🥇7 Migliori Strisce Sbiancanti (Denti Come Attori Americani) Recensioni

La prima volta che ho usato le strisce sbiancanti partivo con aspettative molto basse.

27 anni di fumo quotidiano di Marlboro mi avevano rovinato i denti, oramai diventati di un colore giallognolo, molto poco incoraggiante.

Avevo paura di aprire la bocca e mostrare i denti.

CLICCA QUI SE VUOI SCORRERE SUBITO IN BASSO ALLA GUIDA DELLE MIGLIORE STRISCE SBIANCANTI

Ridevo sempre metà e metà, come ste stessi nascondendo un segreto.

E nelle foto mi domandavano perché sembrassi sempre così serio…

sbiancamento denti prima e dopo
ecco il mio prima e dopo le strisce

Le strisce sbiancanti si trovano in farmacia, ma su Amazon trovo sempre i prezzi più convenienti, per esempio ecco la pagina da cui compro le mie preferite.

Assieme agli occhi i denti sono uno dei posti dove più si sofferma il nostro sguardo quando parliamo con qualcuno, è per questo che non devono apparire trascurati se non si vuole essere discriminati in questa società sempre più attenta all’estetica.

Un giorno il mio amico Gerardo, fissatissimo con i denti, di quei tipi che usano il filo interdentale tutti i giorni da quando sono bambini, aggiornatissimo sulla pulizia dentale, mi disse che esistevano queste strisce sbiancanti.

“Gerà, ma sarà la solita s******ata!”
“Fidati di me, Enzo, per una volta, non fare la capa tosta”

E questa volta aveva ragione lui.

Pensavo si trattasse dell’ennesima ridicola trovata commerciale, ma dato il costo ridicolo del prodotto, una mattina primaverile particolarmente di buonumore decisi di ordinarle online e di provare.

E rimasi sbalordito. Funzionano infatti già dalla prima applicazione.

Nessun miracolo, sia chiaro, ma un netto miglioramento tangibile e ammirabile a vista d’occhio, i miei amici se ne sono accorti e mi hanno fatto i complimenti. Soprattutto sono migliorati il mio umore e la sicurezza in me stesso.

Ovvio, nessun miracolo, ma già dalla terza applicazione cominciavo a vedere l’effetto sbiancante sul colore dei denti, sembrano sempre più lucidi, quell’alone opaco era scomparso.

Basta poggiarle sui denti una ventina di muniti e lasciarle agire, mentre si fa altro, ovviamente prima è bene fare una bella pulita di denti con lo spazzolino.

In quanto accanito fumatore e bevitore di caffè (anche 5 al giorno!) mi ero rassegnato ad avere i miei denti opachi e giallini per sempre, da qui il mio scetticismo.

Invece ero sempre più sulla buona strada.

FAI ESTREMA ATTENZIONE!

Esistono in giro prodotti cinesi, strisce sbiancanti di dubbia provenienza, altamente pericolose. Ciclicamente vengono ritirate dal mercato, perché ne vengono scoperti interi carichi, come se esistesse una sorta di spaccio clandestino di queste strisce provenienti dalla Cina.

Tieniti
bene alla larga da questi prodotti, sulla confezione devono essere sempre indicate le normative della Comunità Europea.

Non si scherza coi propri denti e si possono provocare gravi danni se si utilizzano anche una sola volta strisce sbiancanti di scarsa fattura, che non seguono le norme mediche.

E’ sempre bene farsi consigliare a riguardo dal proprio dentista.

Le strisce sbiancanti sono economiche e pratiche e a basso rischio di ipersensibilità dentinale, però per funzionare devono essere utilizzate nel tempo in maniera costante, altrimenti il loro effetto tenderà a diminuire e poi scomparire.

Come si usano le strisce sbiancanti?

Non tutte le strisce sbiancanti si utilizzano alla stessa maniera, è sempre bene fare riferimento al bugiardino che si trova all’interno delle confezioni e che spiega dettagliatamente quali sono le caratteristiche del modello che abbiamo acquistato.

Esistono comunque delle regole base da seguire quando si ha a che fare con questo genere di strisce, se si vuole ottenere il massimo risultato, nel minor tempo possibile.

  1. Prima cosa occorre lavare i denti per bene prima dell’applicazione delle strisce.Se lo avete a casa, preferito lo spazzolino elettrico, che pulisce il dente più a fondo. Altrimenti utilizzate lo spazzolino normale e un buon dentifricio, con santa pazienza, muovendovi dall’alto verso il basso per i denti dell’arcata superiore e viceversa dal basso verso l’alto per quelli dell’arcata inferiore, evitando il movimento sopra e sotto che danneggia il dente. E’ importante in questa fase rimuovere la placca e i batteri, nemici dello smalto dei denti.
  2. Alcune strisce sbiancanti richiedono periodi di posa più lunghi, ma normalmente bastano 20-30 minuti. Si può sfruttare ad esempio la sera, quando si sta al computer a leggere o a guardare la propria serie preferita, e non si deve interagire con altre persone.
  3. Le strisce devono aderire per bene sullo smalto dei denti, sia avanti che dietro.
  4. A questo punto tocca togliere le strisce ed evitare di bere e mangiare soprattutto cibi e sostanze che rischiano di colorare i denti (come ad esempio il caffè) subito dopo il trattamento.
  5. C’è bisogno di non agire con superficialità quando si utilizza un trattamento con strisce sbiancanti, se si vogliono ottenere i massimi risultati possibili.
  6. Sempre meglio contattare il proprio dentista prima di cominciare un trattamento del genere.

E’ bene comunque oltre a utilizzare le strisce adottare una corretta igiene dentale, è quindi obbligatorio spazzolare e lavare i denti tre volte al giorno, dopo ogni pasto.
Passare il filo interdentale per poter raggiungere i punti dove anche i migliori spazzolini non riescono a raggiungere. Eventualmente utilizzare anche uno spazzolino elettrico, che permette solitamente di praticare una pulizia più approfondita.
Risciacquare quindi con il colluttorio.

Ogni sei mesi circa è bene inoltre recarsi dal dentista per fare una accurata analisi della salute dei propri denti.

Le strisce sbiancanti non sono miracolose, ma se utilizzate con attenzione sono un potente imprescindibile alleato per la salute estetica dei propri denti.

Le strisce sbiancanti funzionano?

Assolutamente sì, se usate con costanza.

E soprattutto non sensibilizzano i denti.

su di me hanno funzionato alla grande, riuscendo a schiarire i miei denti di un paio di tonalità.

Non fanno miracoli, se avete i denti davvero distrutti, a pezzi, è meglio rivolgersi al più presto ad un dentista capace. Ma per migliorare il colore dei propri denti sono perfette, soprattutto se usate con costanza.

Per me di sicuro hanno rappresentato una bella sorpresa, e mi hanno aiutato a riprendere fiducia in me stesso.

E’ importante però affidarsi a delle marche serie e riconosciute e non perdere tempo con prodotti economici cinesi senza l’approvazione medica dell’Unione Europa, o si rischiano di fare solamente grandi disastri.

Dopo due-tre mesi i risultati sono tangibili e sarà difficile tornare indietro.

Sbiancano anche i denti in ceramica?

No, le strisce sbiancanti sbiancano solo i denti naturali.

Migliori Strisce Sbiancanti Recensioni – (Guida Definitiva 2019)

Pro Teeth Whitening, le mie preferite in assoluto

ORA IN OFFERTA 16%
28 Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo Pro...
  • ★ Strisce Sbiancanti Denti Premium di Pro Teeth Whitening Co. - Con carbone attivo per risultati professionali. Facili da usare, con 3 semplici passi da seguire, risultati immediati in soli 30 minuti per un sorriso più luminoso. PER MIGLIORI RISULTATI, LAVARE I DENTI CON SPAZZOLINO SUBITO DOPO L’USO delle strisce sbiancanti per rimuovere eventuali residui di carbone attivo
  • ★ FORNITURA PER 14 GIORNI / 28 STRISCE – Potrai notare la differenza nel tuo sorriso già dopo il primo uso. La nostra formula speciale ed esclusiva delle nostre strisce sbiancanti rimuove le macchie causate dal fumo, tè, caffè, bevande zuccherate e vino rosso.

Ecco le mie strisce sbiancanti preferite, prima usavo le LDREAMAM e poi sono passato a queste e devo dire che mi trovo alla grande.

Dopo la prima applicazione già notavo un miglioramento infatti, cosa che non era accaduta immediatamente con le LDREAMAM, probabilmente perché in quel caso stavo appena cominciando ad affacciarmi al mondo delle strisce.

Sono sempre stato un fumatore incallito, e nonostante le continue avvertenze del ministero della salute che continua a ripeterci quanto il fumo faccia male davvero non posso immaginare di smettere.

Sono tra quelli che nemmeno c’ha mai provato a lasciar perdere le sigarette, perché le considero una parte integrante di me, senza la quale mi sentirei perduto. Il fumo mi rilassa e mi rende felice. Detto questo, capirete che per me dita e denti ingialliti sono sempre stati un’abitudine, e mentre per le prime ci sto lavorando su, per i denti ho trovato una soluzione in queste strisce sbiancanti.

Anche il caffè per me è imprescindibile, e praticamente sempre si accompagna alle sigarette, anche questo è un nemico dei denti bianchi.

Con le Pro Teeth Whitening riesco a combattere però l’alone grigiasto che normalmente mi toccherebbe.

Sono ottime, non intaccano in alcun modo lo smalto dei denti e non provocano fastidio. La confezione è un trattamento di due settimane, si applica una striscia al giorno per soli trenta minuti.

Alcune persone necessitano di più applicazioni per cominciare a vedere effetti. Comunque sia sono delle ottime strisce, che non lasciano retrogusti in bocca di nessun tipo.

Quando vengono rimosse ci si rende conto di tutto il residuo che si stanno portando dietro, e si capisce effettivamente qual è lo sporco che stanno combattendo, rimuovendo la patina dai denti senza però risultare invasive.

Davvero le mie strisce preferite di sempre. Il costo è anche contenuto.

Perfette.

Ray Of Smile, le preferite di mio fratello

28 Sbiancamento Dei Denti Strisce Qualità Professionale Nessuna...
  • Denti più bianchi in 3 giorni. Il miglior sistema di sbiancamento a casa.
  • Strisce sbiancanti sono facili da usare e comodo - Professional Sbiancamento Dentale livello - 100% Sicuro smalto

Mio fratello adora queste strisce, ha voluto comprarsele da solo, è un tipo a cui piace fare di testa sua, un cocciuto, e ama anche contraddirmi e avere gusti diversi dai miei, forse è per questo che ha eletto questo modello come suo preferito.

Sono comunque delle ottime strisce sbiancanti per denti queste Ray Of Smile, anch’essa sbiancano già dalla prima applicazione.

Funzionano e soprattutto sono buone perché non sensibilizzano i denti.

Vanno utilizzate consecutivamente per 14 giorni, perché è tanto che dura il trattamento.

Gli amici di mio fratello si sono accorti subito che c’era qualcosa di diverso nel suo sorriso, queste sono le sue parole, la sua diretta testimonianza.

Una volta terminato il trattamento è comunque bene utilizzare un dentifricio per denti sensibili di modo da permettere ai denti di “rilassarsi”.
Le strisce in questione non sono aggressive sullo smalto, si fa questo solo come precauzione, per alleggerire lo stress dei denti.

Le traduzioni sono state forse da un traduttore automatico tipo google, dato che alcune frasi sono rese in modo parecchio fantasioso. Ciò nonostante poco male dato che sono comunque facilissime da utilizzare.

Pro
Ottime strisce.
Risultati da subito.

