Le 10 Migliori TV 4K Straordinarie (Guida 2018)

miglior-tv-4k
adoro giocare a FarCry sulla mia televisione 4k

Ciao,
sono Pino.

Bene, oggi ti parlerò della mia esperienza personale con il mondo TV 4K Ultra HD.

Vuoi guardare Netflix gestendolo direttamente dal tuo telecomando?

Ami goderti il calcio con gli amici su uno schermo coinvolgente?

Desideri finalmente giocare a Fortnite sul divano del salotto?

PER SCORRERE SUBITO IN BASSO ALLA GUIDA MIGLIORE TV 4K 2018 CLICCA QUI!

La mia esperienza personale con l’LG OLED65E7V da 65 pollici

Prima voglio assolutamente descrivervi la mia recente esperienza con le TV 4K Ultra HD.

Sono da sempre appassionato di tecnologia, una passione che mi è stata trasmessa da mio padre principalmente e anche da mio nonno. Siamo la classica famiglia di scienziati smanettoni insomma, in cui è importante essere sempre aggiornati sugli ultimi arrivi del mondo hi-tech.

La televisione è un oggetto fondamentale nella case degli italiani. Da sempre la nostra fidata compagna nei momenti di relax. Per questo motivo, quando si tratta di dover scegliere un dispotivo del genere bisogna fare molta attenzione e non lasciare nulla al caso.

Il salotto è il locale della casa sinonimo di pace, di tranquillità, di serenità. Qui è dove passiamo le serate dopo una lunga giornata di lavoro, le domeniche a guardare le partite, una serata speciale in compagnia dei migliori amici o con la nostra dolce metà a guardare un film romantico.

Era da tempo che volevo cambiare televisore, cercavo qualcosa di più grande e nettamente migliore per quanto riguarda la qualità video.

Mi sono allora recato al più vicino centro commerciale con le idee già ben chiare e sperando in un commesso con la giusta dose di pazienza in grado di rispondere alle mie necessità.

Non c’è voluto molto in realtà, questa TV l’avevo già notata su internet ed era un po’ il sogno nel cassetto: l’LG OLED65E7V. Non badavo a spese e desideravo non una TV qualsiasi, ma la migliore. E fu così che, a Gennaio 2018, il sogno divenne realtà.

La TV precedente era a LED. Quando però scopri che nel mondo esistono i display OLED, è lì che scatta quella molla che ti fa volere assolutamente fare un passo di qualità, l’upgrade definitivo.

Gli schermi OLED sono davvero ottimi, una qualità che devo essere sincero si fa pagare, ma come al solito i soldi spesi all’inizio si rivelano un geniale investimento nel corso degli anni.

LG aveva già messo in commercio un televisore con schermo OLED, il W7, purtroppo un po’ troppo caro per le tasche dello spettatore comune. Questo 65E7V invece è l’ottima alternativa conveniente e a buon mercato.

Compro il televisore. Il tempo di arrivare a casa, lo monto e la prima cosa che noto è che mi sento un Paperone. Lo stile della televisione non è semplicemente bello, è di lusso, sia guardarlo che toccarlo ti rendi conto di avere un prodotto di altissima qualità. Nessuno in casa è rimasto indifferente, tutti hanno avuto da dire la loro per ciò che riguardasse il design della televisione e i pareri sono stati positivi all’unanimità.

Una televisione da 65 pollici con schermo OLED installato su una cornice nera sottilissima, rifinita in vetro per un totale di 1 centimetro. Sul fondo si trova la soundbar che scorre per tutta la lunghezza di base del televisore, davvero sensazionale, che nonostante la posizione, non distrae minimamente. Il supporto centrale è molto resistente e l’intero apparato è stabile.

In tutta onestà, una TV così la consideravo da fantascienza. Averla di fronte mi ha reso felicissimo. E non l’avevo ancora accesa!

Smart TV con sistema operativo OS, che avevo solo sentito nominare e mai utilizzato. Sapevo fosse uno dei migliori ma ero pronto a tutto. LG mi ha stupito.

Bastano qualcosa come 60 secondi di orologio, il tempo di capire i meccanismi di base e si viene subito a capo delle funzioni principali del televisore, pronti per partire. L’OS, ormai arrivato alla versione 3.5, è intuitivo, veloce, non è per nulla invasivo per cui posso consultarlo mentre guardo la TV normalmente. E il telecomando, come lo chiama LG, il Magic Remote, in quanto non è altro che una bacchetta magica a forma di comando remoto. Ha i classici pulsanti fisici, monta una rotellina meccanica tipo mouse per scrollare dove è necessario nei menu o nelle applicazioni ed è dotato di puntatore per cui la selezione può essere fatta direttamente “a schermo” e non da telecomando.

Avevo provato telecomandi del genere al centro commerciale, ma possederlo ha tutto un altro effetto. Ti senti potente.

Ci sono anche i pulsanti dedicati a Netflix e Amazon Video.

Come al solito, quando compro un nuovo televisore, metto in atto dei miei personali test che servono solo ed esclusivamente a provare a me stesso che il prodotto è valido e per auto complimentarmi fondamentalmente.

Vado a piccoli passi.

Apro Youtube e cerco il trailer dell’ultimo film degli Avengers, Infinity War, rigorosamente 4K e 60 fps. Immagini Ultra HD bellissime, streaming perfetto. Dovrei dire che sembrava di vedere il trailer del film su uno schermo del cinema multisala. A questo punto, passo successivo. Premo il pulsante Netflix sul telecomando, mi loggo e cerco subito qualcosa da vedere per sfruttare al meglio le potenzialità del televisore. Ho visto una puntata di Narcos, una di Stranger Things e una di Marco Polo. Io non ho parole per descrivere la bellezza delle immagini su questo televisore. Avevo già visto queste serie sul mio TV 4K precedente, ma su questo sono su un altro livello sotto ogni punto di vista.

L’HDR è integrato da paura. Supporta i contenuti in HDR10, l’HLG, il Dolby Vision e l’Advanced HDR e la visione è perfetta. I dettagli sono davvero tanti, sono sinceramente rimasto stupito dalla qualità visiva dello schermo di questo LG OLED65E7V. Non sarà sicuramente un televisore top di gamma, ma è molto difficile pensare che ci possa essere qualcosa migliore di questo. L’upscaling gestito da questa TV è degno di nota. Contenuti in qualità standard come dei normalissimi programmi televisivi sono davvero belli da vedere. Anche in questo caso la qualità non è ridotta ma il processo di conversione del segnale da HD standard a 4K Ultra HD è gestito ottimamente.

I contenuti standard, c’è da dire, sono già bellissimi di loro. Grazie al pannello OLED, i colori sono naturali, la luminosità perfetta e i neri sono davvero neri come la notte più buia. Le scene vi si parano davanti come se le stesse osservando nella realtà di fronte a voi, prendono letteralmente vita e quando nel film o nella serie che state guardando trovate il fuoco di una candela che brilla al buio di una stanza, vi verrà voglia di avvicinarvi e toccare con mano quella fiamma e magari proverete a spegnerla soffiandoci sopra. Questa sensazione di “realtà” visiva è, penso, non facilmente descrivibile a parole. Bisogna trovarsi di fronte ad un display del genere, sicuramente in tutta calma, pace e serenità nel proprio salotto per capire cosa significa tutto ciò.

Quando si attiva la funzione HDR per i contenuti appositi, la realtà va oltre la realtà stessa. Il principio di funzionamento di uno schermo OLED è diverso dal classico LED o LCD. Ogni singolo pixel è dotato di una propria luminosità e questo aiuta l’immagine ad essere innanzitutto “ferma” sullo schermo, ricca di colore e dettagli e tridimensionale, non nel senso che la TV supporti il 3D (non lo supporta di fatti, magari il prossimo televisore che comprerò lo avrà), sembra però lo stesso di avere realmente gli attori di fronte a voi che recitano  nel vostro salotto.

Con questa TV posso dire di aver finalmente risolto quell’annoso problema che affligge la maggior parte delle televisioni moderne, a volte anche quelle di fascia alta: parlo del grigiume che rende specialmente le ombre fastidiose. Ora posso considerarmi finalmente appagato. Non ho mai, dico mai, distolto l’attenzione dalla scena da quando ho comprato questo LG. A volte capita di osservare imperfezioni durante la visione, magari qualcuna ogni tanto, qualche “rumore” di upscaling, un’ombra stonata, un colore che non è proprio quello lì, e via dicendo. Con il 65E7V non mi è mai successo nulla di tutto ciò.

Sapevo che gli schermi OLED di qualche anno fa non era proprio perfetti, gli stessi modelli vecchi della LG, per quanto ottimi, soffrivano di alcune imperfezioni. Ma devo dire che questo è un OLED fantastico e, ahimè, sarà davvero dura adesso tornare indietro. Non che voglia davvero farlo, sia chiaro, sto bene così. E se la tecnologia andrà ancora avanti, sinceramente non so cosa aspettarmi dai display della prossima generazione.

