🥇7 Migliori Visori Notturni 2019? (Vista da Gatti!)

Ciao,
sono Tony.

Da bambino amavo giocare alla guerra e lanciarmi in avventure nel bosco.

Sognavo di avere la visione notturna e di mimetizzarmi nelle foglie, invisibile al nemico, proprio come un Marine americano.

Mi muovevo di soppiatto nel giardino di casa con dei finti occhiali a visione infrarossa, costruiti da me stesso, facendo però spesso dei clamorosi capitomboli e sbattendo ovunque… Una volta dovemmo correre all’ospedale…

Se anche tu eri come, sono felice di dirti che finalmente: il nostro sogno si è avverato!

CLICCA QUI PER SCORRERE DIRETTAMENTE IN BASSO ALLA GUIDA DEL MIGLIORE VISORE NOTTURNO 2019

Cerchi un visore notturno economico per il Soft Air? Clicca qui direttamente.

Se fai un lavoro notturno, ami andare a caccia o a pesca, o semplicemente se come me desideri finalmente avverare un desiderio infantile, il visore notturno è quello che ci vuole.

Io personalmente adoro partire in lunghe avventure notturne assieme ai miei figli, a cui ho insegnato l’amore per la natura e per la bellezza, e non c’è nessun compagno di strada più fedele di un bel visore a raggi infrarossi per le nostre missioni.

La caratteristica principale dei visori notturni moderni è la possibilità di salvare video e foto riprese direttamente su scheda SD per poterle poi visionare ed editare con calma a casa, rivivendo le emozioni che abbiamo provato all’aperto direttamente sul soggiorno di casa e condividendole con i propri amici, magari meno avventurosi di noi ma non per questo meno curiosi 🙂

I visori notturni possono essere monoculari se si intende privilegiare la lunga distanza, utile ad esempio per l’osservazione di animali che non si lasciano avvicinare facilmente, pensiamo agli uccelli.

Oppure binoculari nel caso in cui ci si voglia concentrare sulle vicinanze più prossime e godersi la natura notturna in tutto il suo splendore.

Come costruirsi da soli un visore notturno?

Come funzionano i visori notturni?

I visori notturni sfruttano due processi:

L’amplificazione della luce
o La rilevazione della radiazione infrarossa emessa dagli oggetti.

Riassumendo velocemente, l’amplificazione della luce aumenta al massimo la luminosità presente nell’ambiente, mentre gli infrarossi restituiscono una sorta di realtà impossibile da percepire ad occhio nudo umano, perché danno traccia fondamentalmente del calore degli oggetti.

Amplificazione della luce

Il primo metodo è quello di rendere la flebile luce che comunque si riflette anche di notte molto più intensa.
Infatti nonostante di notte i nostri occhi umani poco sensibili alla luce non riescono molto a figurarsi lo spazio intorno, la luce proveniente dalle stelle e dalla luna continua comunque a riflettere sugli oggetti intorno.

Gli apparecchi che sfruttano l’amplificazione della luce fanno proprio questo, prendono questa luce flebile e la rendono molto più forte, rendendola simile a quella diurna.

E’ chiaro però che ci sono dei contesti in cui il buio è davvero buio, ovvero nero pesto, in questi casi questa tecnica non permette nessun vantaggio rispetto all’occhio nudo, perché semplicemente non c’è luce da amplificare.

E nonostante il buio pesto purtroppo in molti casi l’immagine è comunque non abbastanza chiara nonostante l’amplificazione della luce, perché i riflessi sono comunque insufficienti.

Questo genere di tecnologia inoltre presenta dei problemi tecnici legati alla costruzione dell’immagine, che non la rendono per questo molto efficiente.

Esiste il blooming infatti, ovvero la sovraesposizione di una parte dell’immagine, l’halo, una specie di aura di luce intorno ad alcune luci.
Più lo strumento è costoso e affinato a livello tecnologico, minori saranno i problemi tecnici visivi, si è ad esempio inventata la NSI, ovvero la tecnologia che permette un aumento della qualità in condizioni di luminosità limitata, aumentando la sensibilità dei sensori.

Visori passivi a infrarossi

Esiste poi la visione notturna a infrarossi, che funziona per mezzo di una telecamerina che processa in tempo reale le radiazioni infrarosse emesse dagli oggetti intorno.

