9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)

Ciao,
sono Andrea.

Vuoi una barba ben curata e bella da vedere?

Cerchi un regolabarba professionale e di qualità?

Vuoi conoscere tutti i segreti del regolabarba per avere un profilo Instagram che spacchi?

Benvenuto! Sei sulla Guida Definitiva ai regolabarba, oggetti indispensabili per l’uomo che vuole mantenere sempre un certo stile. Di seguito troverai tutto ciò che devi sapere, anche buoni consigli per il tuo taglio, grazie all’ottima consulenza del mio barbiere di fiducia Nicola.

Non ti resta che metterti comodo e seguirmi. Diventerai anche tu come me un maestro della barba!

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)

GUIDA ALLA SCELTA DEL MIGLIORE REGOLABARBA

Chi ha la barba è più che un giovane, e chi non ha barba è meno che un uomo.

William Shakespeare

Il regolabarba è uno strumento indispensabile per l’uomo moderno.

Barba si. Barba no. Io sono del partito degli “Uomini con la barba“, ben curata e precisa al millimetro, come va tanto sui social e che piace tanto alle ragazze.

Tutti noi maschi, lo sappiamo molto bene, abbiamo avuto quella transizione che ci ha visti praticamente fare un balzo in avanti dal punto di vista della virilità.

Chi più velocemente, chi più lentamente, i tempi di crescita variano a seconda delle persone ma di sicuro la prima barba non si scorda mai!

Io ero al liceo quando ho visto per la prima volta crescere sul mio viso i primi peli. La prima cosa che ho subito esclamato fu “finalmente sono un uomo! ora potrò spaccare con le ragazze!”.

Trascurando i primissimi tempi, quelli dei primi peli che non costituiscono una vera e propria “barba”, e sorvolando anche sui commenti dei miei amici “più pelosi”, quando arrivò il momento della prima rasatura non ebbi dubbi riguardo a chi chiedere consigli: mio padre

Perché mio padre? Perché era stato allievo diretto di mio nonno.

Mio nonno era un old-school, uno dal “vecchio stile”, quello che richiede pazienza e precisione. Lo ricordo vividamente, perché era qualcosa che non vedevo spesso, se non in TV, in qualche film western.

Si recava in bagno, prendeva il suo astuccio di pelle da cui cacciava un rasoio. Prendeva la spazzola, si spalmava la crema da barba sul viso e cominciava a tagliare accuratamente, prima in un verso, poi nell’altro, con una precisione assurda.

Il risultato era da barbiere di alta classe, rasatura perfetta. Riusciva anche a destreggiarsi come un gran maestro del rasoio per regolare la barba in quegli angoli del viso più difficili.

Mio nonno per me era John Wayne che nel Far West prendeva un coltello dalla fondina e iniziava a radersi di fronte ad un pezzo sporco di vetro con una precisione millimetrica.

Mio nonno non si radeva completamente, amava farlo dove era necessario e dare il suo tocco di classe personale alla barba col rasoio. Credo che oggi rimarrebbe stupito di fronte ad un regolabarba professionale, anche lui lo avrebbe sempre nell’armadietto del bagno, sempre carico.

Ero piccolo ed affascinato da tanta maestria. Cresciuto e curioso riguardo le tecniche di regolazione della barba, sono andato dalla prima persona che avrebbe potuto aiutarmi sicuramente. Come ti ho detto prima, sono andato da mio padre.

Anche lui come mio nonno usa spesso un rasoio. E anche lui come me ha il suo fidato regolabarba personale, sempre carico e pronto all’uso.

Papà ha ereditato tutta la maestria: come i veri uomini, la mattina, si reca di fronte allo specchio con un’attitudine che meriterebbe un Oscar. Altro che George Clooney!

Avevo poco meno di 18 anni quando gli chiesi i segreti per la barba perfetta e lui fu molto contento di dirmeli tutti.

Sia chiaro, ci vollero non so quanti rasoi e quanti tagli prima di capire bene e applicare la tecnica perfetta. Le prime volte lui mi seguiva nella rasatura e mi consigliava al momento, proprio come un coach: ho perso il conto di tutti i “non ti preoccupare, vai deciso” che ho dovuto ascoltare all’inizio.

All’inizio hai paura di usare un rasoio, è normale. E l’utilizzo può variare a seconda del tipo di barba e del tipo di pelle.

Fatto sta che dopo qualche tempo imparai a radermi a occhi chiusi e in un tempo relativamente breve anche. E mio padre tutto contento spesso si lasciava andare a battute del tipo “e chi ti ha insegnato a fare la barba così bene?”.

Oggi per la rasatura hai tante opzioni. Ci sono i rasoi a mano libera, gli shavette come quelli del barbiere, le lamette usa e getta.

Ma se sei uno come me che non si rade completamente, lo saprai molto bene: avere la barba sempre ben curata non è facile, specie quei giorni in cui non ne vuole sapere proprio nulla di farsi mettere a posto.

Ed è qui che arriva la tecnologia a darci man forte per domare anche i peli più ostinati: si, sto parlando del regolabarba. La macchinetta per la barba è un compagno indispensabile per i maschi come te e come me, che amano spaccare quando escono fuori con gli amici

Regolabarba economico o regolabarba professionale?

Questa è la tipica domanda che viene posta, non solo quando si parla di regolabarba ma in generale, per qualunque tipo di prodotto.

Mi conviene spendere così tanto? Perché non comprare quello che costa meno della metà? Ma quello economico non fa la stessa cosa?

NO, NO, NO. Amici, qui stiamo parlando di regolabarba. Un accessorio che è fondamentale per la cura del corpo di noi maschi. E quando si parla di bellezza e aspetto, non c’è prezzo.

Se vuoi il meglio, devi spendere. E sia chiaro che se spendi, ti ritroverai con un prodotto che dura, affidabile, garantito e di alta qualità.

L’unica giustificazione che posso accettare è se mi dici che non hai mai usato un regolabarba, e per prenderci la mano vuoi optare per un oggetto meno costoso.

Ti darei anche l’ok, ma ho provato regolabarba economici e il risultato non è lo stesso.

Come dice il mio grande amico Giuseppe, chitarrista molto famoso e conosciuto. Come puoi imparare a suonare la chitarra su uno strumento economico? Se vuoi diventare un grande chitarrista devi cominciare da subito a fare pratica su un grande strumento.

La qualità non è solo frutto delle nostre capacità ma deriva anche dalle specifiche tecniche dell’oggetto che stiamo usando.

Come per la chitarra, lo stesso vale per un regolabarba e tante altre cose.

Il mio consiglio più grande è di scegliere un regolabarba professionale di qualità. Non te ne pentirai.

Cosa compro: regolabarba o tagliacapelli?

Semplice: se devi regolare la barba, compra un regolabarba. Se devi tagliare i capelli, compra un tagliacapelli. Punto. E non c’è nient’altro da aggiungere.

Quando si parla di regolabarba, il mio barbiere Nicola è in assoluto il mio guru.

Una delle domande più poste in giro, se cerchi in rete te ne renderai conto anche tu, è: “Devo regolare la barba. Posso usare una macchinetta tagliacapelli?”, a cui segue sempre spesso “Quindi cosa compro, un regolabarba o un tagliacapelli?”

Si ammetto anche io ho fatto questa domanda all’inizio e Nicola mi ha riposto facendomi anche un bellissimo cazziatone che ancora ricordo oggi.