Questa TV si presta benissimo per maxi raduni di amici. Questi possono guardare il televisore anche letteralmente di fianco, senza soffrire per questo della qualità dell’immagine. Sia di fronte che di lato, il contrasto rimane lo stesso e il colore non perde la sua saturazione. Abbiamo visto quasi tutte le  partite dei mondiali qui a casa mia, inutile spiegarvi il motivo.

Perché comprare i costosissimibiglietti per la partita e andare un attimo in Russia quando hai un televisore così?

L’ho detto troppe volte agli amici e così casa mia è diventata la redazione di un telegiornale sportivo per un mese. Impressionante guardare le partite di calcio, non vedo l’ora adesso inizi il campionato.

Ora un problema esiste, ma io non lo considero affatto un problema. Un display OLED non è fatto per stare in un ambiente sovra illuminato ma ha bisogno di un habitat adatto. Io l’ho sistemato nell’angolo dove innanzitutto non arriva luce diretta del sole, così facendo anche di giorno posso guardare la TV senza problemi di solito legati a un HDR non proprio naturale. La luminosità del televisore non spicca sulla luce forte esterna, sia del sole sia dell’illuminazione artificiale interna. Se volessi spingere la TV, per così dire, a mostrarmi contenuti in presenza di forti sorgenti luminose dovrei attivare modalità che aumentano la luminosità, ma così facendo andrei a perdere tutta la bontà delle immagini e dell’HDR puro che questo LG si porta dietro.

L’angolo del mio salotto è sufficientemente “buio” da tenere la TV in modalità standard, e se guardo un film o una serie, la modalità Cinema Pro, che non di per se luminosissima, si vede fantasticamente.

Passando ad altro, trovo ottima l’idea di integrare una soundbar nella TV come ha fatto LG in questo modello. Di solito questo tipo di televisioni moderne, Ultra Slim, soffrono per quanto riguarda l’audio in quanto manca materialmente lo spazio per montare delle casse appropriate, o per lo meno al pari della qualità video che questi dispositivi vantano. Il sonoro spesso è come attutito, risultato che ci si aspetta. Ma l’audio è un fattore importante e con queste immagini mi aspetto una colonna sonora ed effetti che mi spostino letteralmente dalla poltrona. Insomma, voglio percepire l’aria che viene compressa e decompressa di fronte a me. Lo so che è esagerato, ma questo LG arriva davvero vicino a questo effetto. Spazioso, corposo e coinvolgente. La potenza audio si sente tutta, i bassi sono molto belli. E a questo punto comunque mi chiedo some sia possibile, visto che la soundbar di per sé non è grandissima.

Io sono un grande appassionato di videogiochi, da sempre. Ho posseduto tutti i computer dal 286 in poi e (quasi) tutte le console (ve la ricordate l’Atari?).

Ovviamente dovevo provare la mia Playstation 4 Pro.

E nulla, che dire, mi sono innamorato di nuovo dei videogiochi.

Questa televisione ha 4 ingressi HDMI, tutti con supporto 4K e HDR, e la porta LAN per la connessione di rete tramite cavo. Collegata la TV ad internet, la prima cosa che faccio è provare una partita a Fortnite, che di recente ha preso anche me. Con un ritardo massimo di 20 millisecondi, necessari alla TV per processare l’immagine che gli arriva dal segnale (HDMI) e trasmetterla a schermo (4K-HDR), il videogaming è surreale. Il gioco è una goduria estrema, ed essendo multiplayer in questo caso, è giocabilissimo senza problemi mostruosi legati al lag. Ho provato anche a collegare il mio computer fisso di casa, su cui ho alcuni giochi acquistati su Steam. Giocare a Fallout 4 al massimo della qualità video su questo televisore è come giocare il film che hanno girato basato sul videogame. Ho passato ore ad esplorare la mappa solo per notare ogni singolo dettaglio grafico.

Samsung UE55KU6072U da 55 pollici – La TV di mio fratello

Il mio televisore precedente non era di certo un catorcio. Avevo optato tempo fa per un Samsung UE55KU6072U, TV sempre 4K da 55 pollici.

Dopo avere acqusitato l’LG il Samsung è Diventato di proprietà di mio fratello che si ritiene più che soddisfatto, ma che ha comunque provato una forte invidia di fronte al mio nuovo televisore.

Tra tutte le televisioni che avevo puntato, non poche, la Samsung mi aveva convinto e reso molto soddisfatto. Anche questo lo usavo sia per giocare, sia come monitor secondario del pc, mi risultava comodo quando lavoravo e dovevo consultare siti web.

Davvero un bel prodotto. Un display LED formidabile, con una luminosità che mi lasciò a bocca aperta. Ha un PQI molto alto, per chi non fosse a conoscenza della sigla, PQI sta per Picture Quality Index. Sarebbe il modo che Samsung utilizza per catalogare i propri modelli in base alla qualità delle immagini. Questo televisore è uno dei migliori per il prezzo a cui si trova. Probabilmente la migliore TV 4K Ultra HD da 55 pollici che era disponibile sul mercato quando l’ho acquistata.

Era diventata la mia televisione preferita, prima quando ancora non avevo visto i pannelli OLED. Ha una luminosità da paura che si nota in pochi modelli sul mercato. Anche in presenza di luce forte, i colori rimangono vivi e naturali. Per non parlare dell’ottima resa dei contrasti. I neri sono davvero profondi e non di quel grigiastro che tanto è odiato.

Collegato ad Internet tramite cavo andava benissimo. Ho visto varie serie su quella TV tramite l’applicazione Netflix già installata. Il Tizen è il sistema operativo di casa Samsung ed è molto facile da usare. Il telecomando è quello classico, ma l’OS ti aiuta tantissimo a non perderti e rendere gli spostamenti nei menu e le scelte molto veloci.

Migliore Tv 4k 2018 Ultra HD Smart per Netflix

Samsung UE40MU6470U da 40 pollici – Il televisore che dà vita alle immagini

https://is.gd/olMQFX

Il televisore Samsung UE40MU6470U appartiene alla serie 6400. Si tratta del modello più piccolo con una grandezza di 40 pollici, ovvero una diagonale che supera di poco il metro di lunghezza (102 centimetri). Le dimensioni complessive sono decisamente ridotte: la lunghezza è di 90,37 centimetri e l’altezza 57,33 centimetri.

Dopo questa breve premessa si potrebbe pensare che questo non sia un televisore competitivo, considerando le TV che si aggirano sullo stesso prezzo, e invece no. Ci troviamo di fronte ad un televisore di tutto rispetto, con una definizione delle immagini in Ultra HD che vi lascerà a bocca aperta.

Cominciamo dal design. Siamo abituati con il marchio Samsung ad avere prodotti esteticamente molto affascinanti. Anche nel caso dei semplici monitor, la presenza di un Samsung in casa nobilita gli spazi con la sua bella presenza. Le cornici del modello UE40MU6470U sono decisamente sottili, in metallo satinato, e non recano assolutamente nessun disturbo durante la visione. Al tatto, danno quel senso di robustezza che di solito non si ha sempre su altri modelli. Il supporto da tavolo è resistente e da un tocco di modernità. Se si vuole, si può optare per appendere la TV ad una parete, ma il supporto non è incluso nella confezione.

La qualità delle immagini su questo televisore è semplicemente fantastica, non penso ci siano altre parole per definirla. È qui che il Samsung UE40MU6470U esprime tutto il suo potenziale. Innanzitutto supporta i contenuti in HDR, in più è dotato di tecnologia con cristallo attivo e della funzione UHD Dimming. Il cristallo attivo (Active Crystal Colour) rende l’immagine più “viva”, donando più profondità grazie alla migliore resa dei contrasti. La funzione UHD Dimming è il vero fiore all’occhiello: lo schermo viene suddiviso in blocchi per ottimizzare al meglio la nitidezza e il colore su più zone dello schermo stesso. Il risultato è, come detto prima, una riproduzione delle immagini che è a dir poco perfetta. Il film che state guardando prenderà letteralmente vita di fronte ai vostri occhi. Dopo aver comprato questo televisore, la vostra prospettiva sui colori cambierà. Capirete finalmente quale è il vero significato di “nero” e “bianco” e di tutto il resto della gamma cromatica.

L’audio del televisore è molto buono e pulito. Non soffre delle dimensioni davvero “piatte” dello schermo e supporta i contenuti DTS e Dolby Digital. Se proprio si è davvero pignoli sull’audio, come a volte succede nel caso delle televisioni piatte di oggi, il Samsung UE40MU6470U supporta il bluetooth. Questo significa che potete fare affidamento a soundbar o qualunque altro tipo di casse esterne senza stare lì a collegare decine di cavi al vostro televisore.