Contro
La traduzione delle istruzioni in italiano lascia un po’ a desiderare

strisce LDREAMAM

Strisce Sbiancanti,Teeth Whitening Strips,Strisce di Sbiancamento...
  • Non importa quanto si prende cura dei vostri denti, alcuni dei scolorimento si verificherà. Quindi, non lasciare che i denti gialli per tenere sorridere. Il nostro cocco naturale polvere di carbone attivo aiuterà il vostro sorriso diventa bianco, luminoso e attraente
  • Non importa come si mette la cura dentale, qualche scolorimento è destinato ad accadere. Beh, non lasciate che vi fermano giallo sorriso denti. La nostra polvere di carbone di noce di cocco naturale per aiutare ravvivare il vostro sorriso bianco, luminoso e attraente

Le strisce LDREAMAM non sono da meno rispetto a tutte le altre presentate all’interno di questa mia guida, anche se a conti fatti come vi dicevo le mie preferite rimangono le Pro Teeth Whitening.

Le LDREAMAM vengono vendute in una bella confezione dotata di un foglietto di comparazione della gradazione di colore dei nostri denti, per capire a che punto ci troviamo nello sbiancamento di questi.

Di sicuro una bella trovata che lascia contenti i più esigenti.

All’interno del box ci sono 14 strisce da applicare sulle due arcate dentali.

Come al solito sono facili da applicare e bastano un trenta minuti di applicazione per ottenere l’effetto desiderato.

Una volta finita l’azione delle strisce basta rimuovere i residui con un fazzoletto e poi procedere a lavare i denti di nuovo.

Dopo moltissimi caffè, the e sigarette, i denti inevitabilmente cominciano a perdere lucentezza e ad acquisire una patina grigiastra, con queste strisce si può combattere il problema e con la giusta costanza mantenere i nostri denti belli bianchi e in salute.

Non disturbano lo smalto.

Quello che colpisce subito è la loro facilità di applicazione.

Si lavano prima i denti col comune spazzolino che si utilizza tutti i giorni, il dentifricio non deve essere particolare ma va bene quello comune, e poi si può procedere immediatamente al posizionamento delle strisce.

Basta staccarle dal cartoncino lucido sul quale sono collocate all’interno della confezione, e poggiarle delicatamente sull’arcata dentale.
Una volta che ci si è assicurati che sono effettivamente in posizione basta solo attendere.

Fate bene attenzione a non tentare di dormire con le strips in bocca, un amico lo ha fatto e si è svegliato la mattina dopo con i denti impiastrati di gel 🙂

Devono stare solo il tempo indicato dal produttore: ovvero tra i 20 e i 30 minuti.

La copertura non è di tutta l’arcata dentale ma solo dei denti più visibili.

E’ bene usarle una volta al giorno per 14 giorni, è questa infatti la lunghezza del trattamento che si acquista prendendo la confezione al link sopra.

Queste strips dentali sono molto sottili ed è facilissimo posizionarle.

Sono a base di acqua, maltodestrine ed altri ingredienti tutti naturali.

Quindi questo farà felici anche coloro che sono amanti dei prodotti eco-friendly.

Molte persone che conosco si trovano bene con questa marca e la consigliano, i risultati arrivano presto e durano nel tempo. Il colore è uniforme e naturale, donando una sfumatura elegante di bianco che susciterà invidia in tutte le persone che vi circondano.

Consigliate.

strisce iFanze

Sbiancante per Denti, iFanze Sbiancanti Denti, Teeth Whitening,...
  • Protegge efficacemente e imbianca i tuoi denti
  • Riduce la sensibilità dei denti e rimuove le macchie dentali

Un altro prodotto interessante è quello proposto da iFanze, una bella scatolina che contiene 14 bustine di strisce sbiancanti.

Un ogni bustina ci sono quindi due strisce da applicare una per arcata dentale.

E’ facilissimo metterle sui denti, il posizionamento avviene in maniera quasi automatica, bisogna fare solo attenzione che non si attacchino alle labbra.

