i 10 Migliori Shampoo Anticaduta Risolviproblemi (2018)

Salve,
Sono Antonella.

Se sei arrivato su questa pagina sarai per forza di cose d’accordo con me su una cosa:

essere consapevoli di stare perdendo i capelli è una sensazione bruttissima e tremendamente frustrante.

Oltre a una corretta alimentazione e a tentare di ridurre lo stress quotidiano c’è bisogno di affidarsi al miglior shampoo anticaduta che si prenda cura dei nostri capelli.

Solo chi ha provato il terrore di ritrovarsi al mattino il cuscino pieno di enormi chiazze di cappelli persi durante la notte sa esattamente di cosa sto parlando.

L’ansia di vedere la propria chioma sfaldarsi giorno dopo giorno, capelli sempre più indeboliti che restano attaccati al pettine, nel lavandino di casa, a terra, nel box doccia, sopra i vestiti.

E se non si corre subito ai ripari un giorno ci si può svegliare e rendersi conto che si è diventati come Lino Banfi nella foto qui sopra.

Cosa fare allora?

Ci sono molti santoni che promettono miracoli, è fondamentale essere estremamente vigili e non lasciarsi imbrogliare.

Non è sempre facile trovare un prodotto adatto, tra chi propone soluzioni ed inguenti miracolosi approfittando dell’ingenuità del pubblico e chi lancia sul mercato prodotti costosi dalla dubbia efficacia.

E’ per questo che abbiamo interrogato due parrucchieri nostri amici, grandi esperti di cura del capello, che operano da decenni nel salone di bellezza Brunieri di Milano.

Ci hanno proposta la lista di quelli che sono per loro i migliori shampoo anticaduta professionali attualmente in commercio, eccola:

i 10 Migliori Shampoo Anticaduta del 2018:

1. Y.F.M. Anti-caduta – Il migliore shampoo economico

Consigliatissimo anche nelle numerose recensioni su Amazon, questo shampoo è realizzato esclusivamente con ingredienti naturali che possono aiutare a prevenire la perdita dei capelli, ammorbidirli, rafforzarli e addirittura stimolarne la crescita.
Ottimo anche per restituire la lucentezza naturale, idratare e lasciare una lucentezza morbida, tipica delle chiome sane e rigogliose.
Dotato di innumerevoli sostanze nutritive che aiutano la purificazione del capello.
Testato clinicamente negli anni.
E’ adatto a persone che soffrono di problemi lievi o medi di perdita dei capelli.
Messo sui capelli bagnati lascia un invitante profumo di liquirizia che rende i capelli soffici e lucidi.
Molti clienti hanno inoltre verificato che col passare del tempo l’utilizzo del Y.F.M. rende la chioma più resistente e forte.

L’unico contro è che l’odore di liquirizia ed erbe è un po’ forte e potrebbe non piacere a tutti. Anche il colore lascia a desidera in quanto è di un marrone forte, ma questo è giustificato dall’utilizzo di ingredienti completamente naturali e ci troviamo davanti al classico “brutto ma buono”, anzi ottimo.

Produce un’abbondante quantità di schiuma anche con piccole quantità di prodotto, essendo questo parecchio concentrato.

E’ uno dei pochi shampoo anticaduta che mantiene davvero la promessa contenuta nel nome che lo definisce. Vi sorprenderete dei suoi effetti positivi.

Pro
Ottimo ed efficace

Contro
Odore e colore non invitanti

2. Dercos Neogenic, le migliori fiale

Altro trattamento piuttosto costoso a fiale, ma di indubbia efficacia.
E’ una delle migliori linee di fiale in commercio al momento. Come sempre c’è bisogno di fare un ciclo completo di 3 mesi prima di aspettarsi dei risultati concreti verificabili allo specchio o all’occhio nudo dei nostri familiari.

Il volume aumenta, e i capelli restano puliti più a lungo risultando morbidi al tatto.

I primi risultati sono verificabili già dai primi giorni, si comincerà piano piano a constatare una maggiore salute generale del cuoio e dei follicoli piliferi.