Il telecomando è anch’esso in metallo satinato. A prima vista vi sembrerà mancare qualcosa: il tastierino numerico per il cambio del canale. Tutto calcolato da Samsung: potete cambiare canale con la tastiera virtuale che compare sullo schermo oppure, se volete abbandonarvi completamente alla comodità del mondo moderno, potete tranquillamente “dire” al telecomando di cambiare canale. Basta avere una connessione ad Internet, cosa che praticamente tutti abbiamo oggi e il vostro telecomando diventerà il vostro amico più fidato quando dovete rilassarvi sul divano e guardare la vostra serie preferita. Potete attivare qualunque funzione comunicando con esso, senza neanche più la digitazione. Potete cambiare canale pronunciando il numero o addirittura il nome dello stesso (Rai Uno), settare un timer per lo spegnimento del televisore, attivare i sottotitoli, cambiare la lingua, selezionare uno dei diversi ingressi come HDMI o USB.

Il sistema operativo è il Tizen OS 3.0, di proprietà della Samsung. Trovate già installate alcune importanti applicazioni come YouTube, Netflix e Amazon Prime Video, e potete installare quelle che volete direttamente tramite la TV. Con una buona e stabile connessione Internet, la riproduzione da applicazioni come YouTube o Netflix sarà come vedere un normalissimo canale TV, senza interruzioni e ad altà qualità. Le funzionalità di questa smart TV sono davvero “smart” e veloci da usare.

Perché comprare questa TV:

  • tecnologia UHD Dimming
  • funzionalità Smart
  • ottimo rapporto qualità prezzo

Philips PUS6432 da 43 pollici – per gli appassionati di cinema

https://is.gd/OKvAi5

Il modello 6000 della Philips è suddiviso in quattro articoli diversi per caratteristiche: 6482, 6432, 6412 e 6402. Su tutti i prodotti si trova un pannello LCD Direct LED con risoluzione Ultra HD (4k). Nello specifico, il televisore 6432 viene venduto nelle dimensioni 43 pollici, 49 pollici e 55 pollici ed è dotato di Android TV 6.0 con 8 GB a disposizione.

In questo articolo andremo a vedere tutte le caratteristiche della variante 43 pollici di questo televisore, esclusiva di Amazon.it.

Se siete tra quelli che sognano la qualità dell’ultra HD su un televisore concentrata in uno spazio non eccessivo, allora la TV Philips PUS6432 43 pollici fa assolutamente al caso vostro. Difatti, questa è una Ultra Slim TV da 43 pollici, che corrispondono a 109 centimetri di diagonale. Raggiunge la lunghezza di 96,82 centimetri, neanche un metro, e una altezza di 57,57 centimetri, poco più di mezzo metro. La profondità di 8,49 centimetri la rende una grande TV per piccoli spazi. Pesa 9,3 kg.

Entra nella classe di efficienza energetica “A”. Il design è fine, con un piedistallo aperto argento metallizzato fatto di acciaio di altissima qualità e ultra resistente. Questo dettaglio da al televisore uno stile futuristico degno di nota.

Su questo dispositivo troviamo la tecnologia Ambilight. LED colorati si trovano su entrambi i lati del televisore, nella parte retrostante. Durante la visione, questi LED emetteranno una luce dello stesso colore principale dell’immagine riprodotta sullo schermo, creando, momento dopo momento, un’atmosfera nella stanza che andrà ad influire direttamente e positivamente sulla visione. Il risultato è una totale immersione nel film o la serie che state guardando. Vi sembrerà di stare all’interno dell’azione. Questo effetto è massimizzato se posizionate o montate la televisione su una parete bianca.

Il televisore supporta contenuti in HDR, ma il punto di forte in questo caso è la presenza del sistema Pixel Plus Ultra HD di Philips. La qualità dell’immagine al massimo della risoluzione non ha nulla da invidiare ai ben più costosi televisori che si trovano sul mercato, con una fluidità impeccabile e un dettaglio che è semplicemente una goduria per i vostri occhi.

Il comparto audio su questo televisore è discreto. Gli altoparlanti si trovano sul retro dello schermo e hanno integrati due woofer. Questo rende l’ascolto più dinamico e pieno se si vuole parlare di frequenze. In più è presente il supporto per le tracce DTS. Vi ritroverete spesso in quella tipica situazione in cui vi sembrerà che qualcuno stia camminando dietro di voi, verso di voi, ma vi accorgerete presto che non è altro che il vostro televisore a riprodurre i suoni così fedelmente.

Il televisore supporta lo standard DVB-T2 senza problemi. Questo vuol dire che comprando questo Philips entrate in automatico nella seconda era del digitale terrestre. Non dovete comprare nessun dispositivo extra, non dovrete pensare ad aggiornamenti. Siete già sistemati per ricevere le nuove frequenze televisive in arrivo.

Per i videogiocatori che ci leggono, questo televisore supporta perfettamente il collegamento di console come PlayStation 4 Pro e Xbox One X 4K. Gli appassionati potrebbero addirittura pensare di comprare questo televisore ed usarlo principalmente come monitor, sia per pc o per console utilizzando l’ingresso HDMI. La sua grandezza non eccessiva lo rendono perfetto non solo per un soggiorno con poco spazio ma anche per uno studio o per l’eventuale “stanza dei videogiochi”.

Perché comprare questa TV:

  • tecnologia Ambilight
  • sistema Pixel Plus Ultra HD
  • ottimo rapporto qualità prezzo

LG 43UJ634V da 43 pollici – Qualità LG ad un prezzo bomba

https://is.gd/aAsCgT

Questa TV LG rappresenta il massimo che si può avere ad un prezzo molto basso. Televisore dalla qualità video molto buona e funzionalità Smart davvero al top.

Ci troviamo di fronte ad un televisore da 43 pollici, ovvero una diagonale di 109,2 centimetri. La larghezza è di 97,7 centimetri, l’altezza di 63,1 centimetri e la profondità di 23,5 centimetri. Si trova appena al di sotto del metro di grandezza ed è un prodotto adatto a spazi piccoli.

Il design di casa LG punta ad un’estetica minimale e qui lo si nota benissimo. La cornice è sottile abbastanza da non distrarre quando si guardano programmi in TV, la vostra attenzione sarà puntata esclusivamente al centro dello schermo. Il supporto, nella parte inferiore, è grande quanto basta e si trovano tutti gli ingressi necessari alla vita multimediale quotidiana, ovvero 3 porte HDMI e 2 USB, attacco LAN per la connessione ad Internet e l’uscita Audio digitale ottica.

Con LG si punta anche al risparmio energetico e di fatti questa TV fa parte della classe di efficienza energetica “A”.

Analizziamo la parte video: lo schermo è un IPS LED Ultra HD 4K. Il televisore non solo supporta i contenuti in HDR, ma presenta la tecnologia Active HDR e HDR Effect. Nello specifico, la prima attiva un processo istante per istante sui contenuti supportati, HDR10 e HLG, che analizza i fotogrammi e ne migliora la resa per quanto riguarda i contrasti e i colori. La seconda non fa altro che prendere i contenuti standard e “trasformarli” in HDR andando a processare le immagini e aumentandone la luminosità dove necessario secondo l’algoritmo utilizzato. In poche parole, sembrerà di avere attivato il sistema HDR su qualunque programma si sta visionando, anche online.

Le immagini su questo televisore sono sempre molto vivide, i colori molto naturali e i contrasti molto buoni. Tenendo conto della possibilità di attivare l’HDR anche su contenuti standard e del sistema di upscaling davvero sorprendente, il televisore LG 43UJ634V è di fatto uno dei migliori sul mercato da acquistare, e il prezzo a cui si trova fa venire l’acquolina alla gola.

Anche il comparto audio su questa TV è buono. Troviamo i classici altoparlanti integrati che sviluppano una potenza massima di 20 Watt, che si trovano anche sui modelli della stessa fascia. Supporta i contenuti in DTS ed essendo dotato di connessione Bluetooth si può pensare di fare un upgrade audio, comprando una soundbar esterna con la comodità del collegamento senza fili.

Passiamo alla componente Smart: siamo nelle mani del sistema operativo webOS 3.5 che è uno dei migliori in assoluto. Sistema perfettamente ottimizzato per il televisore, facilissimo da usare e intuitivo al massimo. La televisione è dotata di Wifi integrato per cui si può stare tranquillamente collegati ad Internet senza fili, ma ovviamente come al solito, il rendimento più alto è dato se la si collega tramite ingresso LAN. Così facendo la si renderà identica ad un computer, considerando la possibilità di navigare anche su Internet utilizzando il browser già installato. Sono tante le applicazioni che si trovano native sulla TV.

