le 10 Migliori Batterie Ricaricabili (Guida 2018)

Sarai d’accordo con me quando dico:

Sostituire ogni volta le batterie del telecomando o del mouse è una scocciatura incredibile.

Le migliori batterie ricaricabili servono proprio ad evitare questo cruccio. Ricordarsi ogni volta a comprarne di nuove prima che altre si esauriscano miseramente… non sempre si ha il tempo e l’energia per questo.

Allora come fare?

Basta munirsi di un ottimo caricabatterie e di batterie ricaricabili.

Clicca qui per andare subito alla lista delle migliori pile ricaricabili

Il risparmio dopo un anno è di almeno del 35%, e anche la salute dei nostri apparecchi casalinghi ne gioverà, dato che potranno beneficiare di batterie sempre cariche e al massimo del loro potenziale.

Sul mercato esistono tantissime alternative, molte valide e altre decisamente meno valide da cui tenersi alla larga per evitare danni ai nostri oggetti elettronici. Ma seguendo la nostra guida vi assicuriamo che non avrete nessun problema, abbiamo selezionato solo il meglio.

Le pile ricaricabili sono sempre più popolari, soprattutto quelle al litio, in un mondo che ha bisogno di un’ attenzione ecologica, permettono di ridurre al minimo il nostro impatto sull’ambiente, acquistare ogni volta delle batterie nuove pone infatti l’annoso problema del riciclo di queste, che come ben sappiamo non possono essere gettate assieme alla comune immondizia, ma hanno invece bisogno di essere smaltite in appositi impianti. Una vera seccatura quindi.

Quanto durano le batterie ricaricabili?

Dato che le pile ricabili hanno un costo leggermente più alto di quelle lì normali è bene sapere sin da subito quante volte potremo ricaricarle, dato che queste purtroppo non sono riusabili all’infinito, ma la convenienza senza ombra di dubbio c’è, andiamo a vedere assieme perché.

I modelli migliori in commercio, per quanto riguarda le pile AA possono arrivare addirittura ai 3000 cicli di carica, che è ovviamente sinonimo di garanzia di qui a molti anni a venire.

La durata di una batteria si misura in cicli di carica, ovvero una scarica completa seguita poi da una carica completa.

Il numero di volte che una batteria può essere ricaricata dipende tutto dalla sua velocità effettiva di drenaggio, dalla cura che si ha di questa, eccetera. In condizioni ottimali le pile NiMH possono durare fino a 600 cicli di ricarica, che è davvero molto se ci pensate, dato che non starete certo a caricarle ogni singolo giorno, anzi. Le pile più economiche e scadenti, che NON tratteremo in questa lista, hanno invece dei cicli di ricarica limitati ad appena 50 volte.

La durata ovviamente dipende da tantissime variabili da riconsiderare di volta in volta, è logico, ad esempio dobbiamo guardare bene la composizione delle pile, il tuo di dispositivo che andremo ad alimentare, e le condizioni in cui andremo ad utilizzarlo. Ci sono regole generali da tenere in conto per poter sfruttare ed ampliare al massimo la durata della nostra pila.
Ogni marca ha bisogno però di accorgimenti diversi, dato che ogni modello presenta caratteristiche diverse.

Le pile NiMH sono pensate per applicazioni dove è richiesta una grande erogazione di potenza, dato che riescono a mantenere una produzione di energia costante durante tutto il tempo in cui vengono utilizzate, la tensione non cala mai mentre avviene il processo di scaricamento da parte dell’oggetto in questione. Nelle pile alcaline invece al contrario la tensione tende a calare molto rapidamente quando si usano per applicazioni a potenza maggiore, pensiamo ad esempio una videocamera o una fotocamera digitale portatile.

Le pile al litio stanno divenendo sempre più popolari perché possono essere molto leggere, quindi comode da usare, ma mantengono allo stesso tempo un’elevatissima capacità. Utilizzate più che altro in telefoni cellulari, computer portatili e moltissimi altri dispositivi che richiedono una grandissima quantità di energia quando non sono collegati alla presa elettrica. La batteria al polimero al litio inoltre ha il grande vantaggio di poter essere utilizzata in qualunque forma ed è in più flessibile.

Le batterie agli ioni di litio tendono a durare un paio di anni, al massimo tre, anche se restano inutilizzate sullo scaffale, hanno quindi una data di scadenza molto prossima. Evitate di usare questo tipo di batterie immaginando che dureranno per cinque anni, dato che l’evenienza non si presenterà. Se si acquista una nuova batteria di questo tipo è meglio accertarsi studiando bene la confezione che questa sia davvero nuova, se è rimasta inusata sullo scaffale del negozio parecchio tempo, non durerà molto una vostra nelle nostre mani.

La sapienza popolare suggerisce, a torto, che le pile ricaricabili vadano completamente scaricate prima di essere ricaricate da capo, ma in realtà scaricare in modo completo una pila può contribuire alla sua usura prima del tempo. La maggior parte dei dispositivi tecnologicamente più avanzati sono infatti progettati per spegnersi quando le pile al loro interno sono scaricate del 90 per cento, per evitare di danneggiarne le celle.

Lasciate a temperatura ambiente, le pile NiMH si scaricano in circa 60 giorni, a seconda ovviamente delle condizioni ambientali.

Le batterie al litio in particolare tendono a preferire un tipo di scarica parziale a una profonda, meglio evitare quindi di portarle a zero prima di porle all’interno di un caricabatterie. La chimica agli ioni fa sì che la batteria non abbia una sua memoria, e per questo non verrà danneggiata con una scarica parziale, se però facciamo scendere la tensione sotto un certo livello, correremo il serissimo rischio di rovinarla.

Le ore di carica sono ovviamente un fattore che cambia di prodotto in prodotto e sono condizionate dal tipo di tecnologia impiegata nella manifattura di quel determinato modello di batteria.

Esistono delle regole di base che si possono utilizzare per garantire una durata della batteria notevole prima della normale scarica, ad esempio si può diminuire la luminosità del display del nostro apparecchio, si possono chiudere le app presenti in background si può disattivare wifi e bluetooh e soprattutto vogliamo ribadire ancora una volta quanto sia fondamentale evitare di far scaricare completamente la batteria prima di procedere alla sua ricarica, dato che molti dispositivi sono sensibili a questa pratica e rischierebbero di danneggiarsi prima del tempo.

Le migliori batterie e pile ricaricabili sul mercato nel 2018

Pile ricaricabili Amazon Basics AA

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pile Ricaricabili Stilo AA Ni-MH, precaricate, 1000 cicli (tipico 2000 mAh/minimo 1900 mAh), confezione da 8 pezzi.

Queste pile ricaricabili targate Amazon sono state sviluppate dai laboratori del MIT per fornire un tipo di prestazioni eccezionali accompagnate da una durata ottimale che non vi costringere a doverle sostituire in tempi bravi, tutt’altro.

La velocità di carica è il fiore all’occhiello di questo prodotto, che è nettamente più rapida ed efficiente rispetto a modelli simili. Riescono a fornire infatti performance ottimali e prolungate anche in stato di palese sovraccarico.

Il precaricamento di queste pile avviene ad energia solare, per assicurarsi di rispettare l’ambiente già dal primo utilizzo, e hanno un prezzo notevole per le caratteristiche che presentano. Senz’altro uno dei prodotti top da tenere in considerazione nella nostra scelta.

Prodotte in Giappone, nazione sinonimo di grande qualità ed eccellenza in campo tecnologico, promettono oltre le 1000 ricariche complete.

Consigliate sicuramente per chi vuole ottimizzare l’uso di batterie continuo che ci viene richiesto dal mondo elettronico che ci circonda.

Batterie ricaricabili Sony AA – Grande durata

No products found.

Batterie agli ioni di litio Sony US18650VTC5, 2500mAh, 30 A

La Sony è senz’altro da sempre sinonimo di qualità e di grande evoluzione tecnologica, e questa volta ci propongono una interessantissima soluzione ricaricabile ad un prezzo estremamente conveniente. Di sicuro da tenere in considerazione.
E’ questo un prodotto eccezionale che ci potrà garantire performances ottimali, soprattutto se abbineremo alle pile l’apposito caricabatterie Sony, che garantirà velocità e durata.

La Sony consiglia e ricorda di evitare di utilizzare caricatori altre marche, dato che questi potrebbero rompersi e provocare gravi danni per l’utilizzatore.

