🥇 7 Migliori Shampoo Antiforfora? (Risolvere Il Problema Una Volta Per Tutte)

Ciao, sono Alessandra 👱‍♀️.

Ti è mai capitato di guardarti le spalle del vestito e scoprirle ricoperte di “neve bianca”??

Soffro di dermatite seborroica, per me è una vera e propria piaga…

La forfora è una fine desquamazione che si verifica nella pelle delle parti pelose del corpo, principalmente nel cuoio capelluto.

Nei capelli viene accompagnata dal distaccamento di scaglie biancastre di pelle secca e morta, e da un insopportabile prurito.

Spesso la forfora è di origine nervosa, ho notato che mi capita nei periodi di forte stress, e quando arriva non c’è niente da fare.

Ho scoperto però che posso almeno arginarla, grazie a uno shampoo antiforfora.

Nell’arco della propria vita una persona su due si è ritrovata almeno una volta a combattere contro la forfora.

Lo shampoo è un ottimo elemento per eliminarla, però va scelto con cura onde evitare di ritrovarsi con un pugno di mosche in mano.

Qual è il miglior shampoo antiforfora?

Ducray K̩lual Ds Shampoo РIl migliore

Ducray Kelual Ds Shampoo trattante antiforfora...
  • Complemento cosmetico nei casi di dermatite seborroica del cuoio capelluto
  • Favorisce l'eliminazione delle squame

Considero il Ducray Kélual DS il miglior shampoo antiforfora del 2019, vediamo assieme perchè.

Innanzitutto può essere utilizzato indistintamente su forfora secca e forfora grassa.
É uno shampoo a base di zinco, acido glicirretinico, keluamide; è particolarmente indicato se soffri di dermatite seborroica del cuoio capelluto; sia negli uomini, sia nelle donne.

Lo puoi trovare in farmacia e ti permetterà di eliminare le squame in poche settimane, si esalta in presenza di forfora da funghi (malassezia).

É molto facile da usare, va applicato sui capelli bagnati, quindi massaggiare abbondantemente per far sì che i nutrienti vengano assorbiti dal cuoio capelluto, a questo punto devi lasciare agire per circa tre minuti per poi risciacquare.

Già dopo i primi lavaggi affievolisce notevolmente il prurito, tant’è vero che

Presenta una modalità di utilizzo da rispettare per ottenere i massimi benefici possibili.
In fase di attacco, nelle prime due settimane, devi utilizzare lo shampoo antiforfora tre volte a settimana; in fase di mantenimento, nei due mesi successivi, una sola volta a settimana.

É uno shampoo che fa poca schiuma, ma se malauguratamente te ne dovesse andare negli occhi e sufficiente lavare abbondantemente.

In caso di dermatiti croniche purtroppo sei costretto a prolungare il trattamento per evitare che i sintomi si ripresentino.

Con questo shamppo riuscirai ad ottenere una cute perfetta, senza arrossimenti e potrai finalmente dire addio a quei spiacevoli e fastidiosi pruriti.

É il più consigliato dai dermatologi; per questo motivo è il miglior shampoo per dermatite seborroica del 2019.

Ricapitolando

  • Principi attivi a base di zinco, acido glicirretinico, keluamide
  • Ottimo rimedio per la dermatite seborroica
  • Evita la profilerazione di funghi, malassezia
  • Può essere utilizzato indistintamente da uomini e donne
  • É molto facile da adoperare
  • Presenta due modalità di utilizzo, una fase di attacco e una fase fase di mantenimento
  • Dà sollievo e attenua il prurito
  • Elimina l’arrossamento e la desquamazione

Sporax – Ottimo per un uso prolungato

Questo Sporax è uno shampoo composto da piroctone olamine, clotrimazolo, flutrimazoloe.
É un ottimo rimedio se sei soggetto a forfora secca o grassa.
Se hai la necessità di uno shampoo antiforfora delicato sul cuoio capellutto puoi utilizzarlo per un uso prolungato.

É il miglior shampoo antiforfora extra delicato, ideato per chi soffre di dermatite seborroica, pitiriasi versicolor, seborrea e forfora intensa.
Affievolisce dal prurito ed elimina gli arrossamenti in breve tempo.

Puoi utilizzarlo dalle 3 alle 6 volte a settimana, ad ogni lavaggio devi lasciarlo agire per 3-5 minuti.

