i 7 Migliori Ombrelli Antivento Efficaci (Guida 2018)

Quante volte vi siete ritrovati per strada con in mano l’ombrello piegato dal vento?

Io conosco bene questa sensazione, è per questo che oggi voglio presentarvi i migliori ombrelli antivento più resistenti e grandi presenti adesso sul mercato in Italia.

CLICCA QUI PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLA GUIDA AGLI OMBRELLI ANTIVENTO

Vivo in una città molto piovosa e due mesi all’anno ci sono delle raffiche di vento micidiali, un normale ombrello certo non può resistervi, dopo averne gettati e provati molti finalmente sono giunto alla conclusione e ho individuato quelli più adatti a questo contesto.

Il vento può essere fastidiosissimo se si accompagna a pioggia forte, nel Nord Italia ci sono delle zone non proprio benedette dal beltempo.

L’ombrello antivento è uno strumento fondamentale per chi cammina tutti i giorni da casa a lavoro, infatti a differenza dell’ombrello normale è molto più grande e resiste alla pressione di acqua e vento.

L’ombrello, se abbastanza grande, ci aiuta a restare asciutti anche in situazioni limite, grazie alla maggiore resistenza data da questo tipo di ombrelli è molto facile girare sotto la pioggia nella propria città senza bagnarsi e senza bagnare tutti gli oggetti che portiamo con noi. Pensiamo a chi ad esempio per lavoro trasporta ogni giorno carteggi importanti e deve impedire a tutti i costi che si bagnino.

Ma andiamo ad esplorare insieme il mondo degli ombrelli antivento con questa guida esauriente per tutte le tasche.

Che cosa sono gli ombrelli antivento?

Gli ombrelli antivento sono progettati in maniera diversa rispetto ai comuni ombrelli, su cui spesso i produttori tendono a fare economia occupandosi solo della funzione basilare: ovvero far riparare le persone dalla pioggia. Questione ben diversa per gli ombrelli speciali che invece sono costruiti per resistere a vento e pioggia con una struttura molto più robusta e resistente, a questa viene sommato un design molto interessante e particolare che corre in aiuto dell’utilizzatore finale.

Gli ombrelli antivento sono molto più resistenti di quelli normali, perché costruiti con materiali più evoluti e tecnologie più avanzate, c’è un profondo studio dietro per renderli durevoli e capaci di sopportare qualunque tipo di stress meccanico.
Possono accompagnarci sia in città per le nostre passeggiate pomeridiane, oppure per compiere il tragitto per andare al lavoro, o ancora meglio in viaggio, in qualche fredda città del nord Europa, dove il vento può essere ancora più ostile che dalle nostre parti. Gli ombrelli pieghevoli resistenti antivento inoltre sono perfetti da tenere in borsa o nello zaino e possono essere tirati fuori ogni volta che occorre, quando il tempo ci sorprende ad esempio, ci sono delle giornate in cui si esce fuori e il cielo sembra sgombro di nuvole, poi nel giro di due o tre ore cambia all’improvviso repentinamente tutto e si è sotto una bufera di vento e pioggia.

Ovviamente gli ombrelli antivento tendono a costare leggermente di più rispetto ai comuni ombrelli, per non parlare dei modelli venduti dai cinesi per strada, siamo su tutto un’altro pianeta ovviamente.
Più un’ombrello è economico meno sarà resistente e tenderà a rompersi spesso, costringendoci a ricomprarlo, la soluzione è ovviamente comprare un modello molto resistente che non si pieghi agli agenti atmosferici e che funzioni ogni giorno a distanza di anni come appena comprato.

Esistono molti ombrelli sul mercato, non è facile sceglierne uno adatto alle proprie esigenze dato che si somigliano tutti, è bello avere a volte ad esempio un ombrello automatico che si possa aprire e chiudere con una sola mano. Se si vive in coppia è ottimo invece un bell’ombrello maxi per poterci andare sotto in due, o casomai in tre. In altri casi è bene possedere invece un ombrello pieghevole per comodità di trasporto.