Se siete appassionati di serie televisive e di video giochi, se avete un abbonamento a Netflix che volete sfruttare al meglio, se siete dei felici possessori di una PlayStation o di una Xbox e state pensando ad una svolta dal punto di vista della qualità video, questo LG è una scelta ottima e davvero economica.

Perché comprare questa TV:

  • Active HDR e Active HDR
  • Sistema operativo webOS intuitivo e facile

Sony KD-43X8305C da 43 pollici – La TV consigliata da Netflix

https://is.gd/yVf0OQ

Questo Sony Bravia è per quelli che sono stati possessori di un TV Sony in precedenza. Si sa, a volte si compra un televisore di una certa marca e ci si abitua talmente tanto che si fa difficoltà a cambiare. I televisori Sony non sono da sottovalutare, questo lo dico a quelli invece che non l’hanno mai avuto. Il brand Sony lo si trova dappertutto, basti pensare per esempio alla console PlayStation, ma quando si parla di TV è al top della qualità e affidabilità.

Il modello KD-43X8305C è un televisore Ultra HD con risoluzione 4K da 43 pollici, ovvero una diagonale da 108 centimetri. La larghezza è di 96,1 centimetri, appena sotto il metro, l’altezza di 60,4 centimetri e la profondità di 18,9 centimetri. Televisore che non occupa tantissimo spazio in casa.

Fa parte della classe di efficienza energetica “A” e consuma poco. Il design è molto pulito e minimale come di solito si osserva nei prodotti Sony. La cornice è nera e sottilissima, il supporto da tavolo è solido e affidabile. Avete la possibilità di appenderlo alla parete se comprate un supporto adatto.

La componente video è eccellente. Il display a LED è ottimo, le immagini sono nitide e vivide, a dir poco cinematografiche e i contenuti al massimo della risoluzione sono uno spettacolo da vedere. Sony ha i suoi assi nella manica in materia di qualità video. Partiamo dalla nuova tecnologia X-Reality PRO. Indipendentemente dal contenuto che si sta visualizzando, il televisore rielabora le immagini pixel per pixel e le trasmette sul display. Sia che si tratti di un contenuto a 4K, sia che il televisore stia facendo un upscaling da un semplice programma HD, l’immagine risultante sullo schermo sarà di una qualità che lascia a bocca aperta. Questo è l’algoritmo alla base dei televisori Sony Bravia 4K, ed è il motivo per cui quando trovate uno di questi prodotti al centro commerciale pensate all’esorbitante prezzo che andrete a leggere. Invece, sorpresa, il prezzo non è alto. Di fatto, il rapporto qualità prezzo di questo televisore è molto buono.

Un’altra caratteristica che rendo questa TV uno dei migliori 4K disponibili è il display Triluminos. Rispetto agli altri televisori, il Sony Bravia ha a disposizione una gamma di colori più ampia. Il risultato è un’immagine più viva, più nitida, più colorata e molto naturale. E questo riguarda qualunque contenuto state visualizzando. Film in DVD, registrazioni da dispositivo USB, video su Youtube, serie su Netflix avranno tutti quel colore in più che solo un display Triluminos con tecnologia Sony può dare.

Per ultimo, ma non meno importante, bisogna menzionare anche il Motionflow XR, il sistema che permette di visualizzare le immagini in movimento, come inseguimenti nei film d’azione, con una fluidità impeccabile, senza avere quella sensazione di sfocamento o di “scatto” durante le suddette sequenze. Questa tecnologia riprocessa i contenuti e inserisce, dove necessario, nuovi frame in modo da interpolare al meglio le immagini e mantenere fluidità e nitidezza.

Il comparto audio è molto buono. I classici due altoparlanti integrati fanno bene il loro lavoro su questo televisore, ma ovviamente i più esigenti potranno affidarsi a sistemi esterni o soundbar che meglio si adattano alle loro preferenze.

Sul retro del pannello, e facilmente raggiungibili, troviamo tutti gli ingressi di cui si ha bisogno. Porte USB e HDMI non mancano di certo, queste ultime sono 4 e potrete avere tutti i vostri dispositivi attaccati contemporaneamente senza dover alzarvi ogni volta a staccare e attaccare cavi.

Il top dell’utilizzo è con cavo di connessione di rete inserito e velocità internet elevata. Trovate già installate varie applicazioni, tra cui Netflix. Sul telecomando trovate anche un pulsante appositamente dedicato all’ormai più famoso sito di streaming di serie televisive. Con un click siete sulla schermata principale di Netflix e sarà allora che vi renderete conto che non avete mai visto una serie TV così bene come su un Sony Bravia.

Questo televisore risulta perfetto anche se siete dei videogiocatori incalliti. PlayStation o Xbox, la qualità su questo display è una delle migliori in circolazione e giocare su questa TV vi lascerà continuamente a bocca aperta. Sarà come giocare ad un film.

Perché comprare questa TV:

  • Marchio Sony all’avanguardia
  • Qualità video fantastica
  • Buon rapporto qualità prezzo

Hisense H45N5755 da 45 pollici – New entry cinese di tutto riguardo

https://is.gd/expmOB

Hisense è un marchio cinese e questa TV si trova in questa classifica perché bisogna dirlo una volta per tutte: i prodotti tecnologici cinesi sono di ottima qualità e affidabili. È ormai arrivato il momento di sfatare del tutto il mito e su questa pagina lo facciamo introducendo questo televisore Hisense H45N5755 tra i migliori acquisti del 2018.

Questo modello è un Ultra HD a LED con risoluzione 4K da 45 pollici, ovvero una diagonale di 114,3 centimetri. La TV è larga 1,01 metri, la sua altezza è di 58,1 centimetri e la profondità è di appena 7 centimetri. Un prodotto che tocca il metro ma che rientra ancora in quella categoria di articoli per spazi non troppo grandi.

Il design Hisense tende ad essere molto valido: la cornice è argentata, metallica e il tutto poggia su due supporti che rendono il prodotto ben stabile e bello alla vista. Le rifiniture sono sottili e il pannello posteriore presenta tutti gli ingressi di cui si ha bisogno, facilmente raggiungibili.

La qualità delle immagini su questo televisore è al livello dei suoi cugini di marche più note. Si comporta bene con immagini al massimo della risoluzione di 4K, e in più supporta i contenuti in HDR. Al riguardo bisogna dire che è dotato della tecnologia HDR10 e HLG, che permette una visione molto più gradevole dal momento che estende il range dinamico dei colori, con il risultato finale di immagini più vive, con tonalità cromatiche più ampie e naturali, una luminosità notevole, contrasti decisamente profondi e una nitidezza che non ha nulla da invidiare. Altra caratteristica ottima di questa televisione è il sistema di upscaling 4K. L’Hisense H45N5755 include un processore Quad Core che processa le immagini a risoluzione più bassa per ritrasmetterle a schermo e portandole digitalmente a 4K. La qualità video e di riproduzione in questo caso è molto buona, il sistema funziona davvero bene.

Il comparto audio è il classico a due altoparlanti integrati e supporta tutti i principali contenuti Dolby.

La componente Smart è di pregevole fattura. La TV può essere collegata ad Internet tramite cavo di connessione di rete per una stabilità maggiore. Il sistema operativo che trovate installato è il VIDAA U che è facile da usare ed è ottimizzato per far partire tutte le più note applicazioni di streaming video. Visualizzare video su Youtube o la puntata della vostra serie su Netflix è facile ed immediato e resterete davvero impressionati dalla resa grafica.

Questa TV risulta inoltre ottima per coloro che cercano il salto di qualità per giocare tramite console come Playstation o Xbox. Si comporta benissimo e lo spettacolo è assicurato quando è presente la possibilità di visualizzare in HDR.

Il prezzo è decisamente basso per la qualità di questo display. La Cina si sta facendo largo tra i suoi più noti competitori con prodotti che lasciano gli acquirenti onestamente soddisfatti. Abbiamo tra le mani una televisione dall’ottima resa video alla risoluzione massima di 4K e con un OS intuitivo a cui difficilmente si può dire di no.

Perché comprare questa TV:

  • Rapporto qualità prezzo tra i più bassi
  • Ottima resa video
  • Sistema operativo facile ed intuitivo

Hisense H49N5705 da 49 pollici – La rivoluzione cinese a 4K

https://is.gd/3gmIzV

Vi starete chiedendo dove avete già letto di recente il nome Hisense. Vi aiuto io, i mondiali di calcio in Russia. Il marchio era anche già stato uno degli sponsor agli europei di calcio del 2016. Premessa di dovere in quanto il brand è cinese, e quando si discute sui prodotti di questo paese, si sa, le domande più frequenti poste dagli utenti online riguardano l’affidabilità. Ma qui parliamo di Hisense che si attesta al terzo posto della classifica dei produttori di televisori nel mondo. L’obiettivo dell’azienda fin da subito era quello di portare l’UHD a tutti proponendo TV di qualità ad un prezzo molto basso.