Lo shampoo antiforfora Sporax ha una base lavante molto delicata, puoi utilizzarlo come docciaschiuma, produce una schiuma molto densa che ti permette di limitare la proliferazione della malassezia, anche nelle ascelle e nel petto.

In casi acuti viene consigliato di lasciarlo agire per tutta la notte per poi risciacquarlo al mattino.

Ricapitolando

  • Principi attivi a base dipiroctone olamine, clotrimazolo, flutrimazolo
  • Molto delicato nella pelle
  • Combatte sia la forfora secca che quella grassa
  • Può essere utilizzato da uomini e donne
  • Agisce su Dermatite Seborroica, Pityriasis Versicolor, Forfora Grassa, Forfora Secca, Forfora Semplice
  • Non è aggressivo, puoi utilizzarlo per periodi prolungati
  • Produce una schiuma densa che performa anche nel resto del corpo
  • Puoi lasciarlo agire tutta la notte e risciacquarlo al mattino

Restivoil – Eccellente olio antiforfora

ORA IN OFFERTA 46%
RestivOil Olio Shampoo per Cute Sensibile, Antiforfora per...
  • Azione antiforfora, ottimo per capelli da normali a grassi
  • Ridotta formazione di schiuma, volutamente privo di agenti schiumogeni aggressivi SLES e SLS, sinonimo quindi di alta delicatezza

Il Restivoil è un tipo di shampoo molto particolare data la sua composizione oleosa.
Considerando la sua specifica azione antiforfora viene consigliato dai dermatologi per il trattamento delle malattie seborroiche.

Contiene principalmente arginato e piroctone olamina.

Per beneficiare al massimo delle sue proprietà devi utilizzarlo due o tre volte a settimana, così da prevenire lo sviluppo sia di forfora grassa, sia di forfora secca.
È un prodotto delicato, non produce schiuma, e pulisce il capello con effetto a lunga durata.

Viene considerato dai clienti il miglior olio antiforfora del 2019, è molto delicato e e può essere utilizzato sia dagli uomini sia dalle donne.

Presenta due difetti: non può essere utilizzato nei bambini con meno di 3 anni, e presenta una confezione molto fragile, non è in gomma come le altre, può rompersi se ti dovesse scivolare dalle mani (purtroppo mi è capitato).

Ricapitolando

  • Principio attivo a base di arginato e piroctone olamina
  • Shampoo oleoso
  • Ideato per malattie seborroiche
  • Conbatte la forfora secca
  • Non produce schiuma
  • Pulisce il cuoio capelluto con effetto duraturo
  • Ideale sia per gli uomini, sia per le donne
  • Non utilizzare nei bambini con meno di 3 anni
  • Confezione molto fragile

Vichy – Risultati immediati e duraturi

Vichy Anti-Forfora Shampoo Trattante Capelli Grassi 200 ml
  • Efficace sulla forfora più ostinata fin dalla prima applicazione, va a rinforzare l'integrità del cuoio capelluto ed a prevenirne la ricomparsa per lungo tempo
  • I capelli ritornano in salute, più forti e vigorosi

Lo shampoo Vichy è un’ottima soluzione se cerchi un prodotto con efficacia rapida.
Grazie all’azione del disolfuro di selenio, puoi notare dei notevoli miglioramenti già dopo i primi lavaggi.
È uno tra i migliori shampoo antiforfora del 2019.

Se utilizzato con regolarità aumenta l’effetto antiforfora.
Ti permette di debellare il fungo della Malassezia a lungo termine, risolvendo definitivamente i tuoi problemi della cute.

Risulta essere particolarmente efficace verso la forfora secca, potrebbe invece non portare i risultati se utilizzato con capelli grassi.

Presenza una confezione capiente da ben 200 ml, abbastanza fornita di prodotto per risolvere i tuoi problemi di forfora col primo acquisto.

Ricapitolando

  • Principio attivo a base di disolfuro di selenio
  • Risultati tangibili dai primi lavaggi
  • Effetto antiforfora a lungo termine
  • Ottimo verso la forfora secca
  • Impedisce la proliferazione funghi
  • Confezione da 200 ml

Kérastase – Per un risultato professionale

Kérastase è l’azenda leader nel settore della cura del capello e del cuoio capelluto.
Per questo motivo ritengo questo prodotto uno dei migliori shampoo antiforfora professionale del 2019.