Ovviamente questa telecamera non monta il normale senso presente all’interno delle camere digitali per realizzare i video che comunamente conosciamo, ma è progettata specificamente per le radiazioni infrarosse, che non sono normalmente percepibili all’occhio umano.

In questo caso non c’è bisogno dei riflessi della flebile luce notturna, dato che sono gli oggetti stessi a fornire queste radiazioni, e a dare la possibilità di un tracciamento visivo degli stessi anche in condizioni di luce nulla, di buio pesto.

Potremmo pensare quindi istintivamente che i visori infrarossi siano migliori per questo motivo, ma in realtà dipende dalla situazione.

L’immagine infatti che si può ottenere attraverso la visione infrarossi è completamente diversa da quella che siamo comunemente abituati a immaginare.

Gli oggetti infatti appariranno più o meno luminosi a seconda del calore che naturalmente emana la loro superfice. Quindi gli oggetti più luminosi nella visione saranno quelli più caldi.

Anche in questi casi quindi ci sono degli inevitabili problemi, gli oggetti freddi potrebbero ad esempio risultare invisibili.

E’ questo il motivo per cui spesso vediamo le due tecnologie usate in contemporanea nelle applicazioni militari, la visione infrarossi è infatti infallibile per scovare esseri viventi fermi o in movimento.

Il problema tecnico paradossale principale è che il dispositivo stesso a infrarossi, ovvero la telecamera che riprende l’azione, tende a riscaldarsi, e quindi per questo a inficiare la visione in alcune situazioni. Per questo motivo si tende a dotarle di sistemi di raffreddamento, che ne compromettono peso e dimensioni.

Come abbiamo visto quindi la visione notturna non è un giochetto, ma la messa in campo di tecnologie molto evolute, maggiore sarà l’investimento, migliore sarà la resa quindi.

Ci sono però anche degli innegabili vantaggi della visione a infrarossi:

I visori a infrarossi permettono letteralmente di vedere lì dove l’occhio umano non può, ad esempio all’interno di una coltre di nebbia.

Non tutti sanno che le radiazioni a infrarossi permettono anche delle stime agrarie, ad esempio ci si può rendere conto dello stato di salute di un campo arato.

Gli oggetti caldi, quindi dotati di infrarossi, lasciano traccia di se stessi anche una volta che si spostano, e quindi questa traccia nel MONDO A INFRAROSSI può essere figurata, è come se si vedesse il vecchio “fantasma” dell’oggetto, la sua “scia di calore” una prospettiva senza ombra di dubbio affascinante.

Visori attivi a infrarossi

I visori attivi a infrarossi invece proiettano direttamente (quindi in maniera attiva, da qui il nome) i raggi infrarossi sugli oggetti che vogliono mostrare.
Ovviamente questi raggi non sono visibili ad occhio nudo, ma solo alla telecamera del visore.

Questa tecnica permette di avere un migliore contrasto e una migliore risoluzione.

Visore notturno monoculare per balestra, carabina e caccia, softair

ESSLNB Visore Notturno Monoculare 5X40...
  • Visori notturni per caccia con sensore CMOS consente di ottenere una visualizzazione nitida fino a un ingrandimento ottico 5X, uno zoom digitale 1-8x. L'obiettivo da 40 mm è realizzato con lenti multistrato per aumentare la trasmissione della luce ed evitare l'abbagliamento. Adatto per la caccia, la pesca, l'osservazione della fauna selvatica, l'avventura all'aria aperta durante la notte.
  • Visore notturno infrarossi abilita l'osservazione del target in condizioni totalmente buie e la portata fino a 656 piedi dopo l'accensione automatica degli amplificatori anabbaglianti CCD e della luce infrarossa. Durante il giorno e in condizioni di scarsa illuminazione, la distanza di osservazione è infinita.
  • Visore ir notturno non è solo il monocolo per la visione notturna a raggi infrarossi, ma anche un camcorder IR. E puoi riprodurre l'immagine e il video sullo schermo LCD TFT da 1,5 pollici. Immagini e video (data e ora possono essere stampate su foto o video) possono essere memorizzati su una scheda micro SD (la scheda SD da 8G è inclusa).

L’ ESSLNB 5X40 è un Visore Notturno Monoculare, utilizza un ottimo sensore CMOS sensibile all’infrarosso di qualità.

Ecco un ottimo visore notturno da montare sulla propria carabina, balestra, o fucile di soft air.