Sono vendute in abbinamento con lo shampoo normale e con quello ridensificante.
Le opinioni degli utenti su Amazon sono letteralmente entusiastiche.

Pro
Forse le migliori fiale sul mercato

Contro
il prezzo elevato
le fiale tendono a impiastricciare un po’ i capelli

3. Luckyfine – miglior shampoo per la ricrescita

Ottimo fin dalla prima applicazione, il Luckyfine è lo shampoo più indicato per chi è in cerca della tanto agoniata ricrescita dei capelli. Non aspettatevi miracoli chiaramente, se la calvizie è già molto avanzata non potrà fare molto, ma se soffrite invece di generica perdita dei capelli questo prodotto potrà davvero sorprendervi.

Lo shampoo Luckyfine infatti è eccezionale, la cute si presenta già più sana dopo soli 2 o 3 lavaggi. Vi sorprenderete a trovare nuovi capelli nella vostra chioma e di trovare quelli già presenti più sani e irrobustiti.

Può innanzitutto rivitalizzare la crescita dei capelli, stimolarne la crescita, rafforzare i follicoli piliferi, migliorare la circolazione del cuoio capelluto,
aumentare la densità, riparare le ciocche vuote.

Inoltre è particolarmente indicato per ristabilire l’equilibrio ormonale, ad esempio nelle donne post parto.

Anche questo è fatto con ingredienti naturali e presenta lo stesso “difetto” del Y.F.M., ovvero colore e odore molto forti, che potrebbero non risultare graditi a tutti, ma è questo il piccolo prezzo da pagare per avere un prodotto efficace e tutto naturale.

Pro
Ottimo per la ricrescita dei capelli

Contro
Odore e colore un po’ sgradevoli

4. GrowMe, ottimo a contenere anche la forfora

Un altro shampoo efficace nella ricrescita dei capelli, ottimo sia per uomini che per donne, efficace su tutte le tipologie di capelli.

A base di solfato libero, caffeina, biotina, allantoina, rosmarino ed olio di argon. Completamente privo di solfati e parabeni, completamente composto da ingredienti naturali la cui efficacia è testata clinicamente.

Rafforza i follicoli del capello e interviene direttamente a migliorare la micro circolazione del cuoio capelluto, aumentandone la densità.

E’ particolarmente indicato per chi oltre alla ricrescita e al rafforzamento dei capelli sia anche interessato ad ostacolare e contenere la forfora.

C’è bisogno di lasciarlo in posa 2 o 3 minuti per fare agire i principi attivi presenti al suo interno. Poi si può procedere al risciacquo assicurandosi di massaggiare per bene la cute.

Chi è abituato ai comuni shampoo resterà stupito dal GrowMe, dato che già dal primo lavaggio comincerà a vederli subito più brillanti, morbidi e lucenti.
Con i seguenti lavaggi si può invece cominciare ad apprezzare la ricrescita veloce della chioma.

A differenza dei primi due questo shampoo inoltre lascia un gradevolissimo profumo che può facilmente piacere a tutti o quasi.

Pro
Privo di solfati e parabeni
Ottimo profumo

Contro
Nessuno

5. Revivogen Bio Cleansing per capelli più resistenti

Dotato di metaboliti attivi che bloccano la caduta dei capelli e li rendono più resistenti. Un vero toccasana per chi desidera avere capelli più forti nonostante i continui risciacqui e lavaggi.
Il Reviogen è particolarmente indicato per chi lava i capelli spesso, cremoso, con abbondante schiuma ma facile al risciacquo. Lascia i capelli morbidi con un ottimo profumo e piacevoli al tatto.

Il profumo che emana è uono, unito al suo potere lavante a quello schiumogeno è ottimo per i capelli delicati. Permette di far formare meno sebo sulla chioma.

L’effetto ricrescita però in questo caso lascia un po’ a desiderare, i nostri parrucchieri non hanno riscontrato nei loro numerosi test l’effettiva efficacia di questo prodotto per quanto riguarda la crescita di nuovi capelli.