Questo shampoo antiforfora è ottimo per il trattamento cutaneo con presenza di forfora secca o grassa, posside una fibra tonica e leggera.
Presenta una formula innovativa senza silicone a base di zinco, acido salicilico, octopirox e rhamnose (uno zucchero che attiva le cellule cutanee) che garantisce un effetto a lungo termine.
L’azione anti-recidività combatte il fungo e ne impedisce la proliferazione.

Produce un effetto di lunga durata, di ben 2 mesi, e in fase di mantenimento può essere utilizzato una sola volta a settimana in combinazione con un qualsiasi shampoo, anche quelli del supermercato.

Non lo si trova in farmacia, ma solamente su saloni professionali.

Ricapitolando

  • Principio attivo a bese di acido salicilico, zinco, octopirox e rhamnose
  • Kèrastase è l’azienda leader nel trattamento della cute e del cuoio capelluto
  • Elimina la forfora sia cute grassa che secca
  • Effetto a lunga durata, evita la ricomparsa dei sintomi per due mesi
  • Non contiene silicone
  • Fibra tonica e leggera
  • Ottimo sia per gli uomini, sia per le donne

Biolage Matrix – Perfetto per tutti i tipi di capello

Biolage Matrix è lo shampoo ideale, va bene per tutti, è un’ottima soluzione quando in famiglia ci sono problemi di forfora diffusi, ma di diversa natura.

La gran parte degli shampoo antiforfora in commercio sono ideati per risolvere i problemi o verso le pelli grasse o per la cute secca.
Matrix invece ha ideato un prodotto all’avanguardia destinato per tutte i tipi di pelle.

Grazie allo zinco riesce ad eliminare la forfora e la desquamazione inibendo il fungo malassezia.
Ti permette di mantenere la pelle sana per lunghi periodi.

Essendo molto versatile è utilizzato particolamente dai parrucchieri professionisti che effettuano una grossa quantità di lavaggi di capelli su tipologie di cuoio molto differenti tra loro.

Le proprietà antibatteriche e calmanti della foglia di menta lascia un buon profumo ai capelli.
Inoltre ripristina il colorito naturale della pelle calmando il rossore e il prurito.

Ricapitolando

  • Ingredienti attivi: zinco
  • Adatto a tutti i tipi di capello
  • Combatte la forfora efficacemente
  • Effetto duraturo
  • Evita la comparsa di squame visibili
  • Lenisce il prurito e l’arrossamento
  • Lascia i capelli puliti e sani

Mellis-Cap SH Rid Len – Il migliore per la psoriasi

ORA IN OFFERTA 18%
mellis-cap SH Rid Len 200 ml
  • Mellis Cap Reducing And Soothing Shampoo 200ml

Mellis Cap Shampoo è uno shampoo che riduce ed allieva la desquamazione e il prurito.
Viene consigliato dai dermatologi come cosmetico in presenza di psoriasi.
È l’ideale per lavare il cuoio capelluto riducendo le squame e gli arrossamenti.

È composto da ittiolo che riduce la desquamazione, pepe di Sichuan per alleviare il prurito, miele di melata per idratare ed ammorbidire la pelle e acido mandelico per facilitare l’eliminazione delle squame.

Ha una modalità d’uso impegnativa, prevede infatti una doppia applicazione.
La prima con i capelli umidi, massaggiando il cuoio capelluto per circa due minuti e riaqaure.
Ripetere subito dopo l’applicazione lasciando agire lo shampoo per almeno 5 minuti ed infine risciacquarlo in modo definitivo.
Ti consiglio di farti la doccia quando non sei di fretta, necessiti di circa 10 minuti per applicare lo shampoo in modo corretto.

Puoi utilizzare lo shampoo 3 o 4 volte a settimana.
Purtroppo non può essere utilizzato nei bambini con età inferiore ai 3 anni.

Ricapitolando

  • Ingredienti attivi: ittiolo, pepe di sichuan, miele di melata e acido mandelico
  • Adatto per chi soffre di psoriasi
  • Facilita l’eliminazione delle squame
  • Allieva il prurito e calma il rossore
  • Necessita di un’applicazione lunga
  • È utilizzabile 3-4 volte alla settimana
  • Non somministrabile ai bambini con età inferiore ai 3 anni

Acquistando uno di questi shampoo appena descritti riuscirai finalemnte a debellare definitavemente il problema della forfora, e quel fastidioso prurito che non ti fa dormire la nottè sarà solo un lontano ricordo.

Quali sono le cause principali della forfora?

Il primo passo per risolvere il problema è riconoscerlo.
Le causee possono essere diverse:

  • Irregolarità ghiandolare che rende il cuoio capelluto molto secco e provoca una produzione di sebo in quantità elevata;
  • Eccessiva produzione di sebo permettendo la profilerazione dei funghi cutanei, la Malassezia furfur e/o Malassezia globosa;
  • Problema ormonale, fa lavorare eccessivamente le ghiandole sebacee incrementado la secrezione;
  • Reazione cutanea dopo l’utilizzo di prodotti aggressivi per capelli, lacca e gel;
  • Cattiva alimentazione;
  • Predisposizione genetica e stress;

Esistono due tipi di forfora, grassa e secca, e a seconda della tipologia vanno trattati in modo differente.

Quando è secca la forfora va a depositarsi sulle spalle e produce molta desquamazione.
Invece quando è grassa rimane attaccata al cuoio capelluto a causa del sebo e puoi rimuoverla solo grattandoti.

In presenza di cuoio capelluto grasso è molto frequente che con la forfora si presenti la dermatite seborroica.
Questo succede perchè la pelle produce olii naturali in eccesso e non riuscendo a smaltirli i pori vengono ostruiti.
In questo caso devi scegliere uno shampoo molto delicato, e che sia in grado di alleviare anche i sintomi della dermatite seborroica.

Ricordati di mantere una corretta igene della cute.
Se lavi i capelli troppo spesso o troppo di raro il cuoio capelluto viene danneggiato.
In presenza di capelli grassi puoi lavarli ogni giorno, però non devi commettere l’errore di lasciare residui di schampoo.
Quando questo accade il poro viene ostruito, non lavora come dovrebbe e produce forfora.
Ricordati sempre di risciacquare i capelli abbondantemente.
In ogni caso, anche utilizzando il miglior shampoo antiforfora, una corretta igene dei capelli ha uno scopo preventivo.

Cosa mangiare e cosa evitare per ridurre la forfora

Considerando che il fungo della Malassezia si nutre principalmete di grasso, un’integrazione di zinco potrebbe aiutarti ad allievare i sintomi.
Se non vuoi ricorrere ad integratori alimentari puoi trovarlo nei legumi, nelle nocciole, nell’avena e nelle ostriche.

Puoi inoltre fare affidamentro sull’allicina, una sostanza con proprietà funghicide, presente nell’aglio e in altre pinate liliacee della sua stessa famiglia.

Le vitamine B6 e B12 grazie alle loro funzioni metaboliche riducono lo sviluppo della forfora.
I cereali, la frutta, la verdura, i legumi e le uova sono un ottima fonte di vitamina B.

Per proteggere l’epidermide assumi regolarmente omega 3 ed omega 6.
Pesce azzurro, salmone, olio di oliva e le noci ne sono un’ottima fonte naturale.

Infine lo zenzero grazie alle sue proprietà antifiammatorie è un ottimo alimento per tenere a bada la forfora.

Forfora: alimenti da evitare

In alcuni casi, quando la forfora è provocata dalla candida, è sufficiente ridurre drasticamente il consumo di zuccheri in modo tale da togliere il nutrimento al fungo.

Limita il consumo di cibi spazzatura, patatine, nutella e bevenade zuccherati e punta invece al consumo di cibi integrali.

Riduci o meglio ancora abbandona definitamente bevande diuretiche come tè (esluso il tè verde), caffè ed alcolici che disidratano la pelle e favoriscono la proliferazione della Malassezia.

Anche i grassi saturi, presenti nei salumi, nelle carni grasse, nei formaggi grassi e nei cibi fritti sono sconsigliati.
Questi cibi stimolano la produzione di sebo, e favoriscono la proliferazione dei funghi.

Se il dermatologo è d’accordo poui chiedere al tuo medico o al tuo farmacista di fornirti qualche farmaco per contrastare la forfora.
Tendenzialmente però almeno finchè puoi farne a meno, ti consiglio di ricorrere ad elementi biologici.

L’aceto di vino bianco e l’aceto di mele, considerando il loro effetto sul pH della pelle, indeboliscono i funghi e ne limitano la crescita.
Puoi applicarli nei capelli prima di lavarli, magari associandolo con l’olio di oliva che invece ha capacità idratanti.

Ultimo aggiornamento 2019-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *