🥇 Sigarette Elettroniche: Prezzi, Quanto Costano?

Sigarette elettroniche: a cosa dobbiamo il loro costo e quali sono le migliori per rapporto qualità/prezzo

Cerchi la migliore sigaretta elettronica? La guida è qui.

Cerchi un atomizzatore?

Sempre più persone sono stanche di fumare il tabacco lavorato tradizionale che si trova nelle sigarette e nei sigari e vogliono liberarsi dal vincolo della nicotina. Insomma, vogliono smettere di fumare. Negli ultimi anni un’alternativa si sta proponendo sempre più solida e valida, ovvero la sigaretta elettronica. E con il boom sul mercato di questa nuova tipologia di prodotto, i molti si sono messi a produrre il proprio modello o la propria gamma di proposte, rendendo quel che era un mondo di nicchia un universo sconfinato. Così sconfinato che è difficile enumerare le marche, le varietà di sigarette elettroniche e le relative componenti, con tanto di funzionalità e personalizzazioni annesse. Oltre alle funzioni e alle potenzialità tecniche, quando ci si approccia alle sigarette elettroniche è bene prendere coscienza di quanto costino e a cosa può essere dovuto al costo. Infatti, sebbene sopratutto nelle battute iniziali passare dalle sigarette iniziali a quelle elettroniche comportasse in primis un netto risparmio di denaro, con l’espasione di questo ramo di mercato negli ultimi tempi stanno iniziando a levitare anche i prezzi. E così diventa difficile individuare gli articoli delle varie fasce di prezzo, e ancor di più capire quali valgano davvero il costo richiesto.

Alcune premesse

Prima di andare a vedere quali sono le migliori sigarette elettroniche come risultante del rapporto qualità/prezzo delle stesse, cerchiamo di capire a quali voci corrispondono i soldi richiesti quando se ne compra una. Una prima distinzione va fatta tra i kit disponibili sul mercato, che generalmente sono di due tipi: singolo e doppio. I primi possono costare 15-20 euro se di fattura estremamente economica o, in caso si ricerchi una maggior qualità, sui 25-35 euro. In questi sono compresi per certo un esemplare per ognuna delle seguenti componenti: atomizzatore, ovvero dove risiede la resistenza che permette di vaporizzare il liquido (la cui presenza nella confezione dipende dal prodotto e dalle scelte dell’azienda), una cartuccia, un caricatore e una batteria. Per i secondi invece ci si aggira tra i 35-40 euro e i 50-60, a seconda che si cerchi l’eccellenza o il compromesso. Negli ultimi tempi i prezzi sonoanche aumentati di circa 4-5€ rispetto ai primi momenti di presenza delle sigarette elettroniche in commercio. Nel caso dei kit doppi vengono forniti in cofezione due esemplari per ognuna delle componenti già citate. Inoltre, è possibile trovare nelle rivendite online e in negozio anche le singole componenti in confezioni da 1,2 o 5 pezzi l’una.

Costo delle sigarette elettroniche

Partendo dal principale elemento che costituisce una sigaretta elettronica, ovvero l’atomizzatore, il suo costo può andare dai 6 ai 12-15 euro, per una durata media di 30 giorni se si utilizza il dispositivo con la frequenza analoga a 20 sigarette al giorno. Se si dispone di atomizzatore con testina intercambiabile, allora è possibile sostituire solo questo pezzo, andando a risparmiare qualcosa. Oltre all’atomizzatore, si ha il costo della batteria, il quale si aggira sui 20 euro e garantisce, mediamente, 300 ricariche e circa 150 tiri per ogni carica. Per i più accaniti fumatori, disporre di due batterie è il modo più efficace di affrontare giornate stressanti o comunque essere sempre coperti.
Infine abbiamo il costo del liquido (e-Liquid in gergo tecnico) dal costo di circa 6€ per ogni 10ml. Costo che quindi varia in base alle confezioni vendute (in termini di quantità) e dalla ditta produttrice. Infatti, oltre a tutti queste specifiche voci spesa, vi è quella più facile da dimenticare ma più importante, ovvero il brand: tanto più sarà famoso il marchio, tanto più costerà il dispositivo o la specifica componente che abbiamo intenzione di acquistare.
Fatte queste dovute premesse, adesso possiamo vedere le tre migliori sigarette elettroniche in termini di rapporto qualità/prezzo.