Il modello recensito qui è l’H49N5705 da 49 pollici, ovvero 124,46 centimetri di diagonale. In questo caso si supera il metro di lunghezza ma è proprio sui televisori di grandi dimensioni che Hisense dà il meglio di sé. Il televisore in questione è lungo 111 centimetri e alto 64,9 centimetri ed è profondo soltanto 8,1 centimetri.

Fa parte della classe di efficienza energetica “A”. La cornice è di materiale plastico resistente di una tonalità grigio scuro. Il tutto è sorretto da due sostegni che si trovano ai lati della base. Potete appenderlo ad una parete se lo desiderate.

Il televisore ha una risoluzione 4k Ultra HD e supporta i contenuti in HDR. La qualità dell’immagine è degna di nota. Si potrebbe pensare ad un televisore che non regge il confronto con marchi più noti e di conseguenza più affidabili ma non è così. Hisense porta nella vostra casa, ad un prezzo straordinariamente basso, un prodotto dalle alte performance. Al massimo della risoluzione, il televisore gestisce brillantemente i contrasti, donando neri davvero profondi e bianchi molto luminosi. Al suo interno troviamo un processore Quad Core che controlla l’upscaling in maniera egregia.

Il comparto audio è buono, con i suoi due altoparlanti di qualità integrati nel pannello e supporta i contenuti con tracce audio Dolby. Hisense utilizza il sistema audio DBX-TV. Non avrete mai quella sensazione di piattezza che di solito può insorgere nel caso delle televisioni piatte moderne. Il suono proveniente dalla TV sarà sempre pieno, ricco, profondo, coinvolgente. Non dovrete mai ricorrere a collegamenti audio esterni.

Il sistema operativo è il nuovo VIDAA U, perfettamente ottimizzato su questo dispositivo. Nettamente superiore rispetto al precedente OS, è facilmente e velocemente personalizzabile ed è rapido per quanto riguarda i tempi di reazione. Ha un sistema wireless integrato e potete navigare direttamente dalla televisione utilizzando applicazioni come YouTube o Netflix e vedere le vostre serie preferite al top della qualità senza troppi e complicati passaggi.

La TV si comporta bene con il collegamento di dispositivi esterni. Se avete intenzione di utilizzare l’ingresso HDMI per connettere la vostra PS4 o la XboxOne, andate sicuri. Tutto sommato, siamo davanti ad un’ottima smart TV dal prezzo assolutamente imbattibile, che non ha davvero niente da invidiare ai diretti concorrenti.

Perché comprare questa TV:

  • Rapporto qualità prezzo tra i più incredibili
  • Sistema operativo VIDAA U molto rapido e intuitivo
  • Sistema audio DBX-TV

Samsung UE49MU6292UXXH da 49 pollici – Lo schermo curvo più bello sul mercato

https://is.gd/S8RP8t

Ci troviamo di fronte ad una televisione che dire formidabile è poco. Il primo su questa guida che presenta uno schermo curvo, che meglio aiuta lo spettatore ad essere parte di ciò che sta visionando. Se siete grandi fan di questo tipo di schermo, e volete spendere cifre non esagerate, questo è il televisore che fa per voi.

Abbiamo di fronte un modello della serie 6200 di Samsung, da 49 pollici, ovvero 124,5 centimetri. La lunghezza è di 1,1 metri, l’altezza di 63,99 centimetri e la profondità è di soli 11,9 Centimetri. Un televisore che supera di poco il metro ma che mantiene dimensioni decisamente adatte a spazi non grandissimi.

Caratteristiche estetiche molto simili al modello precedentemente visionato, il Samsung UE40MU6470U da 40 pollici. La cornice è di metallo satinato e il supporto è centrale. Il design è assolutamente moderno. D’altronde, come già espresso in precedenza, quando ci si mette nelle mani di Samsung si ha la certezza di avere prodotti esteticamente molto belli. L’aspetto del televisore, il metallo delle rifiniture e la curvatura dello schermo donano quel tocco di classe e di moderno al soggiorno della vostra casa.

La qualità dell’immagine di questa TV è superiore rispetto alle televisioni della stessa fascia di prezzo. L’indice di qualità dell’immagine (PQI), che è un indicatore proprio di Samsung, si attesta sul valore di 1,400. Il minimo è 100, il che significa che il modello UE49MU6292UXXH si trova in una fascia media ma di tutto rispetto. Le immagini riprodotte su questa TV sono molto vivide e i colori sono pieni, le riprese in movimento, specie quelle di film di azione o eventi sportivi, sono chiare e fluide. A questo aggiungiamo che c’è il supporto per i contenuti in HDR ed è presente anche la funzione UHD Dimming, che come visto prima suddivide lo schermo in blocchi per aumentare la qualità e la nitidezza delle immagini.

La componente audio è la solita, costituita da due altoparlanti che sono abbastanza potenti e adatti per qualunque tipo di contenuto. In questo caso è presente la tecnologia Bluetooth. Per quelli particolarmente esigenti in termini di potenza audio, è possibile collegare quindi altoparlanti esterni o qualunque tipo di dispositivo audio esterno senza l’impiccio di dover collegare tanti cavi al televisore. Il televisore supporta le tracce audio DTS e Dolby Digital.

Se siete videogiocatori, questa TV va benissimo per voi. Le immagini in movimento sono fluidissime, come già detto. Potete collegare la vostra console tramite l’ingresso HDMI, e godervi ore ed ore di gameplay ad una qualità fantastica.

Questo modello è dotato anche della funzione PVR che vi permette di registrare su un supporto USB esterno. Le trasmissioni registrate su questo televisore potranno essere riviste quando volete, ma solo ed esclusivamente sullo stesso televisore in quanto la riproduzione è ovviamente criptata per evitare la diffusione su altri dispositivi.

Smart TV gestita dal sistema operativo Tizen 3.0, che essendo di proprietà di Samsung è ottimizzato per funzionare al top su una televisione della stessa marca. Veloce e facile da utilizzare.

Un piccolo dettaglio da aggiungere: il codice di questo particolare modello recensito qui termina con la sigla XXH. Questo significa che non è un prodotto specifico per l’Italia. Nulla di serio: al momento della prima configurazione, quando bisogna scegliere il paese, basta scegliere “Altri Paesi” e la sintonizzazione avverrà senza intoppi.

Concludendo, Samsung è sinonimo di fedeltà e qualità. In questo caso specifico è anche sinonimo di risparmio, visto il rapporto qualità prezzo di questo modello. Lo schermo di questa TV è curvo, donando quel feeling di modernità alla vista e coinvolgimento al momento della visione. Il centro dello schermo è come una calamita per i vostri occhi e la curvatura vi abbraccerà mentre sedete comodamente sul divano portando il vostro relax ai massimi livelli.

Perché comprare questa TV:

  • Tecnologia UHD Dimming
  • Schermo curvo
  • Ottimo rapporto qualità prezzo

Samsung UE55MU6172U da 55 pollici – Un piccolo gigante dalle grandi prestazioni

https://is.gd/bAxPvY

Con questo Samsung entriamo nella categoria di televisori di grandi dimensioni, ovvero che superano di lunga il metro di larghezza. Il modello UE55MU6172U sarà anche un piccolo gigante, ma il suo prezzo rimane ancora accessibile e alla portata di tutti. Prodotto davvero notevole, in poche parole, che mantiene le promesse di casa Samsung in quanto a Smart TV e qualità video. Per non parlare del rapporto qualità prezzo che è uno dei migliori sul mercato.

Ci troviamo di fronte ad uno schermo LED da 55 pollici, ovvero una diagonale di 139,7 centimetri. Più precisamente, la larghezza è di 1,24 metri, l’altezza di 78,75 centimetri. La sua profondità, senza supporto, è di soli 6,32 centimetri, con il supporto invece è di 31,05 centimetri. Dal design ultra piatto, questa TV rappresenta la migliore scelta se state cercando proprio un televisore di questo grandezza specifica.

Anche su questo modello troviamo il solito eccezionale stile Samsung che conferisce quel tocco di classe senza precedenti. Cornice in metallo satinato grigio scuro che rende il televisore fantastico da guardare anche da spento.

Il Samsung UE55MU6172U ha una risoluzione Ultra HD 4k di 3.840 x 2.160 pixel e la caratteristica da far notare è la tecnologia RGBW. Ai soliti sub-pixel di colore rosso, verde e blu ne viene aggiunto un quarto, di colore bianco. Essendo un colore neutro, quest’ultimo componente serve esclusivamente a migliorare la definizione e l’intensità del colore. E il risultato in termini di qualità video è un contrasto e una luminosità più belli e gradevoli all’occhio. Le immagini risulteranno come se splendessero sullo schermo. Ma non è l’unico pregio: aggiungiamo il sistema PurColor e la tecnologia UHD Dimming di Samsung, il supporto per i contenuti in HDR e questo televisore diventa un acquisto perfetto se si cerca la nitidezza dei colori e il massimo della risoluzione.