La capacità di questo modello è di ben 2600 mAh, ideale per chi è in cerca di batterie che possano essere utilizzate a lungo tempo senza il pensiero di doverle sostituire.

Ottima durata e molto facili da caricare.

Pile ricaricabili Panasonic AA, ottimo prodotto qualità prezzo

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Panasonic BK-3HCDE/4BE Eneloop Pro Batteria Ricaricabile, 2500mAh, AA/Mignon/LR6

Queste pile della Panasonic sono senza ombra di dubbio alcune delle migliori in commercio nel 2018, una incredibile soluzione ideale per chi è in cerca di batterie abbordabili ma che allo stesso tempo garantiscano una longevità elevata.

La capacità è di ben 2500 mAh e vengono garantiti e assicurati almeno 600 cicli di ricarica del prodotto, a patto di seguire le norme indicate sulla scatola.

Pur trattandosi di un modello ricaricabile hanno prestazioni del tutto simili a quelle delle normali pile alcaline tradizionali.

Il fiore all’occhiello di questo prodotto è senza ombra di dubbio il prezzo, che le rende consigliabili a tutti.

Mini stilo Amazon Basics AAA – le migliori AAA

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pile Ricaricabili Mini Stilo AAA precaricate NiMH (confezione da 12, 800 mAh)

Un prodotto interessantissimo di nuovo da Amazon, delle mini stilo altamente performanti e ottimizzate per un uso con dispositivi dell’ultima generazione.

Hanno una capacità di ben 2000 mAh che le rende assolutamente indicate per dispositivi quali macchine fotografiche digitali, telecomandi di tv, di cancelli, antifurti, eccetera.

Lo scaricamento necessario in questo caso è probabilmente uno dei più lenti tra i prodotti simili sul mercato, ottimale dato che permette di utilizzare questo prodotto in maniera continuata con risultati sempre eccezionali.

Il prezzo è molto basso, una vera occasione dato che durano moltissimo e non andranno sostituite se non tra qualche anno.

Batterie ricaricabili Varta AAA

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Varta ACCU Batteria Ricaricabile da 800 mAh, Ministilo AAA

Queste Varta sono un ottimo prodotto con tecnologia Ready To Use, ideale per chi non ama perdere tempo e preferisce utilizzare immediatamente ciò che acquista senza perdersi in lunghi tempi di apprendimento o preparazione, infatti queste pile non hanno bisogno di una carica iniziale per poter essere usate.

La capacità è di 800 mAh, notevole se consideriamo anche la compatibilità totale con la stragrande maggioranza dei caricabatterie standard presenti in commercio.

Dotate di un sistema anti-scarica che permette una conservazioni a priori della carica senza perdita rilevante di capacità.

Pile stilo Energizer AA

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Energizer AA-HR6 Extreme Batteria Ricaricabile, AA, 2300 mAh, Argento

L’Energizer è senza ombra di dubbio un colosso nel mondo delle batterie ricaricabili e non e con queste stilo AA non si smentisce, presentandoci un prodotto estremamente interessante e funzionale.

La capacità è di ben 2300 mAH che le rende ovviamente ottimali per i nuovi utilizzi più avanzati richiesti dagli apparecchi prodotti in questi ultimi anni, arrivano precaricate e quindi non hanno bisogno della prima carica per poter essere utilizzate direttamente.

La durata è estrema, durano davvero tantissimo tempo, e in più non si scaricano facilmente, le perdita di energia non sono rilevanti, un vero e proprio cavallo da battaglia che lascerà contenti sia gli utilizzatori più smaliziati che chi si sta appena avvicinando al mondo delle batterie ricaricabili.

Pile ricaricabili Duracell AA

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Duracell Recharge Ultra Batterie Ricaricabili, Stilo AA, 2500 mAh

La Duracell non ha bisogno di presentazioni, è forse la marca di pile più conosciuta nel mondo, dato anche il massiccio impiego di pubblicità che ha associato alla marca l’immagine del coniglietto instancabile.
Ma la fama dei prodotti Duracell non è ovviamente dovuta solo agli spot, ma anche alla grandissima affidabilità che da sempre questo marchio assicura.

Queste pile hanno una capacità di 2500 mAh e promettono e mantengono delle performances eccezionali.

Questo modello è ideale per i dispositivi che richiedono un’energia massiva costante, dato che permettono un flusso continuo e stabile a qualunque tipo di dispositivo.