Kit V BOX sigaretta elettronica vw 7-60W

Questo prodotto, che ha riscosso discreto successo su Amazon, vanta una serie di caratteristiche davvero interessanti e importanti per una sigaretta elettronica. Si presenta infatti con un design accattivante e molto compatto, anche in virtù del materiale pregiato utilizzato, di una tipologia in realtà rara da trovare nelle comuni sigarette elettroniche. Nello specifico, il telaio è fatto con acciaio inossidabile e lega, rendendo il prodotto oltre che compatto anche resistente all’uso giornaliero. Non solo, la mod box compresa nel prezzo ha un ampio display LED HD che evidenzia i principali dati d’interesse, come wattaggio, tensione, batteria residua, stato della resistenza e così via.
La batteria associata al dispositivo è di 2200mAh, garantendo un’autonomia più che sufficiente per rispondere al fabbisogno quotidiano di utilizzo, se non addirittura qualcosa in più. Oltre alla batteria, a dare ampio respiro al prodotto vi è anche l’atomizzatore, dalla capienza di 2.0ml con controllo del flusso d’aria annesso. All’interno dell’atomizzatore troviamo una resistenza da 0.2ohm.
A proposito di wattaggio, questa sigaretta elettronica permette di regolarlo da un minimo di 7W a un massimo di 60W, consentendo di personalizzare a proprio piacimento anche questo valore. Se sei interessato a eleganza, funzionalità e completezza dell’esperienza di fumo, questo articolo deve essere tuo senza ulteriori indugi.

Justfog Q16 Kit Completo

Articolo di altissima qualità, la Justfog Q16 Kit Completo ha riscosso successo su Amazon, tanto da farne parlare bene tutti gli utenti che l’hanno provata e acquistata. La sigaretta elettronica in questione è originale, compresa in un kit completo che include una batteria incorporata da 900mAh della tipologia J-Easy 9 e un atomizzatore della categoria clearomizer q16, dalla capienza di 2.0ml. Sebbene la batteria in termini numerici possa far storcere il naso, l’autonomia garantita è più che sufficiente per affrontare la giornata arrivando a sera senza rimpianti o imprevisti di sorta. Relativamente alla personalizzazione, questo dispositivo garantisce la gestione su 8 livelli della tensione, rendendo il dispositivo alla portata di esperti del settore e dei neofiti che per la prima volta si affacciano sul mondo delle sigarette elettroniche. Continuando con le specifiche tecniche, è presente una bobina di nalazione per bocca e polmone e il controllo del flusso d’aria, più specificatamente tramite un anello che gestisce l’aria di filatura. Oltre a tutto questo, che pare già abbastanza, è possibile regolare su 5 livelli la protezione intelligente, rendendo questo dispositivo oltre che funzionale e pratico, anche sicuro. Alla luce di tutto questo, non possiamo non consigliare questo prodotto, tanto da averlo inserito nella nostra selezione che, da un ventaglio di infinite possibilità e proposte, ha individuato tre vincitori, tra cui anche il prodotto in questione.

Justfog Q16 Starter Kit, Argento – 90 g

Dulcis in fundo, la Justfog Q16 Starter Kit, Argento – 90 g si fa ben volere per le mille funzionalità che mette a disposizione del consumatore finale. Intanto il kit, come è deducibile dalla denominazione, è di soli 90g, presentandosi come una delle proposte più leggere, maneggevoli e pratiche che si possano trovare sul mercato. Anche qui troviamo una batteria da 900mAh che, come già detto, se da una parte sembra poca cosa, dall’altra garantisce un’autonomia sufficiente per far vita tranquilla senza la preoccupazione incombente che il dispositivo si scarichi durante l’utilizzo. L’atomizzatore è un Q16, come da denominazione del prodotto, composto in acciaio e vetro Pyrex. Come i due articoli precedentemente illustrati, ci sentiamo di consigliare anche questo proprio in virtù del suo potenziale tecnico e delle sue caratteristiche.

Per concludere, tutti e tre i dispositivi appena descritti non prevedono l’uso di nicotina, favorendo la funzione principe delle sigarette elettroniche, ovvero offrire una valida alternativa a chi vuole smettere di fumare.