E’ chiaro che ci sono parecchi fattori da considerare quando si sta scegliendo un ombrello, tra questi ad esempio le stecche che compongono la struttura di base. La costituzione di queste stabilirà se l’ombrello potrà reagire in modo flessibile ma non distruttivo quando il vento compierà la sua violenta azione su di esso. Come ben sa chi progetta auto e altri dispositivi che devono affrontare la sfida con il vento la forma è tutto. La fibra di vetro è un ottimo materiale per le stecche, perché le rende molli e pieghevoli ma allo stesso tempo estremamente restistenti, è un ottimo compromesso. Un ombrello che resiste alle sollecitazioni degli agenti atmosferici è innanzitutto una sicurezza per l’incolumità nostra e di chi ci circonda. Non starò qui a raccontarvi di quella volta che mi volò letteralmente l’ombrello di mano e andò in faccia a un passante…

Il tessuto deve essere inoltre estremamente idrorepellente, non tutti gli ombrelli sono progettati in questa maniera, alcuni particolarmente economici (sì cari venditori ambulanti, sto pensando proprio a voi) tendono a inzupparsi d’acqua e ad appesantirsi. E’ chiaro che un ombrello pregno d’acqua tende ancora più velocemente a spezzarsi.
Alcuni modelli particolarmente economici tendono addirittura a lasciare entrare l’acqua all’interno dopo già qualche utilizzo, infatti il tessuto bagnandosi e asciugandosi perde col tempo la sua proprietà idrorepellente (sempre che l’abbia in questo caso mai posseduta).
Gli ombrelli migliori invece sono estremamente idrorepellenti e non trattengono assolutamente l’acqua, ciò significa che la faranno scorrere ai lati tenendoci interamente asciutti se ci limitiamo a restare coperti.

Gli ombrelli antivento tendono ad essere particolarmente aerodinamici, come abbiamo già accennato sopra. Un altro aspetto importante può essere una maniglia non scivolosa e molto ergonomica per garantire un’ottima presa che non scappi mai via.

Esistono ombrelli antivento di tutti i tipi, normalmente tendono ad essere costruiti in misure più larghe rispetto a quelli normali, per avere una migliore risposta in condizioni di vento forte, è ovvio che un ombrello più pesante sarà più difficile da rompere. Ciò nonostante in commercio esistono ottimi ombrelli pieghevoli, quindi piccoli e leggeri, che sono perfetti in situazioni di vento forte e possono essere portati tranquillamente dietro in una borsetta o una borsa.

Ci sono degli ombrelli molto ingegnosi costruiti col metodo di chiusura cosiddetto invertito anche denominato “reverse”, che possono essere chiusi al contrario, comodissimi. Le stecche in questo caso andranno riposte verso l’alto mantenendo la parte bagnata all’interno.
Mostrano tutte la loro comodità quando si entra o esce dall’abitacolo dell’auto ad esempio.

Un ottimo ombrello lo si riconosce subito. Dato che è facilissimo da aprire e chiudere, non crea problemi. Basta di solito un piccolo clic e il gioco è fatto.
Quando si è sotto l’acqua non si ha il tempo di armeggiare e un’apertura ultra-rapida ci garantisce di tenerci asciutti anche nelle condizioni di tempo più avverse.

Ma andiamo a vedere a questo punto la guida completa e definitiva agli ombrelli antivento.

Gli ombrelli antivento più grandi e resistenti, La Guida

1. Inverso

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Ecco uno degli ombrelli ad apertura inversa, perfetto per chi viaggia molto in auto e ha bisogno di un oggetto facile da aprire e chiudere quando si trova a dover venir fuori dalla vettura.
Quando si entra in auto e lo si richiude non bagna perché si richiude al contrario e quindi ci lascia asciutti non portando l’acqua dentro l’abitacolo.

In questo video è mostrata la tecnologia a chiusura inversa:

Il manico è particolare, a forma di C, si può infilare direttamente sul braccio lasciando libere le mani, perfetto per chi lavora o è spesso indaffarato.

E’ dotato di ben due colori diversi, come se fosse double face, quando si ripone chiuso è colorato, più facile da trovare se lo si dimentica da qualche parte, aperto invece è nero, in onore della sobrietà.

Composto in materiali leggerissimi, questo per alcuni potrebbe rivelarsi un difetto dato che spesso si ha la vera e propria impressione di avere tra le mani un oggetto fragile, ma è appunto solo un’impressione data dal fatto che sono materiali avanzati pensati proprio per essere leggerissimi ma resistenti.

Ingegnoso, come dicevamo prima la tecnologia a inversione per gli ombrelli è una vera e propria genialata che ribalta l’interpretazione di un oggetto così classico e immutato nel tempo quale l’ombrello, nei secoli scorsi però non c’erano i materiali adatti per realizzare un ombrello richiudibile all’incontrario, sono sicuro che in alternativa sarebbe già esistito da parecchio tempo.