L’audio è notevole. I due altoparlanti incorporati sono efficaci e fanno il loro dovere. Ovviamente tengo a precisare come sempre, per i più esigenti, che si può sempre optare per il collegamento di altoparlanti esterni e avere una potenza audio maggiore.

Il televisore è dotato di dispositivo di connessione wireless e anche di una porta Ethernet LAN per il collegamento ad Internet direttamente via cavo, per una maggiore stabilità. Importante se si vuole utilizzare questa TV per visualizzare contenuti in rete. Sotto questo punto di vista, ricordiamoci sempre di avere tra le mani una Smart TV. Il sistema operativo che gestisce le applicazione è il solito Tizen 3.0, di proprietà di Samsung e sempre presente sulle televisioni del marchio sud-coreano. Questo OS è perfettamente ottimizzato ed è facilissimo da utilizzare. Avete a disposizione tutte le più note applicazioni: se volete visionare la vostra serie preferita direttamente senza alzarvi dal divano, vi basterà avere tra le mani il suo telecomando, anch’esso Smart, e aprire Netflix. Da qui in poi la selezione del programma è semplicissima e non dovrete fare altro che rilassarvi. Che sia un programma del digitale terrestre, o un video su YouTube, o una puntata di una serie Netflix, la qualità video rimarrà sempre la stessa: fenomenale.

Come per il modello precedente, dobbiamo precisare che si tratta di un televisore non destinato alla vendita specifica in Italia. Ma questo non rappresenta nessun problema: al momento della sintonizzazione dei canali, potete inserire “Grecia” e tutto avverrà in automatico senza intoppi.

Le conclusioni per questo modello di TV Samsung sono ovvie: un ottimo prodotto, stile formidabile, qualità video fenomenale.

Perché comprare questa TV:

  • Uno dei migliori rapporti qualità prezzo
  • Qualità video eccezionale

LG TV Oled 55C6V da 55 pollici – La perfezione fatta a TV

https://is.gd/OLBDk4

Finora abbiamo visto principalmente TV della Samsung che è un “must” se si vuole comprare senza stare a pensare a troppe caratteristiche tecniche. Il brand sud-coreano è di fiducia, i loro prodotti sono in ogni casa del mondo e non ha mai deluso le aspettative degli acquirenti. Ma LG non è assolutamente da meno e rappresenta di fatto il miglior produttore al mondo di televisioni insieme proprio a Samsung.

Non solo. Primo prodotto con schermo OLED, che rappresenta il top della qualità al momento sul mercato. I pannelli di questo tipo sono assolutamente superiori ai più comuni LED, e anche più costosi, per ovvi motivi. Ma se potete permettervi di acquistare un OLED, dovete farlo al più presto, non ve ne pentirete e difficilmente tornerete indietro.

L’LG 55C6V è un televisore con schermo curvo da 55 pollici, ovvero 139,7 centimetri di diagonale. La lunghezza è di 1,25 metri, l’altezza di 71,4 centimetri. Lo schermo è spesso appena 4,8 millimetri. Lo stile Ultra Slim di questa TV lascia a bocca aperta. Il design è minimale e di lusso, la cornice è sottilissima, praticamente quasi inesistente. Tutto quello che serve si trova nel supporto, ovvero ingressi e comparto audio.

Andiamo ad analizzare la qualità dell’immagine, partendo e ribadendo che stiamo parlando di una TV OLED. La tecnologia OLED è la punta di diamante delle televisioni moderne, capace di rendere i colori e i contrasti in maniera praticamente perfetta, senza aloni, senza macchie, senza precedenti. Qui troviamo tutto quello che il cliente esigente potrebbe volere da una televisione perfetta: Pixel Auto-Illuminanti che si spengono quando devono riprodurre i neri. Insomma i neri sono davvero “neri”. Supporto per contenuti HDR e Dolby Vision presente. Tecnologia Pixel Dimming per aumentare ancora di più la perfezione dei colori durante la visione. Una volta comprato l’LG 55C6V non potete pensare di andare oltre la qualità video. Capita di avere tra le mani un prodotto totalmente affidabile, una televisione talmente bella che da le stesse sensazioni di quando ci si trova a vedere il film tanto aspettato al cinema. Questa TV è esattamente quel prodotto.

Qui troviamo anche il sistema 3D, che funziona alla grande. Ovviamente nella confezione si trovano due paia di occhialini appositi alla visione. Potete visualizzare questo tipo di contenuti sia da DVD Blu-Ray sia da penna USB sia online da un server DLNA.

Soffermiamoci però un attimo su un altro particolare non di poco conto, prima di andare oltre: il prezzo a cui questa TV è venduta è nettamente inferiore alle altre opzioni OLED che ci sono al momento sul mercato. Pur non essendo il più recente televisore di questo tipo, la qualità e le fattezze sono da 11, su una scala che va da 0 a 10.

Il comparto audio è affidato al sistema audio Harman/Kardon. Per un ambiente non eccessivamente spazioso, come può essere un normalissimo comune salotto moderno, l’impianto integrato fa la sua bella figura con i suoi 4 canali da 40 Watt totali. Supporta i contenuti in DTS e la possibilità di uscire su una soundbar o altoparlanti esterni con il sistema Sound Sync o tramite Bluetooth.

Sistema operativo webOS 3.0, al momento alla versione 3.5 e chiaramente aggiornabile. Questo OS è perfettamente ottimizzato per la TV in questione. Facile da usare, intuitivo, veloce. Si ha già a disposizione alcune applicazioni fondamentali senza la necessità di installarne di nuove. Netflix per esempio è preinstallato e funziona perfettamente. Accoppiando il televisore a una buona e stabile connessione ad internet, l’esperienza su Netflix è portata a livelli estremi di piacere. Tutte le vostre serie preferite, ad un “clic” di telecomando, alla velocità della fibra e alla qualità più alta possibile. Questa TV funge perfettamente anche da computer: dopo aver fatto amicizia col telecomando in dotazione, che è più di un semplice comando remoto, scoprirete la facilità della navigazione stando seduti comodi in poltrona.

Il telecomando merita una voce a parte in questa recensione. Difficilmente si trova un dispositivo così bello. Una bacchetta magica nelle vostre mani in poche parole. Dotato di puntatore, segue i movimenti della vostra mano e potete usarlo per “indicare” direttamente sullo schermo le opzioni da scegliere. Dotato di una rotellina meccanica per fare lo scrolling dove necessario. Dotato anche di microfono per il riconoscimento vocale dei comandi. Per quanto possa sembrare una fantasia, vi assicuro che è la realtà.

In conclusione, anche se uscita nel 2016, questa TV è tra le migliori televisioni che si possono acquistare nel 2018. Non è per nulla inferiore ad altri modelli, sia LG che di altri brand, la qualità è a livelli altissimi e il prezzo non è per nulla eccessivo.

Perché comprare questa TV:

  • Prezzo nettamente inferiore a modelli simili
  • Schermo OLED, top della qualità video
  • Funzionalità Smart e telecomando fantastici da usare

LG 65UJ634V da 65 pollici – Il miglior 65 pollici al prezzo più basso

https://is.gd/Abj1X7

Abbiamo già incontrato in precedenza questa serie di televisioni. Abbiamo recensito poco sopra l’LG 43UJ634V, che è il fratello più piccolo da 43 pollici di quello che andiamo a vedere qui. Si tratta di modelli di televisione ottimi, e l’imbarazzo della scelta sta solo nella disponibilità in termini di spazio che si ha in casa. Se vi trovate qui a leggere, vuol dire che probabilmente siete proprio alla ricerca di un 65 pollici, e non solo, del migliore in circolazione ad un prezzo che definire assurdo è poco. Insomma, se avete un ampio salotto e un budget non troppo alto, siete nel posto giusto.

Abbiamo tra le mani l’LG 65UJ634V, televisore con risoluzione 4K, schermo IPS, da 65 pollici, ovvero una diagonale di 165,1 centimetri. La larghezza è di 1,47 metri, l’altezza di 91 centimetri. La profondità è di 33,6 centimetri. Stiamo parlando di un televisore che si impone decisamente tra gli oggetti del vostro salotto, spiccando nettamente però grazie al suo stile moderno.

Il design è minimale e pulito. Ha una cornice scura, sottile, che non distrae minimamente durante la visione. Il supporto è molto stabile e replica lo stile già visto su questa serie di TV.

La componente video stupisce. Il display IPS 4K permette di essere visto da qualsiasi angolazione e mantenere sempre la stessa qualità di immagine senza disturbi di luce o distorsioni. Inoltre troviamo un sistema di Dimming che analizza localmente le immagini e restituisce neri più profondi e bianchi più luminosi. Risultato finale è una visione molto naturale e coinvolgente che sfrutta a pieno l’ampia gamma di tonalità cromatica a disposizione.