Mi disse questo: se regolabarba e tagliacapelli fossero stati la stessa cosa, quale sarebbe stata la necessità di chiamarli in due modi diversi? Una macchinetta regolabarba è fatta apposta il taglio della barba ed è pensata per quello scopo specifico.

I regolabarba hanno innanzitutto una larghezza di taglio più piccola dei tagliacapelli, intorno ai 30 millimetri di solito contro i 40 millimetri e oltre delle macchinette per capelli.

Inoltre i regolabarba hanno una distanza tra i denti delle lame notevolmente più piccola rispetto ai tagliacapelli.

È giusto, Nicola aveva perfettamente ragione. Spesso ci facciamo le domande più assurde e non ci rendiamo conto che la risposta è proprio lì davanti ai nostri occhi. A volte basta guardare.

In definitiva, se hai dei dubbi su cosa comprare, beh, non averne.

La domanda che devi farti è “Cosa voglio tagliare?”. La risposta è semplice, e probabilmente se stai leggendo questo mio articolo è proprio perché vuoi tagliare la barba, quindi opta per un buon regolabarba.

Per concludere questo discorso voglio però precisare che sul mercato trovi macchinette multiuso, ovvero che fanno da entrambi, sia da regolabarba che da tagliacapelli.

Ma io amo essere molto preciso e specifico quando acquisto queste cose. Specie se c’è di mezzo la cura del corpo e il mio aspetto.

Amo il mio regolabarba e lo uso esclusivamente per radermi e rifinire il mio look. Per i miei capelli uso una macchinetta diversa.

Inoltre, per barba e capelli uso prodotti specifici diversi e quindi tratto le due cose separatamente. Ti consiglio di fare lo stesso per avere anche un migliore controllo su due parti del corpo diverse, ovvero viso e cuoio capelluto.

Come utilizzare il regolabarba da maestri: i consigli del mio barbiere Nicola

Probabilmente se stai leggendo questa sezione è perché non hai dimestichezza con i regolabarba e vuoi dei consigli su come utilizzarlo al meglio. Oppure sei uno di quelli che l’ha provato un paio di volte e non è rimasto particolarmente soddisfatto dei primi risultati.

Sono qui per questo. Il mio coach per quanto riguarda i regolabarba e i vari look è sicuramente il mio barbiere di fiducia Nicola. Per qualunque cosa lui è sempre il maestro migliore.

Quello che farò qui è semplicemente girarti le sue stesse parole. Fidati, Nicola sa davvero quello che fa.

REGOLA ZERO

Un regolabarba non è facile da usare. Il meglio lo otterrai con l’esperienza e l’esercizio. Si, proprio come per qualunque cosa, hai bisogno di esercitarti costantemente e rifinire la tecnica per adattarla poi perfettamente ogni volta che usi la macchinetta.

Quindi, non disperarti se all’inizio la barba non uscirà perfetta. Con questi ottimi consigli e la costanza arriverai a risultati nettamente migliori in men che non si dica!

LAVA E ASCIUGA LA BARBA

Beh, la primissima cosa da fare quando ti accingi ad usare il regolabarba è sicuramente questa: lava bene la barba e poi asciugala.

Il mio consiglio, cioè di Nicola, è di usare uno shampoo per barba, cioè un prodotto specifico. Molti pensano che usare un comune shampoo ha lo stesso effetto, ma non è assolutamente vero.

Lo shampoo per barba è una delle cose che ho iniziato ad usare da subito e ha rivoluzionato il mio modo di regolare la barba.

Dopo aver lavato la barba, lo step successivo è asciugarla. Come? Con un asciugamano. Prendine uno e tampona il viso fino a rimuovere l’acqua, o almeno la maggior parte. Dopodiché aspetta qualche minuto così l’umidità residua possa andare via da sola.

Fatto ciò, pettina la barba. Come per lo shampoo, ti consiglio un pettine che sia specifico per la durezza della tua barba. Un pettine classico non funziona allo stesso modo.

Il risultato di questa prima fase è una barba ben pulita e ben pettinata.

LA GIUSTA LUNGHEZZA

Se sei alle prime armi, fai quello che ti dico: utilizza il settaggio più lungo!

Nicola, all’inizio, fu molto chiaro: quando inizi a usare un regolabarba, il rischio serio è di tagliare “troppo” e quindi poi dover rimediare con un taglio che non era quello delle prime intenzioni.

Con il settaggio più lungo non farai altro che conoscere meglio la tua macchinetta e come si comporta con il tuo viso.

Una volta che hai passato il regolabarba così settato su tutta la faccia, poi puoi passare ad altre lunghezze e continuare.

Quando hai preso la mano con tutto ciò, saprai qual è la lunghezza giusta per te e il tuo stile.

PRIMA IL COLLO…

A questo punto hai la barba pulita e pari su tutto il viso. Fantastico! Ora è arrivato il momento della vera e propria “regolazione”.

Non andare a caso, si parte sempre dal collo. Il motivo è che il collo con una barba rifinita alla perfezione è la componente chiave per un look che spacca.

Per questo passaggio, il regolabarba deve essere usato senza le guide, di modo che può praticamente radere a zero. Chiaramente devi fare molta attenzione adesso ma continua a seguirmi e non avrai problemi.

Devi individuare quella linea sul collo da cui vuoi che la tua barba inizi, e radere tutto quello che c’è al di sotto di essa. Fai in modo che la linea sia orizzontale e quanto più precisa possibile. Prenditi tutto il tempo che serve e non fare le cose di fretta. Vai per gradi.

Soprattutto all’inizio, cerca di radere il collo per parti, ovvero non tutto in una volta. Così facendo puoi dare un’occhiata ad ogni rasatura e controllare che tu stia procedendo con precisione. E non preoccuparti se sei lento, come ti ho detto prima, in men che non si dica acquisterai praticità.

Non preoccuparti troppo anche se sbagli a tagliare in questa fase. Vedi il lato positivo: i peli sul collo crescono più velocemente.

…POI LE GUANCE…

Come finisci di rifinire la barba sul collo, passa alle guance, ai lati del viso. Se la prima cosa importante è una linea del collo precisa, la seconda è sicuramente avere delle guance ben delineate, poiché queste aiutano a definire meglio il viso e mettono in risalto la sua forma.

Quindi di nuovo, soprattutto se sei all’inizio, non correre e non fare le cose di fretta.

Ora devi regolare la barba in base allo stile che preferisci. Puoi anche decidere di lasciarla così com’è, oppure puoi proseguire seguendo un procedimento simile a quello del collo. Individua quella linea da dove la barba deve iniziare e taglia via tutto quello che c’è al di sopra di essa.

Sulle guance devi fare molta più attenzione in quanto i peli qui crescono più lentamente. Un errore significherebbe aspettare di più rispetto al collo. Dunque calma e moderazione.

Nicola mi ha insegnato questo: per andare sul sicuro con un look che spacca sul serio, la barba sulle guance deve essere leggermente più corta di quella sul mento. Quindi puoi considerare una passata finale sulle guance con il regolabarba settato su 2 millimetri in meno.

Fidati, resterai piacevolmente stupito.

…E INFINE IL MENTO

È arrivato il momento del mento. E il gioco di parole non è voluto.

Prendi il regolabarba e passalo verticalmente dall’alto verso il basso. Parti da sotto le labbra e arriva fino al profilo del mento.

Quando hai finito, prendi il pettine e usalo sulla barba per individuare tutti quei peli che non sono stati tagliati. Può capitare e un pettine specifico è utilissimo anche per questo motivo.

Riprendi il regolabarba ed elimina questi peli in eccesso.