La durata è una delle migliori sul mercato, garantendo fino a 5 anni di resistenza e oltre 500 ricariche.

Il prezzo è accessibile e giustificato per un prodotto del genere.

Quale caricabatterie scegliere?

Un altro fattore fondamentale nella scelta delle pile ricaricabili è senza ombra di dubbio il caricabatterie, infatti a parità di batterie farà differenza l’utilizzo di uno strumento per ricaricarle piuttosto che un altro.

La funzione del caricabatterie è di ricariche in maniera efficace e veloce le pile per garantirne una durata quanto più longeva possibile, e soprattutto evitare che queste si danneggino prima del tempo, o addirittura esplodano.

E’ di fondamentale importanza evitare SEMPRE e COMUNQUE l’utilizzo di caricabatterie cinesi, che a fronte di un prezzo solo leggermente inferiore, forniscono un rischio nell’utilizzo assolutamente non trascurabile, dato che si rischia di bruciare le batterie e in alcuni casi addirittura la propria abitazione.

Esistono due tipi di caricabatterie, quelli lì comuni per smartphone e quelli per ricaricare le pile vere e proprie.

Nel primo caso stiamo trattando strumenti dedicati a caricare un determinato tipo specifico di dispositivo, nel secondo invece si parla di apparecchi universali, capaci di ricaricare qualunque tipo di batteria.

C’è da fare attenzione perché alcune marche come la Sony richiedono per un utilizzo ottimale di utilizzare solo ed esclusivamente il caricabatteria della propria marca, è bene non scherzare in questi casi e seguire le direttive della casa madre, se non si vuole rischiare soprattutto una invalidazione della garanzia prima del tempo.

Questi sono composti da un vano interno, solitamente di 4 o 8 slot, in cui possono essere alloggiate le pile e ricaricate tramite connessione diretta alla presa elettrica.

Caricabatterie Amazon Basics

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

AmazonBasics – Carica batterie con porta USB per batterie Ni-MH AA e AAA

Il caricabatterie è fondamentale nelle prestazioni delle nostre batterie, e in questo caso ci troviamo di fronte a uno dei migliori dispositivi presenti sul mercato, ottimale se si vuole affiancarlo alle batterie Amazon di qualunque tipo.

Può ricaricare contemporaneamente fino a 4 batterie in circa 4 ore, un tempo proprio niente male.

Può essere collegato anche tramite la comoda porta USB laterale ed è compatibile non solo con le pile amazon ma anche con la maggior parte delle AA o AAA presenti sul mercato.

Caricabatterie Technoline

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo Technoline è senz’altro uno dei migliori caricabatterie acquistabili quest’anno.

Presenta caratteristiche molto interessanti ad un prezzo super abbordabile. Permette di ricaricare fino ad un massimo di 3000 mAH con una tensione in ingresso dai 100 ai 240 vac.

E’ molto piccolo, il che lo rende molto adattabile a qualunque tipo di spazio domestico, inoltre ha probabilmente la compatibilità più grande in questo momento sul mercato per dispositivi del genere, permettendo un abbinamento con la maggior parte dei modelli di pile.

Caricabatterie Varta – il Top

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Varta Caricabatterie Multi LCD per 8 Pile AA/AAA

Il migliore caricabatterie sul mercato nel 2018, senza ombra di dubbio.

Ha addirittura un comodissimo display LCD retroilluminato LED che permette di tenere sotto controllo con un semplice colpo d’occhio i tempi di carica, lo stato e altre informazioni utilissime.
Per chi fa sul serio quando si parla di batterie ricaricabili.

Ha una portata molto grande, superiore ai prodotti simili, può infatti ricaricare fino a 8 pile contemporaneamente, mentre i tempi di ricarica sono quelli lì standard. (4 ore)

Uno dei prodotti più sicuri in commercio in questo momento, ha un timer di sicurezza e una protezione di cortocircuito, senza dimenticare la fondamentale funzione di individuazione di pile alcaline, per evitare di settare il dispositivo in modo sbagliato e in questo modo fare esplodere le nostre batterie nel caso fossero alcalina.

Nonostante le caratteristiche avanzate il prezzo è accessibile per chiunque.

ProContro.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, e riceve una commissione sugli acquisti effettuati tramite i nostri links.