Ha delle immagini belle nitide e precise, può mostrare un ottimo campo visivo, fino a ben 100 metri con buio completo. Se c’è invece un po’ di luce notturna può vedere ben più in là.

Un ottimo prodotto, dotato anche di memoria SD per registrare le immagini.

Può filmare brevi video e scattare foto, questa particolarità lo pone senza ombra di dubbio una spanna sopra a oggetti simili della stessa fascia di prezzo.

Migliore visore notturno 2019

Bushnell Equinox Z, perfetto per la Caccia

Yukon NV 5x60 Visore Notturno
  • Ingrandimento: 5x
  • Aperture: 60mm
  • Batterie incluse (CR132A)

Ecco un grandissimo visore notturno a lunga distanza, perfetto anche per chi ama la caccia, dopo averne provati molti ho deciso di vendere gli altri e di tenermi questo per le mie scorribande notturne nella natura assieme ai miei figli.

Come vi dicevo, io sono un fanatico della visione notturna e delle camminate nei boschi, queste due cose in combinazione sono un mix esplosivo che può davvero rivoluzionarvi la vita se siete pronti ad affrontarla con lo spirito da avventurieri.

Il Bushnell Equinox Z è dotato di tre diversi sensori a raggi infrarossi, che permettono in sinergia di osservare ambienti a diversi gradi e condizioni di luminosità.

E’ un visore che funziona principalmente per le lunghe distanze, ha un campo visivo ridotto e quindi non mostra un raggio visivo ampio, ma in compenso permette di vedere molto lontano e con estrema precisione.

Ovviamente funziona a batterie, per poter azionare il suo sensore a raggi infrarossi.

Il visore della Equinox è perfetto per chi ama fare osservazione degli animali di notte, analizzandone tutti i dettagli, grazie ai sensori a raggi infrarossi altamente sensibili e ben calibrati è possibile distinguere le immagini in qualunque condizione di luce, sia naturale che artificiale.

E’ bene comunque evitare sempre luoghi chiusi troppo illuminati, non dimentichiamo che questo è un visore notturno e non un monocolo da giorno.

Gli animali ovviamente non possono percepire in alcun modo la presenza dei raggi infrarossi, quindi non verranno disturbati e sarà sempre possibile effettuare lunghe sedute di osservazione in totale libertà.

Lo zoom è 5x, perfetto per chi non vuole perdersi nessun dettagli della natura notturna che lo circonda e del corpo degli animali, che si sa, spesso sono sfuggenti.

L’immagine risulta buona fino a trecento metri e non sfoca.

Lo consiglio particolarmente a coloro che praticano birdwatching, la sua lunga portata infatti permette ottime osservazioni degli uccelli.

Come aspetto negativo c’è il fatto che è un po’ pesante, meglio quindi dotarsi di un cavalletto se si intendono fare appostamenti notturni lunghi.

Bushnell Equinox Z Digital Night Vision...
  • Strumento ottico: binocolo per visione notturna con un ingrandimento di 4x e una lente obiettivo 50 mm

Inoltre è dotato della possibilità di salvare le immagini catturate su scheda SD, per averle sempre a disposizione sul computer di casa.

La bellezza di questi apparecchi è proprio il fatto che coniugano lo spirito di avventura, lo “sporcarsi le mani” letteralmente, stare al contatto con la materia, con gli agenti atmosferici, e perché no vivere anche un po’ di rischio, con l’alta tecnologia.

Io ad esempio ho un catalogo personale di tutti gli animali che incontro di notte e mi piace tenerlo aggiornato, è per questo che poter salvare le immagini su SD e poi a casa su hardisc è un’ottima opportunità per non far scivolare nessuna delle mie esperienze nell’oblio.

La connessione col PC avviene con un semplice cavo USB.

C’è però da far notare che la funzionalità di salvataggio è un po’ intensiva sulle batterie del dispositivo, che in questa maniera tenderà a scaricarsi presto.

Yukon Optics NVMT Spartan 1×24, da montare direttamente sulla testa!

Yukon 1824125 - Dispositivo per vista...
  • Trasforma la NVMT in un monoculare a mani libere con il kit di montaggio della testa NVMT 1x24 di Yukon
  • Il kit di montaggio della testa 1x24 NVMT è stato progettato secondo i modelli militari, offre ore di funzionamento a mani libere, adatto per giochi ranger high-tech e escursioni notturne
  • L'esclusivo illuminatore a infrarossi (IR) del sistema PULSE di Yukon fornisce illuminazione a infrarossi per un'immagine potenziata, pur rimanendo invisibile all'occhio umano e agli occhi degli animali

Un altro visore della Yukon Optics, questo NVMT Spartan 1×24 è una bomba, la particolarità è che può essere montato direttamente sulla testa, proprio come si vedeva nei film, per essere sempre pronti all’azione.