I BAFFI

Forse ti chiederai se si può usare il regolabarba per definire i baffi. La risposta è si, puoi usarlo assolutamente senza problemi.

Ti svelo alcuni segreti per avere dei baffi sempre perfetti.

Sii molto cauto in quanto un errore anche minimo sui baffi è molto più evidente che sulla barba.

Usa un settaggio di lunghezza grande. I baffi troppo corti non cadono giù, ma rimangono “in piedi”, diritti, e non sono proprio il massimo da vedere…

Per un taglio perfetto, usa il pettine da barba e pettina i baffi verso il basso. Dunque taglia tutto ciò che rimane al di sotto delle labbra.

Infine prendi il regolabarba settato come ti ho detto prima e passalo sui baffi pettinati e il risultato sarà fantastico.

I Migliori Regolabarba – Le Recensioni

Philips BT9297/15 Serie 9000 – Quello che uso io quotidianamente

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Tecnologia laser
Sistema Lift&Trim
Alta Autonomia

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Nessuno

Questo è il regolabarba che ho scelto per me. Secondo me è il migliore che c’è sul mercato senza nessun dubbio. Dopo averlo usato per un bel po’ di tempo posso ritenermi assolutamente soddisfatto.

È un Philips, che è una marca davvero fortissima nel campo dei regolabarba. Questo è solo il primo della lista e quello che uso oramai quotidianamente, ma più sotto troverai altri prodotti della stessa marca.

Il regolabarba Philips BT9297/15 è un prodotto di fascia alta, senza alcun dubbio. È tecnologico e di qualità.

La prima cosa che ho da dirti su questo gioiello è che è dotato di tecnologia laser, caratteristica di punta della serie 9000: sulla testina, vicino la lama, è presente una guida che proietta sul tuo viso una linea rossa. Questa linea serve per “vedere fisicamente” dove andrai a tagliare. La guida viene fuori dal corpo della macchinetta premendo sulla stessa e quindi puoi decidere quando usarla.

È una cosa utilissima! Se sei un principiante è perfetto per te. Se sei uno che ha già esperienza con queste macchinette, non farai altro che migliorare la tua già ottima precisione.

Il raggio laser non è nocivo per la pelle e non crea assolutamente nessuna irritazione o rossore. E se ti capita di puntarlo agli occhi, anche in questo caso è totalmente innocuo.

Questo regolabarba non è altro che la versione “aggiornata” del Philips BT9290/32 Serie 9000, che a sua volta è stato un grande prodotto e anch’esso dotato di tecnologia laser.

Voglio parlarti ora delle caratteristiche tecniche.

Innanzitutto è un regolabarba che è comodissimo da usare. Si adatta alla grande alla tua mano e non scivola praticamente mai.

È dotato di due testine, una normale di 32 millimetri e un’altra che serve per la regolazione più precisa e fine. Le lame sono di metallo puro. Come se non bastasse il laser, questo regolabarba è anche dotato di sistema “Lift & Trim”: vicino la testina si trova un piccolo pettine che ha la particolare funzione di prendere il pelo, sollevarlo e letteralmente guidarlo verso le lame, in modo da rendere il taglio e la regolazione più facile.

La testina di precisione è di circa 15 millimetri ed è praticamente perfetta per rifinire quelle punte ostinate, come per esempio i baffi, che spesso sono difficili da domare.

Le lunghezze selezionabili vanno da un minimo di 0,4 millimetri ad un massimo di 7 millimetri, seguendo scatti di 0,2 millimetri. Per la selezione, puoi usare la rotellina, facilmente accessibile sulla parte frontale. Per visualizzare la lunghezza settata, c’è un piccolo display retroilluminato.

Il regolabarba Philips BT9297/15 è impermeabile. Quando ho finito lo lavo direttamente sotto l’acqua corrente del rubinetto e per i peli ancora incastrati utilizzo il pennello per la pulizia che è incluso nella confezione. Comodo.

Questo regolabarba ha un’autonomia di 80 minuti. Una caratteristica che trovo molto utile è la possibilità di utilizzarlo anche quando è collegato col cavo. In poche parole è un regolabarba che si adatta anche alla portabilità grazie all’elevata autonomia, ma non devi aspettare che si ricarichi per utilizzarlo. Lo prendi, lo colleghi e lo usi.

Sempre sulla parte frontale ci sono 3 led che ti indicano la carica residua.

Nella confezione troverai il regolabarba con la testina principale, la testina più piccola per la rifinitura, un pettine da barba, un pennello per pulirlo e l’alimentatore che è anche caricatore. Inoltre trovi anche il comodo manuale che ti spiega come funziona e come utilizzarlo.

È un prodotto davvero perfetto, completo ed è ottimo per quello che è il suo principale utilizzo: regola la barba egregiamente e taglia in maniera precisa.

Con la tecnologia laser, il sistema Lift & Trim e il display che mostra la lunghezza di taglio, il regolabarba Philips BT9297/15 è davvero un piccolo gioiello.

Te lo consiglio, che tu sia alle prime armi o che tu sia un esperto, io mi sono trovato benissimo e sono ancora oggi molto soddisfatto.

Wahl Detailer Classic Series – Potentissimo, perfetto per la barba dura e folta

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Potente e professionale
T-Blade per risultati precisione
Taglia anche i capelli

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Nessuno

La marca Wahl non la conoscevo fino a poco tempo fa. Come l’ho scoperta? Devo ringraziare il mio barbiere Nicola che sa sempre tutto.

Tra le macchinette che lui possiede nel suo salone, c’è anche questa.

Il regolabarba Wahl Detailer Classic Series è professionale e lo si capisce subito dall’aspetto. Facendo le mie ricerche scopro che in America la Wahl va tantissimo. In Italia forse ancora ha bisogno di tempo, ma ho visto altri prodotti di questo brand e sono tutti di altissima qualità e super professionali.

Wahl è insomma la punta dell’iceberg del mondo dei regolabarba e dei tagliacapelli, con prodotti all’avanguardia, dal design formidabile e dalla qualità assicurata.

Avere un regolabarba made in USA è già un gran bel punto di partenza. Gli americani d’altronde ci insegnano quotidianamente come portare la nostra barba, gli esempi sono centinaia, migliaia, milioni.

Pensa a Bradley Cooper, a Leonardo di Caprio, a Drake, a Ryan Gosling, e tanti altri. Tantissimi esempi di barbe portate con gran virilità che non possiamo fare altre che emulare.

Ma veniamo al prodotto. Il regolabarba Wahl Detailer Classic Series è un fenomeno di potenza e qualità. Viene presentato in realtà come “tosatrice” e fidati che potresti davvero tosare le pecore con questo aggeggio.

Nicola lo usa per i clienti con una barba molto dura e folta. Fa davvero un ottimo lavoro, riesce a radere praticamente a zero e il risultato (l’ho visto con i miei occhi) è simile a quello della lametta. Incredibile.

Chiaramente, come è potente abbastanza da radere il tuo corpo completamente, è anche più che ottimo per rifinire e regolare la barba in ogni suo punto. Bisogna ringraziare la tecnologia T-Blade di casa Wahl che ti permette di definire alla perfezione anche i contorni e soprattutto i punti più difficili da raggiungere e regolare.

Il regolabarba Wahl ha un motore potente a rotazione e una testina fissa dotata di lama cromata. Senza nessuna guida ha una lunghezza di taglio di 0,4 millimetri, e una larghezza di taglio di 35 millimetri.

