Come Arricciare i Capelli?

Chissà quante volte hai guardato con ammirazione i capelli ricci delle celebrity, desiderando anche per te chiome ricciute e vaporose senza sfibrare il capello con trattamenti aggressivi.

Spesso, infatti, ti trovi di fronte a un bivio: lasciare i capelli lisci e senza tono o utilizzare la piastra per creare boccoli perfetti?

Per fortuna esistono altri sistemi per ottenere buoni risultati senza ricorrere alla permanente o alle piastre bollenti, che con il tempo tendono a spezzare e indebolire il fusto.

Nel corso dell’articolo ti suggeriremo alcune idee per sfoggiare boccoli perfetti stile Blake Lively da eseguire anche a casa con pochi semplici accessori.

Il metodo più efficace e veloce per arricciare i capelli è senza ombra di dubbio attraverso l’utilizzo di un arricciacapelli di ultima generazione.

Le tecniche principali per arricciare i capelli

Si sa, le donne non sono mai contente di quel che sono: sono bionde e si vorrebbero brune, sono ricce e si vedrebbero lisce e quando hanno capelli come spaghetti non fanno che desiderare boccoli morbidi e voluminosi e in questo il mondo dell’estetica viene in aiuto con alcuni metodi home made, rapidi ed efficaci al 100%.

Le tecniche principali per arricciare i capelli sono 5 e richiedono l’impiego di:

– mollette a granchietti

– carta assorbente

– mollette a forcina

– matite senza punta

– fascia

Come vedi, si tratta di accessori di facile reperimento che molto probabilmente hai in casa e non richiedono ulteriori acquisti. Vediamo, di seguito, come realizzare ricci perfetti che durano anche più giorni.

1. Utilizzo delle mollette a granchietti

Si tratta di mollette di piccole dimensioni che presentano un aggancio simile a quello delle chele dei granchietti, generalmente utilizzi per bloccare un ciuffo o una ciocca fuori posto.

Prepara i tuoi granchietti e pettina bene i capelli eliminando ogni nodo, poi dividi la chioma in tante piccole ciocche ricordando che più numerose saranno le ciocche e migliore sarà il risultato ottenuto in termini di volume.

Man mano che dividi i capelli, arrotola la ciocca su se stessa formando un cerchietto e poi fermala sulla cute con un granchietto.

Continua così stabilendo l’ampiezza della spirale che determinerà anche il tipo di riccio: se infatti il cerchio che realizzerai sarà stretto otterrai ricci intensi mentre nel caso opposto l’effetto sarà quello dei boccoli, più radi e larghi.

Nel caso in cui fossi dotata di una chioma pesante e folta, aggiungi ai granchietti delle pinze in plastica più grandi, ti aiuteranno a tenere fermi i capelli ottenendo un risultato perfetto già dopo qualche ora.

Per un effetto duraturo, esegui l’operazione e tieni la piega per tutta la notte, ti sveglierai con ricci super che faranno invidia a Tina Kunakey.

Se non hai capelli grassi, applica un po’ di spuma da applicare dopo lo shampoo, aiuterà la piega a durare qualche giorno in più.

2. L’idea della carta assorbente

Lava i capelli come di consueto utilizzando poco balsamo, poi tampona con un asciugamano e procedi all’asciugatura come d’abitudine ma non completamente.

Prendi poi della carta assorbente e dividi ogni strappo in due parti per rafforzare la tenuta, scegliendo un numero adeguato alla quantità di capelli e prediligendo ciocche piccole e più numerose per potenziare l’effetto volume.

Quando avrai tutto pronto realizza la piega prendendo una ciocca alla volta e arrotolandola attorno alla carta assorbente per poi legarla con un nodo per tenerla ferma per qualche ora.

Anche in questo caso puoi mantenere i nodi chiusi per tutta la notte così da svegliarti con boccoli stretti e ricciuti. Per armonizzare la piega, ti consigliamo di mettere la testa in giù passando le tue mani tra i capelli per aprire i boccoli chiusi donando volume e stile alla chioma.

Non utilizzare fazzoletti di carta né carta igienica che è molto leggere e rischierebbe di rompersi causando un bel pasticcio. Infine, ti consigliamo di spruzzare della lacca leggera come ultimo tocco di bellezza, per mantenere a lungo il riccio donandogli anche luminosità.

3. È giunto il momento di sfruttare tutte le tue mollette a forcina

Hai mai sentito parlare del metodo bobby pins?

Si tratta di un sistema per arricciare i capelli che sfrutta le amatissime forcine per capelli, piccoli accessori che si trovano in ogni borsa da donna e cassetto e che possono rivelarsi davvero provvidenziali per dar vita a una chioma ricciuta afro style.

Anche in questo caso ti consigliamo di procedere allo shampoo e all’asciugatura come di consueto, mantenendo una certa umidità sulla lunghezza.

A questo punto, dividi i capelli in tante ciocche e procedi ad arrotolarle su se stesse per fermarle, una a una, con le forcine ricordando come sempre che l’ampiezza della circonferenza determinerà anche il tipo di riccio.

Quando scioglierai i capelli, potrai mantenere la voluminosità utilizzando della lacca oppure lascerai le forcine qualche ora in più per dare il tempo di prendere bene la forma del boccolo.

4. Raccogli le matite che hai in casa e dai inizio al divertimento

Si, proprio così, anche le matite che hai sparse in casa possono esserti d’aiuto per la tua chioma riccia. Raccogli tutte quelle che trovi ed elimina le punte più evidenti, poi fai lo shampoo e massaggia i capelli con qualche noce di spuma fissante.

A questo punto, procedi all’operazione avvolgendo piccole ciocche su ogni matita per fissarle all’attaccatura dei capelli, quando avrei finito ti consigliamo di indossare una cuffietta traspirante e abbastanza stretta da tenere fermi i ricci.

Resta qualche ora così e poi sciogli i capelli, otterrai un buon risultato a costo zero!

5. Hai una fascia? Usala per creare boccoli da star

Se hai a disposizione una fascia per capelli, puoi indossarla come una sorta di cappello che sistemerai soprattutto all’altezza della fronte.

Per ottenere un risultato soddisfacente devi arrotolare le ciocche nella parte posteriore all’altezza della nuca e sui lati, dove si trovano le tempie, decidendo l’intera chioma in 5 o 6 ciocche.

Ti consigliamo di dormire un’intera notte in questo modo per risvegliarti con un effetto boccoli davvero notevole.

Nel momento in cui, al posto dei boccoli desiderate delle belle onde con effetto naturale, vi consiglio piastra per onde.

Come arricciare i capelli in modo naturale

Se non hai molta manualità con mollette, carta assorbente e nodini, ti suggeriamo alcuni metodi antichi quanto infallibili per raggiungere il tuo obiettivo: una chioma riccia e piena di boccoli che darà movimento all’intera figura rendendoti la più voluminosa del reame.

Le nonne lo sapevano e la sera, prima di andare a letto, pettinavano i loro capelli e realizzavano trecce, chignon e torchon per ritrovarsi al mattino con chiome perfette.

Come fare? Semplice, basta avere un pettine a denti stretti per pettinare bene i capelli, qualche codino e uno specchio per controllare se stai procedendo nel modo giusto.

Trecce, trecce, trecce

Il primo procedimento che riportiamo ti permetterà di ottenere capelli ricci in modo assolutamente naturale: si tratta delle trecce da comporre la sera e sciogliere la mattina.

Prima di andare a letto, pettina i capelli con un pettine in materiale naturale a denti stretti che ti aiuterà a eliminare ogni nodo, poi passa sulla lunghezza una quantità ridotta di spuma condizionante, dividi poi la chioma in 4 grandi ciocche e procedi a realizzare 4 trecce molto strette che legherai con un piccolo codino.

Lascia che i capelli prendano la forma del riccio per tutta la notte e la mattina procedi a sciogliere le trecce passando la mano nella chioma per aprire le onde più strette, ti garantiamo un risultato perfetto e uno stile davvero unico.

Un’alternativa originale è quella delle trecce alla francese, apparentemente complesse da realizzare ma molto utili per dar vita a chiome ricce e piene di volume.

Se non vuoi fare lo shampoo, dovrai inumidire i capelli creando una riga centrale che dividerà il capo in due grandi ciocche.

Adesso sei pronta a fare la treccia: inizia ad annodare una parte dei capelli iniziando dalla zona superiore del capo e a ogni giro prendi anche una ciocca dai due lati, quello destro e quello sinistro.

Continua così fino a quando non giungerai alla fine e chiudi bene la treccia con un elastico sottile e stretto, resta così una notte intera e il giorno dopo togli l’elastico e sciogli i capelli, ti stupirai dell’effetto boccoli ottenuto.

Capelli ondulati, morbidi e pieni di volume che daranno al tuo viso un aspetto totalmente diverso.

Chignon e torchon su tutto il capo

In alternativa alla treccia ti suggeriamo questo procedimento semplice ed efficace utilizzato dalle più scatenate beauty addict del web: dividi la chioma in due parti perfettamente uguali e crea due torchon molto grandi che fisserai nella parte del capo con due fermagli resistenti.

Lascia in piega per tutta la notte e al mattino prima di sciogliere spruzza della lacca, otterrai onde davvero esplosive.

Se invece ami ricci e boccoli più fitti, puoi dividere il capo di diverse ciocche per formare molti chignon che fermerai con qualsiasi molletta tu abbia in casa.

Ti consigliamo di mantenere la piega per alcune ore prima sciogliere, utilizzando magari una cuffia per bigodini che impedirà agli chignon di sciogliersi. Poche ore e il gioco è fatto!

Come arricciare i capelli con le dita?

Per dar vita all’effetto ricci senza strumenti o accessori vari ma solo con l’aiuto delle dita, ti suggeriamo un metodo infallibile: esegui lo shampoo e completa con il balsamo poi asciuga i capelli per togliere l’eccesso di acqua, ricordandoti di lasciarli umidi.

Massaggia la lunghezza con una mousse condizionante e volumizzante e realizza la tua piega millericci: dividi il capo in ciocche della stessa dimensione e arrota ogni unità attorno al dito indice in senso antiorario formando dei cerchietti, che andrai a fissare con un beccuccio d’oca direttamente sul capo.

Fai attenzione a creare rotolini indipendenti tra loro e che non si sovrappongono, perché questo renderebbe difficile scioglierli.

Trascorsa qualche ora o l’intera notte, sciogliete i capelli eliminando un beccuccio d’oca alla volta e vi ritroverete con il capo completamente riccio, per una piega d’effetto che dura a lungo!

Ottenere ricci perfetti e voluminosi non è più impossibile e non serve ricorrere al parrucchiere o sistemi invasivi che danneggiano la fibra capillare indebolendo la chioma, con qualche piccolo segreto, i prodotti giusti e un tocco di manualità puoi avere ottimi risultati anche con il fai da te.

Ricorda che l’esperienza è tutto anche in questo campo e forse al primo tentativo non riuscirai a ottenere l’effetto sperato: non ti scoraggiare e ricomincia, i risultati non tarderanno.gfd

Pro Contro