Anche questo è un oggetto particolarmente apprezzato nell’ambito del soft air, dato che permette grandissima mobilità d’azione, in più è pensato per operare anche in temperature estreme infatti va dai -30° fino ai 40° Celsius.

Molto amato anche dalle unità d’azione e di pronto intervento.

Indossato l’oculare sarà a 12 mm fisso in relazione al nostro occhio.

Il nome Spartan fa capire subito che questo è un oggetto per chi non scherza, solo chi davvero vuole essere al centro dell’attenzione senza badare a fronzoli può acquistare un visore del genere e lanciarsi nell’azione, come un verso spartano.

L’oculare è regolabile in base alla proprie diottrie di vista, fino a un range di deficit di più o meno 4, perfetto quindi per essere utilizzato senza la scocciatura di tenere su gli occhiali.

E’ di tipo attivo grazie a un illuminatore IR a lampada LED, che offre una visione perfetta per un raggio massimo di 80 metri.

L’unico aspetto negativo, se così vogliamo definirlo è il fatto che è dotato di ottica fissa, non prevede ingrandimenti, ma la comodità di avere un visore da poter utilizzare senza impegnare le mani è abbastanza grandiosa da perdonare qualunque limite di questo meraviglioso apparecchio.

Promosso a pieni voti!

Yukon Optics NV 5×60

Yukon NV 5x60 Visore Notturno
  • Ingrandimento: 5x
  • Aperture: 60mm
  • Batterie incluse (CR132A)

Ecco un altro modello interessantissimo che ho utilizzato per un periodo, il visore Yukon Optics NV 5×60 è davvero un bel prodotto, che si deve sicuramente tenere in considerazione se si desidera entrare nel mondo dei visori notturni dal portone principale.

Monta un’ottica da 50 mm con un fattore di ingrandimento di 5x

Funziona in maniera attiva, che come dicevamo è quella modalità che proietta raggi a infrarossi sugli oggetti circostanti per riceverne poi i riflessi e analizzare visivamente la realtà, ovviamente tutto in tempo reale, creandone un’immagine infrarossi per il nostro occhio.

L’illuminatore è alimentato da una batteria al litio formato CR132A, inclusa nella confezione, che permette di avere una visione notturna chiara e nitida fino a una distanza di 50 metri.

L’ottica è grandiosa, sembra quella di un obiettivo fotografico di buona qualità, ne so qualcosa dato che sono anche un appassionato di fotografia.

Il sistema di messa a fuoco è a doppio passaggio, non troppo facile per essere utilizzato efficacemente da un principiante alla prima esperienza con questo genere di dispositivo.

La verità è che bisogna spratichirsi un po’ per sfruttare l’intero potenziale di questo Yukon Optics NV 5×60.

Non è dotato purtroppo di messa a fuoco automatica, e questo particolare potrebbe scoraggiare qualcuno.

Ma per il resto non delude, su tutta la linea.

Lo zoom funziona fino a 5x, che entro ai 50m funziona egregiamente e permette di avere sotto controllo la realtà intorno a noi per poterla osservare in tutta la sua magnificenza.

Perfetto per gli amanti del birdwatching meno esigenti ma che comunque desiderano il meglio in termini di qualità dell’immagine.

Tutto sommato un bel prodotto che non deluderà gli appassionati di osservazione naturale.

Bestguarder infrarossi binoculare 7x31mm, visuale ampia

Digitale Binoculare Visore Notturno...
  • TEMPO DI MARCIA LUNGO: Fino a 6 ore di autonomia continua con illuminatore IR acceso o 14 runtime senza IR, alimentato da POWER BANK (non incluso) e 8 batterie AA (non incluse), non preoccupatevi che la batteria si scarichi per un lungo monitoraggio.
  • BINOCOLO DI VISIONE INFRAROSSO DELLA NOTTE CON FUNZIONE DI REGISTRAZIONE: Questo binocolo digitale non è solo un binocolo a visione notturna a infrarossi, ma anche un camcorder IR. Immagini e video (data e ora possono essere impresse su foto o video) possono essere memorizzati su una scheda micro SD (la scheda SD da 32G è inclusa). Adatto per la caccia di osservazione della fauna selvatica, scouting militare, sicurezza e sorveglianza.
  • GRANDE SCHERMO DI VISTA DA 4 ": Schermo TFT da 2" incorporato, schermo da 4 "di grandi dimensioni per l'obiettivo convesso, confortevole per gli occhi, risoluzione dello schermo: 320 * 240 pixel, Può essere utilizzato come telecamera di sorveglianza a infrarossi dal vivo. con cavo AV o collegamento Computer con cavo USB.

