri numerosi problemi da risolvere e non posso stare continuamente in pensiero anche che qualcuno possa rubarmi l’auto con cui devo recarmi a lavoro ogni giorno.

La vita è una battaglia difficile, sono pronto a combatterla, ma non a complicarmela ulteriormente.

Sei d’accordo?

E’ per questo che negli ultimi anni sono diventato giocoforza conoscitore di sistemi di anti-furto per auto, mi fanno fesso una volta, ma non due.

Ho deciso di redigere questa guida al migliore antifurto per auto per aiutare chi come me è un automobilista modesto e non intende spendere migliaia di euro per salvaguardare il proprio mezzo.

Questo articolo è per chi vuole risolvere un problema senza impazzire, con un sistema facile da installare e soprattutto non pesante sul portafogli.

Spero che queste parole vi siano state d’aiuto.

Ringrazio gli amici di Pro Contro che mi hanno dato spazio sul loro sito.

Alla prossima dal vostro,

Antonio

Ultimo aggiornamento 2019-11-11 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API