5 Migliori Spazzole per la Barba 2021 (Guida Definitiva)

Ciao 👋 sono Armando

In questa guida ti parlerò di quelle che per me sono le migliori spazzole per la barba attualmente in commercio 🥇

Comincerò innanzitutto mostrandoti le mie tre spazzole per la barba preferite 🙂

Al Primo Posto
Seven Potions Spazzola Barba in 100%...
Al Secondo Posto
Spazzola per barba uomo. 100% naturale....
Al Terzo Posto
BFWood Spazzola da Barba rotonda piccola...
Interamente realizzata in legno, con setole in crine di cinghiale
Il Made in Italy efficace e di lunghissima durata
Permette di districare barbe corte senza graffiare e senza provocare irritazioni
Al Primo Posto
Seven Potions Spazzola Barba in 100%...
Interamente realizzata in legno, con setole in crine di cinghiale
Al Secondo Posto
Spazzola per barba uomo. 100% naturale....
Il Made in Italy efficace e di lunghissima durata
Al Terzo Posto
BFWood Spazzola da Barba rotonda piccola...
Permette di districare barbe corte senza graffiare e senza provocare irritazioni

Clicca qui se vuoi subito scorrere in basso alle recensioni delle migliori spazzole per la barba del 2021

La spazzola da barba è uno di quegli accessori indispensabili per tutti coloro che vogliono prendersi cura della propria barba nel modo migliore.

A differenza del pettine che può essere usato solo con barbe che abbiano raggiunto perlomeno i tre centimetri di lunghezza, la spazzola è particolarmente utile fin dalle prime fasi della crescita.

È indispensabile però acquistare un prodotto di eccellente qualità perché la barba, nonostante possa sembrare ispida e dura, può facilmente rovinarsi se trattata nel modo sbagliato.

Si possono creare infatti le doppie punte proprio come accade per i capelli e diventerebbe necessario a quel punto spuntarla per dargli nuovo vigore.

Scegliere una spazzola di qualità può sembrare un’impresa ardua soprattutto per chi è alle prime armi con la crescita della propria barba e non ha idea di come orientarsi sul mercato.

Vediamo assieme dunque tutte le migliori spazzole per barba al momento presenti sul mercato e il modo per farle durare il più a lungo possibile anche adoperandole quotidianamente.

Avrai di certo il piacere di dare un’occhiata alle nostre guide all’acquisto dei migliori rasoi elettrici e i migliori oli da barba del 2021 😉

Clicca qui invece se vuoi leggere subito le domande frequenti riguardo le spazzole per la barba


Migliori Spazzole per la Barba 2021

1. Spazzola per barba Seven Potions

Seven Potions Spazzola Barba in 100%...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

I prodotti della Seven Potions quando si parla di cura della barba non possono mai mancare. È una marca leader nel settore che propone una gamma di prodotti di fascia alta, particolarmente efficaci e di ottima qualità.

La spazzola per barba Seven Potions è una delle migliori in assoluto presenti sul mercato e sebbene abbia un costo non proprio trascurabile, offre anche elevate prestazioni e ha una lunga durata nel corso degli anni.

Il corpo della spazzola viene interamente realizzato in legno e ha una forma ovale che consente di agevolarne il suo utilizzo.

Infatti il profilo ovale è particolarmente comodo da stringere con una mano e permette all’utilizzatore di passare la spazzola su tutta la barba imprimendo la giusta dose di forza per districare i peli senza rovinarli.

Sulla parte superiore c’è vede il marchio Seven Potions serigrafato che rende l’oggetto ancora più bello da vedere.

Le setole sono di crine di cinghiale, abbastanza rigide per pettinare la barba agevolmente ma flessibili quanto basta per non graffiare o irritare la pelle.

Le setole vengono posizionate in ciuffi a pochissima distanza l’una dall’altra e anche se sottoposte a un forte stress non si staccano con facilità.