Ecco un binocolo per chi è alla ricerca di un visore con una bella visuale ampia e chiara.

Questo Bestguarder 900 ha uno schermo da 4 pollici che non delude.

Perfetto per chi sta pensando a un regalo per un appassionato di natura e di escursioni.

Si può utilizzare anche utilizzando gli occhiali, l’immagine è molto chiara e nitida.

Ottimo anche da essere utilizzato come alleato per la propria incolumità notturna quando si campeggia in zone non propriamente sicure, mio fratello lo usa così, lui è uno scout e spesso esce in lunghe escursioni coi suoi ragazzi.

Anche il design non è da meno, ha una custodia molto bella e gradevole.

E’ anche capace di registrare foto e video, sia a colori che in infrarossi, di sicuro un bel vantaggio per chi non vuole portarsi dietro anche una macchina fotografica ogni volta per catturare i momenti salienti delle proprie avventure e rivederli più tardi con gli amici, o perché no postarli su youtube procurando l’invidia di tutto il mondo.

Salva ovviamente su scheda SD.

Può acquisire foto e video a 720p sia di giorno che di notte.

Ha un illuminatore interno che funziona a 150 metri di distanza.

Volendo è possibile collegare il dispositivo a un banco di alimentazione esterno, ma per la maggior parte delle situazioni si possono utilizzare le batterie AA interne ricaricabili.

Bresser – 3×20, perfetto per il soft-air

Ecco il Bresser in azione:

Bresser Visore notturno digitale...
  • Ingrandimento: 3x (6x con lo zoom digitale)
  • Portata dell'illuminazione a infrarossi: 100 m
  • Dimensioni: 185 x 145 x 55 cm ; peso: 680 g

Ecco un altro grandioso visore notturno, lo ha comprato un mio amico al lavoro, anche lui appassionato di escursioni e di soft-air.

E quando ne parla è felice come un bambino.

E’ bello avere intorno persone con i nostri stessi hobby, per condividere trucchi e dritte, e sentirci sempre accerchiati da un mondo simile a noi.

Il Bresser è un visore notturno digitale 3×20, si distingue per la qualità della visione, ottima fino a circa 100 metri.

Perfetto per gli amatori quindi.

E’ un visore molto utilizzato da coloro che bazzicano gli ambienti del soft-air, per il suo prezzo contenuto e per le sue grandi prestazioni estetiche e funzionali.

Quando si gioca a soft-air è fondamentale avere immagini dettagliate per scovare il nemico e tenere sotto controllo costantemente l’ambiente intorno a noi, l’ingrandimento in questo caso arriva fino a 3x, regolabile con un apposito switch.

E’ un prodotto pensato per chi non vuole spendere un capitale ma portarsi a casa e in giro uno strumento che fa il suo dovere in qualunque condizione, non lasciando mai delusi.

Consuma parecchio a livello di batterie, funziona con otto pile AA, è bene quindi dotarsi di batterie ricaricabili, e magari averne pronte altre 8 di riserva, per non correre rischi.

Solomark Night Vision, binoculare a lunghissima distanza (400 metri)

Solomark Night Vision Binoculare /...
  • Dotato di LED a infrarossi da 3 W, l'illuminatore a infrarossi 850nm consente di visualizzare fino a 1300 piedi / 400 metri di distanza di visione al buio; Uso diurno o notturno (con IR disattivato per il colore diurno); Utilizzare il cavo AV in dotazione per visualizzare le immagini su un televisore o trasferire i file sul computer utilizzando il cavo USB in dotazione.
  • Eccezionale nitidezza ottica, binocolo digitale per visione notturna ad alte prestazioni, consente di vedere chiaramente l'ingrandimento fino a 7X nell'oscurità, lo zoom digitale 2x e l'apertura obiettivo da 31 mm, visualizzare immagini e video sul televisore.
  • È anche possibile scattare foto e video utilizzando il dispositivo che può essere memorizzato su una scheda micro SD. Capacità di memorizzazione: consigliata da 4 GB a 32 GB (non inclusa), nessuna preoccupazione per la mancanza di spazio nel buffer. È possibile utilizzare l'USB per collegare il computer per trasmettere i dati per prevenire la perdita di dati.