2. Umenice, Ombrello da viaggio

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Ecco un buon ombrello da viaggio, molto robusto e di grande qualità.
Composto da 9 aste rinforzate per andare incontro anche al vento più irresistibile.

Pesa un po’ più del solito, però è normale per un oggetto che racchiude in così pochi centimetri una tecnologia così evoluta.

Il design è elegante e non sfigurerebbe come eventuale accessorio di uomini e donne di classe.

La stoffa è fatta in teflon, totalmente idrorepellente, vedrete l’acqua scivolare via direttamente senza poggiarsi sul tessuto.

La richiusura è semi-automatica molto veloce, “semi” perché ci sarà comunque bisogno una volta premuto il pulsante di accorciare da soli il manico a mano.

3. Senz, l’ombrello stravagante

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

La Senz è una famosa marca produttrice di ombrelli e neanche in questo caso si smentisce presentandone uno dalla forma insolita pensato appositamente per essere resistente al vento e alle intemperie più difficili da gestire.

C’è da ammettere una cosa: non è un ombrello per chi odia attirare su di sé anche la minima attenzione. Infatti data la sua forma poco convenzionale in mezzo a tanti ombrelli “normali” di dimensioni e forme regolari e standard darà sicuramente nell’occhio, come potete ben notare dalla foto su riportata.

E’ un oggetto di grande qualità che dà il meglio sé sotto la pioggia battente, la misura XXL è quella lì ottimale se si vuole essere sicuri di stare all’asciutto.
Infatti alcuni consumatori hanno notato che la dimensione normale tende ad essere un po’ troppo piccola.

A differenza dei modelli normali non si piega facilmente, anzi, la costituzione è robusta e la forma è pensata appositamente per resistere al peggio.

Un prodotto senza dubbio consigliato a chi punta ad essere differente dalla massa e non ha paura di osare un po’ una volta ogni tanto.

4. C&C London, l’eleganza e la bellezza

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Il punto forte di questo oggetto della C&C London è il design: veramente bello ed elegante.

Robusto, sia nelle stecche che sul tessuto della tela.

Perfetto per chi non vuole rinunciare all’eleganza mentre utilizza un oggetto estremamente pratico che difficilmente si romperà.

5. Ombrello amazon antivento

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Anche la amazon scende in campo con questo ombrello antivento, le bacchette sono dotate di molle di tensionamento e di alette realizzate appositamente per far fluire l’aria.

Ci troviamo davanti ad un ombrello molto compatto e robusto, da poter ospitare in qualunque vano della nostra borsa, non ingombra infatti ed è di dimensioni modeste.

Resiste bene al vento e alla pioggia fitta e battente, è costruito infatti con un tessuto completamente impermeabile che non dà il tempo all’acqua di penetrare, la fa scorrere tutta via a terra.

Come sempre c’è il pulsante per apertura e chiusura automatici, e funziona egregiamente.

E’ un oggetto completo, l’impugnatura è realizzata per essere tenuta in mano nella più totale comodità, l’asta è solida e robusta, forse un po’ corta, ma la lunghezza è pensata appositamente per essere piccolo e ottimo per chi viaggia o semplicemente vuole trasportarlo spesso.

Dotato di una custodia nera, anche l’ombrello stesso è nero, un colore che non punta a dare di certo nell’occhio come altri modelli proposti in questa guida.

Il prezzo anche è buono, un po’ più costoso di modelli simili ma ci può stare data la qualità superiore, venduto sia nella versione normale che quella antivento, ovviamente consigliamo quest’ultima perché assicurerà una migliore resa e durata nel tempo.

6. Perletti, apertura e chiusura velocissime

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

L’ombrello Perletti è molto interessante perché unisce insieme eleganza e leggerezza, in più ha un gancio di apertura integrato direttamente sul manico.

Apertura e chiusura sono super veloci.

Decisamente consigliato.

7. H20 antivento, economico

Ultimo aggiornamento 2018-09-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un semplice ombrello antivento, alternativa economica per chi vuole avere un buon prodotto ma senza svenarsi.

E’ chiaro che la qualità non è la stessa dei modelli più costosi, ma ci troviamo comunque davanti ad buon prodotto da considerare.

Altri articoli interessanti:

Migliori Kit vivavoce auto

Migliore dash cam

ProContro.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it