Nella confezione arriva con 3 guide sulle quali sono indicate le lunghezze con I, II e III: nell’ordine corrispondono a corto, medio e lungo. Tradotto, 3 millimetri, 6 millimetri e 10 millimetri di lunghezza.

Questo regolabarba funziona con la corrente. Non ha una batteria e deve essere alimentato tramite il filo, che chiaramente è già fissato alla macchinetta e non è removibile. Se ti può sembrare un punto contro, io ti rispondo facendoti notare che stiamo parlando di un motore a rotazione che compie 5.000 giri al minuto.

Se la Wahl ti fa gola con i suoi prodotti professionali, e proprio vuoi un oggetto che sia a batteria, ti posso consigliare di dare un’occhiata al Wahl GroomsMan 9918, comodo sicuramente ma non potente come questo.

Nella confezione del Wahl Detailer Classic Series puoi trovare il regolabarba, il set di tre pettini per variare la lunghezza di taglio, una protezione di plastica a clip per la testina, il pennello per la pulizia e un mini-kit per la cura delle lame.

Per concludere, è una macchina di alta qualità e pensata per i professionisti. Su questo non c’è ombra di dubbio. È sempre presente nel salone del mio barbiere Nicola e la usa per i clienti con barba dura e folta. Se sei tra questi quindi, te la consiglio vivamente.

Ricordati però che stai acquistando un regolabarba professionale, ha bisogno di manutenzione, quindi puliscilo sempre bene dopo l’utilizzo e applica l’olio sulle lame costantemente. Quando hai finito e lo riponi nel suo beauty case, ricordati anche di applicare la clip di plastica per proteggere la testina.

Non resterai deluso, d’altronde stai comprando un regolabarba che trovi nei migliori saloni per uomo. Insomma, con Wahl ti porti la professionalità direttamente a casa, nelle tue mani.

Panasonic ER-GB80-S503 – Perfetto per regolare la barba e tagliare i capelli

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Regolabarba e tagliacapelli
Impermeabile
Utilizzo con batteria e con filo

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Nessuno

Il regolabarba Panasonic ER-GB80-S503 ha tutte le carte in regola per essere considerato uno dei migliori sul mercato. È per questo che chiude la mia personalissima top 3.

Inizio dicendoti che Panasonic è un marchio di tutto rispetto. Affidabilità e qualità sono le caratteristiche più importanti, che balzano subito all’occhio quando si usa un loro prodotto.

Nel campo dei regolabarba Panasonic accetta la sfida della concorrenza e riesce sempre a stupire tutti, basta controllare in giro per rendersi conto di quante recensioni positive e dunque di quanti clienti soddisfatti esistono, non solo nel nostro paese ma anche nel mondo.

Il regolabarba Panasonic ER-GB80-S503 secondo me non è altro che il fratello maggiore del Panasonic ER-GB60. Entrambi sono dei bellissimi regolabarba e funzionano bene anche come tagliacapelli ma il GB80 lo reputo superiore per la precisione soprattutto nelle micro-regolazioni.

Panasonic parte molto bene secondo me: la prima cosa che balza all’occhio è ovviamente il design e il regolabarba ER-GB80-S503 si presenta con un corpo resistentissimo in plastica dura dai contorni in gomma. Ha una forma particolarmente ergonomica, si adatta facilmente alla mano di chi lo usa e difficilmente ti scivolerà dalle mani.

Il primo punto forte di questa macchinetta è che non solo funge da perfetto regolabarba, ma è in grado di tagliare anche i capelli e la puoi inoltre usare anche per il tuo corpo. Insomma uno strumento completo per la cura del dell’aspetto.

Può essere utilizzato sia con la batteria che con il filo, che secondo me è una comodità in più. Ha un’autonomia di 50 minuti e si ricarica in un’ora completamente. Ci sono 3 led che indicano la carica residua.

Ora tutto ciò che devi sapere sul taglio. Il regolabarba Panasonic ER-GB80-S503 usato senza nessuna guida ha una lunghezza di taglio di 0,5 millimetri. Nella confezione ci sono 3 pettini guida che ti permettono di tagliare da 1 millimetro fino a 20 millimetri e selezionando ben 38 step differenti.

C’è una rotellina sull’impugnatura con la quale puoi comodamente selezionare la lunghezza di taglio più adatta a te. Qualunque sia la tua esigenza, il Panasonic ER-GB80-S503 la soddisferà. Taglio lungo per barba folta o taglio corto stile barba di 3 giorni: accontentato!

Su questo regolabarba ci sono lame in acciaio inossidabile, che ti ricordo non irrita la pelle. Sono particolarmente affilate e dunque molto precise nel taglio. Inoltre si prestano a qualunque tipo di pelo, quindi ti ripeto che non solo è un ottimo regolabarba, ma puoi usarlo sia per tagliare i capelli sia per rifinire i peli del corpo.

Per i tagli di precisione c’è una testina “a scomparsa”. Sulla parte frontale la estrai dal corpo principale del regolabarba ed è utilissima: ha i denti più stretti e vicini per garantire il massimo della precisione nelle zone più difficili e non solo. È perfetta per regolare le punte dei baffi.

Come se non bastasse tutto ciò, questo regolabarba è impermeabile, per cui quando hai finito, lo prendi e lo puoi passare direttamente sotto l’acqua corrente per lavarlo. Inoltre nella confezione trovi un pennello per la pulizia.

Il regolabarba Panasonic ER-GB80-S503 è un’ottima soluzione professionale per chi cerca qualcosa che si adatti un po’ a tutto. Con questa macchinetta potrai soddisfare tutte le tue fantasie e avere sicuramente un look sempre pulito e definito.

Braun MGK3085 – Super accessoriato, ottimo per tutto

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Adatto a tutto
Impermeabile
Completo

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Non per barba troppo dura e folta
Non funziona con il filo

Quando non sai cosa scegliere, spesso la soluzione è semplicemente leggere. Questo regolabarba Braun spiazza tutti solo dal nome: regolabarba 9 in 1. Un prodotto che dire completo è dire poco.

Partiamo dal contenuto della confezione. La prima cosa che trovi ovviamente è il regolabarba, nero con linee blu, molto bello nel design, leggero e soprattutto ergonomico.

Ci sono a disposizione due pettini guida per il taglio, sia della barba che dei capelli. Uno lo trovi già attaccato alla macchinetta, l’altro separato nella scatola. Con i pettini puoi tagliare da 3 millimetri fino a 21 millimetri.

Altri due pettini sono inclusi e servono per i tagli corti. Sono a clip e fissi, si attaccano direttamente sulla testina principale e sono utili per un look come quello dei 3 giorni. Puoi passarla quotidianamente per mantenere la tua barba incolta sempre curata e precisa.

I due pettini fissi piccoli tagliano a 1 millimetro e a 2 millimetri.

Poichè Braun pensa anche alla rasatura pulita e precisa, ha deciso di includere un rasoio Gillette Fusion ProGlide. Lo trovi dentro la confezione insieme al resto. È un rasoio molto bello, è dotato di tecnologia FlexBall che rende la rasatura davvero precisa e comoda.

Non finisce mica qui! Sempre in dotazione trovi innanzitutto il rifinitore da attaccare alla testina, utile per le regolazioni di precisione e per raggiungere i punti del tuo viso difficili da gestire con un normale regolabarba.

Il rifinitore per il corpo ti permette di tenere a bada letteralmente qualunque pelo in ogni zona del tuo corpo. Infine c’è il rifinitore per eliminare i peli del naso e delle orecchie.