Ecco un altro visore binoculare dalle ottime prestazioni.

Se siete in cerca di un visore notturno binoculare a grandissima distanza prendetelo direttamente senza perdere tempo, è praticamente il migliore sul mercato in questo aspetto.

Ha una buona ottica da 31mm e un ingrandimento a 7x, lo zoom digitale invece è di 2x.

Può essere collegato all’occorrenza direttamente alla TV tramite uscita AV e USB, supporta la schede microSD e TF con capacità da 4 a 32 gigabyte.

E’ un visore notturno di fascia alta, e può fare foto HD Ready, 1.280 x 720 pixel.

Il suo punto di forza sono appunto questi 400 metri di azione, che copre egregiamente con una grande risoluzione. Pensate solo per un momento alle possibilità che si aprono agli appassionati di caccia e di bird watching…

Non aggiungo altro, dateci subito un’occhiata e innamoratevene, non tornerete mai più indietro.

APEMAN Fototrappola da Caccia con visione notturna

APEMAN Fotocamera Caccia Fototrappola...
  • Tecnologia infrarossi a bassa Glow La fotocamera è dotata di 26 LED bianchi e non produrrà un flash luminoso che può spaventare gli animali lontano quando si scattano foto. Il design IP66 impermeabile lo rende ideale per tutte le applicazioni esterne.
  • Cattura immagini di alta qualità e di risoluzione fino a 12 megapixel (in bianco e nero di notte) e video HD 1080p con registrazione suono chiaro. La lunghezza del video può variare da 10s a 10 minuti. modalità video multiple: Foto, Video, Foto + Video
  • Lungo standby Consumo a bassa potenza, ultra-bassa quando la telecamera è in modalità di standby, sotto 0,2 mA, il tempo massimo di attesa è di sei mesi con 8 batterie completamente cariche.

Questo non è un vero e proprio visore notturna, ma una fototrappola, ovvero una macchina fotografica da sistemare “in remoto” come una vera e propria trappola pronta a scappare, specialmente di notte, senza il bisogno della nostra presenza, per riprendere l’attività di animali.

E’ un vero e proprio gioiellino, la adoro, è stato il mio ultimo acquisto e devo ammettere che ne sono davvero felicissimo.

Dato che oltre ad essere un camminatore sono anche un fotografo naturalista amatore, e ho sempre desiderato tenere sotto controllo il bosco vicino casa, la fototrappola Apeman non è propriamente professionale ma i risultati sono assimilabili a quelli di una vera e propria macchina pro.

La costruzione balza subito all’occhio, infatti il design è accattivante, grintoso, ti viene voglia di usarla praticamente quando la prendi in mano, e anche i miei figli ne vanno matti.

Di fronte ci sono dei led ad infrarossi e un sensore di luminosità che si attiva quando tutto intorno c’è effettivamente buio.
Al centro vediamo quindi troneggiare il sensore fotografico, con un bel sensore di movimento pronto a scattare ogni volta che percepisce azione nei dintorni.

Il design mimetico permette alla macchina di mimetizzarsi nella natura, per non essere notata dagli animali e poter quindi funzionare in tutta libertà.

E’ molto facile da azionare, basta muovere lo switch dell’interruttore verso ON e una volta programmata tramite la sezione TEST del menu, sarà prontissima per agire e lasciarci di stucco.

Non avete idee delle meraviglie che un oggettino del genere è capace di tirare fuori. Di notte la natura ha un’altra vita, soprattutto quando non è disturbata dalla presenza dell’uomo, che troppo spesso è capace di arrivare invadente a disturbarne la magia.

Questa fotocamera con visione notturna è quello che ci vuole se si vuole cominciare a fare sul serio con l’osservazione degli animali.

Ha delle batterie che durano moltissimo dato che la maggior parte del tempo la fotocamera resta in attesa, in standby, attendendo che il sensore di movimento riveli qualcosa.

Si può azionare anche in modalità video o timelapse, che genera foto a intervalli regolari prestabiliti.