La pulizia che offre invece e ottima e nettamente superiore ai comuni shampoo da supermercato sul mercato. Il prezzo è contenuto e vale la pena provarlo da soli anche perché a differenza di prodotti simili ha un ottimo profumo che può far felici molti.

PRO
Ottima pulizia
Rallenta la caduta e rafforza i capelli

CONTRO
Non ha effetto ricrescita

6. Vichy Dercos Neogenic – Alta percentuale di successo

Si tratta di una delle migliori linee anticaduta presenti sul mercato. Ovviamente nemmeno queste possono fare miracoli purtroppo, non faranno ricrescere un ciuffo alla Elvis a una persona completamente calva. Però possono attenuare il problema e in alcuni casi anche arrestarlo, dipende ovviamente dalla gravità di questo.
Il ciclo completo di cura dura tre mesi, ed è opportuno concluderlo se si vogliono ottenere risultati visibili.

Il trattamento contiene Stemoxydine, che serve a far risvegliare bulbi assopiti.

Shampoo bio che favorisce in maniera sensibile l’aumento del numero di capelli presenti e riesce a riempire in modo molto visibile la capigliatura, che risulta subito più folta e piena.

La sua formula, non grassa o appiccicosa, si può applicare facilmente tramite l’utilizzo di un applicatore semplice da utilizzare. Per poter ottenere risultati apprezzabili, se ne consiglia l’utilizzo di un flacone monodose al giorno per almeno 3 mesi.

Pro
Ottimo profumo
Alta percentuale di successo anticaduta

Contro
Richiede un lungo periodo di applicazione per avere effetti

7. L’Oréal Paris, Trattamento anticaduta capelli Aminexil Advanced

Direttamente dalla famosissima casa L’Oréal Paris, un trattamento anticaduta deluxe, un po’ costoso ma che i soldi li vale tutti.
La confezione contiene dosi sufficienti per 4 cicli di applicazioni, è quindi molto conveniente, rispetto alle fialette in vetro comunemente venduto dagli altri produttori, queste qui sono col tappo in plastica ed un comodo erogatore-applicatore.

Non unge i capelli e la qualità superiore L’Oréal si riconosce subito già dal primo utilizzo.
C’è bisogno di massaggiare bene con i polpastrelli sul cuoio capelluto per far penetrare bene a fondo il prodotto, è semplice e veloce.
Ottimo se si sta passando un periodo di forte stress e si vuole arrestare la caduta dei capelli e permettere a questi di ricrescere e riformarsi più robusti e forti.

Il trattamento anticaduta per essere efficace anche in questo caso deve protrarsi per almeno tre mesi.

Pro
La qualità L’Oréal

Contro
Il prezzo un po’ altino

8. Simon & Tom Moroccan trattamento, perfetto per capelli ricci

Un prodotto completamente vegano, per rispettare le scelte etiche di alcuni di noi. L’olio di argon è perfetto per donare luce e morbidezza ai nostri capelli senza dimenticare di nutrirlo al contempo e riformarlo.

Ha un deciso effetto anti-crespo molto resistente ad acqua e umidità, anche il profumo è ottimo e può essere utilizzato sia su capelli appena lavati che su capelli completamente asciutti

Ridona definizione ai capelli ricci, ma è in fondo adatto a qualunque tipo di capello. Perfetto per l’uso di ogni giorno.

Non è testato sugli animali.

Sicuro non è un olio miracoloso come tutti quanti dicono, ma è molto buono, con un uso prolungato può regalare tantissime soddisfazione e una nuova salute ai capelli.

L’uso coi capelli asciutti è possibile ma sinceramente sconsigliato, perché tende in questa modalità a ingrassare decisamente il cuoio capelluto.

Sui capelli bagnati c’è prima bisogno di tamponarli e pettinarli, quindi si può passare ad applicare una piccola quantità di prodotto a partire dalla radice facendo molta attenzione a non toccarla direttamente fino ad arrivare all’estremità del capello.

Il risultato finale è buono, toglie il classico effetto crespo a cui siamo nostro malgrado abituati.