Solo elencandoti gli accessori capisci come il regolabarba Braun MGK3085 sia praticamente adatto davvero a tutto. Puoi farci qualunque cosa, e stai sicuro che la farà molto bene.

Le lame sono in acciaio inossidabile, sono affilate e durano. L’acciaio come sappiamo è molto resistente, il taglio è preciso ed è utilizzabile sia per peli morbidi che per peli duri. Barba o capelli non faranno differenza.

L’autonomia è di 60 minuti e si ricarica in altrettanti 60 minuti. Sul corpo si trova un LED che mostra la carica residua in modo da non rimanere mai a piedi.

Questo regolabarba è impermeabile. È davvero comodo da utilizzare sotto la doccia, e inoltre una volta finito di usarlo puoi comodamente lavarlo sotto l’acqua. Per una migliore pulizia trovi anche un piccolo spazzolino che ti permette di tenerlo sempre lindo.

Per concludere, se ti serve un accessorio multiuso e completo, che possa prendersi cura alla perfezione del tuo aspetto, letteralmente dalla testa ai piedi, allora il regolabarba Braun MGK3085 è quello che fa per te.

Philips QP2520/30 OneBlade – Rasoio elettrico e regolabarba preciso in un unico prodotto

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Lama OneBlade
Impermeabile
Economico

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Tempi di ricarica

Uno degli ultimi arrivati in casa Philips, il regolabarba QP2520/30 OneBlade è un buon prodotto in termini di qualità e risulta essere anche uno dei più comprati.

Sul mercato trovi quattro versioni diverse del Philips OneBlade. Ti parlerò anche degli altri modelli qui, in breve.

Da dove partire se non dal fatto che è un Philips, che non ha bisogno di presentazioni sinceramente. Questa volta è voluta uscire un po’ dagli schemi classici e ha presentato un dispositivo che ha colpito molto per il design “strano” ma che ha avuto fin da subito un successo clamoroso.

È un accessorio completo per la barba. Rade, taglia e regola con precisione. Credo che puoi usarlo per qualunque look tu possa immaginare, davvero. È formidabile.

Come dicevo, è diverso dai prodotti classici. È sì un regolabarba, ma all’aspetto si presenta di più come un rasoio elettrico. Basta che dai uno sguardo alla testina e capisci subito cosa intendo.

L’ho visto di persona a casa di un mio caro amico, è molto bello. È leggero, lo tieni in mano e non scivola praticamente mai, dal momento che hai i lati in gomma. La testina si comporta proprio come la migliore lametta disponibile sul mercato: può ruotare attorno a un asse parallelo al tuo viso, garantendo la comodità e soprattutto evitando tagli e irritazioni.

La testina principale è pensata per la rasatura: c’è una griglia e dietro di essa c’è la lama che può tagliare da entrambi i lati della testina. La precisione è assolutamente garantita. Se da un lato la lama risulta essere davvero molto vicina alla pelle, dall’altro la ghiera di protezione fa in modo da ridurre a zero gli arrossamenti o addirittura i tagli.

Se sei un maestro della lametta classica, con il regolabarba Philips QP2520/30 OneBlade ti troverai totalmente a tuo agio e sicuramente è lo strumento che più ti posso consigliare di acquistare.

La singola testina, secondo Philips, dura 4 mesi. Chiaramente devi tenere conto della frequenza di utilizzo, ma non ti preoccupare, perché nella confezione c’è una seconda testina di ricambio.

La confezione include anche 3 pettini guida pensati per la rifinitura e la regolazione della barba. Come dicevo, si presenta come il migliore rasoio elettrico ma nasconde un’anima di perfetto e preciso regolabarba.

I 3 pettini tagliano a 1 millimetro, 3 millimetri e 5 millimetri. Ti faccio notare che sul mercato trovi anche il Philips QP2530/30 OneBlade, praticamente lo stesso, con la stessa tecnologia OneBlade, ma dotato di un quarto pettine per il taglio a 2 millimetri. Adatto per i più precisi ed esigenti.

Questo regolabarba dura 45 minuti e il tempo di ricarica completa è di 8 ore. Funziona solo a batterie, mentre è in carica non può essere utilizzato.

Il Philips QP2520/30 OneBlade è impermeabile. Puoi usarlo sotto la doccia, lavarlo sotto l’acqua per la pulizia completa e inoltre è pensato per essere passato anche se hai applicato una crema da barba per aumentare la protezione durante la rasatura.

Philips OneBlade è stato rilasciato in quattro modelli diversi. Questa che ti ho recensito qui è la versione più economica. A parte il già citato Philips QP2530/30 OneBlade che arriva con un quarto pettine, trovi anche i due modelli Pro: il Philips QP6510/30 OneBlade Pro e il Philips QP6520/30 OneBlade Pro.

Le differenze tra le versioni sono quelle che ti aspetti. Cambiano le lunghezze di taglio innanzitutto, con i Pro che permettono di selezionare a intervalli tramite una rotella sul pettine guida. Cambiano i tempi di ricarica con i Pro che scendono a un’ora. Il migliore della famiglia ha un display che visualizza la percentuale di carica.

Per finire, chiaramente, cambiano i prezzi. I OneBlade Pro sono più costosi.

Io credo che la versione base da sola sia un ottimo accessorio per chi deve regolare la barba e radere spesso alcune zone del viso. Il Philips QP2520/30 OneBlade è davvero perfetto, e oltretutto è economico. Uno dei migliori acquisti senza nessun dubbio.

Philips BT5200/16 Serie 5000 – Il regolabarba più venduto, perfetto per barba corta

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Impermeabile
Rapporto qualità prezzo
Utilizzo con e senza filo

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Pochi accessori, senza custodia

In una classifica dei migliori regolabarba non può assolutamente mancare il più venduto tra tutti. La quantità di recensioni e parole positive per questa macchinetta sono sbalorditive. Piace tanto, non c’è dubbio.

Quando dici regolabarba parli di un prodotto molto specifico, molto preciso, che aiuti a rifinire, a disegnare quotidianamente il tuo stile sul tuo viso come un quadro. Per fare ciò hai sicuramente bisogno di qualcosa che sia innanzitutto affidabile, ma anche di qualità.

A tutto questo c’è una solo risposta: Philips BT5200/16 Serie 5000.

È molto semplice, sai come si presenta, sia per quanto riguarda l’utilizzo. Non è super acccessoriato ed è quindi perfetto per chi cerca un look specifico. Te lo consiglio se porti la barba corta o se sei per la barba di tre giorni.

Arriva dotato di un pettine guida che ti permette di tagliare da un minimo di 0,4 millimetri (senza pettine) fino a un massimo di 10 millimetri. Sul corpo della macchinetta, in una posizione davvero comoda, è posizionata la rotella che ti permette di cambiare la lunghezza di taglio, seguendo passi da 0,2 millimetri.

In totale le lunghezze disponibili sono 17.

Le lame sono sicuramente la prima cosa che forse sorprende di questo regolabarba. Trovi su della lame in acciaio inossidabile. Come ben sappiamo, questo tipo di lame sono sicuramente formidabili per il taglio, in quanto molto precise e accurate. Bisogna però farci molta attenzione e tenerle sempre pulite.

Le lame sono arrotondate e sono fatte in modo da evitare le irritazioni al passaggio sulla pelle.

Come se non bastasse, per aumentare ancora di più la precisione, Philips si affida alla tecnologia Dynamic Beard Guide: nel regolabarba c’è un pettine integrato che aiuta ad alzare il pelo durante il passaggio. Il risultato è una barba senza sbavature e non sarà necessario ripassare più e più volte come a volte capita con altre macchinette più economiche.

Il regolabarba Philips BT5200/16 Serie 5000 è molto comodo da usare. Si presenta completamente nero ed ha una forma assolutamente classica. È robusto, resistente e permette una presa molto salda.

Altro punto a favore è dato dal fattore batteria: puoi usarlo con e senza filo. Ha un’autonomia di un’ora e si ricarica in un’ora. C’è una spia LED sul corpo del regolabarba che ti tiene informato sulla carica residua.

Inoltre, essendo impermeabile, puoi usarlo anche sotto la doccia in tutta comodità. Quando hai finito puoi lavarlo senza problemi sotto l’acqua corrente. Puoi anche staccare l’unica testina presente per mantenerlo sempre pulito come nuovo.

Il regolabarba Philips BT5200/16 Serie 5000 è senz’altro uno dei migliori sul mercato. Inoltre il rapporto qualità prezzo è molto buono. Basta pensare all’autonomia e ai tempi di ricarica, che sono in realtà tipici di prodotti di fascia alta.

Se porti la barba corta e vuoi tenerla sempre in ordine, giorno dopo giorno, per il lavoro o per altro, questo è assolutamente il regolabarba che fa per te. Puoi addirittura usarlo sotto la doccia senza perdere troppo tempo.

Braun BT5070 – Un regolabarba economico ma completo, per barba corta e lunga

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Economico
Lavabile sotto l’acqua
Puoi usarlo con o senza filo

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Velocità di taglio
Impreciso su tagli lunghi

Il regolabarba Braun BT5070 apre la sezione dedicata ai migliori prodotti economici. Se stai cercando di risparmiare ma vuoi in ogni caso la qualità nelle tue mani, non puoi fare altro che sceglierlo.

Sarà pure economico ma ha tutto il necessario di cui un uomo che cura il suo look alla perfezione ha bisogno. Nella confezione trovi la macchinetta, due pettini per differenti lunghezze di taglio, il caricatore, una semplice custodia per riporlo a lavoro ultimato, un olio da applicare alle lame per la manutenzione e un pennello per la pulizia.

Partiamo dall’inizio: Braun pensa a tutti. Sia che tu abbia la barba corta o lunga, questo regolabarba si adatta ottimamente.

Come ti ho detto prima, inclusi trovi due guide. La prima, quella di precisione, ha una lunghezza di taglio che può variare da 1 millimetro a 10 millimetri. Con passi da 0,5 millimetri, capisci che puoi letteralmente tagliare la barba corta quanto vuoi.

L’altro pettina taglia da 10 millimetri a 20 millimetri con variazioni di 2 millimetri che ti permettono di regolare, rifinire e tenere in ordine una barba un po’ più lunga del solito.

Il pettine di precisione ha una rotella per cambiare le lunghezze. Il pettine lungo invece può essere settato muovendolo in verticale, lungo il corpo del regolabarba.

C’è anche un rifinitore estraibile dal corpo della macchinetta che risulta molto utile quando si devono raggiungere quelle zone difficili come per esempio i lati dei baffi.

Puoi usarlo con o senza filo, quindi aumenta la comodità. Ha un’autonomia di 50 minuti e si ricarica completamente in un’ora. C’è anche un led sull’impugnatura che diventa rosso quando sta per scaricarsi.

Le lame sono in acciaio inossidabile molto affilate. In dotazione come ti ho già detto trovi anche un olio per la manutenzione. È sempre bene applicarlo a lavoro ultimato e regolabarba ben pulito per avere sempre un taglio preciso ogni volta che lo usi.

È possibile lavare il regolabarba Braun BT5070 direttamente sotto l’acqua corrente. Fallo sempre dopo l’utilizzo e aiutati con il pennello per la pulizia che trovi in dotazione.

Se devo pensare ad un regolabarba economico da consigliarti, che sia ottimo per barba lunga e corta, questo qui è il primo della lista. Fa tutto quello che è necessario ad un prezzo davvero ottimo.

Perfetto sui tagli corti, forse leggermente meno sui tagli lunghi.

Termino con un ultimo consiglio. Se vuoi sempre risparmiare prendendo un ottimo rifinitore per naso e orecchie allora puoi optare per il Braun EN10, che è sempre Braun, ottimo ed economico. Per completare il set della cura del viso è perfetto.

Philips QT4015/16 Series 3000 – Super durata, super prezzo

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Economico
Grande autonomia
Ottimo rapporto qualità prezzo

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Poco accessoriato
Poco preciso su barba dura

Che sia di fascia alta, di fascia media o di fascia economica, puoi stare sicuro al 100%: Philips è sempre presente, domina letteralmente il mercato dei regolabarba con prodotti ottimi sotto tutti i punti di vista.

Il regolabarba Philips QT4015/16 Series 3000 è economico ma non scende assolutamente a compromessi con nessun altro prodotto sul mercato.

La primissima cosa da dire su questa macchinetta da barba è che ha un’autonomia a dir poco sensazionale: con una ricarica completa in soli 60 minuti, puoi utilizzarlo usando la batteria integrata per ben 90 minuti.

Sono numeri che alcuni regolabarba di fascia alta si sognano.

Uscito sul mercato qualche tempo fa, il Philips QT4015/16, come in realtà tutta la serie 3000 della Philips, ha conosciuto fin da subito un grande successo. Sicuramente quello che ha aiutato in questo caso è stato, ed è ancora, il prezzo molto conveniente a cui viene venduto.

Quando ti arriva a casa, nella confezione trovi il regolabarba Philips QT4015/16, il caricatore, un pettine guida, una piccola custodia e un piccolo pennello per la pulizia. In parole povere, lo stretto necessario ma di qualità.

Il regolabarba in sé si presenta come quello più classico che tu possa immaginare. È leggero, tutto nero. Unico particolare da evidenziare: la testina, e quindi le lame, sono più inclinate rispetto alla media. La “curvatura” è utile per esempio se si vuole usare il regolabarba per andare a definire la zona dietro al collo ed eliminare la peluria.

Chiaramente la curvatura non toglie nulla al taglio e alla rifinitura classica. Usarlo sul viso e sul collo è un piacere.

È pensato per chi porta una barba corta o cortissima. Al minimo, ha una lunghezza di taglio di 0,5 millimetri che è perfetto per la barba di 3 giorni. Grazie ad una rotella sull’impugnatura, che spicca sicuramente grazie al forte colore rosso, puoi selezionare diverse lunghezze e arrivare ad un massimo di 10 millimetri.

Ci sono 20 settaggi differenti: girando la rotella vai dal minimo al massimo con passi da 0,5 millimetri.

Le lame che monta il Philips QT4015/16 sono in titanio, robuste e affilate. Sono lame che si lubrificano da sole con l’utilizzo e restano affilate in totale autonomia. Hanno la punta arrotondata, il che implica zero irritazioni alla pelle e precisione sempre al top.

Se da un lato il corpo non è impermeabile, dall’altro però la testina può essere facilmente rimossa per essere lavata senza problemi sotto l’acqua corrente. Mi raccomando, ti consiglio di farlo sempre bene e di essere accurato. Una volta che la testina è pulita, asciugala o lasciala asciugare prima di riattaccarla al regolabarba.

Ti ho già parlato della grande autonomia, sebbene bisogna comunque dire che essendo una batteria al nichel-metallo idruro (Ni-MH) soffre dell’effetto memoria. Sono certamente più efficienti delle vecchie batterie Ni-Cd, ovvero al nichel-cadmio.

Una batteria con effetto memoria “ricorda” la percentuale di carica residua nel momento della ricarica e la vede dunque come lo “zero” della batteria stessa. A lungo andare si accorciano ovviamente i tempi di autonomia.

Il consiglio più grande che posso darti quando hai a che fare con questo tipo di dispositivi elettronici è semplice: usalo fino a quando si scarica completamente e poi mettilo in carica. Così facendo tieni la batteria sempre fresca e il dispositivo non “soffrirà” particolarmente di questo effetto.

Non è un difetto, sia chiaro. È assolutamente normale oggi come oggi trovare dispositivi elettronici alimentati da questo tipo di batterie. Segui il mio consiglio e stai senza pensieri!

Il regolabarba Philips QT4015/16 Series 3000 può essere comunque usato anche con il filo. Un led sull’impugnatura ti tiene sempre informato sulla carica residua.

Se hai la barba corta e ami tenerla sempre in ordine, il regolabarba Philips QT4015/16 Series 3000 è perfetto per te. È comodo, preciso, veloce, economico ed è Philips.

Remington MB4045 E51 – Il kit economico per tutti i tipi di barba

Ultimo aggiornamento 2019-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


PRO
Economico
Autonomia super
Kit con spazzola e forbici

9 Migliori Regolabarba 2019 (Parla Nicola il Barbiere)


CONTRO
Non è impermeabile
Ricarica di 4 ore

Spesso amici mi hanno chiesto di consigliargli un prodotto economico, ma che allo stesso tempo fosse adatto un po’ a tutti gli stili.

Si sa, i trend cambiano, oggi va la barba corta, domani va media, dopodomani lunga. E chiaramente bisogna stare al passo coi tempi. Dobbiamo fare affidamento però ad un prodotto che ci permetta di seguire le mode senza scendere a compromessi.

Il primo che mi viene in mente che soddisfa tutte queste richieste è il regolabarba Remington MB4045 E51. Non parliamo semplicemente di una macchinetta da barba, qui abbiamo davanti un vero e proprio kit per la cura dei peli del viso.

Fra tutti i prodotti economici completi forse questo è davvero il più completo se ci concentriamo esclusivamente sulla cura della barba.

Come non posso partire perciò dal descriverti quello che trovi nella confezione quando compri il Remington MB4045 E51. Innanzitutto il regolabarba Remington, i tre pettini per tagli corti, medi e lunghi, una spazzola per barba e una forbice in acciaio inox e infine una piccola spazzola per la pulizia.

Il regolabarba ha un design molto bello che reputo un “classico” della Remington, soprattutto se penso agli altri tipi di prodotti presenti sul mercato della stessa marca.

Partiamo dal taglio. Come ti dicevo prima, il Remington MB4045 E51 non è uno strumento specifico ma strizza l’occhio a tutti. Arriva con tre pettini addatti ad ogni esigenza.

Il pettine più “piccolo” è quello per tagli corti e cortissimi. Ha una lunghezza di taglio che varia tra 0,5 millimetri e 5 millimetri. Il pettine “medio” è utilizzabile sia per tagli corti che per tagli un po’ più lunghi. In questo caso il taglio varia tra gli 1,5 millimetri fino ai 18 millimetri.

Il pettine piccolo ha una piccola rotella su di esso che permette di variare la lunghezza attraverso passi di 0,5 millimetri. Per quanto riguarda gli altri due invece puoi settare la lunghezza direttamente dalla comoda rotella che si trova sull’impugnatura.

Sul retro, estraibile, c’è il rifinitore di precisione, per le basette o i baffi o in generale quei punti più difficili da raggiungere e domare.

Stiamo parlando di un regolabarba con lame in titanio, che si affilano costantemente da sole durante l’utilizzo stesso.

Veniamo al punto forte ora. Sul regolabarba Remington MB4045 E51 trovi una batteria al litio, come quelle degli smartphone. L’autonomia supera tutti i record: 120 minuti. Si hai letto bene, sono 2 ore di utilizzo con una carica completa. Quest’ultima è un po’ lenta chiaramente, ci vogliono 4 ore, ma è un giustissimo compromesso secondo me.

Come se non bastasse, puoi anche usarlo con il filo attaccato alla corrente. Sull’impugnatura c’è un led che ti avvisa della carica residua.

È possibile lavare la testina sotto l’acqua senza problemi. La piccola spazzola inclusa ti aiuterà a raggiungere i peli incastrati in profondità per una pulizia davvero accurata.

Il Remington MB4045 E51 è perfetto praticamente per tutti. Lo capisci quando apri la scatola e ti ritrovi una bella spazzola con setole di cinghiale, pensata appositamente per pettinare una barba lunga e, perché no, folta, e una forbice in acciaio inossidabile particolarmente buona di qualità, affilata e tagliente.

Che dire dunque per terminare. Se vuoi spendere poco e vuoi regalarti un kit completo per la cura della barba, sia che tu abbia una barba corta sia che tu la porti lunga, allora devi dare una seria occhiata al regolabarba Remington MB4045 E51. Ne rimarrai molto soddisfatto.

Le cose importanti da sapere prima di acquistare un regolabarba

Pensi di potertela cavare così semplicemente comprando un regolabarba qualsiasi? Ti sbagli!

La macchinetta per la barba è una cosa da professionisti. Ce ne sono per tutte le tasche ma questo non significa che puoi prenderne una qualunque.

Ci sono tantissimi tipi diversi che variano in base a caratteristiche che adesso ti elencherò una ad una. Molti sono multiuso, ovvero arrivano compresi di diversi accessori che li rendono utili a vari scopi, altri invece sono molto specifici e più adatti a quelle persone che amano un singolo stile.

Ma non ti abbattere. Sono qui per questo, per darti una mano a capire meglio questo mondo di macchinette e accessori.

Andiamo dunque a vedere insieme le cose di cui tenere conto al momento della scelta del regolabarba più adatto a te.

Adattabilità

Un regolabarba può essere talmente preciso e professionale che può essere usato anche per i capelli o per altre parti del corpo.

Quindi senz’altro la prima domanda a cui rispondere è:

Vuoi tagliare e regolare solo la barba? Vuoi anche tagliare i capelli? Vuoi dare un tocco di classe ai peli del tuo corpo come per esempio quelli sul torace?

Ci sono regolabarba che fanno egregiamente anche questo. Di solito i barbieri usano delle macchinette professionali proprio per “aggiustare” quelle zone difficili invece di usare un rasoio a mano libera. La macchinetta regolabarba è uno strumento molto utile e veloce in questi casi.

Il mio barbiere Nicola, quando vado a tagliarmi i capelli, lo fa sempre. Per esempio per rifinire il taglio dietro la nuca, usa una macchinetta professionale multiuso e il risultato è sempre perfetto.

Regolabarba con filo e senza filo

Qui tutto dipende da quello che vai cercando. L’uno non è in generale migliore dell’altro. Ognuno ha i suoi vantaggi.

I regolabarba senza filo fanno affidamento ad una batteria interna che va ricaricata dopo l’uso, dunque possono essere usati praticamente ovunque. Quelli di questa tipologia sono ottimi regolabarba portatili, soprattutto se viaggi spesso.

Solitamente quelli senza filo hanno un’autonomia massima che può variare a seconda dei modelli. Sono dotati spesso di dock di ricarica, su cui puoi tranquillamente lasciarlo finché non è tornato di nuovo al 100%. La durata della ricarica completa varia a seconda delle macchinette.