La risoluzione delle foto è egregia, chiaramente dobbiamo tenere in conto delle condizioni limite in cui è costretta ad operare questa macchinetta, quindi non possiamo immaginarci immagini nitide e iper dettagliate da poter stampare su poster giganteschi, la luce a disposizione è davvero poca e quindi anche la qualità delle foto è molto buona, ma non aspettiamoci miracoli 😀

I video sono splendidi, coinvolgenti e belli.

Come scegliere il visore notturno

I visori notturni sono in questo momento al centro dei riflettori, sempre più appassionati sono attratti dall’acquisto di un apparecchio del genere, grazie ai prezzi ridotti e all’evoluzione che la tecnologia ha fatto in questo settore.

I visori sono nati per utilizzo militare, come sempre è l’industria della guerra che integra le tecnologie più innovative ed avanzate per sfruttarle per scopi bellici.

Proprio questo è stato il mio primo approccio al mondo della visione notturna, vedevo i film di guerra americani da bambino e sognavo di poter possedere anch’io un giorno un visore notturno a infrarossi per poter scovare il nemico e agire indisturbato.

I visori notturni sono però usati moltissimo anche nel mondo della caccia, o dagli appassionati di natura, che li amano per la possibilità di osservare gli animali che vivono di notte. Come ben sappiamo infatti la fauna notturna è diversa da quella diurna, o comunque gli animali di notte si comportano diversamente.

La notte è di sicuro un mondo molto affascinante, e perché allora non viverla con occhi nuovi di gatto, con la possibilità finalmente di scrutare nel buio.

I visori notturni come abbiamo visto funzionano per mezzo dell’intensificazione della luce oppure tramite raggi infrarossi, che vengono o ricevuti direttamente in maniera passiva dagli oggetti o in modo attivo viceversa vengono indirizzati sugli oggetti per poi riceverne il riflesso.

Molti visori a raggi infrarossi permettono di muoverci nel buio pesto in piena libertà, quasi come se fossimo di giorno, schivando gli ostacoli.

I diodi a raggi infrarossi possono agire fino a 20 metri.

Non tutti i visori notturni sono però uguali, quindi bisogna capire bene quali sono le caratteristiche essenziali a cui guardare quando ci troviamo a scegliere il visore che ci porteremo a casa e ci regalerà impareggiabili notti di avventura.

La distanza di visione dei diversi visori cambia in relazione ovviamente al modello e al prezzo, ma non solo, c’è anche da considerare la tecnologia utilizzata dal modello in questione. La messa a fuoco è un altro dei fattori fondamentali da non dimenticare.

I visori vengono utilizzati non solo per la caccia ma anche in esplorazioni notturne, gite in barca, osservazioni naturalistiche e passeggiate notturne.
Io amo girare ad esempio di notte coi miei figli e insegnargli i segreti della natura, loro sono già grandicelli, quindi non c’è pericolo, ma amano le nostre avventure notturne e ogni volta non stanno nella pelle prima di partire per una delle nostre passeggiate.

Ecco perché ho acquistato un visore per ogni componente della mia famiglia.

I prezzi dei visori notturni variano chiaramente in base alle capacità di questi, io consiglio di spendere una manciata di euro in più ma soprattutto di EVITARE I VISORI NOTTURNI CINESI, dato che la tecnologia utilizzata per questo tipo di attività è altamente sofisticata e gli oggetti cinesi come al solito non sono all’altezza.

Ma non solo, si rompono molto presto e rischiano di lasciarci nel bel mezzo della notte, magari in un bosco, da soli, senza visione notturna… e questo non è bello.

I visori inoltre si differenziano per generazioni, quelli lì più recenti sono dotati di zoom e protezione all’umidità, per coloro che intendono lanciarsi in esplorazioni più ardite.

Non da sottovalutare inoltre la funzione che prevede lo spegnimento automatico nel caso di luce improvvisa, ovvero quando il dispositivo non servirà perché ci sarà abbastanza luce intorno da poterci vedere a occhio nudo.

I visori variano inoltre anche in base al loro peso, dato che sarà un oggetto da indossare sul capo suggeriscono di non sottovalutare questo aspetto fondamentale per non farsi prendere in contropiede nel caso di lunghe passeggiate, in cui anche un kg di più sulla testa può fare la differenza…

Io infatti amo l’abbigliamento tecnico e per me poter ad esempio risparmiare anche mezzo kilo quando si tratta di avventurarsi nella foresta è importante.