Non fa nessun miracolo però permette un più facile riordinamento della chioma, specie in chi ha capelli mossi oppure ricci.

9. Foliactive Spray: Lozione ottima per capelli fini

Ottimo per capelli fini e senza volume.
La parte importante di questo prodotto è che non unge affatto e in più il risultato è già visibile dalla prima applicazione.

Frena inoltre la caduta dei capelli.

Pro
ottimo per i capelli fini

Contro
nessuno

Gli shampoo anticaduta funzionano?

Esistono tante “pozioni magiche” per capelli vendute da personaggi truffaldini che promettono miracoli in cambio di parecchio denaro.
Gli shampoo anticaduta promettono solo di aiutare a bloccare il disfacimento dei capelli e allo stesso tempo nutrirli e favorirne la ricrescita, qualora sia possibile.
Non fatevi prendere in giro da chi vi promette un ciuffo alla Elvis, una testa completamente calva difficilmente tornerà ad essere popolata, purtroppo.

Le sostanze più quotate per il ripopolamento della nostra amata testa sono innanzitutto il minoxidil e la finiasteride.

Il minoxidil è in commercio da anni in varie forme e per parecchi è stata la sostanza risolutoria del loro problema, però questo ha il contro che perde qualunque efficacia nel caso si smetta di usarlo, e in più non riesce a stimolare una significativa ricrescita nella maggior parte dei casi.

La finiasteride al contempo è un farmaco al 100% su prescrizione che blocca la produzione di DHT nell’organismo, un ormone “cattivo” responsabile protagonista della decadenza dei capelli.

Anche la biotina è ottima e consigliata come non derivato sintetico basato tutto sulla vitamina B, fondamentale elemento per la salute dei nostri capelli, questa infatti può essere sia trovata negli alimenti ma la maggior parte delle volte non riusciamo a incamerarne abbastanza quanta ce ne servirebbe e servono in questo caso degli integratori.

Cos’è la caduta dei capelli?

Ogni giorno è perfettamente normale e naturale perdere dei capelli, che si possono ritrovare sul cuscino, nel lavandino, a terra oppure sui panni.
Ma non c’è bisogno di preoccuparsi per questo.

Quando si comincia a veder cadere delle vere e proprie ciocche è quello il momento di intervenire e ripensare il modo in cui stiamo trattando la nostra chioma e la nostra vita.

Non tutti sanno infatti che uno dei motivi principali di caduta e di scarsa salute dei capelli può essere rintracciato in un nostro scarso equilibrio mentale o fisiologico. L’eccessivo stress e le preoccupazioni quotidiane possono portare un indebolimento generale del corpo e quindi la caduta dei capelli, che sono una parte molto debole purtroppo del nostro organismo.

La caduta dei capelli è molto più comune tra gli uomini rispetto alle donne, ma queste ultime non sono esenti da problemi di scalpo perché in loro è presente infatti un genere di diradamento molto diverso.

Perché cadono i capelli?

Da sempre esiste lo spauracchio che la decolorazione costante dei capelli costituisca un grave fattore di rischio per la salute di questi, ma è un mito giustificato?

Gli studi clinici dimostrano che no, non c’è nessun pericolo nel colorare e ricolorare i propri capelli a piacimento, specie se vengono utilizzate tinture di qualità e se la decolorazione viene effettuata da uno specialista professionista.

La maggior parte delle volte i capelli cadono per semplici cause ormonali, in particolare gli uomini sono colpiti da quella che viene comunemente chiamata alopecia androgenetica (di cui le donne soffrono ma in percentuali statistiche molto marginali).

L’uomo tende a perdere i capelli sulla sommità del cranio, quella che viene definita “corona”, invece le donne subiscono un inquietante diradamento ed assottigliamento del capello su tutta la testa.

La causa più comune per questa patologia è l’ereditarietà, infatti è quando si sa che i propri padri, zii, nonni, bisnonni e vari avi precedenti hanno sofferto in un modo o nell’altro di calvizie che si può cominciare a preoccuparsi e a temere che questa toccherà inevitabilmente anche a noi. Ci sono infatti ben 5 possibilità su 7 di ereditarla in questo caso. La calvizie ereditaria comincia a dare segnali già da dopo l’adolescenza.

Una dieta priva di proteine e ferro inoltre può condurre al cosiddetto effluvio, ovvero una perdita di capelli temporanea. E’ per questo di fondamentale importanza assumere quante più vitamine e proteine possibili.

Lo stress è il vero male del nostro secolo, oltre ad avere conseguenze generali nel malfunzionamento del nostro corpo porta purtroppo un danneggiamento e la caduta quindi dei nostri preziosissimi capelli. Specie se ci sottoponiamo per lunghissimi periodi a stress intenso e continuativo, questo infatti aumenta il cortisolo in circolazione nel nostro sangue, abbassando il testosterone, che è il principale artefice della salute della nostra testa.

Chi è tanto sfortunato da soffrire di cancro inoltre e viene sottoposto a chemioterapia perde quasi certamente tutti i capelli per via della cura.
I prodotti farmacologici usati per la cura del cancro infatti sono altamente irritanti per lo scalpo.
Questo genere di calvizie è però temporanea, dato che i capelli ritorneranno a crescere una volta si interrompano i cicli di chemio.

Le persone con malattie legate alla tiroide sono inoltre particolarmente soggette a caduta dei capelli.

Un’altra causa inevitabile della perdita dei capelli è inoltre l’età, è normale e fisiologico con lo scorrere del tempo e l’avanzare degli anni che i propri capelli perdano di salute e resistenza cominciando inevitabilmente a cadere. E’ inoltre normale un retrocedere dell’attaccatura naturale del capello, che col tempo si ritrae anche in chi di calvizie non soffrirà mai per tutta la vita.

Esistono tre frasi distinte nella vita del capello:
Fase Anagen, in cui i capelli crescono per un centimetro al mese.
Fase Catagen, una fase di transizione in cui la base della radice del capello si stacca dal cuoio.
La fase Telogen, questa dura fino a cinque mesi, e prevede il blocco totale della crescita dei capelli.

Come sapere se si stanno perdendo i capelli in modo naturale?

Perdere alcuni capelli quando ci si pettina o ritrovarseli addosso durante il giorno è una cosa normale, diverso è se cominciano ad essere più del solito o se si parla di vere e proprie ciocche.

Appena si ha la sensazione di stare perdendo più capelli del solito è bene cominciare a pensare a una soluzione per evitare un precipitarsi della situazione. E’ qui che tornano utili gli shampoo anticaduta.

Se si superano i cento capelli perduti in un giorno si parla immediatamente di alopecia.
Se si notano delle aree della testa già diradate è bene correre ai ripari subito prima che sia troppo tardi.
Il diradamento dei capelli è un serissimo campanello d’avvertimento che ci fa capire che la calvizie potrebbe essere dietro la porta.

Bisogna controllare sempre ciò che si mangia, mai esagerare e calcolare sempre la giusta quantità di vitamine, proteine e nutrienti necessari al capello.
Anche le mamme che hanno appena partorito subiscono una caduta temporanea,
ma dopo qualche mese e grazie a una corretta alimentazione o a degli integratori si può ristabilire la situazione com’era prima del parto e smettere di preoccuparsi.
Un buon shampoo può di sicuro aiutare a velocizzare il ritorno alla normalità.

Se si vuole essere sicuri di stare vivendo un periodo di incubazione della calvizie quello che si può fare per togliersi ogni dubbio e dormire sogni tranquilli o viceversa correre ai ripari ed affidarsi a prodotti o a un centro specializzato, è bene contattare un professionista.
Questi si incaricherà di fare un’analisi approfondita e mirata del capello, esaminando dei campioni di cuoio capelluto al microscopio per vedere se è in corso una miniaturizzazione.

Ottima idea è anche sottoporsi ad una analisi approfondita del sangue, non limitatevi all’emocromo ma richiedete un esame totale e completo, sia in una prospettiva generale di prevenzione della salute, sia per assicurarvi che non ci siano dei campanelli d’allarme, valori sballati, che possano compromettere ulteriormente la salute del vostro scalpo.