La spazzola Seven Potions è un’ottima spazzola per barba e può essere adoperata senza problemi si a su quelle più dure che su quelle più flessibili e delicate.

Può essere adoperata da tutti e risulta essere particolarmente comoda anche per chi viaggia spesso. Pratica, facile da usare e bella da vedere.

Concludendo con l’elenco dei vantaggi offerti dalla spazzola per barba Seven Potions, si può dire che è molto versatile e viene realizzata con setole e legno di qualità che durano a lungo nel corso degli anni senza mostrare importanti segni di usura.

Non ha particolari note negative da segnalare se non il costo ma è comunque ben ponderato rispetto ai numerosi vantaggi che offre.



2. Spazzola per barba Boreal

Spazzola per barba uomo. 100% naturale....

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

La spazzola per barba prodotta dalla Boreal viene realizzata completamente in Italia. Ha dimensioni compatte ed è particolarmente comoda da adoperare.

Il corpo viene realizzato con pregiato legno di faggio che riesce a conferirle un’ottima durabilità e resistenza nel corso degli anni.

Grazie alle tacche che si trovano sui lati della spazzola, si ha una presa sicura in qualsiasi situazione, anche con le mani umide.

Le setole di origine completamente naturale, di cinghiale, sono molto rigide e hanno la consistenza giusta per essere adoperate sia su barbe molto corte che su quelle più lunghe e ispide.

È bene sottolineare che per le barbe un po’ più lunghe potrebbe essere necessario imprimere alla spazzola un po’ di pressione in più per districarle in modo corretto.

Questa spazzola però non funziona benissimo su barbe che hanno una lunghezza al di sotto dei due centimetri. I suoi peli rigidi strofinerebbero infatti eccessivamente sulla pelle e potrebbero causare qualche irritazione.

Con barbe corte è meglio dunque scegliere spazzole che abbiano setole più flessibili e morbidi, molto più delicate a contatto diretto sulla pelle.

Il costo della spazzola per la barba Boreal è in linea con le sue qualità. Non è eccessivo sebbene si tratti di un prodotto eccellente.

Dopo qualche settimana di utilizzo della spazzola è possibile che si perda qualche setola ma spesso ciò è dovuto da una cattiva manutenzione e non da una bassa qualità del prodotto acquistato.

Le spazzole infatti necessitano di alcune attenzioni particolari per essere preservate al meglio. Ne parleremo a seguire, prima della conclusione dell’articolo.

Riassumendo i punti a favore per questa spazzola, vale la pena sottolineare il fatto che venga realizzata con materiali di qualità che poi risultano particolarmente duraturi nel corso degli anni.

Può essere adoperata su barbe lunghe o medie ma è meglio scegliere un altro tipo di spazzola per districare quelle più corte. Le setole infatti sono molto rigide e toccando ripetutamente l’epidermide del volto potrebbero irritarla.



3. Spazzola per barba e baffi BF Wood

BFWood Spazzola da Barba rotonda piccola...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

La spazzola per barba BF Wood è adatta anche per mantenere sempre in perfetto ordine i baffi. Viene realizzata in setole di cinghiale di ottima qualità e, occupando poco spazio, è molto pratica da portare in viaggio con sé.

Ha una comoda impugnatura realizzata in legno di faggio che consente di effettuare in ogni situazione una presa sicura e ferma.

Le setole hanno una lunghezza di 1,75 centimetri e permettono di districare barbe corte e lunghe in modo impeccabile senza graffiare o irritare troppo la pelle del volto.

Pratica da utilizzare, questa spazzola con le setole a media rigidità, è particolarmente utile per distribuire in maniera uniforme gli oli naturali e gli altri prodotti applicati sopra la barba come per esempio le cere.

La spazzola BF Wood permette a chi la adopera di mantenere sempre in perfetto ordine la propria barba. Il brand che la produce è una garanzia e da decenni immette sul mercato prodotti realizzati con materie prime di qualità, duraturi e che fanno la felicità degli hipster.

La spazzola con setole di cinghiale e corpo in legno di faggio è una buona idea regalo per tutti coloro che amano prendersi cura della propria barba e avere sempre un aspetto impeccabile.



4. Spazzola per baffi Golden Beards

Spazzola vegano per barba - Setole...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

La forma inusuale di questa spazzola per barba prodotta dalla Golden Beards la rende immediatamente riconoscibile.

Ha una forma assai compatta che però non influisce negativamente sulla sua funzionalità. Anzi, è molto facile da impugnare e tenere ben ferma nella mano.

Districa barbe corte e lunghe in modo ottimale senza irritare l’epidermide e massaggia dolcemente il viso alleviando eventuali pruriti.

Sicuramente se ancora non avete avuto modo di utilizzare una spazzola ovale potrà sembrare un po’ complicato le prime volte che la passerete sulla barba.

Poco a poco però non riuscirete più a farne a meno e vi sembrerà che quella ovale sia la migliore forma in assoluto per le spazzole perché si adatta perfettamente alla forma del palmo della mano e consente di pettinare la barba anche nei punti del viso più scomodi.

A differenza di tutti gli altri modelli di spazzole che vi abbiamo proposto fino al momento, le setole della spazzola GoldenBeards vengono realizzate in fibra vegetale, ricavata dalla pianta messicana dell’agave cioè la stessa da cui si ricava la tequila.

Sono particolarmente resistenti, flessibili quanto basta per non graffiare la pelle del viso e sono particolarmente utili per distribuire alla perfezione in tutta la lunghezza della barba oli e altri prodotti cosmetici.

La spazzola da barba GoldenBeards, riassumendo le sue caratteristiche principali, ha setole particolarmente resistenti di origine vegetale ed è molto pratica da adoperare e da portare con sé in viaggio. Per sfruttare al meglio i vantaggi offerti dalla sua forma ovale, è necessario però fare un po’ di pratica.



5. Spazzola per barba Percy Nobleman

Spazzola per barba vegan - Pennello in...

CLICCA SUBITO PER IL PREZZO 👉

La spazzola da barba realizzata dal brand anglosassone Percy Nobleman ha un corpo in legno di pero, trattato con oli di origine naturale che lo rendono particolarmente resistente all’usura nel corso degli anni.

Le setole di media durezza sono invece di cinghiale e posizionate in modo più distanziato rispetto alle altre spazzole. Sono molto lunghe e accarezzano la pelle massaggiandola senza irritarla e districano i peli della barba agevolmente.

Utile per distribuire su tutta la superficie della barba oli e cere, la spazzola da barba Percy Nobleman offre il meglio di sé adoperata su barbe medio lunghe che necessitano di un’azione profonda e penetrante per essere disciplinate meglio.

Ha dimensioni compatte senza sacrificare però la sua maneggevolezza. È comoda da portare in viaggio perché occupa poco posto.

Non ha particolari negativi degni di nota se non il prezzo leggermente elevato ma comunque in linea con le prestazioni che offre e la sua indiscutibile qualità.

La spazzola Percy Nobleman è un modello molto amato dagli hipster e da tutti coloro che amano prendersi cura quotidianamente della propria barba.

È una buona idea regalo per parenti e amici che vogliono farsi crescere la barba o che già né hanno una lunga qualche centimetro.


Domande Frequenti

L’utilità della spazzola da barba

La spazzola da barba assolve a differenti funzioni fra le quali tre essenziali e imprescindibili per la salute e la cura della propria barba.

Per prima cosa la spazzola è indispensabile per districare i nodi che si formano naturalmente poco a poco che la barba si allunga.

Avere la barba e portarla con dignità significa prendersene cura quotidianamente. La cura della stessa non richiede certo ore giornalmente ma un po’ di tempo a disposizione si.

Spazzolandola quotidianamente i peli poco a poco cominceranno a direzionarsi come vogliamo noi dando un’impressione di sé molto più ordinata.

Per ottenere lo stile desiderato, l’unica via possibile è quella di spazzolare bene la barba almeno una o due volte al giorno. Questo escamotage aiuta anche ad evitare che la barba si gonfi eccessivamente e appaia ribelle e poco curata.

La seconda funzione della spazzola è quella di migliorare significativamente l’idratazione sia della pelle che dei peli stessi.

Infatti è particolarmente utile per distribuire gli oli in maniera uniforme su tutta la barba ma non solo. La pelle naturalmente produce il sebo ovvero un olio naturale che ha lo scopo principale di idratare l’epidermide e proteggerla al contempo dagli agenti esterni.

L’utilizzo della spazzola serve a massaggiare delicatamente la pelle e uniformare la distribuzione di questo olio naturale.

Infine, il terzo motivo per il quale non è possibile fare a meno di una pratica spazzola per la barba, è direttamente collegato alla rimozione delle impurità.

Durante la giornata sulla barba si depositano cellule secche rilasciate dalla propria pelle, polline, polvere e altre impurità che rimangono intrappolate fra i peli.

Per rimuoverle è sufficiente spazzolare bene per tutta la lunghezza la barba in modo tale che tutte le particelle depositate possano scivolare via.

Insomma, la spazzola per la barba è un accessorio indispensabile per tutti coloro che vogliono farsi crescere la barba.

Le motivazioni che rendono questo accessorio un must have non sono finite qui però. Ad esempio aiutano a prevenire l’insorgenza della forfora e possono evitare l’insorgenza delle brutte doppie punte.

Allevia inoltre le irritazioni della pelle e possono lenire fastidiosi pruriti soprattutto per chi ha appena iniziato a lasciarsi crescere la barba.

L’importante è scegliere una spazzola di qualità che non irriti la pelle e che svolga alla perfezione tutte le sue funzioni.


Scegliere una spazzola da barba

La scelta di una spazzola da barba deve essere sempre fatta in modo consapevole tenendo in considerazioni le caratteristiche della propria barba e della pelle ma anche i materiali con i quali è stata realizzata e la rigidezza o meno delle setole.

Sicuramente le setole costituiscono la componente più importante di una spazzola perché è la parte che verrà poi usata a diretto contatto con la pelle e la barba.

Devono perciò avere una buona rigidità ma al contempo essere anche flessibili in modo tale da districare bene i nodi senza però graffiare la pelle del viso né irritare le epidermidi più sensibili. Le setole si dividono in due categorie principali: quelle sintetiche e quelle naturali.

Le setole naturali vengono realizzate di solito con peli di maiale, cavallo o più spesso cinghiale. Talvolta è possibile reperire in commercio spazzole che hanno setole realizzate con fibre vegetali come quelle di agave.

Le setole di cinghiale sono fra le migliori in assoluto in quanto hanno un’elevata capacità di trattenere gli oli riuscendo a distribuirli in maniera uniforme su tutta la barba.

A ogni passata infatti gli oli con questo tipo di spazzola vengono fatti assorbire dai peli della barba ma anche dalla pelle che ha bisogno comunque di essere idratata in profondità.

Le setole di cavallo si trovano in commercio con meno facilità. Hanno comunque un elevato potere di trattenere gli oli e sono meno rigide di quelle di cinghiale. Su barbe particolarmente dure e ispide risultano però troppo morbide e quindi parzialmente inefficaci.

Le setole vegetali non riescono a distribuire l’olio e altri cosmetici in modo così uniforme ma comunque districano in modo impeccabile i peli.

Hanno però il vantaggio di non emanare mai odori sgradevoli come può accadere per le setole di origine animale durante i primi utilizzi o quando le spazzole non vengono mantenute nel modo corretto.

Per quel che riguarda le setole sintetiche sono troppo spesso di cattiva qualità. Non trattengono affatto gli oli e tendono a graffiare la pelle irritandola in modo assai fastidioso.

Meglio non scegliere mai questo tipo di spazzole per non rischiare di rovinare la pelle e di rendere ancora più ispida la barba.

Il corpo della spazzola per la barba viene realizzato abitualmente il legno derivato da differenti essenze. Fra le più adoperate ci sono il pero, il bambù e il faggio.

I modelli scadenti possono avere corpi in materiale plastico ma è meglio evitare questi oggetti che riescono solo a favorire l’elettrostaticità dei peli.

In modelli di altissima gamma, si possono trovare manici in osso ma si tratta comunque di spazzole esclusive, non certo con un prezzo abbordabile.

Senza dubbio il legno è il materiale migliore perché presenta la maggiore durabilità nel corso degli anni e resistenza. Ha un elevato potere assorbente degli oli e mantiene le setole incassate senza rilasciarle dopo numerosi utilizzi, allungando così la durevolezza dell’oggetto stesso.

Affinché il legno si mantenga a lungo, è necessario però prendersene cura nel migliore dei modi, evitando di bagnarlo o di esporlo ai raggi diretti del sole.

Essiccandosi troppo potrebbe fessurarsi o, al contrario, permanendo a lungo in un ambiente eccessivamente umido, potrebbe iniziare a presentare segni evidenti di marcescenza.

Nella scelta della spazzola da acquistare, non può essere tralasciata la propria tipologia di barba. Più è lunga e dura, più sarà necessario orientare la propria scelta su setole rigide.

Ciò vi renderà possibile districare i peli in modo corretto ed evitare che eventuali nodi possano rendere il vostro aspetto complessivo poco curato.

Se invece avete una barba lunga circa uno o due centimetri, scegliete spazzole con setole un po’ più morbide. Sicuramente verranno a contatto diretto con la pelle e se fossero dure potrebbero danneggiarla in modo serio.

Invece, accarezzandola con le setole più morbide la barba verrà direzionata nel modo migliore e la pelle risulterà massaggiata e ben idratata.


Come e quando usare la spazzola da barba

Il miglior momento della giornata per spazzolare la barba è di primo mattino, magari subito dopo aver fatto la doccia o aver lavato il viso con acqua tiepida.

Il calore dell’acqua fa aprire i pori della pelle e ammorbidisce la barba che così diventa più semplice da disciplinare a proprio piacimento.

Se avete una barba particolarmente lunga, prima di iniziare a spazzolarla seguendo i passaggi che vi stiamo per illustrare nel dettaglio, è opportuno sciogliere i nodi più tenaci con un pettine.

Dopo aver eseguito questa semplice operazione, impugnate la vostra spazzola e passatela su tutta la lunghezza della barba iniziando dall’alto e terminando in basso.

Fate toccare leggermente le setole anche sulla pelle in modo da massaggiarla delicatamente e distribuire il sebo prodotto naturalmente.

Oltre a distribuire questo olio naturale prodotto dal corpo, tale operazione serve anche per eliminare i pollini e il pulviscolo che si deposita sui peli.

Prima di spazzolare la barba, potete applicarci sopra con le mani un apposito olio o, in alternativa, un balsamo da barba.

Spazzolando queste sostanze le distribuirete bene ovunque e la vostra barba non solo apparirà più in ordine ma anche lucida e bella da sfoggiare.


Come pulire correttamente la spazzola da barba

Come abbiamo accennato prima, la spazzola da barba è un accessorio che necessita di un po’ di cura se si desidera farlo durare a lungo nel corso degli anni.

Nel momento in cui la spazzola non viene pulita bene emanerà cattivo odore, perderà setole e al suo interno inizieranno a proliferare germi.

Non importa infatti quanto sia di qualità la spazzola acquistata: se mal tenuta inizierà presto a rovinarsi tanto da sembrare vecchia già dopo poche settimane di utilizzo.

Dopo ogni utilizzo è buona norma rimuovere tutti i peli della barba che sono rimasti incastrati nella spazzola. ù

Aiutatevi con un pettine oppure con un semplice stuzzicadenti senza però forzare troppo le setole. È un’operazione noiosa che richiede un po’ di tempo ma è indispensabile metterla in pratica sempre.

Terminato questo procedimento, procuratevi un recipiente e versateci dentro dell’acqua tiepida ma non bollente.

Scioglieteci un po’ di sapone di Marsiglia o poco shampoo da barba. Immergete nella soluzione solo la parte delle setole della spazzola.

Agitate la spazzola in modo da formare un po’ di schiuma. Ricordatevi di non bagnare il corpo della spazzola con l’acqua per non rovinarlo.

Dopo circa un minuto, togliete le setole dal sapone e lavatele delicatamente con acqua tiepida. Per fare ciò potete versare poca acqua tiepida in un’altra bacinella e ripetere l’operazione di prima per un altro minuto.

Tamponate poi le setole con un po’ di carta assorbente o con un panno di cotone morbido poi lasciate asciugare la spazzola all’aria.

Per evitare che l’acqua residua possa defluire verso il corpo della spazzola, fatela asciugare con le setole appoggiate sopra un piano. È possibile adoperare anche il phon per velocizzare l’operazione ma usate solamente il getto di aria fredda.

La rimozione manuale dei peli che si incastrano fra le setole può essere effettuata ogni qualvolta lo desiderate mentre la frequenza del lavaggio molto dipende dall’uso che fate della spazzola.

Se la adoperate una o due volte al giorno è sufficiente lavarla ogni due settimane. Effettuando periodicamente il ciclo di pulizia che vi abbiamo appena descritto minuziosamente, la vostra spazzola per la barba avrà lunga vita e manterrà le sue setole forti e folte a lungo.


Conclusioni

Riassumendo quanto detto fino al momento, la spazzola migliore per la barba è quella che meglio asseconda le caratteristiche della vostra pelle e della barba.

Meglio evitare di scegliere spazzole con setole sintetiche o manico realizzato in materiali di sintesi perché se è vero che sono molto più economiche delle altre, sono assai meno performanti.

Durante le operazioni di lisciatura creano energia elettrostatica che invece che aiutare a disciplinare i peli, li scompiglia rendendoli ancora più arruffati e decisamente poco eleganti da vedere.

Esistono in commercio anche modelli di spazzole da barba con un corpo in legno e setole sintetiche, sicuramente delle spazzole interamente sintetiche ma che comunque non hanno una buona efficacia.

Scegliete la spazzola in base alla lunghezza della barba di cui volete prendervi cura. Alcune spazzole hanno setole troppo corte che non riuscirebbero a districare i nodi delle barbe più folte e lunghe.

Meglio dunque in tal caso orientare l’acquisto verso una spazzola con setole lunghe e piuttosto dure.

Con le barbe corte il discorso è opposto: è preferibile scegliere spazzole a setole di media durezza che non graffino la pelle del viso e con una lunghezza non eccessiva.

Anche la dimensione del corpo della spazzola ha la sua importanza. Quelle piccole sono piuttosto dei pratici e funzionali oggetti da viaggio perché decisamente meno ingombranti ma se si deve acquistare una spazzola da tenere poi prevalentemente entro le quattro mura domestiche, meglio optare per un modello un po’ più grande: dovrete effettuare così meno passate per disciplinare in modo corretto la vostra barba.

Un altro importante aspetto che non può essere tralasciato nella scelta della spazzola per la barba è la forma. Fra le più diffuse ci sono quelle quadrate e ovali e servono quasi esclusivamente per lisciare la barba e non per realizzare look stravaganti o per modellare i baffi nel modo desiderato.

Ricordatevi sempre che l spazzola per la barba, alla stregua dello spazzolino per i denti, è un oggetto personale che non può essere ceduto ad altri per una mera questione igienica.

Ultimo aggiornamento 2021-11-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pro Contro