Sono una persona che ama uno stile di vita minimale, e performare con pochi oggetti, ottimizzandoli al massimo.

Ma andiamo a questo punto a compiere un rapidissimo escursus nel mondo dei visori notturni.

I visori di prima generazione

Sono quelli che sfruttano direttamente come dicevamo l’intensificazione della luce.

I visori di seconda generazione

Permettono di avere una visibilità fino a 500-600 di metri di distanza, grazie a uno speciale chip che permette una migliore amplificazione della luce.

Questo chip è detto MCP.

I visori di terza generazione

Questo genere di visori è utilizzato in ambito militare e prevede l’utilizzo dell’arseniuro di gallio.

Lavorano con i raggi infrarossi e sono molto silenziosi e mimetici, non possono essere riconosciuti da altre fonti nelle vicinanze.

Ma non solo, nella terza generazione la qualità dell’immagine della messa fuoco è nettamente superiore, è chiaro che questo genere di visori sono pensati per utenti “advanced” e non per amatori della domenica.

Se intendete fare sul serio e avere belle soddisfazioni è questa la fascia da cui partire per rintracciare il visore che fa per voi, per entrare nel mondo della visione notturna dal portone principali, facendo zero compromessi.

I visori di quarta generazione

Questi sono i visori più avanzati, perché sfruttano tutte le tecnologie più avanzate presenti in questo momento sul mercato, e permettono di avere delle immagini davvero nitide
In questa tipologia di visori vengono sfruttate tecnologie e microchip in grado di garantire immagini nitide e distanze superiori al KM, con zoom ottici e digitali interpolati per catturare immagini a lunga distanza.

Come costruire un visore notturno?

Ecco un bel video che spiega come costruirsi da soli un bel visore notturno fai da te:

In conclusione

Io sono dell’opinione che bisogna sempre e comunque soddisfare i propri sogni di bambino. Non c’è niente di più soddisfacente di svegliarsi un giorno e rendersi conto di vivere finalmente nel mondo che si è sempre sognato.

In cui è possibile con un comando vocale far partire la propria canzone preferita nello stereo di casa, accendere la luce, possedere auto interamente elettriche col pilota automatico, potere avere tutti i film che si vogliono a portata di clic.

A volte mi sembra davvero di vivere in paradiso, non ci posso credere che sto raccontando il mondo in cui effettivamente adesso vivo, mi sento una specie di divinità, considerato il potere che mi dona oggi la tecnologia.

Quando ho finalmente scoperto che era disponibile anche la tecnologia di visione notturna per il grande pubblico, letteralmente non ero più nelle palle, mi sentivo come quando i miei genitori mi comprarono la mia prima BMX e potevo finalmente scorazzare libero nella stradina vicino casa, e mi sembrava di essere il Re del Mondo.

A volta basta poco per fare felice un uomo, e finalmente con la visione notturna mi sento allegro come un bimbo, la utilizzo spesso, mi capita di uscire di casa solo per avventurarmi nel boschetto del parco vicino casa e sentirmi di nuovo un bambino che gioca ai Marines, questa volta però coi miei due figli, a cui a loro volta ho acquistato un visore.

Non c’è niente di più bello di vedere le proprie fantasie realizzarsi, invidio praticamente i miei piccoli, che possono vivere da bambini una realtà così affascinante, lasciarsi rapire dalla realtà virtuale, e allo stesso tempo sfruttare le meraviglie tecnologiche per affrontare il mondo reale, e sentirsi più vivi, più consapevoli, praticamente in una parola, più felici.

La visione notturna però non è solo un gioco, ma può rappresentare per alcuni professionisti una vera e propria manna dal cielo, un aiuto indispensabile ad esempio per andare a caccia di notte evitando pericoli, oppure per lavorare in quelle zone in cui non basta una torcia per capire quello che c’è effettivamente intorno di notte.

Spero che la mia guida oltre ad essere stata suggestiva sia stata effettivamente utile e vi abbia aiutato a capire qual è il migliore visore notturno per le vostre esigenze presente in questo momento sul mercato.

Il Vostro Tony.

ALTRE GUIDE INDISPENSABILI:

Migliore torcia led
Migliore lettino da campeggio

Migliore proiettore portatile
Migliore dondolo da giardino


ProContro.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Ultimo aggiornamento 2019-06-26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API