Il laser per capelli funziona?

Al giorno d’oggi vengono proposte sempre nuove tecnologie all’avanguardia contro la caduta del capello, ad esempio caschi laser, che indossati sulla testa dovrebbero permettere la ricrescita del cuoio capelluto penetrando in difficolta e stimolando i follicoli.

Il caso laser funziona, però il trattamento singolo non aiuta da solo e col tempo il problema tende a ripresentarsi, è importante per ciò che sia coadiuvato da dei prodotti da usare ogni giorni per la salute della nostra testa.

L’alopecia femminile

Specie se si è soggetti a rischio, in famiglie in cui l’incidenza di calvizie è rilevante, è fondamentale prevenire, piuttosto che trovarsi in età avanzata costretti a disturbanti riporti e cappelli vari per mascherare la situazione.

Altri nutrimenti fondamentali da tenere in conto nella nostra dieta sono la vitamina C, A e B3.

Le vitamine servono anche a mantenere la nostra criniera lucida e sana. La vitamina C infatti funge da collageni e aiuta il sangue ad assorbire il ferro necessario per capelli sani. La vitamina B3 è utile per la circolazione del cuio capelluto.

L’alopecia androgenetica non è solo un problema maschile, è sì legata al testosterone quindi direttamente collegata agli uomini, però questo è presente anche nell’organismo femminile, e anche le donne di conseguenza ne sono interessate e vittime.

E mentre gli uomini possono rimediare con una bella rasatura, per le donna abituate a pettinature particolari questo può essere un problema frustrante e terribile.

I rimedi naturali sono efficaci?

I trattamenti naturali possono essere i più efficaci per risolvere il nostro problema, ma dobbiamo sempre stare molto attenti, infatti la tradizione delle nostre nonne contiene tanta saggezza ma allo stesso molte informazioni errate.

La Serenoa Serrulata è molto efficace come limitatore del DHT, così come lo sono molte erbe e composti. Alcuni degli shampoo proposti nella nostra lista sono completamente naturali, realizzati  con gli ingredienti fornitici da madre natura.

In conclusione

Scoprire di stare perdendo i capelli è davvero brutto e deve essere un segnale assolutamente da non sottovalutare, soprattutto perché in alcuni casi può essere la manifestazione di altri malesseri più nascosti all’interno del nostro corpo.

Una chioma lucente e sana è anche molto spesso sinonimo e sintomo di un fisico che funziona bene, sano e bello. Nella società di oggi giorno è fondamentale l’aspetto esteriore e i capelli assieme al viso e i denti sono uno degli elementi più visibili che subito ci danno l’idea di una persona.

E’ per questo che le donne e i vip di hollywood spendono tempo e soldi nella cura maniacale dei nostri capelli. Una persona di successo che basa magari il suo lavoro e potere sull’aspetto della propria chioma non può permettersi di averla in disordine o con chiazze da perdita.
I capelli definiscono il modo in cui le persone ci vedono, sono parte integrante della nostra personalità.

E’ per questo che non possiamo assolutamente trascurarli e far finta di niente.
Ci sono persone che ai primi segnali di incanutimento procedono immediatamente alla rasatura totale.
Può essere una soluzione, ma non tutti possono permettersela, pensate ad esempio attori e uomini politici che fanno del riconoscimento diretto della propria immagine il fattore fondamentale della loro carriera.

Spero che questa guida vi sia stata d’aiuto e vi abbia portato consiglio, tutti i consigli presenti sulla pagina se seguiti con attenzione possono aiutare a vivere tranquillamente in pace con la nostra amata chioma, senza dover più preoccuparsi di perderla.

Un saluto da Antonella di Pro Contro

Alla prossima

ProContro.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, e riceve una commissione sugli acquisti effettuati tramite i nostri links.
Summary
Review Date
Reviewed Item
shampo anticaduta capelli
Author Rating
51star1star1star1star1star