Una volta al loro basta lasciarle agire per una trentina di minuti, in questo tempo attireranno a sé la patina grigia che quotidianamente di va a formare sui nostri denti, e la toglieranno dai denti.

Una volta rimosse le strisce tendono a lasciare dei minuscoli pezzettini di gel sui denti, basta un semplice risciacquo per essere di nuovo a posto.

Bastano 3-4 applicazioni e già i denti cominciano a cambiare di gradazione.

Un ottimo rapporto qualità prezzo.

Risultato vicinissimo a quello professionale.

Teeth Whitening Kit Sbiancamento denti

ORA IN OFFERTA 50%
Teeth Whitening Kit Sbiancamento denti - ISUDA Gel Sbiancante...
  • Cosa otterrai nel pacchetto(Figura 6): Inclusi 1x luce LED, 2 vassoi a bocca, 10 x 3ml gel sbiancante, 1x tabella risultati, 5x regalo esclusivo per la pulizia dei denti, 1x istruzioni dettagliate. Il nostro kit di sbiancamento domiciliare ISUDA utilizza una speciale formula e sistema sbiancante per sbiancare i denti, assicura uno sbiancamento rapido e naturale dei denti, rendendo i denti più lucidi e levigati di prima.
  • SI NOTI CHE LA LUCE A LED DEVE ESSERE ATTIVATA PRIMA DELL'USO : È necessario aprire il coperchio posteriore e rimuovere l'isolamento del film sotto le 2 pile a bottone. Lo strato isolante è appositamente progettato per evitare l'accensione della luce a LED durante il trasporto. Quindi reinstallare le celle e il coperchio e la luce LED è pronta per l'uso normale.

Il Teeth Whitening Kit è un vero e proprio kit completo di sbiancamento denti, quindi non sono semplice strisce da sole, ma molto di più.

Andiamo a vedere assieme allora che cosa c’è all’interno della confezione.

Come prima cosa troviamo delle siringhe di gel sbiancante, una bella mascherina in silicone da applicare sopra i denti, un laser blu e delle strisce sbiancanti.

So che vi starete chiedendo a cosa servono effettivamente tutte queste cose.

Prima cosa devo avvisarvi che nel caso abbiate carie, tagli o gengive infiammate è meglio stare alla larga da questo kit o comunque contattare il proprio dentista ed effettuare una bella visita, sarà lui a dirvi cosa potete o non potete fare.

Sconsiglio sempre di fare di testa propria senza il consiglio di professionisti quando si tratta della propria salute, specie di parti dedicate come i denti.

Conosco un amico che per utilizzare striscette sbiancanti di scarsa qualità si è giocato lo smalto dei denti… Ma niente paura, quelle che ho presentato all’interno di questa mia guida sono tutte sicure e approvate dall’EU.

Consiglio questo kit a chi non ha avuto grandi risultati con i normali dentifrici sbiancanti.

Non tutti i denti sono uguali, ogni caso è da considerare bene con attenzione infatti.

Le istruzioni all’interno del kit sono solo in inglese, peccato che non siano anche riportate in italiano, qualcuno poco poliglotta potrebbe trovare questo aspetto un po’ scoraggiante, ma in realtà questi kit sono talmente facili da utilizzare che ci riuscirebbe anche un bambino.

Ecco come utilizzare il kit:

Prima cosa bisogna scaldare il bit di silicone in dell’acqua calda di modo da farlo ammorbidire e quindi aderire correttamente ai denti, poi si posiziona un poco di gel all’interno di esso, si mette in bocca e si poggia quindi la macchinetta laser led per un buon venti minuti.

Come vedete in questo caso è minore il tempo di posa, rispetto ai canonici 30 minuti delle striscette.

Alla fine si sciacqua la bocca e si rimuove via il gel.

Dopo pochi giorni di trattamento si cominciano già a vedere miglioramenti.

Un kit consigliato per chi ama le cose più complesse, e non si perde d’animo a smanettare e cercare di capire istruzioni in inglese. Sconsigliato a chi ama soluzioni semplici.

