Qual è il significato dei 5 cerchi presenti nella bandiera olimpica? Contrariamente a quanto si possa pensare, non rappresentano i continenti.

Qual è il significato dei 5 cerchi presenti nella bandiera olimpica? Contrariamente a quanto si possa

Il simbolo delle Olimpiadi è universalmente riconosciuto: si tratta della bandiera con uno sfondo bianco attraversato da cinque cerchi di diversi colori disposti su due linee. Secondo il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), questi cerchi hanno un significato ben preciso: rappresentano l’unione e l’incontro fra tutti i popoli della Terra. Sebbene si pensi comunemente che ciascun cerchio sia associato a uno dei cinque continenti (Europa, Asia, Africa, Oceania, America), in realtà i colori blu, giallo, nero, verde e rosso non corrispondono a nessuna particolare regione. Sono, invece, i colori più comuni nelle bandiere degli Stati di tutto il mondo, simboleggiando così l’intera popolazione mondiale. Pierre de Coubertin, il fondatore del CIO, è l’ideatore di questo simbolo e lo presentò pubblicamente nel 1913. La bandiera venne ufficialmente utilizzata durante le Olimpiadi del 1920 ad Anversa, in Belgio, pur subendo nel corso del tempo leggere modifiche nel design.

LEGGI  Breve storia dell'invenzione del telefono: l'uomo scopre la possibilità di comunicare vocalmente a distanza