I regolabarba con il filo hanno il vantaggio di avere una potenza maggiore e soprattutto non dipendono da nessuna batteria. Di conseguenza non hai la “fretta” di doverti radere ma puoi prendertela molto più comoda.

Certo, lo so, potresti pensare che il filo sia scomodo ma in realtà non è così. Se prendi un regolabarba con un filo abbastanza lungo, ti renderai conto da subito della comodità e della maneggevolezza nonostante la presenza del cavo.

Accessori

Questo probabilmente è il primo punto cruciale per quanto riguarda la scelta.

Molti regolabarba arrivano dotati di tutto quello che ti serve: guide per la regolazione del taglio, pettini per aiutare ad alzare i peli della barba, un pettine per la pulizia della macchinetta, accessori per rifinire i peli del naso e delle orecchie, una guida per la rasatura nella confezione…

Insomma, questi dispositivi possono soddisfare anche i maschi più esigenti!

Quello che posso consigliarti è di controllare prima dell’acquisto la presenza dell’accessorio che ti serve nella confezione.

I regolabarba possono aiutarti ad ottenere senza sforzo e con facilità lo stile di barba che più preferisci: dal baffo classico a quello a ferro di cavallo, dalla barba Hollywoodian al look ducktail.

Lunghezza della barba

Fattore importante. Se la tua barba è corta, media o lunga dovrai scegliere un regolabarba adatto.

In generale, certo, le macchinette possono essere regolate su lunghezze che variano da sotto il millimetro fino a oltre il centimetro. Però è bene tenere presente che ci sono regolabarba più adatti ad una barba corta mentre altri invece sono pensati per quelli che ce l’hanno lunga.

Controlla bene anche questo prima dell’acquisto.

Condizioni di utilizzo

La maggior parte dei regolabarba professionali possono essere utilizzato su una barba sia asciutta che bagnata.

Cosa significa? Che alcuni (quelli senza filo, mi raccomando) possono essere usati tranquillamente sotto la doccia. O addirittura anche se sulla barba hai applicato il gel, o la schiuma, o una lozione qualsiasi.

Quelli di questo tipo sono ovviamente waterproof, ovvero impermeabili. Sono fatti per essere bagnati, l’acqua non li rovina, e di conseguenza sono facilmente lavabili.

Se vuoi tagliare la barba mentre ti docci la mattina prima di andare al lavoro o prima di un appuntamento romantico, troverai un regolabarba di questo tipo ottimo per te.

Tipologia delle lame

Le migliori si trovano sicuramente sui regolabarba più costosi.

Le lame in acciaio sono sicuramente le più diffuse ma se cerchi il meglio allora devi andare sulle lame in titanio.

L’acciaio è sicuramente efficace e preciso per quanto riguarda il taglio, ma ha bisogno che la pelle sia lubrificata per dare un risultato ottimo in maniera costante e senza provocare irritazioni.

Una lama in titanio dura tantissimo, è un materiale molto resistente. La qualità e l’accuratezza nel taglio sono assolutamente garantite. Il titanio è il top per questo tipo di oggetti.

Inoltre voglio ricordarti che alcuni regolabarba sono muniti addirittura di doppia lama per migliorare ancora di più l’efficacia e la precisione.

Comodità

Viaggi spesso? Allora la comodità di utilizzo è un fattore importantissimo per te.

Al momento di scegliere il migliore per te, controlla che il regolabarba sia leggero, compatto e facilmente trasportabile in una custodia.

Quelli pensati per questo hanno una batteria che di solito dura oltre la media e si ricaricano anche in meno tempo. Devi solo trovare una presa elettrica per ricaricarlo.

Molti hanno inclusa una custodia e quindi sarà pensata apposta per il regolabarba che compri. Altri invece no, ma sul mercato si trovano custodie per tutte le esigenze.

Come il regolabarba si differenzia dalle altre macchinette

Prima ti parlavo della differenza tra regolabarba e tagliacapelli.

Ora ti voglio parlare più in generale di come una macchinetta regolabarba si differenzia rispetto a tutte le altre tipologie di macchinette che trovi sul mercato.

Secondo me dipende dalla serietà con cui tu vuoi approcciarti al tuo stile.

Un uomo che porta la barba in maniera seria non può fare altro che optare per un oggetto specifico, ovvero un regolabarba. E insieme a questo, nel suo beauty case saranno immancabili tutta un’altra serie di oggetti, come un rifinitore di peli per naso e vari pettini, e di creme e lozioni, come shampoo specifici per la barba.

Voglio spiegarti in breve le differenze tra le varie macchinette sul mercato.

Regolabarba vs Rasoio Elettrico

Un regolabarba serve, come dice la parola stessa, a regolare la barba. Lo usi se vuoi mantenere i tuoi peli alla lunghezza che desideri ogni volta. Non lo usi per raderti. E ti dirò di più: le lame di un regolabarba non dovrebbero mai essere nemmeno a contatto con la pelle.

Se cerchi un look pulito e glabro, la scelta migliore per te è un rasoio elettrico.

Regolabarba vs Stubble Trimmer

Se vai online potresti incontrare la scritta Stubble Trimmer e magari non sapere cosa significa. È uno strumento che serve a tagliare la barba e mantenerla corta o cortissima sul viso. Stubble, termine inglese, si traduce con stoppia.

È chiaramente differente da un regolabarba, è specifico per un look ben preciso. Sto parlando di uno stile che va di moda, quello della barba di 1, 2 o 3 giorni, a seconda della velocità di ricrescita della persona, che contrasta l’altra moda della barba super lunga e curata.

Se il tuo look è la cosiddetta “barba di tre giorni” allora devi scegliere uno Stubble Trimmer. Ti sarà utilissimo per mantenere la barba corta quotidianamente.

Regolabarba vs Tagliacapelli

La differenza te l’ho già spiegata più sopra, prima delle recensioni. Te la spiego di nuovo in breve.

Ci sono sicuramente cose in comune ma sono due strumenti completamente differenti.

Una macchinetta tagliacapelli è pensata e fatta per (come dice la parola stessa) tagliare i capelli. Funziona in una maniera ben precisa, può gestire anche chiome folte, in maniera rapida, e molto spesso non arriva a tagliare molto corto.

Ti ricordo che i capelli sono una cosa e i peli della barba invece un’altra.

Con una macchinetta regolabarba solitamente non tagli i capelli, ma (come dice la parola stessa) regoli la tua barba.

In conclusione

L’immagine in questo mondo conta tantissimo e la barba è un po’ come la firma sul quadro finale, in basso a destra.

Il nostro viso è il lasciapassare quotidiano in questa era così fortemente social.

Qualunque cosa tu faccia, dal recarti al lavoro all’andare al supermercato a fare la spesa, non puoi esimerti dall’essere messo sotto il giudizio costante della società.

Avere la barba sempre in ordine e bella, è un requisito che dona stile alla tua persona.

E avere un regolabarba ottimo a portata di mano, in casa o in viaggio, fa di te l’uomo perfetto, che non ha nulla da invidiare a nessuno.

Ti auguro un buon acquisto e che ti goda a pieno il mondo con tutto quello che ha da offrirti.

Ciao da Andrea!


Altri articoli interessanti:

Migliori Rasoi Di Sicurezza
Migliori Rasoi A Mano Libera
Migliori Rasoi Elettrici
Come Curare La Barba
Barba Hipster

ProContro.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it