L’HDR10 e l’HLG sono supportati e su questo televisore sono uno spettacolo. Guardare qualcosa in questo formato vuol dire, in poche parole, accendere le immagini, dargli vita, dargli più intensità. Ma non solo questo televisore supporta l’HDR, permette anche di trasformare i contenuti normali grazie alla tecnologia LG che riprocessa qualunque tipo di immagine in tempo reale per restituire quella intensità di colore e contrasto che è esclusiva solo dell’HDR.

L’upscaling 4K anche è molto funzionale su questo televisore. Il processo di riadattamento alla risoluzione nativa della TV tramite software è ottimo, anche i normali programmi sembreranno avere una qualità maggiore grazie a questo sistema.

Il sistema audio è costituito da 2 altoparlanti integrati ed è buono. Riproduce i formati audio DTS e permette il collegamento senza cavi tramite Bluetooth, nel caso in cui si voglia optare per una soundbar esterna più potente.

Il sistema operativo di questa televisione è il fiore all’occhiello. Parliamo del webOS arrivato alla versione 3.5 ormai e ottimizzato per essere intuitivo da usare e veloce ed efficiente. Probabilmente il miglior OS in circolazione, si impiega pochissimo tempo ad imparare ad usarlo ed è assolutamente da provare almeno una volta per capire di cosa si sta parlando. Accoppiato al collegamento di rete via cavo LAN, con una buona e stabile connessione ad internet, la resa è al massimo. Si ha a disposizione un catalogo di applicazioni che include le più comuni. Guardare una serie su Netflix è immediato e non si ha l’impressione di stare visionando un contenuto in streaming.

Il telecomando smart è un piacere da usare. È dotato di puntatore che permette di “indicare” direttamente sullo schermo l’eventuale opzione da selezionare, ha una rotellina meccanica per fare lo scrolling ed è dotato di riconoscimento vocale tramite microfono integrato.

Questa TV è perfetta anche per quelli che desiderano alzare il livello del videogaming tramite console. Una Playstation o una Xbox può essere collegata tramite ingresso HDMI che si trova sul retro ed è fatta. Con l’effetto HDR attivo e la modalità gaming selezionabile nelle opzioni, giocare su questa TV è uno spettacolo assoluto. Questo LG è un prodotto davvero notevole, di alta qualità, ad un prezzo incredibile.

Perché comprare questa TV:

  • Migliore rapporto qualità prezzo
  • Display IPS ottimo
  • Sistema operativo webOS perfetto

Hisense H70NU9700 da 70 pollici – Un mostro di qualità

https://is.gd/ySyddF

Per ultimo, ma solo per ordine di pollici, presentiamo l’Hisense H70NU9700. Risulta difficile addirittura iniziare a parlare di un prodotto così valido perché non si sa mai quale aspetto affrontare per primo. Si potrebbe cominciare col dire che ci troviamo di fronte ad un colosso che era il prodotto di punta della casa cinese Hisense nel 2017 ma ad oggi ancora la migliore TV 4K da acquistare con queste caratteristiche e questo prezzo soprattutto.

Hisense è diventata di recente un grande produttore di televisioni principalmente dedicati alla fascia media di acquirenti, che tradotto vuol dire coloro che vogliono spendere non tantissimo ma desiderano acquistare comunque un articolo di ottima qualità. Ultimamente invece sta facendo passi da gigante in questo campo e sta proponendo prodotti destinati anche ad una fascia alta, con caratteristiche al top che la mettono al centro dell’attenzione nel panorama delle TV moderne.

Il modello H70NU9700 è un televisore con schermo LCD a 10 bit, risoluzione 4K Ultra HD, da 70 pollici, ovvero una diagonale di 177,8 centimetri. La larghezza è di 1,56 metri, l’altezza di 90,1 centimetri e la profondità di soli 7,6 centimetri. Decisamente grande ma è proprio quello che stiamo cercando in quanto vogliamo letteralmente installare un cinema in salotto.

Il design è fenomenale. Alla vista si impone come un televisore premium di alto prezzo. La cornice è di metallo grigio scuro, sottile al punto giusto da permettere una visione totalmente centrata sullo schermo, senza distrazione alcuna. Anche il supporto è di metallo, stesso colore, ed è costituito da due piedi situati vicino agli angoli destro e sinistro che rendono l’intera struttura decisamente stabile. Lo stile che si trova qui è leggermente diverso da quello dei modelli di fascia media, è migliore, d’altronde l’H70NU9700 è un top di gamma.

Andiamo a vedere le caratteristiche video. Il pannello è un LCD con tecnologia Quantum Dot e retroilluminazione LED Edge che sfrutta dei piccoli cristalli per migliorare la luminosità, una tecnologia di proprietà della Hisense che viene chiamata ULED. Il picco di luminosità dichiarato è di 1000 nits, il che porta questo televisore quasi al pari di un display OLED, che rappresenta ad oggi il meglio che si possa avere in salotto.

Il modello in questione è compatibile con l’HDR e supporta anche l’HLG. Presenta diverse tecnologie che puntano al miglioramento dell’immagine sotto ogni punto di vista: l’Ultra Colour aumenta la gamma delle tonalità cromatiche per offrire una visione molto più realistica; l’Ultra Contrast perfeziona la resa delle singole parti dello schermo grazie ad un sistema di Local Dimming di proprietà della Hisense in modo tale da avere immagini più definite, con fantastici contrasti; l’Ultra Motion evita l’effetto sfocato per le immagini in movimento e sfrutta la tecnologia Backlight Scanning per mantenere il massimo livello di dettaglio anche nelle scene di inseguimento più vivaci.

Pur essendo un LCD, l’H70NU9700 ha una resa video che supera i limiti del display che monta. Prendiamo in considerazione, per esempio, i neri. Questi ultimi solitamente sono in realtà una tonalità di grigio molto scuro molto spesso su questo tipo di schermi; per avere la perfezione cromatica, allora bisogna mettere le mani al portafogli e comprare assolutamente un OLED. Ebbene, su questo Hisense i neri sono talmente profondi da poter essere chiamati neri e non grigi. Per quanto possa sembrare assurdo, è davvero così. In generale, le prestazioni in materia di luminosità sono davvero impressionanti.

Anche il sistema di upscaling su questo televisore è ottimo. Gestito da un processore Quad Core, potete visualizzare video su Youtube o serie su Netflix o un DVD Blu-Ray o un normale programma televisivo senza quei fastidiosi rumori dovuti appunto allo scalamento dell’immagine. Si può pensare che con uno schermo così grande, questi presunti difetti vengano alla luce più di frequente, e invece si sbaglia. L’immagine è sempre chiara e nitida, i colori sempre abbastanza realistici e la ottima gestione di luci e ombre va semplicemente a completare un quadro che è già perfetto di suo.

Il comparto audio è migliore dei modelli economici e più potente. Le due casse integrate hanno una potenza di 30 Watt e fanno ottimamente il loro lavoro. A meno che non siate i soliti esigenti in potenza sonica, i programmi, le serie o qualunque altro tipo di contenuto sono acusticamente entusiasmanti e coinvolgenti. Supporta tutti i più comuni sistemi di codifica Dolby.

Su questo televisore trovate tutti gli ingressi possibili: 4 HDMI, 3 USB, un’uscita ottica digitale, ingresso audio, uscita cuffie, ingresso composito AV, presa SCART (addirittura, che non si trova spesso) e ingresso LAN per la connessione di rete tramite cavo. In più è dotato di tecnologia WiFi dual-band.

Hisense arriva in casa vostra con il sistema operativo proprietario VIDAA U. OS molto buono, facile da imparare e utilizzare, intuitivo. Le applicazioni a disposizione sono tantissime, tra cui Netflix, Youtube, Amazon Video aggiornate e perfettamente supportate. L’esperienza Netflix in particolare su questo televisore è cinematografica, specialmente se avete a disposizione una connessione molto veloce e stabile.

Menzione speciale per quelli che puntano all’upgrade definitivo per quanto riguarda i videogiochi tramite console. La Playstation o l’Xbox funzionano magnificamente e sarà come avete sempre sognato, ovvero giocare su uno schermo da cinema. L’Hisense H70NU9700 non sarà un costosissimo OLED, ma è una validissima alternativa dalla qualità video superiore ad un prezzo vantaggiosissimo.

Perché comprare questa TV:

  • Schermo LCD dalle prestazioni oltre i limiti
  • Ottimo prezzo

Qual è la migliore marca di TV?

La domanda che tutti si pongono. Non solo ora ma da sempre, da quando hanno messo al mondo questa fantastica invenzione. Quale è la migliore marca di televisori?

Ne conosciamo tantissimi e a parte quelli più famosi dobbiamo tenere conto anche delle nuove potenze economiche che stanno facendo passi da gigante in questo senso. Parlo ovviamente della Cina, che si sta facendo conoscere nel panorama della tecnologia mondiale.

Ma qual è davvero la migliore marca di TV? Esiste davvero? Come facciamo a scovarla?

Noi di ProContro siamo interessati a conoscere vantaggi e svantaggi che la scelta di un nuovo televisore si porta con sé. La TV non è cosa da niente, non si può lasciare al caso un acquisto del genere. Ed è quindi lì che scatta la voglia di conoscere sempre più modelli e si entra in un vortice tremendo in cui la curiosità la fa da padrona. Ora con Internet si possono reperire molte più informazioni, non togliendo comunque il grande apporto dato in questo campo dai soliti amici intenditori, di cui ci fidiamo sempre tanto. Ma se abbiamo i mezzi per poter essere artefici della nostra scelta, perché non utilizzarli?

Sono più o meno innumerevoli i parametri che entrano in gioco quando si deve definire la migliore marca di televisori. Il design è forse una delle prime cose che salta all’occhio ed è molto importante. Nel 2018 vogliamo nel nostro salotto una TV che si imponga sull’arredamento con uno stile sicuramente moderno, ma magari anche all’avanguardia e quasi futuristico, che non sia un pugno nell’occhio. Poi bisogna considerare la risoluzione. Tutti cercano un display 4K Ultra HD perché è, senza ombra di dubbio, la miglior scelta che si possa fare in questo momento; il Full HD è già passato di moda. C’è anche il comparto audio da considerare, spesso si fa affidamento a soundbar esterne ma un televisore con un audio ottimo esisterà sicuramente. E infine, tutta la sfilza di tecnologie e algoritmi che servono necessariamente ad un televisore per avere la resa perfetta. Qui parlo di HDR, ovvero High Dynamic Range, che migliora i colori; di Viewing Angle, Angolo di Visione per noi italiani, che ci dice di quanto la qualità dell’immagine distorce all’allontanarsi dal centro del schermo e spostandosi verso i lati; Dimming, che serve a suddividere il pannello della TV in aree che gestiscono localmente la luminosità, in modo da avere migliori contrasti e di conseguenza neri più profondi e definiti; caratteristiche del pannello di per sé, ovvero se è, ad esempio, un Quantum Dot LED (QLED) o un OLED, che è il top della qualità al momento. Questo è solo un sunto, si potrebbe andare avanti con l’elenco, e se ci si perde nei dettagli, non la si finisce davvero più.

I brand sono tanti, di solito ci si ferma alla punta dell’iceberg con le più conosciute. Partiamo sicuramente da Samsung, LG e Sony. Spesso migliore marca vuol dire semplicemente brand più venduto, d’altronde è sinonimo di affidabilità. Se questi modelli non fossero i migliori, non venderebbero mai così tanto. Ci sono poi Panasonic, Sharp, Philips, Thomson, Hisense che regalano parecchie soddisfazioni anche se molti magari non sono ancora a conoscenza di alcune di queste. Come nel caso di Hisense, brand cinese, tra i più grandi produttori di TV oramai e che troviamo anche nella nostra classifica delle migliori TV 4K Ultra HD qui sotto. E volendo andare avanti con la lista dei marchi, troviamo JVC, TCL, Haier, Telefunken, Grundig, Toshiba, Micromax, Skyworth, Akai, Majestic, Loewe, Onida, TELE System, Trevi, Vizio, AOC/TP Vision, Changhong, Videocon, Zephir. Come si può ben vedere, mentre non si passa in rassegna ogni singolo modello di ogni singola serie di ogni singola marca di televisori, ci ritroveremo a perdere tantissimo tempo. E quando magari abbiamo deciso, sul mercato troveremo già la tecnologia di nuova generazione, e a quel punto dovremo ripetere lo stesso procedimento per scegliere la migliore TV 8K Ultra HD.

Probabilmente le primissime distinzioni da fare riguardano due caratteristiche che sono al primo posto, insieme, quando si pensa a quale TV comprare: primo, dovrà essere piccolo o grande? Cerchiamo una TV da 40 pollici, o da 43 pollici, o magari da 49 pollici, oppure abbiamo spazio a sufficienza per poterci permettere un 55 pollici, un 65 pollici o addirittura un 70 pollici? Secondo, quanto siamo disposti a spendere? Da questo dipenderà se il televisore che compriamo sarà di fascia economica, di fascia media o di fascia alta. E spesso anche un televisore economico porta il top della qualità.

Per noi di ProContro, che ci fidiamo delle recensioni reali degli acquirenti online, siamo per l’acquisto di un Samsung o di un LG o di un Sony. E menzione speciale per Hisense che sta meravigliando il mercato e i clienti con articoli molto economici e costruiti ad arte. Queste marche presentano modelli dedicati alle varie fasce. Se non vogliamo spendere tantissimo, possiamo decidere di acquistare un prodotto di fascia economica senza dover necessariamente rinunciare alla qualità.

In conclusione

Al giorno d’oggi è diventato davvero difficile districarsi nella giungla dei dispositivi tecnologici hi-tech.

Con l’ascesa della Cina, gigante temibilissimo per i mercati occidentali, siamo stati sommersi da ancora più prodotti di dubbia qualità, e diventa quindi quotidianamente sempre più complicato rendersi conto cosa c’è da salvare e cosa invece da buttare in questo confuso marasma moderno.

L’avvento dell’HD anni fa ha fatto saltare di gioia molti appassionati delle immagini in movimento, mentre altri si sono lamentati del fatto che l’Ultra HD non rispecchi il vero spirito del cinema che vedeva i fotogrammi susseguirsi su pellicola e non composte su schermi OLED, plasma o tubo catodico.

E’ di sicuro tutta un’altra cosa riprendere un film completamente su cellulosa e poi avere la fortuna di vederlo su un proiettore analogico, ma sappiamo bene quanto sia ormai difficile trovare un cinema che non utilizzi tecnologia digitale al giorno d’oggi, dati i costi nettamente più ridotti di quest’ultima.

Alcuni  si sono affannati sulla distinzione tra i vari frame per secondo, detti anche fps, quelli originari dell’esperienza cinematografica viaggiano infatti intorno ai 23,24 fps, mentre sono sempre di più le reti televisive a trasmettere a 60 o 120, l’HD dona una sorta di effetto di iperrealismo che a molti non va giù. Infatti quando i frame al secondo sono inferiori l’occhio umano è costretto in un certo senso a comporre da sé le immagini, a immaginare.

Ricordare la differenziazione di McLuhan per quanto riguarda media freddi e media caldi? Esatto, qualcosa del genere.

L’HD e l’ultra HD in un certo senso si sovrappongono alla possibilità dell’uomo di immaginare, avviene ovviamente tutto a livello molto subliminale e inconscio e la maggior parte degli spettatori neanche ci fa caso… ma ci deve esser un motivo per cui il cinema su pellicola conservi ancora tutto il suo fascino, no?

Tra la guerra tra i 24, 60 e 120 fps e gli appassionati dell’analogico non è ancora ben chiaro quale sia la migliore esperienza possibile. Il futuro sarà sicuro un ottimo giudice e ci mostrerà la strada giusta verso un’esperienza audio-visiva e perché no sensoriale coinvolgente.

Pensiamo ad esempio all’avvento del VR, che per quanto ancora in fase embrionale e sperimentale, adatta per il momento solo a veri e propri pionieri del mondo tecnologico già ci fa presagire ciò che sarà il futuro e il genere di esperienze che potremmo fare. C’è sempre infatti più fame di qualcosa che vada ben oltre il mondo delle immagini e del sonoro.

Dal giorno in cui i fratelli Lumiere hanno presentato il famoso film della locomotiva che spaventava un ingenuo pubblico parigino fino ad oggi sono stati fatti senza ombra di dubbio tantissimi passi da gigante.

Non è facile capire quale tv comprare per anticipare i tempi e trovarsi sulle rotaie che portano al futuro, ma grazie alla nostra approfonditissima guida potrete finalmente essere presi per mano e condotti in un mondo di meraviglia, infatti qui a ProContro non lasciamo niente al caso e ogni oggetto viene trattato per tutte le sfaccettature che propone, senza dimenticare in tutto ciò il posto di riguardo che deve essere sempre occupato dall’Uomo e dalla Donna.

I dispositivi elettronici infatti devono rimanere dei magnifici strumenti per migliorare la nostra vita e non renderci schiavi, date un’occhiata al film Ready Player One di Spielberg per capire effettivamente di che sto parlando…

Spero di esservi stato d’aiuto, il motore che mi spinge a continuare a scrivere queste guide sono le numerose email che ogni giorno ricevo dai miei lettori, vi invito a scrivermi nel caso dovesse avere qualche dubbio.

Vi abbraccio e vi rimando alla prossima

il vostro Pino

ProContro.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it