Pro
fanno il loro lavoro egregiamente

Contro
il libretto d` istruzioni purtroppo è solo in inglese

Dentifricio al Carbone Attivo per Sbiancare i Denti

Dentifricio al Carbone Attivo per Sbiancante Denti - Sbiancamento...
  • ★ PRO TEETH WHITENING CO. Dentifricio con Carbone Attivo per Sbiancante Denti
  • ★ ATTIVARE un alito più fresco: Rinfrescante gusto di menta, di lunga durata freschezza tutto il giorno.Aiuta a neutralizzare i batteri alito cattivo.

Il carbone attivo, si sa, è una sostanza quasi miracolosa per lo sbiancamento dei nostri denti, perché non danneggia lo smalto ma permette una prevenzione quotidiana.

Di sicuro un ottimo alleato per sbiancare i nostri denti, assieme ad un utilizzo ciclico delle strisce.

Il carbone attivo è ottimo per chi ha delle macchie sui denti, ne favorisce la rimozione, un primo step diciamo per assicurarsi un sorriso invidiabile.

Il gusto è molto buono e non da fastidio in bocca, i denti dopo l’utilizzo si sentono profumati.

Come al solito, bisogna seguire le indicazioni di igiene a cui siamo abituati da sempre, ovvero lavare i nostri denti due-tre volte al giorno, a seconda di quanti pranzi facciamo.

Il sapore è leggero, sa di menta, ma non darà fastidio a chi non sopporta il sapore della menta, sembra essere calibrato apposta per essere bilanciato.

Carbone Attivo Sbiancante per Denti 100% Naturale

Carbone Attivo Sbiancante per Denti 100% Naturale - Sbiancamento...
  • ★ MASSIMA PUREZZA ED EFFICACIA - Carbone attivo di elevata purezza. I rivoluzionari ingredienti contenuti nella polvere sbiancante al carbone attivo si fissano alle macchie più ostinate consentendo quindi al carbone di eliminare dai denti tutte le macchie e i segni indesiderati.
  • ★ FORMULA TUTTO NUOVO - polvere di carbone naturale attivata per sbiancamento denti da Pro Teeth Whitening Co.

Invece questo è proprio il carbone attivo sbiancante, consigliato a chi ha più pazienza, perché richiede un po’ di attenzione per essere utilizzato.

Se andate di fretta vi consiglio sin da adesso di puntare direttamente sulla versione dentifricio, non resterete delusi.

Se volete provare invece qualcosa di più curioso e salutare per i vostri denti, potete ordinare questo carbone attivo ed entrare in un nuovo mondo.

C’è da dire che dopo usato, bisogna risciacquare un paio di volte i denti dato che non va via al primo colpo, ma niente di grave.

Perfetto per chi ama i prodotti naturali ed ecologici.

E’ capace di smacchiare i denti lentamente senza essere quindi aggressivo e andare a intaccare il loro smalto.

Bene però è non spazzolare troppo la dentatura, per evitare di “stressarla” inutilmente.

Questo carbone va usato due volte al giorno, dopo una settimana si vedranno già i primi interessanti risultati.

A differenza delle strisce però richiede pazienza.
Consigliato quindi a chi ha denti particolarmente sensibili e vuole agire molto lentamente sul proprio sorriso, prendendosela con comodo diciamo.

Come funzionano le strisce sbiancanti?

Le strisce sbiancanti sono realizzate in polietilene e contengono un gel che si deve fare aderire alla superficie dei denti, lasciando fuori le gengive.

Il trattamento dura in media 14 giorni, ma potete prolungarlo se rispettate i tempi di riposo. Alcuni notano netti miglioramenti nel colorito dei propri denti sin dalla prima applicazione.

Posso usare le strisce sbiancanti di notte lasciandole su?

Assolutamente no, il trattamento deve essere fatto di giorno, e le strisce vanno rimosse dopo i 20-30 minuti necessari alla loro azione.

Non si scherza con ciò che infiliamo nella nostra bocca.

Quanto durano i risultati delle strisce sbiancanti?

Se si fuma e si beve caffè i risultati tendono a durare un paio di mesi, altrimenti di più.

In conclusione

Avere un sorriso smagliante è fondamentale, in una società come la nostra ossessionata con l’apparenza fisica si è davvero debilitati, quasi si vive una infermità se non si ha un bel sorriso da sfoggiare.

Di sicuro questo è di derivazione americana, negli Stati Uniti infatti il culto del proprio corpo, e anche quindi dell’estetica dentale, raggiunge la massima espressione, e non si può tralasciare neanche un piccolo dettaglio.

I denti fanno contrasto sul viso, perché sono bianchi, quindi non si può non notarli, e durante le conversazioni e le interazioni con gli altri sono sicuramente al primo posto.

Grazie anche alla diffusione dei social e di instagram è sempre più facile essere fotografati, foto e meme hanno raggiunto il livello di vere proprie ossessioni, sono il mezzo attraverso cui si veicolano le proprie idee e si esprime il proprio essere. Che lo vogliamo o meno.

Se quindi si fa un lavoro pubblico, come me che lavoro a stretto contatto con i clienti nelle pubbliche relazioni per una importante società di Torino, non si può fare a meno di avere un sorriso sempre all’altezza.

Un sorriso bianco e sano può fare la differenza ad esempio per chiudere un importante affare, alcune persone mi hanno apertamente confidato di non avere dato la propria fiducia a qualcuno perché questo aveva i denti storti in bocca.

Lo so che ad alcuni questa può sembrare un’esagerazione, ma provate a chiedere in giro ai vostri amici se non siete convinti e scoprirete quanto è importante per loro interagire con persone con i denti belli bianchi in bocca.

Se durante una foto di gruppo si rimane gli unici a bocca chiusa, come succedeva a me, per vergogna. Gli altri cominceranno ad avanzare sospetti nei nostri riguardi, si chiederanno perché questa persona non sorride mai, o sorride a stento.

Mi ero sinceramente stancato di essere sempre in questa posizione.

Poi mi capitava di osservare gli attori americani su Netflix, e notavo quanto i loro sorrisi fossero sempre brillanti e i loro denti così grandi, bianchi e sempre puliti,

A quel punto ho capito che per mantenermi competitivo in questo dovevo fare qualcosa e cominciare a prendermi cura finalmente non solo della mia salute dentale, ma anche di quella estetica.

Scoprire le strisce sbiancanti è stato di sicuro qualcosa di entusiasmante, è una vera comodità avere sempre a casa uno strumento con cui sbiancare i miei denti per mantenerli a un buona tonalità di bianco.

Finalmente esco di casa contento, e sono felice di sorridere, di mostrare la mia dentatura.

Mai più sensi di colpa adesso quando bevo il caffè, non devo privarmi di nessun alimento o bevanda, perché so che poi potrò mantenere i miei denti bianchi nonostante questi miei vizi 🙂

Le strisce sbiancanti sono diventate un vero proprio status symbol adesso nella mia famiglia, dopo avere visto i risultati sulla mia bocca, tutti hanno voluto provarle, ne ho quindi comprato uno scatolino per ciascuno e anche mia moglie Michela e i miei figli MariaGrazia e Nicola cominciano a vedere gli effetti positivi che hanno sul loro sorriso (siamo tutti accaniti consumatore di caffè, quindi il giallo è sempre dietro l’angolo…).

Spero che questa guida vi sia stata d’aiuto, fa sempre piacere condividere la propria esperienza.

Alla prossima!

Vincenzo.

ALTRE GUIDE INDISPENSABILI:

Migliori Pulisci Lingua
Migliore Spazzolino Elettrico
Migliori Integratori per Capelli e Unghie
Migliori Lampade UV per Unghie
Migliori Silk Epil

ProContro.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.

Ultimo aggiornamento 2019-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *